Crisi Finanziaria Archive

La Genesi delle Rivolte Sociali – Il Fattore Chiave

da F r e e o n d a – R e v o l u t i o n di krommino75 Quando, come e dove comincerà la vera “crisi” del sistema capitalista di Manuel Freytas La disoccupazione è l’elemento chiave, il detonante strategico, che segna l’inizio dello

Assalto all’Italia sotto assedio

da STAMPA LIBERA  di Lino Bottaro L’Italia intera, festaiola e ferragostana, tutta intenta a godere degli Ozi di Capua, ( ricordate Annibale?) non si accorge di essere in una situazione di drammatico pericolo. Il caldo umido lascia sdraiati sotto gli ombrelloni i meno giovani e

USA: IL DOWNGRADE DEL SECOLO

Da Il Grande Bluff Innanzitutto leggetevi la news che casualmente stanotte ho riferito per primo in Italia, grazie alla mia prostata….:-) Standard&Poor’s ha DOWNGRADATO gli USAAA ad USAA+ vedi una sintesi in italiano delle motivazioni A seguire alcune brevi considerazioni aggiuntive: 1- gli USA da tempo avevano

I TRE PIANI PER SALVARE GLI USA DAL DEFAULT

            Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, si starà riunendo con alti legislatori del Partito Democratico per prendere in considerazione l’ultima proposta per presentare un bilancio nazionale che permetta la riduzione del deficit di 14,3 bilioni di dollari

Terrorismo: LaRouche denuncia un nuovo 9/11 come trampolino per la dittatura

            (Di MoviSol) – L’attuale sistema finanziario ha esaurito le opzioni e perciò “si è deciso di muoversi verso una dittatura”, ha dichiarato Lyndon LaRouche in una discussione con alcuni collaboratori il 23 luglio. Riferendosi in particolare al sistema

L’attacco speculativo all’Italia evidenzia la bancarotta dell’Eurosistema

          (MoviSol) – L’implosione dell’Eurosistema è entrata in una nuova fase la scorsa settimana, con l’attacco speculativo ai titoli di stato italiani partito dalle stesse forze finanziarie che sperano di salvare a tutti i costi le proprie istituzioni in bancarotta.

USA: cresce l’abbrivio per Glass-Steagall

            (Di MoviSol: http://www.movisol.org/11news119.htm) – Continua a crescere l’abbrivio a favore della legge per reintrodurre Glass-Steagall, la separazione tra banche ordinarie e banche d’investimento, favorito in parte dall’accelerazione del crollo del sistema finanziario e dell’economia reale transatlantici. Il 7

Anticostituzionalità della rete di salvataggio dell’Unione Europea

        (Di MoviSol) – Il 5 luglio la Corte Costituzionale tedesca ha tenuto un’udienza pubblica sui due ricorsi contro l’adesione del governo di Berlino alle politiche di salvataggio europee. I ricorsi sono quelli presentati dai famosi “cinque professori” (Wilhelm Hankel, Wilhelm

Los Indignados di Madrid chiedono la “separazione tra banche commerciali e banche d’affari”

            (MoviSol) – Il 15 giugno il movimento madrileno “Sol Camp” degli Indignados, riprendendo tesi dell’analogo gruppo di Valencia molto più sensibile alla questione strategica posta dalla battaglia per ripristinare la legge Glass-Steagall, voluta da Roosevelt nel 1933 per

Accumulato un debito ecologico instabile quanto quello finanziario

              “A coloro che hanno guidato uno scuolabus a occhi bendati (e lo hanno distrutto) non si dovrebbe mai affidare un altro autobus” (Nassim Nicholas Taleb). di Gianfranco Bologna – greenreport.it La situazione finanziaria ed economica del mondo

The Big Short – Il Grande Scoperto

                          La grande scommessa che ha sbancato Wall Street Michael Lewis The Big Short – Il Grande Scoperto , Michael Lewis Ordina sul Giardino dei Libri Scommettere contro il sistema e guadagnarci. È

