Ucraina Archive

Le quattro battaglie che hanno spezzato l’esercito ucraino

L’ultimo combattimento nei pressi di Avdeevka in Ucraina, ripete la stessa tattica disastrosa che portò alla precedenti sconfitte dell’esercito ucraino.

Ucraina, ricominciano i bombardamenti. Putin: “Kiev ha bisogno di soldi, ecco perché bombarda il Donbass”

Kiev, spiazzata dalla vittoria di Trump, riapre le ostilità, sperando in un intervento russo, o in una pesante controffensiva, e passare per vittima.

Trump e l’Ucraina

Donald Trump, dopo una prima opposizione all’adesione della Crimea alla Russia, definì inutile continuare a costringere la Russia a rinunciare alla Crimea.

KIEV ALL’ATTACCO IN DONBAS. COMPLICI, McCAIN E I “FAKE MEDIA”

Le truppe di Kiev da giorni hanno compiono bombardamenti d’artiglierie contro il Donbass separatista – uccidendo volontariamente un gran numero di civili.

Il 2017 si apre con due navi cariche di grano arrivate a Manfredonia dall’Ucraina

A parole si dice che l’Italia deve smetterla di importare grano estero pieno di sostanze dannose per la nostra salute, ma le navi continuano ad arrivare.

A tre anni da Euromaidan: la Repubblica di Donetsk tra normalità e guerra

A quasi tre anni dalla crisi scoppiata nell'ex paese sovietico e dalla fondazione delle due repubbliche indipendentiste filo-russe proponiamo due video che narrano di quali sono le condizioni della Repubblica di Donetsk nella vita di tutti i giorni.

Ucraina in agonia fra oligarchi e Nato

Oligarchi e Nato sono gli unici a gioire nell’inverno ucraino; svaniti i sogni bugiardi di Jevromaidan, la gente fa i conti con una crisi che ha distrutto l’economia (dal 2013 ad oggi il Pil è sceso da 181 a 80 Mld di dollari), ha

Il Congresso USA pianifica 350 mln di aiuto militare a Kiev

Questa settimana il Congresso potrà approvare un nuovo piano di aiuti al governo di Kiev, pur fra le incognite della nuova presidenza Trump. Secondo una fonte del Comitato del Senato USA per le Forze Armate, il Congresso americano è pronto a destinare 350 milioni

La Cina si vendica dell’Ucraina comprandole il Sogno

Kiev pagherà a caro prezzo non aver onorato il debito con Pechino Irina Alksnis, Na Linii 2/9/2016 – Russia Insider Internet russa è esplosa in occasione della notizia che il leggendario aereo cargo sovietico Antonov An-225 Mrija (Sogno) è ora di proprietà della Cina.

George Soros e la distruzione dell’Ucraina

Potere e controllo di George Soros sull’Ucraina di Majdan vanno oltre ogni immaginazione. Notammo in un precedente post quanto sia importante l’Ucraina per George Soros, con documenti di DCLeaks che mostrano Soros e la sua ONG Open Society ungere media e politici greci per

Crimea: s’infiamma la tensione fra Russia e Ucraina

In Crimea i Servizi russi catturano sabotatori ucraini dopo scontri a fuoco. Putin accusa l’Ucraina di terrorismo. Movimenti militari di entrambe le parti. di Salvo Ardizzone Le notti di sabato e domenica 6 e 7 agosto uomini armati appartenenti ai Servizi ucraini, insieme ad

La guerra di Spartaco

DONETSK – Tre settimane di trincea, due giorni di riposo. Poco cibo, poco sonno, terra e fango fino alle ginocchia. Questa, da quasi due anni, è la vita di Spartaco, il volontario italiano che combatte con i separatisti di Donetsk, nell’Ucraina orientale. Lo abbiamo

Kiev snodo del terrorismo islamico

Il sito di attivisti ucraini cyberberkut intercetta alcune email del deputato della Rada di Kiev, Andrei Bogdanovich. Viene alla luce un documento segreto. Il tema sono le forniture di armi ai terroristi islamici in Siria che da Kiev devono essere spostate verso Ryad e dalla

Come UE & NATO hanno sfruttato l’Ucraina per raggiungere i propri scopi geopolitici

