Iran Archive

Russia e Iran si coordinano sulla Siria

MK Bhadrakumar Asia Times 17 febbraio 2016 Il Ministro della Difesa iraniano Generale Hossein Dehghan visitava il 16 febbraio la Russia su invito dell’omologo russo Sergej Shoigu. In una dichiarazione, arrivando a Mosca, ha detto, “Siamo seriamente con il governo e la nazione siriani

Washington ancora sottovaluta gli iraniani

F. William Engdahl New Eastern Outlook 10/02/2016 La politica estera di Washington in questi giorni è dominata da una bizzarra politica sadomasochista, non dissimile dall’argomento della CIA secondo cui la tortura, come il waterboarding, sia un modo legittimo di aver intelligence preziosa sul nemico da

L’Iran completa il Triangolo d’oro eurasiatico

F. William Engdahl New Eastern Outlook 03/02/2016A volte profondi spostamenti tettonici nelle politiche globali derivano dagli eventi meno notati. Tale è la situazione con l’Iran e la recente visita a Teheran del Presidente della Cina Xi Jinping. Ciò che è emerso dai colloqui conferma che

Cosa ha spinto Washington a revocare le sanzioni all’Iran?

Valentin Vasilescu Ziaruldegarda – Reseau International 24 ottobre 2015 Le sanzioni imposte all’Iran dagli Stati Uniti per il programma nucleare, sono state revocate per le pressioni esercitate da Mosca. Israele, che riceve aiuti militari annuali dagli Stati Uniti del valore di 4,3-4,5 miliardi di

Intesa nucleare in Iran, che guerra tra lobby Usa

Da LobbyingItalia L’esito del voto al congresso Usa per l’approvazione degli accordi con l’Iran è destinato a cambiare l’assetto geopolitico del Medio Oriente, ma non solo. Attorno all’intesa sul nucleare ruotano interessi politici, culturali, religiosi e soprattutto economici: basta pensare all’impatto che avrà il ritorno

Zarif: l’Iran non ha mai fatto del male all’Arabia Saudita, ma Ryadh aiutò Saddam contro di noi

Da IRIB TEHERAN (IRIB) – “Noi sorridiamo dal profondo del cuore ai nostri amici nella regione”. Queste la parole del ministro degli esteri iraniano Mohammad Javad Zarif che intervistato dal quotidiano libanese Assafir ha affrontato lo spinoso argomento delle relazioni con l’Arabia Saudita, dicendo che

L’Iran deve prima rafforzare la propria difesa

Valentin Vasilescu Reseau International 13 agosto 2015 La perseveranza dei russi e cinesi è il fondamento del miracolo che ha portato alla revoca delle sanzioni all’Iran. Anche se il processo è ancora in corso e incontra ostacoli posti da Stati Uniti, Arabia Saudita e

Spiegato l’Accordo di Vienna sul Nucleare con l’Iran, segue il testo completo…

Gordon Duff veteranstoday Sa Defenza Il Segretario Generale delle Nazioni Unite si congratula con l’Iran, e P5 + 1 per l’Accordo di Vienna Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha accolto favorevolmente l ‘Accordo storico di Vienna e Si e congratulato con

Iran e 5+1 sono arrivati all’accordo: sanzioni ‘congelate’ fino a fine anno, poi totalmente rimosse!

Da Palaestina Felix di Suleiman Kahani La Repubblica Islamica dell’Iran e i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza ONU più la Germania hanno raggiunto dopo estenuanti trattative un accordo definitivo sulla questione del nucleare civile di Teheran. Termina una querelle annosa e totalmente ingiustificata, motivata

ITALIA E IRAN, UN RAPPORTO DA CONSOLIDARE

Da eurasia-rivista.org Intervista ad Alì Pourmarjan a cura di Emanuele Bossi (1) D. Cosa si può dire della diffusione della cultura iraniana in Italia? R. Risale al 1958(2) la stesura di un protocollo d’intesa culturale, scientifico e didattico regolato da accordi bilaterali tra l’Italia e

L’IRAN IN EUROPA

Da  eurasia-rivista.org (…) Albin Persae Rhenumque bibunt (…) (Seneca, Medea, 373-374) “Sorelle di sangue, di una medesima stirpe” Si dice che Ciro sia nato da Cambise, re dei Persiani; questo Cambise era della stirpe dei Perseidi e i Perseidi derivano questo nome da Perseo. (Senofonte,

L’oro ha aiutato l’Iran a non essere sconfitto dagli USA

Circa due anni fa la Germania, o per meglio dire la Bundesbank, ha chiesto alla FED di New York di poter vedere il proprio stock di oro depositato presso i suoi edifici. La risposta è stata: “Il vostro oro è qui, non preoccupatevi, pensate

Mosca è pronta per un riavvicinamento strategico con Teheran

Nikolaj Bobkin, Strategic Culture Foundation 26/03/2014 L’espansione militare degli Stati Uniti di solito è accompagnata da un appuntamento fisso nella politica estera statunitense: la pressione delle sanzioni contro la Russia. Gli USA ora agiscono senza riguardo per il diritto internazionale, costruendo la propria coalizione contro la

Ma dove è finito Mahmaoud Ahmadinejad?