I big di Wall Street in preallarme sul default Usa

        New York – Quasi per convincere i politici di Washington, che perseguono nel loro folle comportamento, raffica di dichiarazioni preoccupate di colossi finanziari come BlackRock, Templeton e Pimco sui rischi che il mondo corre se gli Stati Uniti perderanno la

A Wall Street e’ profondo rosso

            New York – Prosegue in pesante ribasso la seduta per l’azionario americano, che continua a essere messo sotto pressione dal mancato raggiungimento di un accordo sul debito, mentre il tempo per evitare il default sta per scadere. A

Borsa Milano in preda ai sell. Ftse Mib -3,5%

            Milano – Dopo un miglioramento improvviso durato il tempo di pochi minuti, il Ftse Mib torna a puntare di nuovo con decisione verso il basso, condizionato sempre dall’asta, ma in modo negativo. Se si guarda ai numeri dell’emissione,

Quando Solone diede la libertà e cancellò i debiti privati

            Quella dei greci con il debito è una storia che va avanti da 27 secoli. Già nel VI secolo avanti Cristo i cittadini ateniesi erano alle prese con denari presi in prestito che non sapevano come ripagare. Al

IL DIFETTO FONDAMENTALE NEL SECONDO SALVATAGGIO DELL’EUROZONA

82 milioni di tedeschi entro breve molto arrabbiati, o come il bailout n° 2 dell’eurozona potrà costare fino al 56% del PIL tedesco DI TYLER DURDEN Zero Hedge Oggi è successa una cosa strana agli spread della zona euro. Mentre i bond dei paesi

18 SEGNI CHE I MERCATI FINANZIARI ODORANO COME IL SANGUE PER GLI SQUALI

          The Economic Collapse Lo senti l’odore? C’è sangue nell’acqua. I mercati finanziari globali sono in subbuglio. I titoli bancari sono stati fatti a spezzatino. I rendimenti dei titoli europei sono in impennata. Grandi aziende annunciano licenziamenti. L’intero sistema finanziario

L’Italia non ha nulla da sperare da destra e sinistra: strumenti delle oligarchie internazionali

          Di Appello al Popolo Le idee di Badiale e Bontempelli coincidono con le mie. Gran parte di esse sono state esposte nel Manifesto del Fronte Popolare Italiano o fin nei primi articoli pubblicati. Al ripudio del debito – che

Francia: scatenerà lei la prossima crisi del debito?

          Di Wall Street Italia   Roma – Sarkozy, attento. La prossima crisi del debito, avverte un articolo di Business Week che porta la firma di Mark Deen, potrebbe arrivare da Parigi. “Il presidente Nicolas Sarkozy è stato un elemento

LE GRANDI MANOVRE!!

            di Gianni Tirelli “Si è trattato di una prova straordinaria di consapevolezza e di coesione nazionale, che rafforza la fiducia nell’Italia, delle istituzioni europee e dei mercati”. Giorgio Napolitano, dopo l’approvazione della manovra economica – Niente di più

EURO: UN TUMORE NEOLIBERISTA

          Non confondiamo il sogno dell’Unione europea con l’incubo della moneta unica   di Mark Weisbrot* Pubblichiamo quest’articolo malgrado sia “inglese”, ovvero contenga la pittoresca idea che la politica monetaria del duetto anglosassone (UK e USA) sia “meno di destra”

Siete pronti a pagare nuovamente le tasse sulla prima casa?

            Scritto il 21 luglio 2011 alle 12:59 da Dream Theater Non si tratta dell’ICI ma di rendita catastale e di IRPEF Questa cosa mi era totalmente sfuggita. Complice la “bravura” mediatica nel nascondere le nuove tasse, rimodellarle, trasformarle

Agricoltura, Istat: “In dieci anni 32,2% delle aziende ha chiuso battenti”

300 mila ettari in meno di superficie coltivata in dieci anni, mentre chiudono i battenti il 32% delle aziende agricole. I dati Istat relativi all’ultimo Censimento agricolo non possono passare inosservati: è necessaria una riflessione per molti rappresentanti del settore. di Daniela Sciarra –

