Notizie varie Archive

L’EX GENERALE MINI: “INEVITABILE IL CONFRONTO NUCLEARE, E’ CIO’ CHE E’ IN FASE DI PREPARAZIONE”

Mini ha rilasciato tali dichiarazioni in una intervista il 6 agosto al biologo italiano Enzo Pennetta sul suo sito "Critica Scientifica."

È morto David Rockefeller, il banchiere aveva 101 anni

Ultimo nipote ancora in vita del fondatore di Standard Oil John D. Rockefeller,numero uno di Chase Manhattan Bank.

ITALIA, PRODUZIONE INDUSTRIALE ANCORA NELL’ABISSO

Corretto per gli effetti di calendario, a gennaio l'indice diminuisce in termini tendenziali dello 0,5% (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 19...

FINANZA E CIALTRONI

La finanza è consustanziale al capitalismo, non può essere rabbonita con le recite moralistiche di predicatori tardivamente keynesiani o comunisti.

Lotta al narcotraffico: UNODC plaude all’Iran

Un riconoscimento all’Iran è venuto dall’UNODC, che ha ricordato che “circa il 75 per cento dei sequestri di narcotici al mondo sono compiuti dall’Iran” .

Trotsky sapeva già tutto sull’Europa

“Adesso il capitale americano comanda ai diplomatici; Si prepara a comandare ugualmente alle banche e ai trust europei, a tutta la borghesia europea".

Svezia e Germania collaborano in ambito mobilità e strade elettriche

Il progetto pilota è la partnership Scania-Siemens: il tratto di strada elettrificato di due chilometri, sull’autostrada E16, è gestito dalla regione.

Terrorismo, diritti e libertà

Sulla carta, sono misure antiterrorismo, nella loro applicazione, invece, minacciano le libertà fondamentali degli esseri umani.

Il debito dello Stato verso le aziende è di almeno 65 miliardi

Denuncia Cgia di Mestre: nonostante la fattura elettronica, ancora non si ha un'idea precisa di quale sia la massa definitiva di arretrato dei pagamenti.

Charlie Hebdo, perché sono utili idioti servi del potere

La vera satira attacca il potere e non chi lo subisce. Schernisce i costumi corrotti dei potenti: ridendo castigant mores.

Il presidente “buono” e quello “cattivo”

Barack Obama fu «santo subito, mentre preparava la guerra. Donald Trump è invece «demone subito», ancor prima di entrare alla Casa Bianca.

La mezza bufala NATO del senatore Domenico Scilipoti

Nei giorni scorsi accreditati organi di stampa hanno dato risalto a una nota a firma del senatore di Forza Italia Domenico Scilipoti sulla sua “nomina”.

Calano i volumi? Poste aumenta le tariffe

Dal prossimo 10 gennaio l’invio di una raccomandata per l’Italia, fino a 20 grammi di peso, aumenterà da 4,50 a 5 euro.

La tregua di Natale 1914: Quando l’uomo dice no alla guerra…

Il Natale del 1914, nel 1o anno della 1a guerra mondiale, i soldati tedeschi, inglesi e francesi disobbedirono ai loro superiori e fraternizzarono.

La dittatura degli intelligenti

Con questa pedanteria mi piace sviluppare una riflessione già avviata ne Lo schiavismo dei buoni, sui modi in cui concetti verbalmente consegnati a un passato da deplorare – lo schiavismo e il colonialismo nell’articolo citato, il totalitarismo e l’eugenetica nel caso qui rappresentato –

Il 71% degli americani non crede che la Russia abbia interferito con le elezioni

I media mainstream hanno orchestrato una propaganda di un mese per convincere il popolo nord-americano che “hacker russi”, guidati da Vladimir Putin in persona, hanno privato Hillary Clinton della possibilità di divenire Presidente. Questi media citano in continuazione “fonti anonime” dall’interno della CIA e

Addio fattorini, arriva Amazon “Prime Air”

ROMA – Amazon dalle parole ai fatti: il colosso dell’e-commerce ha effettuato la sua prima “vera” consegna col drone nel Regno Unito, precisamente nell’area di Cambridge dove sono partiti i test quest’estate. Il pacco è arrivato a destinazione dopo 13 minuti dall’ordine online, volando

“Lobbying offshore”: non basta un registro nazionale per la trasparenza multinazionale

(Francesco Angelone) Ci sono numerose questioni rilevanti per la nostra vita quotidiana che non dipendono esclusivamente dalle decisioni politiche prese nel nostro Paese ma che, invece, riguardano il pianeta intero. Si tratta di problemi globali di un mondo globalizzato che richiedono soluzioni e norme

L’eredità del conflitto siriano

Spartiacque. Un termine usato più volte dall’inizio del conflitto siriano e che forse si userà ancora. Si è parlato a lungo di spartiacque tra le primavere arabe e la rivolta in Siria, tra le manifestazioni nelle strade e l’insurrezione armata, tra l’insurrezione armata e

Cooperazione petrolifera tra Iran e Giappone

E’ del 4 dicembre 2016, la firma tra Iran e Giappone per la cooperazione petrolifera. Il documento firmato a Teheran, comporta la fornitura petrolchimica dal valore economico di 320 milioni di euro. L’iraniana Persian Gulf Petrochemical Industries Company ha firmato l’accordo con la giapponese

DENATALITA’, ODIO DI SE’, AUTORAZZISMO. TRE PASSI NEL DESERTO

Di Roberto Peccchioli. Un immigrato moldavo, padre di famiglia, uno che lavora come può nonostante diabete e cardiopatia, e cerca di tenere  sotto controllo la famiglia che si sfascia a causa dell’emigrazione, si dice sbalordito che gli italiani accettino senza vere reazioni l’invasione degli

Nikola One, la rivoluzione ibrida dei mezzi pesanti

Lo scorso 1 dicembre a Salt Lake City, Utah, Stati Uniti, la Nikola Motor Company ha presentato ufficialmente il suo ultimo modello di TIR che, è la promessa, “rivoluzionerà il mondo dei mezzi pesanti”: il suo nome è Nikola One, si tratta di un

Schauble colpisce ancora: la Grecia sta vivendo al di sopra dei propri mezzi

Da Greek Reporter, la breve e non inaspettata reazione del ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schauble all’ipotesi di ristrutturazione del debito greco.  di Mary Harris, 18 novembre 2016 La Germania si oppone alla ristrutturazione del debito greco attraverso il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble,

L’Apartheid dell’occupazione israeliana in Palestina: Un dato di fatto!