Di Informazione Scorretta Questa era la dittatura di cui ci parlavano gli sciocchi nostrani. Guidati dalle loro letture come “Repubblica” e dalla loro banalità ci parlavano di dittatura e di un feroce dittatore. Oggi che ha perso le elezioni il Presidente Amhadinejad torna al lavoro

L’alleanza militare tra Israele e Arabia Saudita contro l’Iran

Nikolaj Bobkin Strategic Culture Foundation 24/10/2013 Il ministero della difesa dell’Arabia Saudita ha piazzato negli Stati Uniti un ordine per la fornitura di avanzati missili da crociera e bombe per aereo per complessivi 6,8 miliardi di dollari. Si prevede che il contratto sarà firmato entro un

IRAN. DOV’E’ AHMADINEJAD ?

DI MAURIZIO BLONDET ilfarosulmondo.it Pubblichiamo un pensiero dell’autore Maurizio Blondet riguardo Mahmaoud Ahmadinejad, ex presidente iraniano. Eletto due volte alla presidenza dell’Iran, compiuto il suo secondo mandato, sconfitto alle ultime elezioni, Mahmaoud Ahmadinejad che cosa fa adesso? Ha ripreso il suo lavoro di professore all’università

ELEZIONI IN IRAN. QUANDO IL POPOLO PARTECIPA.

di Fulvio Grimaldi Buona parte dell’ignoranza può essere sconfitta. Se non sappiamo, è perché non vogliamosapere.(Aldous Huxley) Ogni volta che vi trovate dalla parte della maggioranza, è tempo di fermarsi e riflettere (Mark Twain) Quando troppa gente è d’accordo con me, senti che mi sto sbagliando (Oscar Wilde)

Iran: Rohani, una sorpresa fra le tempeste

Il popolo iraniano ha votato ancora una volta a sorpresa. Lo aveva fatto con Mohammad Khatami nel 1997, poi con la prima elezione di Mahmud Ahmadinejad nel 2005, e ora con le partecipatissime elezioni che hanno decretato il trionfo di Hassan Rohani. 17 GIUGNO

LE SCUSANTI IRANIANE

Di Giacomo Barolo * I retroscena Il 14 agosto 2002 il gruppo di opposizione iraniano autodenominatosi Consiglio Nazionale di Resistenza Iraniano (CNRI) denunciò l’esistenza di un impianto nucleare segreto nella città di Natanz. Nel febbraio 2003, mentre la coalizione USA si stava mobilitando per

WASHINGTON PARLA ALL’IRAN CON LINGUA BIFORCUTA

DI FINIAN CUNNIGHAM  Information Clearing House Solo pochi giorni dopo che il vice presidente americano Joe Biden (nella foto) aveva pubblicamente fatto un’allettante offerta di colloqui bilaterali tra Stati Uniti ed Iran, Washington ha imposto altre sanzioni punitive per la vitale industria petrolifera iraniana. Cosa

IRAN – La rosa di Hafez

di Fulvio Grimaldi Il Saggio Ero perso con lo sguardo verso il mare Ero perso con lo sguardo nell’orizzonte, tutto e tutto appariva come uguale; poi ho scoperto una rosa in un angolo di mondo, ho scoperto i suoi colori e la sua disperazione di

IL PIANO DELL’IRAN PER RISOLVERE LA CRISI SIRIANA

 S.E. Seyed Mohammad Ali Hosseini :::: 31 gennaio, 2013 :::: Sin dall’inizio delle attuali vicende siriane la R. I. dell’Iran, in qualità di membro attivo ed impegnato della comunità internazionale nonchè Paese amico della Siria, ha cercato di svolgere un ruolo costruttivo per trovare

Iran: stop a euro e dollaro per scambi

TEHERAN – L’Iran ha annunciato che non usera’ piu’ ne’ euro ne’ dollari nei propri scambi commerciali. Lo ha annunciato il ministro degli Affari economici e finanziari, Shamseddin Hosseini, sulla base di una decisione presa da un gruppo di lavoro economico del governo.  ”Il

