Denunce Archive

Denunciò il “golpe 2012? di Monti-Napolitano: ora rischia il processo per diffamazione!

Ricordate la denuncia presentata dall’avv. Paola Musu, Paolo Barnard e successivamente riproposta da numerosi cittadini nei confronti di Mario Monti, Napolitano, ed i vertici delle istituzioni per il golpe del 2012? I presentatori di tali denuncie nella maggioranza dei casi non hanno saputo più niente: non

GLI STATI SUDAMERICANI RICHIAMANO GLI AMBASCIATORI DALL’EUROPA CAUSA L’INCIDENTE CON L’AEREO DEL PRESIDENTE BOLIVIANO. SI ARRABBIANO ANCHE CON L’ITALIA…

I presidenti: (da sin)  Evo Morales della Bolivia, Cristina Fernandez de Kirchner dell’Argentina, Jose Mujica dell’Uruguay Dilma Rousseff del Brasile Nicolas Maduro del Venezuela posano per la foto ufficiale  del  XLV° summit Mercosur Summit, ai quartier generali di Mercosur a Montevideo, il 12 luglio

Mukhtar Abljazov, “perseguitato politico”

“Invece, un incidente ci sarebbe stato se Roma non avesse risposto alle richieste di Astana, poiché il ‘perseguitato politico’ in questione, appunto Mukhtar Abljazov, è sì ben perseguitato in Kazakhstan, Paese da cui è fuggito. Ma è fuggito nel Regno Unito dopo aver sottratto

Imposimato conferma: “Moro fu ucciso per volere di Andreotti e Cossiga, responsabili della stragi Da Piazza Fontana a Via D’Amelio”

Ferdinando Imposimato torna a parlare del caso del rapimento e dell’uccisione di Aldo Moro e lo fa puntando il dito contro quelli che allora erano i vertici dello stato e della Democrazia Cristiana: Giulio Andreotti e Francesco Cossiga. L’ex giudice istruttore della vicenda dice: “L’uccisione di Moro

Il tour dell’orrore del Fondo Monetario Internazionale

di Claudio Antonelli La storia del Fondo Monetario Internazionale è piena di successi puntellati da tragedie.Se il Fondo fosse un chirurgo,la frase piu appropriata sarebbe: “L’operazione è riuscita perfettamente,ma il paziente è morto”.A vedere le conseguenze degli interventi sono state le ex repubbliche dell’Urss,ma

Epifani: 4700€ di indennità per 3 ore di lavoro. Al minuto guadagna più di Pirlo

Il segretario pd ha presieduto la Commissione Attività produttive alla Camera appena due volte: in tutto meno di tre ore di lavoro. Ma ha preso 4.700 euro d’indennità. Nella grafica di Libero veniamo ad apprendere l’incredibile media di guadagno al minuto di Epifani in

Avvocato Carta: “salviamo il soldato Saverio Masi”

La prossima udienza del processo penale a carico del maresciallo dei Carabinieri Saverio Masi si terrà lunedì 8 luglio, alle ore 9.30,  presso la Corte d’Appello di Palermo. L’udienza è pubblica e tutti possono assistervi  “Mentre colleghi, stampa, sindacati e cocer si voltano dall’altra

Il Sud Vive Sulle Spalle Dell’Italia Che Produce? Un Falso Clamoroso

Il Sud vive sulle spalle dell’Italia che produce? Un falso clamorosoeditoriale di Roberto Tomei su “Il Foglietto di Usi Ricerca”. Uno dei più comuni tra i luoghi comuni italici dice che il Sud vive sulle spalle del Nord, cioè dell’Italia che produce. E tanto

TOTO’ RIINA: L’AGENDA ROSSA RUBATA DAI SERVIZI SEGRETI

Il boss mafioso detenuto nel carcere di Opera a Milano è un fiume in piena, le sue dichiarazioni toccano quegli eventi che hanno determinato la svolta nella storia del nostro Paese, consentendo il transito dalla Prima alla Seconda Repubblica e la salita di Cosa

Ida Magli: “I governanti ci vogliono uccidere”

Marco Calafiore – www.mxpress.eu/?p=26377 Minimalista, depressa, costantemente sull’orlo del baratro. E’ questa l’Italia che vuole l’Europa? O è la conseguenza di errori politici? Ne discutiamo con Ida Magli, antropologa e saggista italiana. Nel suo lavoro ha applicato il metodo antropologico alla cultura occidentale, pubblicando i

Vent’anni di trame – Così Sarkozy fregò Gheddafi (e l’Italia)

Le Monde: Nicolas trascinò l’Europa in guerra per nascondere gli aiuti del Colonnello. Ora cerca di cancellare le prove di: Fausto Biloslavo I servizi segreti sono alla caccia di settanta scatoloni pieni di cassette audio e video che contengono le registrazioni degli incontri e delle

HITLER ERA UN CRIMINALE E UN PAZZO ? ALLORA COSA SONO I GOVERNANTI DI QUESTI PAESI !?!

