Banche Archive

Se le banche manipolano la finanza

Colte con le mani nel sacco. Jp Morgan, HSBC e Crédit Agricole sono state multate in data 7 dicembre 2016 dalla Commissione europea per un ammontare di 485 milioni di euro. La condanna è arrivata grazie ad un’indagine di cinque anni, dal 2011, condotta

LA GUERRA DEGLI USA CONTRO TRUMP, ovvero Media e Fed contro il popolo USA

Negli USA si sta assistendo a quella che , senza dubbio, può essere indicata come una guerra civile fra apparato e presidente degli Stati Uniti, e non sappiamo dove questo conflitto arriverà. Iniziamo dalla FED. Ieri il FOMC (Federal reserve Open Market Committee) ha

UN NUOVO GOVERNO PER PELLEGRINAGGI A LOURDES

Il cosiddetto “ombrello europeo” ha dato un’altra bella prova di sé la settimana scorsa, allorché la Banca Centrale Europea ha lasciato trapelare la notizia, ancora “ufficiosa”, del rifiuto di accordare al Monte dei Paschi di Siena venti giorni in più per la ricapitalizzazione dell’istituto

Unicredit, aumento di capitale da 13 miliardi. Altri 6500 esuberi entro il 2019

La decisione, presa dal Consiglio di amministrazione, sarà sottoposta al voto dell’assemblea il 12 gennaio. Nessun dividendo nel 2016. L’ad Mustier: “Dobbiamo gestire l’eredità del passato”. Crediti non performanti per 17,7 miliardi trasferiti ad un nuovo soggetto in cui l’istituto bancario è in minoranza

Mps, ore decisive: sospesa tra proroga Bce e decreto per aiuto di Stato

La banca senese ha chiesto venti giorni di tempo in più alla Vigilanza europea per cercare di chiudere la ricapitalizzazione da 5 miliardi interamente sul mercato. Ma l’idea di un intervento pubblico è sempre più concreta e il relativo decreto in rampa di lancio

Truccavano il tasso dei mutui: multe per 485 milioni a tre banche

Roma – Si rafforzano le speranze per i sottoscrittori di mutui e derivati sull’Euribor tra il 2005 e il 2008 che intendano far valere le proprie ragioni chiedendo risarcimenti. Ieri, infatti, l’Antitrust europeo ha comminato multe per quasi mezzo miliardo di euro (485 milioni

PROCESSO DI TRANI: ENTRANO I CAMERIERI

DI ALBERTO MICALIZZI Messi nell’angolo  da un impianto accusatorio solido e circostanziato in un processo per manipolazione di mercato ai danni della popolazione e delle istituzioni italiane, ieri gli imputati di Standard&Poor’s hanno ricorso alla mossa disperata di chiamare come testimone della difesa Luigi

Mps, si avvicina il giorno X

Lunedì si conoscerà risultato del piano di conversione dei bond e della caccia dell’AD Morelli agli investitori. Padoan: facciamo il possibile per le banche, alzando la voce dietro le quinte. WSI – Tra domenica e lunedì Mps conoscerà il suo futuro. Secondo quanto riportato

Grecia: i banchieri impongono la proibizione del denaro

Il promemoria imposto dalla Finanza internazionale, che io definisco “stragista”, è in procinto di stringere la morsa finale su tutto il globo, allo scopo di acquisire il controllo totale delle valute, del denaro e di tutti i valori economici misurabili. Come ho spesso ricordato,

Facebook avrà la sua “banca”. E grazie a una licenza irlandese opererà in tutta Europa

Mentre banche e startup fintech litigano, il terzo incomodo inizia a prendersi la fetta più grossa dell torta. Dopo due anni di attesa Facebook ottiene l’autorizzazione della Banca Centrale irlandese e potrà operare come servizio di pagamento nella Ue Facebook si trasforma in una

PERCHE’ GLI ULTIMI GOVERNI SONO GRAVEMENTE RESPONSABILI DELLA CRISI DELLE BANCHE ITALIANE?

