Notizie varie Archive

YEMEN, L’EGITTO ABBANDONA LA COALIZIONE A GUIDA SAUDITA

(di Giampiero Venturi) 21/10/16 Non è ancora ufficiale, ma indiscrezioni diplomatiche annunciano un ritiro unilaterale dell’Egitto dalla campagna militare nello Yemen, che vede il Cairo al fianco dell’Arabia Saudita. Il presidente egiziano Al Sisi è stato uno dei patrocinatori iniziali della spedizione finalizzata a

[Umbria] In principio fu il buco milionario della Curia !

In principio fu il buco della Curia. In seguito venne quello dell’AST-TK, descritto all’opposto di come si era originato; quindi arrivò la voragine dei debiti del Comune di Terni, quasi in coincidenza con il buco ‘artistico’ praticato presso il c.d. Caos; poi, appena pochi

Missione Canaglia: il Pentagono ha forse bombardato l’esercito siriano per uccidere l’accordo sul cessate-il-fuoco?

“Tutto suggerisce che l’attacco… era stato deliberatamente ordinato da forze all’interno del governo degli Stati Uniti ostili al cessate-il-fuoco… Affermazioni sul fatto che caccia statunitensi fossero all’oscuro di chi stessero bombardando sono semplicemente non credibili, e sono categoricamente contraddette da altri resoconti dei media…” —

Olimpiadi 2024: viaggi, contratti e consulenze (d’oro). Come ha speso i soldi il comitato organizzatore del Coni

di Lorenzo Vendemiale La cifra dei 20 milioni di danno erariale che l’organizzazione guidata da Malagò sarebbe pronta a chiedere alla Raggi non è ricostruibile nei dettagli. Ma nel bilancio del Coni 2015 e in quello di previsione 2016 si trovano tracce di almeno 10

Ricchezze confiscate: in Senato le risposte del governo sui tesori dimenticati nei caveaux della Banca d’Italia

Finalmente il governo darà una risposta. O almeno si spera. Sui sacchi di banconote. Insegne smaltate, placchette in avorio, monili, candelieri e posate d’argento con lo stemma dei Savoia. Orologi di pregio. Francobolli. Lingotti d’oro e di platino. E, ancora, su gemme e rubini,

AUSTRALIA: SEI SETTIMANE AL CROLLO!

Come i lettori di Icebergfinanza ben sanno non c’è dinamica da noi esaminata in questi anni che non sia passata attraverso la verità figlia del tempo. Del Canada (BOOOOM! ESPLODE LA CASETTA IN CANADA!)  abbiamo già parlato è solo questione di tempo, dopo aver

Italicum, le piroette dei Re

Si sono accorti che possono perdere. Anzi, si sono accorti che, se non agiscono subito, probabilmente perderanno. E il pericolo non riguarda solo le prossime elezioni politiche, ma anche e soprattutto il referendum sulla riforma costituzionale. Per questa ragione Giorgio Napolitano e Matteo Renzi

Wall Street prende in giro ancora tutti

Di gonzi da spennare se ne trovano sempre, ed anche oggi è andata così, anzi, proprio come in una partita di poker si alza continuamente la posta, un po’ per guadagnare di più, un po’ perché alle piccole “esche” non abbocca più nessuno, quindi

Padoan, l’uomo che spinse l’Argentina nell’abisso

Il neo ministro dell’Economia è stato dirigente del Fmi e dell’Ocse. Ha contribuito alla crisi di Grecia e Portogallo. Il Nobel Krugman lo definì: «L’uomo dai cattivi consigli». di Franco Fracassi «La riforma Fornero è stato un passo importante per la risoluzione dei problemi

Norcia esempio virtuoso, senza morti né feriti grazie alla “buona ricostruzione”

Case, chiese e strade danneggiate, ma nessuna vittima, né ferito a Norcia. Eppure si trova a17 km in linea d’aria dall’epicentro del sisma, 4 chilometri di profondità nei pressi di Accumoli, che ha provocato decine di morti e devastazioni tra le Marche e il Lazio. Il piccolo borgo della Valnerina non

Ieri burkini, oggi Ventotene, domani…?

