Politica Archive

Il lobbying visto dalla BCE

La Banca Centrale Europea ha condotto il primo studio empirico sul settore del lobbying in Europa. Ne è risultato un quadro contrastante

UN ALTRO RUDERE SI AGGIUNGE A UN PARLAMENTO FATTO SOLO DI SCORIE

Restano lì a intralciare il panorama politico, a renderlo illeggibile. Ogni nuovo relitto rende sempre più improbabile il sorgere di un nuovo progetto.

Elezioni comunali, delusione M5s: fuori da capoluoghi di Regione e grandi città

Il Movimento di Beppe Grillo escluso dal ballottaggio anche a Genova, dove si contendono la poltrona di sindaco i candidati di sinistra e di destra.

La fine della Democrazia e l’avvento dell’era del Grande Controllo

Partiamo dal fatto che spesso le persone confondono l’idea di democrazie e di libertà, due concetti differenti ma che confluiscono di fatto in un tubetto.

Legge elettorale, l’inciucio della trimurti

L’inciucio tra PD, Forza Italia e Movimento 5 stelle sta producendo una riforma elettorale cucita su misura per le esigenze dei firmatari.

Incentivi biometano: le aziende agricole e zootecniche chiedono il decreto

Agrocepi chiede che il Governo mantenga le promesse: servono incentivi certi al biometano per raggiungere i target europei.

Se è meglio il “nero” ai voucher

I bersaniani si scagliano contro il Pd: "Se vengono reintrodotti Gentiloni a rischio". Quando l'ideologia vince sul buonsenso

Sorpresa: Ugo Forello è il maggiore azionista di una società che riscuote i tributi!

Tale attività svolta dal candidato sindaco grillino di Palermo non è stata comunicata dai grillini, ma è stata ‘sgamata’ dal giornalista Giampiero Casagni.

Tortura: è una legge truffa e contro le vittime, torniamo al testo Onu

È stata approvata dal Senato la proposta di legge sull’introduzione del reato di tortura nell’ordinamento italiano. Un testo “provocatorio e inaccettabile”.

SE CERTI IMBECILLI DI SINISTRA…

Qualche voce comincia a levarsi tra i vincitori per fare presente che nessuno dei problemi che hanno alimentato l’ondata populista appare risolto.

DESTRA E SINISTRA SONO SUPERATI. ORA È EURO CONTRO ANTI-EURO

Le categorie novecentesche della politica risultano superate. Essere di destra o di sinistra non conta più. La discriminante sono l’Euro e l’Europa.

Il paradigma di Maria Etruria Boschi

L’ingerenza di Maria Elena Boschi è grave tre volte: la prima perché in aperto conflitto d’interessi, dato il ruolo di Vicepresidente della banca...

Il mondo è troppo ricco per il capitalismo

Riproponiamo qui un testo scritto dal gruppo Krisis nel novembre 2008, poco tempo dopo l’emergere della crisi economica mondiale.

Macron, i festanti ‘antifa’ e l’Italia: un equivoco

Rischiamo di continuare ad attendere la minaccia fascista nel forme del 1922 e a non vedere il fascismo che avanza per altre vie.

Francia: Può la finanza dirigere direttamente lo Stato?

L'arroganza delle elites globaliste impone loro di giocare a carte scoperte. Per far propri i governi nazionali, noleggiano politici disprezzati.

Quell’incontro a Palazzo Chigi tra Soros e il premier Gentiloni

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha ricevuto in mattinata l’imprenditore, filantropo e finanziere George Soros. Una visita su cui FI chiede conto

Il potere si blinda. Arriva alla camera il decreto che vieta le contestazioni ai politici

In questi giorni la Commissione Giustizia della Camera ha concluso l’esame degli emendamenti presentati alla proposta di legge n.3891.

PATRIOTI CONTRO GLOBALIZZATORI – IL NUOVO LEPENISMO

Quel che, però, è emerso di importante in questa tornata elettorale francese, comunque essa vada, è l’affermazione di una forza politica nazionale e sociale

25 Aprile: una Liberazione che attende ancora

Se in questo 25 Aprile ci guardiamo intorno vediamo un’altra storia: vediamo uno Stato succube, che si fa dettare le scelte anche quando penalizzano.

FRANCIA. E’ LOTTA DI CLASSE, MA DISTORTA ALLA RADICE

E’ la lotta di classe di cui ha parlato anni fa il miliardario Warren Buffett: “La lotta di classe esiste, e l’abbiamo vinta noi”. Noi miliardari.

Al Parlamento russo nominate le 3 minacce del mondo moderno

Le vere minacce del mondo moderno sono le ideologie, non i fenomeni, ritiene il presidente della commissione Esteri del Consiglio della Federazione.

Dopo le banche ora dobbiamo salvare le coop rosse?

Non si può gestire un evento cooperativo con i criteri del capitalismo avanzato. Se si vogliono fare soldi, non si devono fare le cooperative.

Denunce a raffica contro politici, amministratori e banchieri

Per combattere la speculazione finanziaria che ci distrugge non basta diffondere le idee ma occorre agire sul piano giudiziario.

Quando la democrazia divide i popoli

Il rischio è che le elezioni oggi siano non metodi di legittimazione democratica del consenso popolare ma metodi di guerra civile istituzionalizzata.

Addio voucher, arriva il lavoro breve

Arrivano due alternative ai voucher, una dedicata alle prestazioni meramente saltuarie, un’altra dedicata a prestazioni discontinue protratte nel tempo.

I governi devono scomparire

Quei pochi miglioramenti che si possono riscontrare nelle condizioni dei popoli non furono introdotti per cura dei rispettivi governi, ma loro malgrado.

Partecipate pubbliche, la farsa prosegue

Il decreto originario prevedeva l’obbligo di analitica motivazione in caso di costituzione di una società a partecipazione pubblica o di acquisto.

Il “Capitale” e gli anarchici

Negli anni ’70, lo studioso marxista Cesare Luporini, affermava eufemisticamente che “il canone del “materialismo storico” è (…) incompleto.

ANCHE IL CAPITALISMO AMA LA DECRESCITA

Come tutte le ideologie fondanti, il pauperismo non trova mai vere opposizioni, meno che meno in quelle che si presentano come “opposizioni”.

Il “futuro” è nero? Colpa del “progresso”

Due termini, in particolare, paiono aver addirittura capovolto il loro significato: si tratta dei lemmi “futuro” e “progresso”.

GENTILONI HA MESSO PROFUMO IN LEONARDO-FINMECCANICA. MISSIONE: SMANTELLARE E sVENDERE I PEZZI

Un governo che dovrebbe esistere solo per varare la legge elettorale , compie gravissime operazioni di svendita del patrimonio pubblico italiano.

Il “Libro bianco”, anzi bianchissimo, della Commissione Europea

I Cinque scenari per il 2025 della Commissione Europea. Ma il sesto, che manca, è quello più probabile...

Capire (finalmente) la dialettica marxista

Due tipi camminano lungo una strada, uno è sporco, l'altro è pulito. Per strada si imbattono in un secchio d'acqua, una spugna e del sapone. Chi si laverà?

Voucher, la grande fuga

Con una precipitazione da fare invidia al Bianconiglio, il governo sta cercando in ogni modo di evitare il referendum sui voucher, il 28 maggio.

Le sfide del nuovo millennio

Il modello di sviluppo dei paesi ricchi del nord impone il radicamento dell'impoverimento e della dipendenza dei paesi del sud, perché disuguale.