Storia Archive

EGEMONIA, GEOPOLITICA E WELTANSCHAUUNG

24 ottobre, 2016 ::::  di Fabio Falchi Che per comprendere l’attuale crisi degli equilibri geopolitici incentrati sulla egemonia degli Stati Uniti si debba tenere conto della alleanza tra una “classe capitalistica” e i vertici politici e militari di uno Stato egemone[1] (alleanza che ha

LA PRIMA ESPERIENZA DI COUNTERINSURGENCY PER GLI USA: ASCESA E DECLINO DEL KU KLUX KLAN

(di Leonardo Chiti) 21/10/16 Nella sua autobiografia il manager italoamericano Lee Iacocca (nome di battesimo all’anagrafe Lido Antonio, i cui genitori Nicola e Antonietta erano partiti per l’America dai dintorni di Napoli), direttore generale della Ford dal 1970 al ’78 ma noto soprattutto per

Delitto Matteotti: ecco il vero retroscena

Con il noto discorso del 3 gennaio 1925 Benito Mussolini si era assunto la responsabilità del delitto Matteotti e, osserva Giorgio Galli, «questa assunzione di responsabilità fu, da allora, interpretata come un’ammissione di colpevolezza per l’assassinio di Matteotti». Attorno a questa interpretazione ruotano ancora

Il massacro di Napoli e del Regno delle Due Sicilie appunti su un genocidio

Nel 1815, quando i Borboni ritornarono a Napoli, la popolazione [nel regno] era di 5.060.000, nel 1836 di 6.081.993; nel 1846 la popolazione arrivò a 8.423.316 e dieci anni dopo a 9.117.050. Questo vorticoso aumento della popolazione ha nome e cognome: benessere e progresso civile

UNA ANALOGIA POCO CREDIBILE

Sul Sole 24 ore del 19.09.2016 Marco Magnani propone una curiosa analogia tra la situazione attuale dell’Unione europea e l’Italia del Quattrocento. All’inizio dell’articolo l’autore scrive: << Allora il pericolo era l’ambizione di Maometto II, bramoso di estendere il proprio dominio alla penisola italica.

In ricordo di Salvador Allende

L’11 Settembre di solito viene ricordato come il giorno dell’attentato terroristico alle Torri Gemelle, ma 28 anni prima, precisamente nel 1973, in Cile avveniva il golpe ai danni di Salvador Allende. Il generale Augusto Pinochet assedia il Palazzo Presidenziale attaccandolo via terra col supporto

VENETO, IL PLEBISCITO DEL 1866 NON FU UNA “TRUFFA”, MA UNA FARSA!

La recentissima polemica sul plebiscito del 1866, che ha coinvolto anche Gian Antonio Stella, ha grande importanza. Innanzi tutto ricorda ai veneti e agli italiani tutti che nel 1866, nell’ottobre di quell’anno, il plebiscito ebbe luogo, o almeno “un” plebiscito ebbe luogo. Inoltre, se

Londra: Cavour assassinato, l’Italia doveva restare docile

In Inghilterra, la morte di Cavour fu archiviata come omicidio politico. Il cianuro fu somministrato dal medico personale del primo Re d’Italia. Iniziò un metodo. lunedì 5 settembre 2016 libreidee.org Cavour assassinato da un complotto e avvelenato dal medico personale del sovrano, Vittorio Emanuele

OLIVER STONE – L’assassinio di JFK era un ‘lavoro interno’

ESCLUSIVO – L’assassinio di JFK era un ‘lavoro interno’: l’ex-agente del governo ha affermato che qualcuno della sua squadra’ ha ucciso il Presidente la notevole confessione fatta in punto di morte al regista Oliver Stone Una ex-guardia presidenziale ha contattato Oliver Stone, che ha diretto

La “casa baraccata”: il primo regolamento antisismico d’Europa è dei Borbone

Il territorio italiano e soprattutto quello dei paesi a ridosso della dorsale appenninica sono tra i più esposti al mondo ad attività sismica e da secoli hanno dovuto fare i conti con i terremoti e i danni da esso causati. Pochi sanno che le prime

Disarticolare il mondo dell’autorità / Paralizzare tutto

È passato un mese dall’attacco incendiario dell’antenna di Zurigo-Waidberg, un mese di silenzio sospetto da parte di media ed autorità. Solo la scorsa settimana sono cominciati ad emergere i primi dettagli, e dai media apprendiamo che l’antenna in questione era nientemeno che il sistema