…di cosa parleranno i media domani? L’evento di Ventotene è passato come passa una loffia. Senza lasciare una traccia da utilizzare nei prossimi giorni  per la chiacchiera e il tormentone estivo. La cosa più divertente  – bisogna contentarsi –  è stata vedere le facce

Sirte, la battaglia finale

La battaglia finale per la liberazione di Sirte è cominciata. I combattenti libici, soprattutto di Misurata, hanno conquistato dopo duri scontri il quartiere centrale di Abu Faraa. https://www.youtube.com/watch?v=c20pleqp5Kw La lotta è casa per casa, alla ricerca delle bandiere nere. I mortai, che martellano le

Delusi, ebrei francesi lasciano Israele

Negli ultimi anni Israele ha cercato di favorire un esodo di massa verso Israele dalla comunità Ebraica di Francia, la maggiore di Europa con mezzo milione di individui. Con fastidio di leaders politici e di molti ebrei francesi Netanyahu ha ripetutamente sfruttato atti di

Hillary Clinton, l’Oscura

La candidata Hillary Clinton è regolarmente accompagnata nelle sue apparizioni pubbliche da un signore obeso che sembra il suo assistente medico.   In  una foto l’obeso tiene in mano un auto-iniettore  di  diazepam.   Il diazepam   – nome commerciale  Valium –  è indicato nel trattamento di

In Portogallo “Imu” più cara per le case al sole

L’esposizione solare farà aumentare l’Imposta Municipale sugli Immobili equivalente alla nostra Imu In Italia ci si lamenta spesso e a ragione per l’originalità di alcune imposte, ma la notizia che arriva dal Portogallo ci fa capire che non siamo soli. Con il decreto legge

Se fossimo in una situazione normale il mercato immobiliare italiano dovrebbe essere in BOOM…

Avete presente tutta quella marea di titoloni sui giornali italiani e sui tiggì che vi raccontano un giorno sì e l’altro pure del Boom dei Mutui in Italia? Della ripresa immobiliare alle porte etc etc? Eccone un esempio a caso trai tanti... Boom dei mutui

La tentazione antidemocratica

Dopo lo shock mattutino, che ha regalato al mondo una imprevista uscita della Gran Bretagna dall’Europa, tutti gli europeisti più convinti (in mala o buona fede che siano) hanno dedicato la giornata a metabolizzare questa fragorosa legnata sui denti. Il risultato di questa metabolizzazione

Paolo Leon: “Lo stato sociale non è carità, il pareggio di bilancio è un errore”

“Lo stato sociale non è beneficenza, è un diritto. Rende più forte la democrazia ed è anche un elemento di sviluppo economico. È chiaro che mantenerlo e migliorarlo ha un costo, però produce guadagno; smantellarlo, invece, significa finire per spendere molto di più”. Paolo

STORIA SCONOSCIUTA: L’AFFARE BAFFI FU SCONTRO TRA POPOLO E FINANZA

“Come ci hanno impoverito e coloro che sapevano”. Luglio 1981, una svolta epocale per il nostro Paese. In quella fatidica data avvenne la prima collocazione di titoli del debito pubblico italiano sotto il nuovo regime di politica monetaria inaugurato dal “divorzio” Bankitalia/Tesoro. Come ci

Venezuela: Default bye bye. Legami finanziari più stretti con la Cina

Aumentano il “rischio paese” dopo ogni pagamento del Venezuela – I contrattempi dei “piloti invisibili” del default Coriolanis Il ministro degli Esteri della Cina ha annunciato che è stato raggiunto un accordo per rafforzare la coperazione finanziaria con il Venezuela. M.A.Perez Abad, ministro dell’economia

George Soros è collegato al terrorismo

Soros è un importante sostenitore di Hillary Clinton Wayne Madsen, Infowars 23 maggio 2016   In un’epoca di continue “false flag” terroristiche, un documento Top Secret della Central Intelligence Agency, il National Intelligence Daily del 4 febbraio 1987, suggerisce un legame tra George Soros e

Bomba finanziaria può esplodere in qualsiasi momento

25 maggio 2016, di Laura Naka Antonelli ROMA (WSI) – Derivati, ovvero una vera e propria bomba finanziaria che potrebbe esplodere in qualsiasi momento. D’altronde, la crisi del 2008 con il conseguente crash dei mercati di tutto il mondo è stata scatenata proprio dai

Francia, proteste contro la riforma del lavoro: la polizia sgombera raffinerie occupate

Intervento della polizia a Fos-sur-Mer, vicino a Marsiglia. Le forze dell’ordine: “Dai manifestanti molta resistenza”. I sindacalisti del Cgt: hanno sparato proiettili di gomma e causato vari feriti. Proteste e rallentamenti del traffico in molte zone del Paese di GIOVANNI GAGLIARDI 24 maggio 2016

Ferdinando II di Borbone il re dei record che sbagliò lasciando l’Italia ai Savoia