Chiamare apartheid l’occupazione israeliana della Palestina non è pigrizia o provocazione, è basarsi sui fatti Oltre ad essere approvata dai sudafricani che hanno combattuto contro l’apartheid, la definizione della situazione in Palestina/Israele è conforme alla sua definizione ai sensi del diritto internazionale. Questa settimana

Quando Obama “sfotteva” Trump

Barack Obama come Piero Fassino. È la prima cosa che si pensa guardando un filmato del 2011, durante la cena per i corrispondenti, in cui il presidente americano e il comico Seth Meyers prendono in giro Donald Trump. Il tycoon non la prende benissimo. Non

Napoli, spesa gratis in cambio di volontariato: apre Arca, l’Emporio della Solidarietà

Mancano poche ore all’inaugurazione di “Arca, l’Emporio della Solidarietà”; si tratta del supermercato per i più poveri, dove non serve pagare con i soldi: si pagherà con delle ore di volontariato, prestato da ciascuno secondo le proprie possibilità e predisposizioni, dopo aver seguito un

COMEY AVRA’ RICEVUTO UN’OFFERTA CHE NON POTEVA RIFIUTARE

Il direttore dell’FBI ha ceduto: ha di nuovo chiuso l’inchiesta penale su Hillary, che aveva  riaperto  una decina di giorni fa (dopo averla chiusa nel 2015)  su pressione di una rivolta interna degli agenti FBI.  Che dire? Il coraggio  uno non se lo può

NEMMENO “EREZIONE PERPETUA” BLOCCA L’ASCESA DI HILLARY ALLA CASA BIANCA

Come mi dispiace per i cosiddetti “giornalisti”.   Costretti a tenere alto l’onore di Hillary Clinton (onore già caduto a pezzi) e censurarsi, si stanno  perdendo, scoop dopo scoop, la storiaccia sesso-politica più piccante della storia recente,  golosissima da raccontare.  Invece devono tacere. cosa mostrava

YEMEN, L’EGITTO ABBANDONA LA COALIZIONE A GUIDA SAUDITA

(di Giampiero Venturi) 21/10/16 Non è ancora ufficiale, ma indiscrezioni diplomatiche annunciano un ritiro unilaterale dell’Egitto dalla campagna militare nello Yemen, che vede il Cairo al fianco dell’Arabia Saudita. Il presidente egiziano Al Sisi è stato uno dei patrocinatori iniziali della spedizione finalizzata a

[Umbria] In principio fu il buco milionario della Curia !

In principio fu il buco della Curia. In seguito venne quello dell’AST-TK, descritto all’opposto di come si era originato; quindi arrivò la voragine dei debiti del Comune di Terni, quasi in coincidenza con il buco ‘artistico’ praticato presso il c.d. Caos; poi, appena pochi

Missione Canaglia: il Pentagono ha forse bombardato l’esercito siriano per uccidere l’accordo sul cessate-il-fuoco?

“Tutto suggerisce che l’attacco… era stato deliberatamente ordinato da forze all’interno del governo degli Stati Uniti ostili al cessate-il-fuoco… Affermazioni sul fatto che caccia statunitensi fossero all’oscuro di chi stessero bombardando sono semplicemente non credibili, e sono categoricamente contraddette da altri resoconti dei media…” —

Olimpiadi 2024: viaggi, contratti e consulenze (d’oro). Come ha speso i soldi il comitato organizzatore del Coni

di Lorenzo Vendemiale La cifra dei 20 milioni di danno erariale che l’organizzazione guidata da Malagò sarebbe pronta a chiedere alla Raggi non è ricostruibile nei dettagli. Ma nel bilancio del Coni 2015 e in quello di previsione 2016 si trovano tracce di almeno 10

Ricchezze confiscate: in Senato le risposte del governo sui tesori dimenticati nei caveaux della Banca d’Italia

Finalmente il governo darà una risposta. O almeno si spera. Sui sacchi di banconote. Insegne smaltate, placchette in avorio, monili, candelieri e posate d’argento con lo stemma dei Savoia. Orologi di pregio. Francobolli. Lingotti d’oro e di platino. E, ancora, su gemme e rubini,

AUSTRALIA: SEI SETTIMANE AL CROLLO!

Come i lettori di Icebergfinanza ben sanno non c’è dinamica da noi esaminata in questi anni che non sia passata attraverso la verità figlia del tempo. Del Canada (BOOOOM! ESPLODE LA CASETTA IN CANADA!)  abbiamo già parlato è solo questione di tempo, dopo aver

Italicum, le piroette dei Re

Si sono accorti che possono perdere. Anzi, si sono accorti che, se non agiscono subito, probabilmente perderanno. E il pericolo non riguarda solo le prossime elezioni politiche, ma anche e soprattutto il referendum sulla riforma costituzionale. Per questa ragione Giorgio Napolitano e Matteo Renzi