“L’Ucraina non sarà certamente in grado di diventare un membro dell’UE nei prossimi 20-25 anni, e neanche della NATO.” Indovinello. Chi ha fatto questa dichiarazione la scorsa settimana? Era: (a) Vladimir Putin (b) Sergei Lavrov (c) Viktor Yanukovich (d) Jean-Claude Juncker Se la risposta

Ucraina: nomi e figure di scena per fare la guerra al Donbass

9 Marzo 2016 – Fabrizio Poggi Da oltre un mese l’attenzione internazionale sulle questioni ucraine appare maggiormente concentrata sulle possibili candidature in sostituzione del primo ministro Arsenij Jatsenjuk che non sulla guerra che, a dispetto dei mai concretizzati accordi di Minsk-2 del febbraio 2015, Kiev

Ucraina, un conflitto dimenticato e mai risolto

di Salvo Ardizzone Da mesi l’Ucraina è scomparsa dai media occidentali focalizzati sulle crisi mediorientali (guerre, migranti, minacce terroristiche vere e montate, etc.), ma quel conflitto è tutt’altro che risolto e tanto meno avviato a soluzione, anzi. Nella realtà, gli accordi del Minsk 2

La “Terza majdan” non ha il benestare di Washington

Domenica, 21 Febbraio 2016 – Fabrizio Poggi Nella “tre giorni” dal 19 al 21 febbraio annunciata a Kiev dalle “Forze radicali di destra” (ridenominazione in doppiopetto mimetico dei battaglioni neonazisti) per il secondo anniversario di euromajdan, è attesa per oggi una maggiore partecipazione di manifestanti

Erwan Castel: I risultati dei primi otto mesi trascorsi nel Donbas

“Servire” o “servirsi”, non è il problema! Erwan Castel, Alawata Ieri mattina, un ufficiale dello Stato Maggiore ci ha portato i nostri passaporti militari ufficiali della RPD, e ammetto che abbiamo ricevuto questi piccoli libretti militari come bambini che aprono i regali di Natale…

Il Washington Post incorona Putin:«La guerra in Ucraina l’ha vinta lui»?

Tra due settimane Putin sarà a New York, all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, dove incontrerà Papa Francesco di Eugenio Cipolla Il tempo è galantuomo, si sa, e prima poi emette i suoi responsi. Chissà se lo pensa anche Vladimir Putin, chissà se il capo

La Russia attua il Piano “Settembre di Guerra” mentre 90000 truppe ucraine preparano l’invasione

What Does It Mean Un rapporto veramente apocalittico del Ministero della Difesa (MoD) che circola al Cremlino, afferma che i piani di battaglia strategici vengono attuati da tutte le forze armate e dai comandi speciali in risposta alla prevista invasione delle truppe ucraine guidate

ADESSO I RUSSI VENGONO ACCUSATI DELL ‘AVANZATA DEL NEONAZISMO IN UCRAINA

Da CONFLITTI E STRATEGIE di Gianni Petrosillo La guerra nell’Est dell’Ucraina ha messo a nudo (si tratta per noi di una triste conferma) le falsità a cui ricorre la stampa Occidentale per coprire le ingerenze Usa nello scenario orientale europeo. Quello che accade è più grave del

L’ucrainofilia dei nazisti russi e sconfitta della visione liberale del conflitto

Oxandabaratz (Euskal Herriko Antiinperialistak), 6 agosto 2015 – The Saker Due settimane fa, 25 luglio, a Kiev, capitale ucraina, c’è stata una manifestazione presso l’ambasciata russa. Tale dimostrazione non era come le altre, quando masse di banderisti minacciavano di assaltare l’ambasciata, ma piuttosto patetica

Ishenko: sarà peggio nell’Ucraina liberata che in Crimea

Intervista a Rostislav Ishenko di PolitNavigator, 31 luglio 2015 – Fort Russ D: Quando si giustifica l’assenza di una mossa rapida e decisiva contro l’Ucraina, si dice che “Putin ha bisogno di tutta l’Ucraina”. Ma perché non “entrambe le Ucraine”, o “tutti e tre

LA CIA E’ COINVOLTA NELL’ABBATTIMENTO DEL BOEING MH17 SU DONETSK?

da CONFLITTI E STRATEGIE di Gianni Petrosillo L’Ucraina, colpita al cuore dalla guerra fratricida nel Donbass, è diventata uno Stato canaglia, una gigantesca Chicago anni ’30 dove banditi e farabutti ricorrono a qualsiasi traffico illecito per arricchirsi alle spalle di una popolazione ormai ridotta sotto la soglia