Iran: bloccato un nuovo attacco del virus Stuxnet

Teheran – Ancora un cyber-attacco contro l’Iran. Secondo l’agenzia di stampa Isna, i tecnici informatici iraniani hanno respinto un nuovo attacco del sofisticato virus Stuxnet, ideato da Usa ed Israele per colpire i sistemi computerizzati delle centrali nucleari iraniane e poi diffusosi in tutti i

Pronti a bombardare Siria e Iran

di Tonino D’Orazio  – Non tanto per le provocazioni occidentali con l’aiuto di Erdogan, il turco, ma perché si sta ripetendo per la terza volta un copione già conosciuto. Prima arrivano i servizi segreti e militari americani, inglesi e francesi, poi l’armamento pesante e

Sulle ultime accuse all’Iran: ma quali sono le “fonti” del giornalismo occidentale?

di Enrico Galoppini European Phoenix Bisogna ammettere che non gli manca la fantasia. Da mesi, anzi da anni, ci si attende quale scusa definitiva, o “pistola fumante” (come piace dire ai “cowboy”), salterà fuori per giustificare una guerra all’Iran (quanto al “dichiarare”, la guerra

Riyad finanzia le operazioni del Mossad per eliminare gli scienziati iraniani

Riyad finanzia le operazioni del Mossad per eliminare gli scienziati iraniani Il giornalista investigativo americano Barry Lando ha rivelato che l’Arabia Saudita finanzia le operazioni del Mossad contro l’Iran, ed in particolare l’assassinio di scienziati nucleari iraniani, secondo quanto riportato sabato dalla radio israeliana e

Dempsey: ‘Io non voglio essere complice’ di un attacco israeliano contro l’Iran

Il comandante militare degli Stati Uniti ha messo in guardia contro un attacco israeliano contro l’Iran, che sarebbe controproducente e pericoloso di John Glaser Nella foto: Panetta Gli Stati Uniti non saranno ‘complici’ di un attacco militare israeliano contro l’Iran, ha avvertito il generale

IRAN: Netanyahu all’ONU disegna cartoni e gioca con il fuoco

Da settimane Benjamin Netanyahu chiede agli Stati Uniti e ai loro alleati di tracciare una “linea rossa” oltre la quale il programma nucleare iraniano va fermato con ogni mezzo. Alla fine il primo ministro israeliano l’ha tracciata lui stesso questa linea. Con un pennarello,

Vigilia?

DI GIULIETTO CHIESA megachip.info Arrivano, da più parti, forti segnali d’inquietudine. Il cui centro non è la Siria, ma direttamente l’Iran. L’ultimo in ordine di tempo viene da un ex importante personaggio, che sembra avere fonti d’informazione personali e fuori dal mainstream. Si tratta di Steve

Le mille e una palla: fiabe mediatiche contro l’Iran

 Le mille e una palla: fiabe mediatiche contro l’Iran Per tenere occupata l’attenzione dell’opinione pubblica un nemico immaginario e fiabesco come l’Iran è sempre un ottimo oggetto di dibattito e le ultime notizie sulla Repubblica Islamica, notizie, si badi bene, di mainstreaming, confermano questa

L’Iran non permetterà la caduta di Assad

Agirà in caso di necessità, “non permetterà al nemico di avanzare in Siria, ma per ora non vede alcun motivo per un’azione immediata”. Così ha dichiarato il vice dello Stato Maggiore Generale delle Forze Armate dell’Iran, il generale Masoud Jazayeri. Quando sarà necessario entrerà nel conflitto siriano

IRAN: Quattro banchieri condannati a morte per frode

Quattro imputati sono stati condannati a morte per l’appropriazione indebita di 2.600 milioni di dollari in cui erano implicate sette banche pubbliche e private, il più grande caso di corruzione rivelato nella storia della Repubblica islamica dell’Iran.  Il procuratore generale e portavoce del Sistema Giudiziario

Siria e Iran: a un passo dalla guerra?

di  Marco Santopadre Contropiano Nello stesso giorno un attentato decapita l’elite dei servizi di sicurezza siriani e un altro uccide alcuni gitanti israeliani in Bulgaria. Nelle strade di Damasco si combatte con l’artiglieria pesante e improvvisamente in tutto il Medio Oriente si trattiene il

USA&Europa:Sanzioni contro gli iraniani

In nome dei diritti umani, bloccata l’esportazione dei medicinali: punizione contro civili innocenti …..Le sanzioni hanno preso di mira il settore medico iraniano. Oltre ai dati ufficiali che mostrano che molti paesi europei hanno vietato la spedizione di diversi farmaci all’Iran, le mie osservazioni personali