Servizi segreti Archive

La CIA ha tramato per decenni per rovesciare il governo siriano

Un documento declassificato mostra come la CIA ha studiato vari modi per sostituire il governo siriano, per soddisfare gli "interessi economici degli USA.

Come la CIA creò il narcotraffico in Afghanistan

L’ex presidente afghano Karzai aveva buone ragioni per cercare di chiudere le indagini USA sulla corruzione nel suo governo. Ma fu la CIA a crearlo.

Il più grande trafficante della storia lavorava per la CIA

Il figlio di Escobar: “I segreti che mio padre non mi ha mai raccontato”. Ciò che si scopre nel mio libro è che mio padre lavorava per la CIA.

Marco Minniti e la ragnatela ICSA, fondazione di generali e super 007

Poco nota al grande pubblico ma influentissima la Fondazione ICSA il centro studi sui temi d’intelligence e analisi militare costituito da Minniti e Cossiga

“Sono giunto alla conclusione che il paese non ha bisogno della CIA”

Il presidente eletto Donald Trump ha accusato il direttore della CIA, John Brennan, di essere la fonte delle "notizie false" che circolano su di lui.

Hacker russi: Il rapporto dei servizi segreti Usa che non convince nessuno

Disperato tentativo dei servizi segreti USA. Il rapporto sugli “hacker russi” che avrebbero falsato le elezioni presidenziali americane non convince nessuno

Occhionero: Secondo wikileaks è spionaggio ordinato dalla CIA

Un rilancio Wikileaks sulla vicenda di spionaggio dei fratelli Occhionero: la CIA. Un nuovo caso NSA ?

La Cia minaccia apertamente la Casa Bianca. Perché si sente forte?

E' in corso una guerra civile negli Stati Uniti. Una guerra non (ancora) dal basso, ma che oppone i vertici. Una guerra pericolosissima.

LA CIA ammette ruolo degli Stati Uniti nella guerra alla Siria

In un'intervista con l'emittente NPR, pubblicata venerdì scorso, il capo della CIA, tuttavia, non avrebbe voluto che i "ribelli" fossero sconfitti ad Aleppo

“Quelle della Cia sono solo bullshit”

“Sono solo bullshit”, cioé “cazzate”; cosi Craig Murray, ex ambasciatore britannico, ha bollato le rivelazioni della Cia sulla presunta interferenza russa nei risultati delle elezioni americane. Murray non è un personaggio da prendere sottogamba; nominato ambasciatore in Uzbekistan nel 2002, fu destituito nel 2004

Gli agenti della CIA catturati ad Aleppo

Le autorità siriane, grazie a dati accurati, sono arrivate nel comando supremo degli ufficiali occidentali e arabi nascosto nel seminterrato di un quartiere di Aleppo est, catturandoli tutti vivi. Alcuni nomi sono già filtrati. Si tratta di militari USA, francesi, inglesi, tedeschi, israeliani, turchi,

Dalle notizie ‘false’ all’intelligence ‘falsa’

Wayne Madsen Strategic Culture Foundation 13/12/2016 Mai nella storia Central Intelligence Agency e surrogati hanno così palesemente e audacemente interferito nelle elezioni degli Stati Uniti. I media degli Stati Uniti, in poche ore, passavano dalle “notizie false” su innocue pizzerie legate alla pedofilia all’“intelligence falsa”

W. Madsen: “Il principale fornitore di ‘Fake News’ è la CIA”

A commento del famigerato articolo del Washington Post che faceva le prime “liste di proscrizione” dei siti internet, l’analista di Strategic Culture W. Madsen scrive: “L’articolo del Washington Post è degno dell’operazione Mockingbird, propaganda della CIA in piena Guerra Fredda”. Nel proseguo della sua

Operazione Bluemoon: l’eroina dei servizi segreti

La valanga di polvere bianca che travolse gli anni 70 e 80 fu opera? dei servizi occidentali che proteggevano e alimentavano il traffico per vari scopi. Le nuove rivelazioni lunedì 7 marzo 2016 23:12 umanitanova.org di Antonio Festival. UmanitaNova ha pubblicato, in anteprima, con