GOLDMAN SCOMMETTE SULLE NAZIONI EUROPEE COME CON I CLIENTI SUBPRIME

          Washington’s Blog È ben documentato che le grandi banche come Goldman Sachs fanno soldi scommettendo contro gli investimenti che loro stesse hanno confezionato e venduto ai propri clienti, vedi il caso dei pacchetti dei prodotti collegati ai mutui subprime

Senza freni

Scritto da Emmezeta Domenica 17 Luglio 2011 Il manifesto de Il Sole 24 Ore, ovvero il disco rotto di un liberismo senza limiti e senza argomenti di un capitalismo senza idee La maxi-manovra tremontiana è stata varata a tempo di record da un Parlamento

Los Indignados di Valencia discutono vivacemente della Glass-Steagall

                            13 luglio 2011 (MoviSol) – Sabato notte, a Valencia, circa 50 persone si sono riunite in pubblica assemblea per ascoltare una relazione sulla legge Glass-Steagall, esposta da un membro della

La Presidente argentina:La ricetta prescritta alla Grecia non curò l’Argentina

          Inutili gli “aiuti” alle condizioni neoliberiste – nel 2001, l’Argentina smise di pagare gli interessi su 102 miliardi di dollari La presidente argentina, Cristina Fernández, ha messo in guardia che è un errore imporre alla Grecia la stessa ricetta

Goldman Sachs prende ufficialmente il comando del BCE

          Draghi gran pilota per scaricare le perdite della banca privata sui contribuenti europei – Aumenta da 535 a 1450 euro il debito di ogni famiglia europea Attac France Finora potevamo fare solo supposizioni sulle ragioni che inducevano la Banca

Lacrime e sangue? Ma non per i padroni

di Giorgio Cremaschi. No signor Presidente della Repubblica, mi permetto di obiettarLe che questo non è il momento della coesione nazionale. Capisco le buone intenzioni di natura istituzionale, ma esse oggi lastricano una via che porta al massacro sociale in Italia come in Europa.

La Finanza ombra si allunga sull’Italia

La crisi finanziaria continua a produrre effetti profondamente negativi sull’economia reale, il sistema del welfare, il benessere delle persone: conoscerne i meccanismi e saper orientare le proprie scelte verso una finanza responsabile diventa uno strumento indispensabile per la cittadinanza attiva. Ecco un commento del

Una Lettera di Protesta dalla Grecia

Voci dallestero riporta una lettera inviata ieri sera a David Malone da una delle persone che protestavano in Grecia, e pubblicata sul suo blog 13 luglio 2011 Ciao a tutti voi Scrivo per INFORMARVI di ciò che sta accadendo da 48 giorni nel mio

Bastonata finanziaria

            di Marco Cedolin Il Corrosivo E’ oltremodo difficile riuscire a trovare le parole giuste, per commentare la nuova manovra finanziaria, dettata dalla BCE e dai “mercati”, imposta dal presidente Napolitano e redatta dal passacarte Tremonti. Non solamente perché

Italia piu’ a rischio di Lettonia e Lituania, stando ai CDS

            Di Wall Street Italia   Roma – Il costo per assicurare i titoli di stato di Latvia e Lituania e’ da qualche giorno inferiore al costo per assicurare dal default i titoli di stato dell’Italia. Infatti, mentre Roma

Attacchi speculativi ad hoc: i cani aspettavano l’osso

          di Debora Billi Crisis Non sono qui l’esperta di finanza, essendo Pietro Cambi l’addetto a queste faccende. Ma da comune cittadina mi va di esprimere il mio pensiero, quello che dovrebbero fare tutti se non fossero affaccendati ad indignarsi

SULL’ORLO DEL BARATRO: Scendono in campo i profeti dell’Unità Nazionale

          Napolitano chiama all’unita’ nazionale: contro chi? – Contro il destino cinico e baro?- O contro la Triade anglosax Moddy’s-S&P-Ficht? – Contro l’oligarchia finanziaria? – A ognuno la propria agenzia di rating e…dio per tutti – Rodolfo Ricci Emigrazione-notizie Il