Ferdinando II di Borbone, nato a Palermo il 12 gennaio 1810 e morto a Caserta il 22 maggio 1859, diventò re delle Due Sicilie nel novembre del 1830, a soli 20 anni, al termine del brevissimo regno di suo padre, Francesco I.   Soprannominato “re

Brasile, golpisti e corrotti

di Michele Paris Dopo il voto del Senato brasiliano che ha sospeso fino a un massimo di 180 giorni la presidente democraticamente eletta, Dilma Rousseff, il vice di quest’ultima, Michel Temer, ha assunto la guida ad interim del paese sudamericano, procedendo immediatamente a formare

Cambia il diritto di accesso agli atti amministrativi

Cambia il diritto di accesso agli atti amministrativi Autore: La legge per tutti – 17/05/2016 Cancellato il silenzio-rifiuto, approvato in via definitiva il primo decreto della riforma Madia sul Freedom of information act. Non si chiamerà più diritto di accesso agli atti amministrativi, bensì Foia, ossia

Olio di palma, è arrivata l’ora della verità

Palma leaks. Il recente dossier dell’Agenzia europea Esfa conferma la pericolosità del grasso tropicale: cancerogeno e genotossico. E Big Food sapeva Di Marta Strinati Big Food sapeva da 12 anni che l’olio di palma usato negli alimenti porta con sé contaminanti tossici e cancerogeni. Dai

Quando si è nullatenente e quali sono le conseguenze

Quando è possibile considerare una persona, benché proprietaria di beni, ugualmente nullatenente e quali sono i rischi e gli effetti per chi non paga i propri debiti. Si sente spesso dire che una persona è nullatenente quando poi si vede la stessa circolare tranquillamente

La Trilateral Commission torna a Roma dopo 33 anni

Dal 15 al 17 aprile la Commissione Trilaterale riunisce il suo congresso annuale in un hotel di Roma. Sono passati ben 33 anni dall’ultima volta in Italia, nel 1983. Lo rivela il settimanale OGGI nel numero in edicola da domani. Parteciperanno 200 finanzieri, politici

CHE MANGINO IPHONE

Di Peter Dolack  Sei uno di quelli che fatica a far fronte alle spese in costante aumento mentre il suo portafoglio non cresce? Avresti dovuto fare il dirigente bancario, distruggi l’economia e hai grossi guadagni! Dai non preoccuparti, anche se non puoi accedere al servizio

Conto corrente: posso prelevare i soldi per evitare il pignoramento

Temo il blocco del conto corrente bancario per un debito di diverse migliaia di euro, ma ancora non mi è stato notificato nulla: posso prelevare tutte le somme? Cosa rischio? Innanzitutto il prelievo di somme dal conto corrente è un’operazione in sé libera ed

Come UE & NATO hanno sfruttato l’Ucraina per raggiungere i propri scopi geopolitici

“L’Ucraina non sarà certamente in grado di diventare un membro dell’UE nei prossimi 20-25 anni, e neanche della NATO.” Indovinello. Chi ha fatto questa dichiarazione la scorsa settimana? Era: (a) Vladimir Putin (b) Sergei Lavrov (c) Viktor Yanukovich (d) Jean-Claude Juncker Se la risposta

Draghi con le mani nel sacco: ecco perché l’euro è una truffa

di Francesco Filini Direttamente dalla sede dell’Eurotower, sua “debitità” Mario Draghi risponde con una lettera all’Europarlamentare Marco Scurria che aveva chiesto chiarimenti circa l’appropriazione della moneta all’atto dell’emissione da parte della BCE. Una querelle iniziata più di un anno fa quando Scurria chiese a

Fed: Mester, sì a rialzo graduale dei tassi

“I fondamentali sottostanti dell’economia americana restano solidi”, cosa che giustifica un “rialzo graduale dei tassi nel tempo”. Loretta Mester, presidente della Federal Reserve di Cleveland è ottimista. Nel discorso preparato per il suo intervento a Sarasota, Florida, Mester riconosce che “la volatilità dei mercati

La Ministra Guidi? Troppo impegnata a Roma per salvare l’Ilva a Bruxelles

La Stampa di Torino riporta una notizia sorprendente e quasi incredibile: la ministra Federica Guidi, titolare del dicastero dello Sviluppo economico (Mise), ha disertato un importantissimo vertice tra la Commissione Europea e i ministri dell’Industria dei paesi europei produttori d’acciaio. Vertice nel quale i governi dei maggiori stati industriali europei – tutti,