Lavoro Archive

Un lavoro povero è davvero ‘meglio di niente’?

Davvero c’è bisogno, ancora una volta, di riaprire una discussione fondata sulla contrapposizione tra redditisti e lavoristi?

Energie rinnovabili: nel 2016 hanno dato lavoro a 10 milioni di persone

L'Agenzia internazionale per le energie rinnovabili ha pubblicato i dati 2016 del lavoro dato nel mondo dalle attività connesse alle rinnovabili.

La Cassazione: il superlavoro può portare alla morte

Sette anni di lavoro in condizioni disagiate hanno portato alla morte un tecnico radiologo di 30 anni: la Cassazione ha riconosciuto il nesso causale.

Direct Line: il sindacato (era) complice, ma l’accordo a svendere questa volta non passa!

Per la giornata di lunedì 12 giugno, azienda e sindacato avevano organizzato un referendum tra i lavoratori del Contact Center su 2 accordi a svendere

Abbiamo un lavoro, ma non abbiamo più una vita

E' vero, dopo un po' ci si abitua, come ci siamo abituati alle strade sempre più trafficate, all'aria inquinata, al cibo industriale, al cancro.

La doppia furbata sui voucher

Sulla riedizione dei voucher il Pd ha organizzato una doppia trappola, economica e politica. Se non funzionerà la prima, scatterà la seconda.

Welfare Aziendale – ecco come ci fotteranno

E’ il welfare aziendale. Il Governo defiscalizza, il lavoratore incassa, l’azienda concede. E’ veramente così? Tutto il contrario.

I nuovi voucher: cambiare tutto per non cambiare niente

Il governo non si da per vinto, ed una volta evitata un’altra campagna referendaria, sta per far rientrare dalla porta, ciò che aveva gettato dalla finestra

Ripartire dal fallimento del Jobs Act

Nel 2017 i dati mostrano l'aumento significativo dei licenziamenti disciplinari e un'occupazione trainata dai contratti di lavoro a tempo determinato.

[Milano] Room Mate, caporali a quattro stelle

In pieno centro di Milano, la città più pseudo-avanzata d'Italia, si consumano soprusi padronali di stampo ottocentesco.

Bill Emmott: Occorre Alzare il Salario Minimo

In una situazione dove gli sconfitti del neoliberismo e della globalizzazione minacciano la rivolta, inizia a diffondersi la proposta di un compromesso.

Perché porre il lavoro come fondamento ultimo di una Repubblica è sbagliato

Da un punto di vista economico e quindi scientifico siamo di fronte ad una presa di posizione che pretende di mettere il carro davanti ai buoi.

I delusi del lavoro: la flessibilità non ha vinto, torna la richiesta del posto fisso

Più di 2 italiani su 3: ha ancora senso celebrare il Primo maggio. E nell'indagine Demos-Coop oltre il 70% è a favore del ripristino dell'articolo 18.

ALITALIA: DOPO LA VITTORIA CAMPALE

I lavoratori dopo questo splendido scatto di orgoglio, dopo che con coraggio han votato NO malgrado le intimidazioni, le minacce ed il vero clima di terrore

Ucraina, continua a crescere il livello di disoccupazione

Il vicepremier ucraino Pavlo Rozenko, responsabile delle politiche sociali, ha rivelato il livello di disoccupazione nazionale.

Minerali clandestini, stretta in Europa. Ma funzionerà?

Il Consiglio d’Europa ha adottato ufficialmente il regolamento che rende più stringenti il monitoraggio dei cosiddetti “minerali insanguinati”.

Alitalia, i dipendenti bocciano l’accordo: 67% di No. Ora lo spettro del commissariamento

ll voto certifica una clamorosa protesta affidata alle urne. A Palazzo Chigi incontro a sorpresa tra il premier Gentiloni, Padoan, Delrio e Calenda.

Charles Bukowski: “La schiavitù non è mai stata abolita, è stata solo estesa per includere tutti i colori della pelle”

Non pagano mai gli schiavi abbastanza da dargli la possibilità di ottenere la libertà, solo quanto basta per sopravvivere e tornare al lavoro.