….a proposito di complotti e del complottismo, se qualcuno ha ancora dubbi che ciò che i media e i politici hanno presentato all’opinione pubblica come  “terrorismo islamico” è in realtà una maschera per coprire i crimini commessi dai governanti dei paesi qui elencati, i

Boss israeliano del traffico di organi è arrestato a Roma

L’ex ufficiale dell’esercito israeliano, Gedalya Tauber, è stato arrestato giovedì all’aeroporto di Fiumicino, a Roma. La notizia è stata divulgata venerdì dalla polizia italiana. 14 GIUGNO 2013 E’ accusato di aver diretto una organizzazione criminale che, dal 2002, era riuscita a indurre 30 brasiliani

Clamoroso: Equitalia registrata in Delaware ! ORA ESIGIAMO UNA SPIEGAZIONE

E quindi L’IRS, l’agenzia americana di riscossione delle imposte, è una società a capitale privato. Quindi un’azienda. Come la Rovagnati. Di conseguenza avrà dei libri sociali, un libro giornale, inventari… le scritture contabili, il libro dei soci, delle obbligazioni… delle delibere assembleari…. e ovviamente

Clamoroso! Truffa Equitalia, società con base in un paradiso fiscale?

Informazione Scorretta Equitalia Spa è una società iscritta in un paradiso fiscale Usa, precisamente in Delaware. Prima di svelare questa truffa bisogna sapere alcune cose. Gli Stati Uniti, oltre a guidare la Nato che ci costringe a spendere miliardi e vite umane per le guerre

IRAQ: “QUI’ E’ COME CHERNOBYL”

John Pilger  Translated by  Gianni Ellena   In Iraq la polvere scivola per le lunghe strade, dita del deserto. Penetra negli occhi, nel naso, in gola, mulinella nei mercati e nei cortili delle scuole, filtra nei bambini mentre giocano a pallone, e trasporta, secondo il

INSIDER DELLA BANCA MONDIALE

Karen Hudes, sotto, ha lavorato per ben 20 anni presso la Banca Mondiale e ha confermato che le famiglie dei banchieri centrali possiedono e controllano il mondo. Secondo la donna i banchieri sono disposti ad usare la legge marziale per difendere il loro monopolio

Un troll pentito svela come la Ka$ta paga i provocatori online

17 Maggio 2013 Abbiamo intervistato un provocatore online, uno dei cosiddetti “troll”, gente che di professione stuzzica reazioni scomposte nelle discussioni online. Lo incontriamo in un bar in centro a Milano. Sul tavolo ha poggiato uno smartphone e un tablet. Non ci dice né

ENRICO LETTA, UN PARA-MASSONE DILIGENTE, SUBALTERNO E SERVIZIEVOLE, ALL’OBBEDIENZA DEI CIRCUITI MASSONICI SOVRANAZIONALI PIU’ REAZIONARI E ANTIDEMOCRATICI

DI GIOELE MAGALDI  grandeoriente-democratico.com Nella generale ignoranza e confusione dei media a proposito del reale funzionamento dei circuiti massonici e para-massonici, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza e di fornire qualche chiave di comprensione utile tanto per i giornalisti (almeno quelli che vogliano continuare

IL CURIOSO CASO DI BRADLEY MANNING, IL SOLDATO USA ARRESTATO ILLEGALMENTE DAL SUO STESSO PAESE

DETENUTO IN CONDIZIONI DISUMANE : viene tenuto in isolamento per 23 ore al giorno, dorme con le luci accese e viene controllato ogni cinque minuti. Inoltre è costretto a dormire indossando soltanto un paio di pantaloncini, esponendo la pelle a diretto contatto con una coperta

BALLATE PURE SULLA TOMBA DELLA THATCHER, MA RICORDATEVI CHE IN GRAN BRETAGNA C’E’ STATO UN GOLPE

JOHN PILGER – johnpilger.com – Sulla scia della dipartita della Thatcher, mi ricordo le sue vittime. Marie, figlia di Patrick Warby, era una di loro. Marie, di cinque anni, soffriva di una malformazione dell’intestino e aveva bisogno di una dieta speciale. Senza quella, i dolori erano lancinanti.

Quelle strane “maledizioni” che colpiscono i testimoni scomodi

di Enrico Galoppini European Phoenix Erano in venticinque ma ne son rimasti solo due vivi e vegeti. Stiamo parlando dei membri del “Team 6”, la crème de la crème dei Navy Seals, che già sono un corpo scelto dei Marines. Una specie di Rambo in carne

ITALIA ALL’OSCURO. IL CASO DEL GIUDICE FERRARO

di Gianni Lannes L’Italia non è come ce la raccontano da 152 anni, dai tempi dell’annessione violenta dello Stivale (non certo la retorica “Unità”). Le menzogne partirono subito con la repressione feroce delle rivolte contadine nel Sud, etichettate dalla storiografia ufficiale prezzolata, come “brigantaggio”.