LA QUESTIONE MERIDIONALE

Fiumi d’inchiostro si sono consumati per definirla. A mio avviso nessuno l’ha fatto correttamente. Ecco perché. La questione meridionale ha inizio con l’unità d’Italia che nasconde i stessi cambiamenti epocali della falsa rivoluzione francese voluta dai banchieri. Pertanto non è più un problema dell’Italia

La strage di Bronte dell’Agosto 1860: per non dimenticare le vergogne di Garibaldi e Nino Bixio

Sembra incredibile che, ancora oggi, la Sicilia non si sia ancora liberata dal ricordo di questi due assassini. Ancora oggi le statue (soprattutto di Garibaldi) campeggiano in tante città della nostra Isola. E ancora oggi scuole e vie portano i nomi di questi due

In onore di Milosevic

Tutto iniziò con la solita reductio ad hitlerum. Milosevic, presidente della Serbia, era Hitler in persona ed andava eliminato per il bene dell’umanità. Correva l’anno 1999.  Ogni volta che gli Usa devono far fuori qualcuno di grosso fanno resuscitare il capo dei nazisti travestito

SCADUTO IL SEGRETO DI STATO SU PORTELLA E SULLA MORTE DI GIULIANO

Mattina del 5 luglio 1950. A Castelvetrano, in provincia di Trapani, in un cortile ubicato nella via Mannone, un corpo senza vita, riverso bocconi e circondato da carabinieri, magistrati, giornalisti, abitanti del posto, fu mostrato all’opinione pubblica come un trofeo di guerra, la vittoria

Reddito di cittadinanza nel Reame Due Sicilie 1831

DECRETI DEL REGNO DEI BORBONE 15 ottobre 1828 Luogo di stampa: Napoli Descrizione: Francesco I per la grazia di Dio re del Regno delle due Sicilie. Bando relativo al passaggio dei corrieri e dei procaccia per la nuova strada da Bari per Taranto a

CANAPA PER LA VITTORIA !!!

“Hemp for victory” è un documentario creato nel 1942 dal dipartimento dell’Agricoltura americano. Con toni altisonanti e propagandistici viene raccontato come la canapa faccia parte della storia, culturale e agricola, dell’umanità e sia stata utilizzata per migliaia di usi. Tanto da sostenere che la canapa

La verità dimenticata di Lenin

Chi aveva bisogno dell’esecuzione della famiglia reale? Chi rovesciò lo Zar? Chi distrusse l’esercito russo? L’attuale generazione cresciuta sui libri di George Soros e Igor Chubais ha già dimenticato la verità su questi eventi. Cercherò di spiegare molto brevemente, succintamente e puntualmente. 1. L’interesse

Come Napoleone 200 anni fa

“Ho osservato la storia e ho concluso che tutta questa russofobia è iniziata quando Carlo Magno ha creato l’Impero occidentale 1.200 anni fa, ponendo le basi per il grande scisma religioso del 1054. Carlo Magno creò il suo impero in opposizione alla situazione esistente,

La Prima Guerra Mondiale: Trattati e Risarcimenti

Dopo le devastazioni causate dalla Prima Guerra Mondiale, le potenze occidentali vincitrici imposero alle nazioni sconfitte una serie di trattati molto duri. Tali trattati ridussero significativamente l’estensione del territorio nazionale delle Potenze Centrali (Germania, Austria-Ungheria, Impero Ottomano, e Bulgaria) imponendo anche il pagamento di

Delitto Moro: il corpo trascinato più volte. Nuova verità choc

La maglietta mostra due sgocciolature di sangue; il corpo non è stato sempre riverso nel bagagliaio Cancellate la sequenza di Aldo Moro ucciso da due terroristi delle Brigate Rosse in un garage, la mattina del 9 maggio 1978 all’interno del portabagagli di una Renault

Caso Moro, ex poliziotto: “Il giorno dell’agguato in via Fani furono sospesi i controlli di ‘bonifica’ nelle strade vicine”

Ascoltato in Commissione l’ex agente di Pubblica Sicurezza Adelmo Saba. Senatore Federico Fornaro: “Per la prima volta abbiamo appreso che esisteva questa prassi e che sicuramente quel giorno non fu garantita” Sedici marzo 1978: in via Mario Fani nessuna delle auto civetta del commissariato di zona svolge le consuete

Quelle due nuove perizie che riaprono il caso Moro

«Il libro “Morte di un Presidente”, scritto dal giornalista Paolo Cucchiarelli, contiene tra l’altro due perizie depositate in Commissione Moro/2 insieme a tante novità: quella balistica del perito Gianluca Bordin e quella medica del prof. Alberto Bellocco, relative al decesso di Aldo Moro. Contengono

Lumi della ragione medioevale

Spesso si sente parlare di crisi dei saperi storici, non solo della storia propriamente detta, ma di tutte quelle variegate discipline che riflettono sul passato, ad esempio la storia della filosofia, dell’arte, addirittura della letteratura. Tuttavia se guardiamo ai risultati, ai metodi, alla capacità

Occupazione silenziosa con le AM-Lire, altro che sovranità!