In un articolo pubblicato qualche giorno fa sul Financial Times, si è letto che “Alti funzionari e banchieri dichiarano che fino a otto banche italiane rischiano il fallimento se Renzi perde il referendum costituzionale”. Il messaggio che si vuole far passare, a pochi giorni

MPS: rivelazioni dall’inchiesta del magistrato Rosanìa

Vergogna MPS: espropriata dalla solita decina di hedge fund speculatori anglo-americani e caucasici . Ipotesi di reato commesso da soggetti esteri. E’ ormai divenuta prassi dal 2015 nell’ assemblee delle maggiori banche italiane chiedere che sia esibito l’elenco dei delegati ed  i deleganti. numero

LA MATRICE CHE CI IMPRIGIONA

Siamo imprigionati all’interno di un quasi-mercato manipolato ed etero-diretto da conglomerate ed istituzioni finanziarie il cui obiettivo di fondo è di appropriarsi di risorse dell’economia reale, attualmente di proprietà degli Stati, delle famiglie e delle imprese (vedi mio articolo “Da modelli di sviluppo a

Quanto sono fragili le promesse di Renzi su Monte Paschi Siena

Mentre i ministri del governo Renzi giurano che la ricapitalizzazione di Mps non dipenderà né dall’intervento pubblico né dal bail in, intorno alla cordata per salvare l’istituto toscano si avvicendano i nomi più chiacchierati della finanza internazionale. Ma il vero convitato di pietra è

FUGA DA DEUTSCHE BANK!

Diamo una rapida occhiata alla strabiliante trimestrale di Deutsche Bank, fuoriclasse mondiale di manipolazione di bilanci, oro, valute, commodity, tassi e via dicendo, comunicata ieri senza dimenticare cosa accadde a Lehman Brothers… Qui nella sintesi della Trimestrale DeutscheBank potete osservare il crollo dei depositi

Boom di utili per le banche Usa: in tre mesi “coperta” la manovra di Renzi

La sei grandi banche americane (Goldman Sachs, Morgan Stanley, Jp Morgan, Wells Fargo, Citi e Bank of America) hanno archiviato il terzo trimestre dell’anno con 24,3 miliardi di dollari di utile. Sui dodici mesi il record risale al 2006: 83 miliardi di profitti di

Conti dei clienti francesi di UBS. La banca può intervenire nel procedimento

La giustizia svizzera permette a UBS di partecipare ai procedimenti di assistenza amministrativa con Parigi. Ci si ricorda, a inizio luglio, della reazione del Ceo di UBS, Sergio Ermotti, contro un Consiglio federale giudicato troppo di “centro sinistra” perchè consentiva con troppa facilità la

Carige, tonfo in Borsa dopo la richiesta della Bce di ridurre i crediti deteriorati da 7 a 5,5 miliardi entro il 2017

Tonfo in Borsa per Banca Carige il giorno dopo la lettera della Banca centrale europea che giovedì ha chiesto all’istituto genovese di accelerare la vendita dei crediti deteriorati. Il titolo ha chiuso la seduta a Piazza Affari con un calo dell’8,13%: i mercati temono che possa essere

La fuga di Natale delle banche dal Regno Unito? Una bufala

Titoli di giornali e fiumi di inchiostro a parte, cosa c’è di vero nella storia delle banche che starebbero per scappare dalla city e dalla Gran Bretagna? Ben poco, a quanto pare di Fabrizio Patti Natale, si fanno le valigie. L’immagine quasi dickensiana degli

Mps, continua la corsa del titolo: +56% in una settimana

La banca senese sale in Borsa e torna sopra i 27 centesimi, ai valori di agosto. Scambiato il 13% del capitale. Faro della Consob Non si ferma la corsa del Monte dei Paschi di Siena. Venerdì fin dall’apertura delle contrattazioni sono ripartiti gli acquisti

Banco Bpm, neonato misterioso

di Antonio Rei Le assemblee di Bpm e del Banco Popolare hanno approvato il progetto di fusione dei due istituti, dando il via libera alla creazione del terzo gruppo bancario italiano alle spalle di Intesa e Unicredit. Si chiamerà Banco Bpm e avrà 4

Le Sanzioni Alla Russia Stanno Sul … Gozzo Anche A Certe Banche

Le sanzioni di Washington rivolte alla Russia hanno toccato settori strategici come la produzione di armi, banche e imprese statali. Le sanzioni hanno inibito anche l’accesso al finanziamento occidentale, le banche russe sono state costrette a rivolgersi al governo per chiedere aiuto. Questo ha

Abi, famiglie sempre più “liquide”: volano i depositi ma obbligazioni a picco

Il Rapporto mensile Abi. A settembre nuovi minimi storici per i tassi d’interesse su mutui e prestiti. In netta ripresa i mutui, in crescita di quasi il 2% su base annua ad agosto. Sempre più rallentata la crescita delle sofferenze di ROSARIA AMATO A

Storia di due suicidi di banchieri “slegati”, che rivela un’affascinante legame occulto.