PRECIPITA LA SITUAZIONE IN UCRAINA MA I NEMICI SI PARLANO

Da CONFLITTI E STRATEGIE La situazione in Ucraina si complica, e non solo per la resistenza separatista nel Donbass. Ora Kiev ha problemi di ordine pubblico anche nei territori controllati dal governo centrale, a causa di bande armate di criminali che scorazzano per le città,confondendosi

Ucraina: la faida di Mukachevo

Alessandro Lattanzio, 23/7/2015 L’11 luglio, presso Mukachevo, in Transcarpazia, nel caffè Antares del complesso sportivoChervona Korka di proprietà del deputato Mikhail Lanio, scoppiava uno scontro a fuoco tra 21 neonazisti di Pravij Sektor e dei poliziotti. I neonazisti, che avevano usato mitragliatrici e lanciagranate,

Ancora giallo sul volo Malaysia. Però Putin paga le sanzioni

L’Indipendenza di BEVA KUMETTO Chi ha abbattuto il volo MH17? Esattamente un anno dopo la tragedia avvenuta 17 luglio 2014 nei cieli del Donbass, la domanda è senza una risposta certa e le 298 vittime, la maggior parte di nazionalità olandese, sono ancora in

Obama invia 2500 combattenti ucro-nazisti in Colorado per “ragioni sconosciute”

What Does it Mean 5 luglio 2015 Un nuovo rapporto che circola al Cremlino e predisposto dal Ministero della Difesa (MoD) afferma che continui voli militari notturne statunitensi, la scorsa della settimana, decollati dall’Aeroporto Internazionale di Borispol di Kiev (BIA) sono stati “seguti via

Gazprom stacca la spina all’Ucraina: niente più gas finché non pagate. Trema anche l’Europa

Le trattative tra Russia e Ucraina sul prezzo per le forniture di gas da qui alla fine dell’anno sono fallite di Eugenio Cipolla La rottura si è consumata ieri pomeriggio, al termine di un lungo e complesso negoziato che si è risolto in un

UCRAINA: Generale passa alla resistenza contro Kiev (video)

Il generale Alexander Kolomiets ha abbandonato l’esercito del regime neonazi di Kiev e si é unito alle forze di liberazione del Donbass. E’ un avvenimento che desta molto sclapore e getta un pó di luce sull’esercito  sponsorizzato dalla NATO, UE e USA. Il generale  é

SIRIA E UCRAINA

Da CONFLITTI E STRATEGIE di Gianni Petrosillo Secondo il network emiratino Al Arabya, Usa e Russia avrebbero avuto un abboccamento sulla Siria, dopo quattro anni di guerra civile ed un numero impressionante di morti. Un “riavvicinamento” delle posizioni che dovrebbe includere la “riconciliazione” su altri scenari,

Ucraina: Poroshenko passa le sue azioni alla Roshen dei Rotschild

Da Café Humanité di Cristina Bassi “Il Presidente ucraino Petro Poroshenko venerdi ha confermato  la sua decisione di vendere la sua attività e trasferire il suo pacchetto azionario alla multinazionale  di prodotti dolciari Roshen, a mezzo di un accordo fiduciario con la Rothschild Investment Company. “Ho concluso

Ucraina, tregua a rischio

Altrenotizie – Fatti e notizie senza dominio di Michele Paris Il fragilissimo cessate il fuoco siglato lo scorso mese di febbraio a Minsk e ufficialmente tuttora in vigore in Ucraina appare sempre più in pericolo in questi giorni dopo l’esplosione dei combattimenti più duri

UN DELINQUENTE AL GOVERNO DI ODESSA

Da CONFLITTI E STRATEGIE di Gianni Petrosillo La nomina dell’ex Presidente georgiano Saakashvili a governatore di Odessa sembrerebbe una provocazione di Kiev, cioè degli Usa, nei confronti della Russia e delle popolazioni russofone dell’Ucraina. Qualcuno teme si tratti di un vero e proprio atto di

UCRAINA: COME LA RUSSIA PUÒ VINCERE PERDENDO

Da eurasia-rivista.org Chiunque abbia una qualche dimestichezza con il gioco del bridge sa come, in questo gioco, sia possibile vincere anche perdendo. Prima della partita, infatti, ad una delle due coppie di giocatori viene dato un contratto da rispettare, consistente in un numero di prese