LA NSA CI SPIA: UN TRIONFO DELLA DEMOCRAZIA

Nei giorni scorsi è arrivata l’ennesima “sconvolgente rivelazione” sulle intercettazioni della National Security Agency che non risparmiavano proprio nessuno. Ma come spiegare che i governi europei, pronti a fare sfracelli se gli USA non si fossero scusati, poi hanno ingoiato il rospo? La risposta

IL GIUDICE SCALIA E’ STATO ASSASSINATO DOPO UN INCONTRO CON IL PRESIDENTE OBAMA

DI GORDON DUFF e IAN GREENHALGH veteranstoday.com L’uccisione del Giudice Scalia dopo che alla Casa Bianca si era tenuto un confronto su dei files procurati dall’FBI Nota di Veterans Today: Le rivelazioni sul ‘caso Allen’ che avevano dapprima portato a Scalia, stanno ora puntando

Toni e De Palo, il segreto di Stato che non scade mai. La lettera dei familiari a Mattarella da un anno senza risposta

I due giornalisti furono uccisi a Beirut nel 1980. Anche se sono passati i 30 anni previsti dalla legge, i documenti del Sismi sul caso non sono stati desecretati. “Stucchi (Copasir) e Massolo (Dis) ci hanno confermato che sono troppo compromettenti”, probabilmente sul fronte

Ecco come gli Stati Uniti spiavano Berlusconi

Dai cablo di Wikileaks le intercettazioni dell’Nsa su Palazzo Chigi nel 2011 prima della caduta dell’esecutivo Mario Valenza – Mar, 23/02/2016  Il governo degli Stati Uniti spiava il governo italiano guidato da Silvio Berlusconi proprio nei giorni e nelle settimane che anticiparono la caduta

Per Regeni, chiedere i danni ai britannici

Di Maurizio Blondet 16 febbraio 2016 La cosa è ormai così evidente che anche i media ufficiosi lo fanno capire: era un agente. Britannico. Incaricato di inserirsi nei gruppi sindacali anti-regime. Mandato allo sbaraglio, approfittando della sua ingenuità? Ricapitoliamo: Regeni, 28 anni, era dottorando alla

RIPULIRE I SERVIZI SEGRETI

L’Italia nel contesto globale è un covo di spie. Il nostro paese è attraversato, in lungo ed in largo, da barbe finte straniere che condizionano e corrompono il Parlamento, il potere esecutivo e, soprattutto, quello giudiziario. Non si salva nessuno, nemmeno le cosiddette organizzazioni

La strage degli agenti segreti italiani che sapevano. Le lettere che scrisse Bettino Craxi quando era Presidente del Consiglio dimostrano che temeva reazioni violente e che tutti i governi hanno sempre saputo tutto

24 aprile 2014 da Marco Gregoretti Quelle che troverete qui sono alcune lettere scritte di pugno dall’On. Bettino Craxi e inviate all’agente segreto del controspionaggio italiano G-71. All’epoca delle operazioni dei servizi segreti italiani in Nord Africa (Guerra del Pane in Tunisia al termine

La CIA ha violato le proprie regole sulla sperimentazione umana

Da Bye Bye Uncle Sam Justine Cantrel per courrierinternational.com The Guardian ha pubblicato un documento esclusivo della CIA. Esso rivela che l’agenzia di intelligence americana ha utilizzato tecniche di interrogatorio che potrebbero aver violato le sue stesse regole, che vietano “le ricerche sugli esseri umani” senza

I figli della CIA

Da Bye Bye Uncle Sam Il giornalista Paolo Cucchiarelli ha recentemente ripubblicato un articolo scritto da Marco Nozza e apparso sul quotidiano “Il Giorno” di Milano il 31 luglio 1988. Cosa diceva Nozza? Che il giornale di “Lotta continua” si stampava in una tipografia di pertinenza

Niente di nuovo, sotto lo stesso Sole…

Da Voci Dalla Strada Le infiltrazioni avvengono in vari modi, soprattutto mediante il reclutamento di militanti ricattabili per loro precedenti penali o che si è fatto in modo di cacciare in pasticci criminali, ma vi sono anche molti “volontari”. Questi agenti servono per le informazioni