ALITALIA: AL VOTO CON LA PISOLA ALLA TEMPIA

ALITALIA: CGIL CISL UIL AI LAVORATORI, O MANGI QUESTA MINESTRA O SALTI DALLA FINESTRA. BASTA CON LA MARCHIONNIZZAZIONE DEI GRUPPI DIRIGENTI DEI SINDACATI.

Addio voucher, arriva il lavoro breve

Arrivano due alternative ai voucher, una dedicata alle prestazioni meramente saltuarie, un’altra dedicata a prestazioni discontinue protratte nel tempo.

IL SINDACO DI BERLINO OFFRE AI “RIFUGIATI” LAVORO PAGATO UN EURO L’ORA! ADESSO CAPITE A COSA SERVE L’INVASIONE???

Il sindaco di Berlino offre rifugiati per lavoro a un euro l’ora, oltre all’assistenza ricevuta dal lavoro nei centri di accoglienza.

ALITATAGLIA… E CUCE

I lavoratori ALITALIA non stanno solo difendendo i propri interessi, ma fanno una proposta generale al Paese: la nazionalizzazione della compagnia aerea.

L’antidoto a 15 anni di “Fake News”

Siete stanchi di questa narrazione giornalistica e delle fake news? Avete voglia di verità e di un modo diverso di interpretare l’informazione?

Oggi lo schiavismo si chiama precarietà

Il sistema di lavoro fondato sulla precarietà è una organizzazione violenta e criminale dello sfruttamento e della schiavizzazione delle persone.

Lo stato dell’allucinazione

Quella di ieri è stata una delle giornate in cui è possibile toccare con mano il danno che l’epidemia di stupidità che avvolge questo paese.

Dopo le 6 ore di lavoro in Svezia si iniziano ad eliminare anche i padroni dalle aziende

“È stato molto facile, naturale, l’amministratore delegato stesso ha finito per ammettere la sua inutilità. Non basta soltanto “eliminarlo”. Prima serve che sia inutile”. Così parla della sua azienda Tomas Björkholm. Consulente nel campo software specializzato in organizzazioni agili. Crisp è un’azienda svedese di

PENSIONI: VANTAGGI AI GIORNALISTI, IN PENSIONE 5 ANNI PRIMA!

Pensioni, Sconto di cinque anni per i giornalisti di imprese in crisi

MATTONE IN CRISI E CONSUMI IN CALO. L’ITALIA NON RIPARTE MAI

Gli italiani sono più poveri. Non è un problema di percezione, ma di tasche vuote. La domanda cala e l’edilizia soffre.

Voucher, la grande fuga

Con una precipitazione da fare invidia al Bianconiglio, il governo sta cercando in ogni modo di evitare il referendum sui voucher, il 28 maggio.

I robot ci ruberanno il lavoro? Lo sapremo presto

In un capitolo del libro “Umani e umanoidi” Roberto Cingolani e Giorgio Metta immaginano come sarà il nostro mondo fra 15-20 anni.

I dati sulla disoccupazione tedesca sono credibili?

Sono in molti a ritenere che i dati sulla disoccupazione tedesca siano "abbelliti" dal governo. Le reali dimensioni della disoccupazione in Germania.

L’affare della formazione: un miliardo l’anno per i disoccupati, ma senza controlli

Per studenti e dipendenti ogni anno nascono 40 mila corsi con l'obiettivo di riempire le aule e accedere ai fondi, ma nessuno ne verifica l'efficacia.

Sky, strappo con i sindacati sui licenziamenti: “Gli esuberi non sono elemento di scambio nella trattativa”

La distanza è “insuperabile” e il non meglio specificato “approccio innovativo”, dice l’azienda, è ormai una via troppo stretta da percorrere.

Paola Clemente, storie moderne di caporalato e di donne sfruttate nei campi

A luglio 2015 Paola Clemente, una bracciante di 49 anni di San Giorgio Jonico muore nei campi di Andria. Il marito denuncia l’accaduto e in questi giorni 6 persone sono state arrestate dopo che è emersa la situazione di sfruttamento subita dalle braccianti. Non per responsabilità diretta

L’ideologia del lavoro

La trasformazione mentale e morale che consiste nel passare dal lavoro come pena, punizione, o inevitabile necessità, al lavoro come valore e bene.