Il sito Zero Hedge fa un’interessante collegamento tra la situazione di Deutsche Bank e Monte dei Paschi di Siena. Le due banche non sono accumunate solo da essere in grave crisi, ma anche dall’avere due “suicidi” eccellenti tra le proprie fila e dalla “collaborazione”

Le chiamavano Good Bank

Prosegue il tentativo di vendere le quattro banche sorte dalla risoluzione dello scorso 22 novembre (Banca Marche, Carife, Carichieti, Etruria). Scaduto il termine imposto dalla Ue del 30 settembre, peraltro frutto di una precedente proroga, a questo giro non è stata indicata data di

Furto d’identità e conto svuotato. La banca, se sciatta, deve risarcire il cliente truffato

Sentenza del Tribunale di Roma in difesa di un risparmiatore argentino che aveva i soldi in Italia. Gli hacker hanno spostato il denaro dal suo deposito online ad un altro, che era stato intestato a suo nome grazie a documenti falsi di ALDO FONTANAROSA

J.p.Morgan, Grande Fratello del Parlamento italiano?

Un colosso da 24,4 miliardi di utili nel 2015: questi i numeri di J.P. Morgan. Un gigante dalla presenza ingombrante, giocatore di punta in molte partite politico-finanziarie che si sono tenute e si terranno nel nostro Paese. Mps, tanto per fare un nome, che

Salvabanche: scatole vuote a norma di legge

DECRETO SALVABANCHE: SCATOLE VUOTE MA A NORMA DI LEGGE. ESISTE UNA STRATEGIA DI ESPROPRIO? Il 22 Novembre 2015 con decreto nr 183 il governo si affrettò ad approvare “urgenti disposizioni in materia creditizia”1. Nottetempo risorgono dalle loro ceneri e senza nessun peccato, quattro nuove

I clienti delle banche italiane sono i più tartassati d’Europa

I clienti delle banche italiane sono i più tartassati d’Europa. A renderlo noto uno studio condotto dalla Cgia di Mestre secondo cui, nel 2015, l’incidenza percentuale delle commissioni nette sui ricavi, pari al 36,5%, è stata la più alta in tutta l’Ue. di Alessandra

I mercati e il rebus Deutsche Bank

di Carlo Musilli In una sorta di nemesi finanziaria, i mercati hanno spostato i riflettori dalle banche italiane al cuore bancario della Germania, Deutsche Bank. Venerdì scorso il titolo in Borsa del colosso tedesco ha vissuto una seduta schizofrenica: crollo del 9% in mattinata

LA GERMANIA VENDE UN MODELLO CHE NON HA

La multinazionale mediatica “Bloomberg” ha diffuso nei giorni scorsi una dichiarazione di Angela Merkel, secondo la quale il governo tedesco non penserebbe ad aiuti di Stato per soccorrere “Deutsche Bank, che, come è noto, ha aggiunto ai suoi guai finanziari anche la multa di

Interessi sugli interessi, dal primo ottobre torna l’anatocismo. Adusbef: “Le banche ringraziano Pd e maggioranza”

Lo stabilisce una delibera del Comitato interministeriale credito e risparmio, varata il 3 agosto scorso. Unico vincolo è che l’addebito sia su base annuale. L’associazione dei consumatori e utenti dei servizi finanziari fa notare come la decisione sia in contrasto con le sentenze della

Deutsche Bank, troppo grande (il buco) per non far fallire tutta la zona euro

In un articolo di Dei Zeit tradotto da Voci della Germania viene riassunta la situazione disastrosa di Deutsche Bank. “Ha raggiunto il punto più’ basso. Le azioni dell’istituto di Francoforte, che un tempo voleva dominare i mercati finanziari internazionali, all’inizio della settimana sono scese di oltre

Hedge fund in fuga da Deutsche Bank, il titolo crolla e affonda i mercati

Una decina di fondi che lavorano con Deutsche Bank hanno spostato i loro asset presso altre banche per ridurre l’esposizione verso l’istituto tedesco, le cui condizioni finanziarie sono giudicate precarie dal mercato Una decina di hedge fund che lavorano con Deutsche Bank hanno spostato

CHI HA FAVORITO LA STAMPANTE DI DRAGHI? INDOVINATE….

Sono diciotto mesi che la BCE “crea denaro”, e  niente: né rilancio dell’economia, né crescita  del credito,  né l’auspicato aumento dell’inflazione, che in questa fase è necessario perché l’inflazione è come il lubrificante nel motore. Diciotto mesi di interessi negativi sui depositi, acquisto a