CONFERMATA LOCATION MEETING BILDERBERG 2015: AUSTRIA

Da Café Humanité di Cristina Bassi l’ Interalpen-Hotel Tyrol è un hotel 5 stelle ed un centro conferenze, a pochi km ad ovest di  Seefeld, ,località turistica di sci e collegata facilmente all’aeroporto di Innsbruck. L’ hotel è parte della proprietà privata  del Liebherr Group, un conglomerato

I Quattro Cavalieri, la CIA e l’espresso della coca colombiana

Dean Henderson 10 giugno 2014 Nel 1984, con il vicepresidente George Bush a capo della National Narcotics Border Inderdiction Service (NNBIS), i funzionari statunitensi ignorarono le ripetute occasioni per arrestare Pablo Escobar e Jorge Ochoa, al centro del Cartello di Medellin. I due erano occupati ad

LE APPARENZE INGANNANO. IL CASO NEMMOUCHE E I SERVIZI SEGRETI ATLANTISTI

DI THIERRY MEYSSAN megachip.globalist.it L’attentato di Bruxelles ? Non era antisemitismo, né terrorismo. Era l’esecuzione di due agenti israeliani. I Jihadisti sono manovrati dall’intelligence della NATO.(*) Il riorientamento della strategia militare degli Stati Uniti lascia perplessi. Il 28 maggio, il presidente Obama ha ritardato il

Usa, il Grande Fratello è miope

Da Altrenotizie – Fatti e notizie senza dominio di Carlo Musilli Se fosse in vita, qualcuno dovrebbe intervistare George Orwell. Al suo Grande Fratello simbolico, quello del romanzo 1984, nessuno poteva sfuggire. Oggi invece, a oltre 60 anni da quel capolavoro visionario, l’occhio che tutto

Cuba, il twit della sovversione

Da Altrenotizie – Fatti e notizie senza dominio di Fabrizio Casari Società fittizie con sedi in Spagna alle Cayman, paradiso dell’off-shore; spioni, soldi occulti, banner pubblicitari per far credere ad una finta rete commerciale, server all’estero e ingegneri informatici che non sapevano di lavorare per

Non basta più la CIA

Da  Bye Bye Uncle Sam Due simpaticoni della CIA o di chissà quali servizi statunitensi (uno ha ammesso l’appartenenza, l’altro l’ha negata goffamente), hanno voluto prendere contatto con alcuni blogger italiani, fra i quali chi vi scrive. Sono circolate frasi del tipo “vi abbiamo tenuto

NOTIZIE DALL’IMPERO: OBAMA CONTINUA A SPIARE…

Da Voci Dalla Strada di Alba Kan Il presidente Barack Obama ha svelato l’attesa valutazione dei programmi di sorveglianza della National Security Agency (NSA), circa sei mesi dopo che Edward Snowden li ha rivelati al mondo. Con una misura criticata dai difensori della privacy, Obama ha rifiutato di

Dio lavora per la CIA?

Da Bye Bye Uncle Sam Eric Draitser per rt.com L’arresto e l’incarcerazione in Corea del Nord del cittadino statunitense Kenneth Bae solleva ancora una volta la questione dell’uso della religione e dell’umanitarismo come mezzi impliciti per rafforzare l’egemonia USA. La controversia riguardante “la diplomazia cestistica” dell’ex stella

L’Obamapardo

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine e Altrainformazione) L’Obamapardo, ovvero “Cambiare tutto perché niente cambi“ così potremmo sintetizzare i tre quarti d’ora di conferenza stampa appena terminata in cui il presidente americano si è letteralmente arrampicato sugli specchi per calmare una fetta (minima) dell’opinione

C’è sempre qualche spia nelle ong

Greenpeace, Peta, Amnesty International, movimenti pacifisti, ecologisti e per i diritti umani, tutti spiati dalle multinazionali. Con la collaborazione dei servizi segreti europei. giovedì 12 dicembre 2013 di Nafeez Mohammed Ahmed Sicurezza e spionaggio servono a difendere gli interessi delle multinazionali e per schiacciare

Un tacchino politicamente corretto e il maccartismo britannico

Da  Bye Bye Uncle Sam Pare proprio che, all’agenzia di spionaggio statunitense NSA, abbia preso servizio la reincarnazione di un personaggio proveniente direttamente dalla penna di George Orwell. Costui ha infatti elaborato un documento di due pagine che l’agenzia ha indirizzato ai propri dipendenti, pochi giorni