Riguardo il concetto di “sovranità monetaria” regna molta confusione, cerchiamo insieme di fare chiarezza. Il vocabolario dell’enciclopedia Treccani al termine “sovrano” ci restituisce la seguente definizione: p.2a. “Riferito a un potere o un’autorità, che non ha altro potere o autorità da cui dipenda nell’ordinamento

Riscoprire le Case a corte del Salento per rivivere una socializzazione autentica

Le case a corte hanno origini molto antiche: si pensa infatti che risalgano all’epoca classica, furono trovate tracce di queste edificazioni nelle città greche dell’VII secolo a.C. e se ne trovano tuttora nella parte centrale del Salento. Le prime case di corte si possono ritrovare nelle domus

BOMBARDARE HIROSHIMA HA CAMBIATO IL MONDO, MA NON HA POSTO FINE ALLA SECONDA GUERRA MONDIALE

DI OLIVER STONE E PETER KUZNICK La visita ad Hiroshima del Presidente Obama lo scorso venerdì ha fatto riaffiorare il dibattito circa il bombardamento atomico degli USA contro il Giappone – ampiamente insabbiato da quando nel 1995 lo Smithsonian aveva cancellato la sua mostra Enola

Erri De Luca: “Garibaldi ha invaso Napoli, non l’ha liberata”

Di Francesco Pipitone Il merito di Napoli è quello di non aver mai dimenticato di essere una capitale, seppur sospesa, una qualità che le ha consentito, in oltre 150 anni dall’Unità d’Italia, di mantenere un’identità forte, caratteri peculiari, di resistere ai tentativi della storia ufficiale,

La libertà di vivere senza Stato

Questo post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stato ed essere, proprio per questo motivo, estremamente florida e pacifica. Il post è indirizzato a tutti coloro che, di fronte alla

ERA GIA’ LADRO IL CONTE DI CAVOUR

 di dm “ Dico che il mondo è una lega di birbanti contro gli uomini da bene, e di vili contro i generosi. Quando due o più birbanti si trovano insieme la prima volta, facilmente e come per segni si conoscono tra loro per

MAI PIU’ RESISTENZA, PERCHE’ POSSIAMO FARNE SENZA

La resistenza al nazifascismo fu un episodio marginale del periodo di guerra benché non privo di atti di eroismo. Bisogna riportare le cose alla loro vera dimensione per rompere questo mito che, ora come ora, è divenuto il palco degli attuali traditori della nazione

La Sarda rivoluzione 1793-1796

di Vincenzo Medde Il Consiglio regionale della Sardegna nel 1993 ha dichiarato il 28 aprile “Sa Die de sa Sardigna”, giornata del popolo sardo, per ricordare l’insurrezione popolare del 28 aprile 1794 dopo la quale furono allontanati da Cagliari i Piemontesi e il viceré

In concorrenza con il boia

L’Eretico (Luigi Galleani) Se della serena forza delle convinzioni, della sicurezza della coscienza, della saldezza del carattere, così degli individui come delle collettività, devesi giudicare nell’ora tempestosa della prova, quando giudizi, atteggiamenti, resistenze sono?cimentate dal ciclone devastatore delle passioni sfrenate — sparuto pegno della

Il Sole 24 Ore: “il Regno delle Due Sicilie era la Germania di oggi”

Il Regno delle Due Sicilie secondo “Il Sole 24 Ore” Prima ci ignoravano, adesso ci vogliono confutare: stiamo parlando di coloro, storici, economisti ed addetti ai lavori in generale, che si impegnano a smontare e ridicolizzare le ricostruzioni storiche del periodo precedente all’Unità d’Italia,

Moby Prince, l’Ustica dei mari

Un episodio inquietante riporta alla ribalta uno dei tanti “misteri italiani”, quello legato al disastro del Moby Prince. Nella notte tra venerdì e sabato sera a Marina di Pisa è stato aggredito un consulente tecnico che si stava occupando della tragedia, in cui morirono