L’ex magistrato Paolo Ferraro è sotto attacco.…

Nuovo video dell’ex magistrato Paolo Ferraro, che come al solito parla senza paura…     Strenua difesa della democrazia e della legalità Comunico che la via intrapresa per l’annichilamento e distruzione totale di chi vi scrive sta’ proseguendo a marce e tappe forzate .

I CRIMINI DI MONSANTO CON I SOLDI DI BILL GATES

Bill Gates, è fondamentalmente noto per essere il fondatore di Microsoft, l’azienda produttrice del notissimo sistema operativo Windows. Ricchissimo, si è ritirato dalla guida dell’azienda ed ora impiega tempo e denaro nel finanziare le tecnologie per la modificazione genetica, la geo-ingegneria, le vaccinazioni sperimentali

AMNESTY INTERNATIONAL DENUNCIA IL GOVERNO E LA POLIZIA GRECA. LA GRECIA E’ COLLASSATA. MA A NOI NON LO DICONO PERCHE’ SIAMO IN CAMPAGNA ELETTORALE

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI  Libero pensiero L’ho saputo davvero per caso. Il che la dice tutta. Me ne stavo amenamente trastullando con un amico di lunga data, un giornalista neo-zelandese, con il quale ci incontriamo in un sito, chesscube.com, dove ci sfidiamo in un

La storia di Bernard Connolly: “Disse: l’euro è marcio. Licenziato”

Non concede interviste, non partecipa a dibattiti televisivi e raramente parla in conferenze pubbliche. Eppure quella che è arrivata è la sua ora, questo è il momento in cui potrebbe svergognare tutti i suoi nemici, per lo più annidati nei palazzi di Bruxelles. Bernard Connolly,

Siamo tutti schedati: SGR controlla ogni italiano

di Angelo Greco A Lugano esiste una società che controlla e scheda ogni italiano il cui nome sia stato pubblicato in un giornale o in un atto pubblico; i loro database contengono la storia di oltre mezzo milione di persone. L’unico modo per sfuggire al “grande occhio” è di condurre una vita

25 anni dopo i poliziotti si confessano

LE RIVELAZIONI DELL’EX CAPO DEI NOCS SALVATORE GENOVA «Squadre di torturatori contro i terroristi rossi» Padova: quei brigatisti seviziati alla Celere dopo la liberazione del generale americano La polizia li chiamava «Vendicatori della notte» Erano specializzati nel pestaggio dei detenuti di ENZO BORDIN La fonte è

Usa, morto Aaron Swarzt: aveva parlato di “kill list” di Obama

Washington – E’ stato trovato morto a New York Aaron Swartz, programmatore, imprenditore nonche’ uno dei principali attivisti del mondo Internet. Il blogger americano che ha parlato della “kill list” del presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Aveva 26 anni e nonostante la giovane eta’, era molto noto. Aveva iniziato a farsi conoscere

Rita Levi Montalcini e la vicenda Cronossial

Egitto – Per la prima volta in mostra il volto di Tutankamon… Non vi fate fuorviare dall’immagine, non è questo l’argomento del post! L’illustre scienziata, senza retorica, è balzata agli onori delle cronache qualche tempo fa in seguito ad una querelle con il Sen. Storace

QUEL MILIARDO DI EURO REGALATO AI SUPER RICCHI

di Paolo Cardenà- Nello sconcio offerto dal teatrino politico che si consuma quotidianamente in questo povero Paese,  gli autori della bancarotta italiana  hanno addirittura la faccia di ambire ad elevarsi a salvatori della patria. Tutti sembrano riabilitati e privi di responsabilità. Non uno che

La Germania ‘esporta’ i suoi vecchi malati nelle case di cura dei paesi a basso costo

Investire Oggi Il modello dello stato sociale europeo a pezzi: da giovani si sfruttano e da vecchi si delocalizzano Pensionati tedeschi a Berlino. accade Sempre di più che i tedeschi anziani siano “dislocati” in sistemazioni di lunga durata presso case di cura in Europa

Dal Britannia alla Goldman Sachs: Draghi svelato in Germania

Fonte: www.movisol.org 13 dicembre 2012 (MoviSol) – Il secondo canale della televisione pubblica tedesca, ZDF, ha trasmesso un servizio che svela il vero Mario Draghi al pubblico tedesco, finora imbonito dai vari tabloid che attizzavano odio verso l’artefice della politica inflazionistica dell’Euro, vestendolo però nei

“Cucchi è morto di fame”. E la verità di cosa è morta?

di  Marco Santopadre Il ferroviere anarchico Giuseppe Pinelli morì di ‘malore attivo’, le vittime di malapolizia degli ultimi anni di ‘arresto cardiocircolatorio’. E Stefano Cucchi di malnutrizione… Li chiamano periti. Dovrebbero essere tecnici specializzati indipendenti. Ma quelli incaricati dalla III Corte d’Assise di Roma sul