Israele Archive

Bin Salman e Netanyahu guidano Jabhat al-Nusra

Il trio israelo-saudita-turco che ha infiltrato le due versioni di al-Qaida in Siria (SIIL e al-Nusra), le ha schierate su tutti i fronti, finanziandole.

“Israele ha istituito un regime di apartheid”: il rapporto delle Nazioni Unite che l’Onu non approva

Il rapporto è un'"analisi dettagliata della legislazione, delle politiche e delle pratiche di Israele", che mette in evidenza "un regime di apartheid".

L’equilibrismo è finito: quello che Elor Azaria ci ha insegnato su Israele

Per alcuni la condanna per “omicidio preterintenzionale” del soldato dell’esercito israeliano sta concludendo la posizione israeliana sui diritti umani.

In Palestina aumentano le demolizioni delle abitazioni da parte di Israele

Il gruppo per i diritti umani B’Tselem ha riferito che il numero delle abitazioni abbattute è il più alto degli ultimi 12 anni.

Stato di Palestina. Trump pensa di abbandonare la soluzione dei Due Stati

Al faccia a faccia di oggi alla Casa Bianca pesano le improvvise dimissioni del consigliere Usa per la sicurezza nazionale Michael Flynn.

2016, anno record di minorenni uccisi da Israele

Secondo l’ong Defence for Children International - Palestine, sono 31 i giovanissimi palestinesi morti per mano dell’esercito israeliano (81 i feriti).

Israele, l’incoraggiamento dei vertici alle esecuzioni senza processo

Human Rights Watch ha analizzato le dichiarazioni dei vertici politici e militari, concludendo che questi incoraggiano le uccisioni dei palestinesi.

Bambini scomparsi dopo la nascita di Israele: il governo desecreta 200mila documenti

Le autorità israeliane sono state accusate di aver nascosto le prove che migliaia di bambini, per due decenni a partire dalla fondazione di Israele nel ’48.

Perché la risoluzione dell’ONU contro gli insediamenti illegali israeliani non è sufficiente

Il progetto israeliano si differenzia. Ha mantenuto i palestinesi apolidi e senza i diritti che derivano dall’avere una cittadinanza in uno stato autonomo.

Il marketing israeliano del terrore in Italia

Gli attentati islamici vengono tradotti dai media europei in “consigli per gli acquisti” della insuperabile tecnologia della sicurezza sviluppata da Sion.

Onu a Israele: “Stop nuove colonie nei territori”. E per la prima volta Usa astenuti

La risoluzione è passata con 14 voti a favore. A sorpresa non c’è stato il veto statunitense Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato una risoluzione che chiede ad Israele di porre fine alla sua politica di insendiamenti nei territori palestinesi, inclusa

Israele legalizza 4mila abitazioni di coloni ebrei

In Cisgiordania Israele si prepara a legalizzare 4mila abitazioni di coloni ebrei; è quanto emerge da una bozza di legge che ha ricevuto il consenso preliminare dei parlamentari della Knesset. Il provvedimento, presentato dal ministro dell’Istruzione Naftali Bennet, dovrà passare per il voto dell’aula,

Perchè brucia Israele ?

Il paesaggio rurale di Israele è saturo di alberi di pino. Questi alberi sono una novità per la regione. Quegli alberi di pino vennero introdotti nel paesaggio palestinese nei primi anni ‘30 dal Fondo Nazionale Ebraico (KKL/JNF) nel tentativo di “rivendicare quella terra”. Nel 1935,

Roberto Saviano: scrittore anti-mafia o Arlecchino dell’Imperialismo?

La morte del presidente cubano, Fidel Castro, ha scatenato, da parte dell’opinione pubblica occidentale, una prevedibile ondata di calunnie e minimizzazioni figlie di una assoluta ignoranza su tutto ciò che esula dalla vecchia Europa. In Italia, in quanto a bassezza culturale e disinformazione, si

L’Apartheid dell’occupazione israeliana in Palestina: Un dato di fatto!

Chiamare apartheid l’occupazione israeliana della Palestina non è pigrizia o provocazione, è basarsi sui fatti Oltre ad essere approvata dai sudafricani che hanno combattuto contro l’apartheid, la definizione della situazione in Palestina/Israele è conforme alla sua definizione ai sensi del diritto internazionale. Questa settimana

Elezione Aoun, una cattiva notizia per Israele

Israele ha seguito molto da vicino le elezioni presidenziali libanesi che si sono svolte lunedì 31 ottobre, e che hanno visto trionfare il generale Michel Aoun. Con l’elezione del presidente da parte del Parlamento, i libanesi hanno celebrato la fine del vuoto presidenziale durato

L’ambiguità di Obama su Israele e Palestina

A meno di un mese dalle elezioni presidenziali, Barack Obama sa che non ci sarà un altro momento per marcare la mano sulla questione palestinese. Solo qualche settimana fa il governo degli Stati Uniti ha stanziato un pacchetto di 38 miliardi di dollari destinati

I Pink Floyd si uniscono per sostenere le donne arrestate per Gaza

David Gilmour, Nick Mason e Roger Waters hanno rilasciato una dichiarazione a sostegno degli attivisti che si oppongono all’assedio di Gaza da parte di Israele e che sono stati arrestati questa settimana The Guardian Erano 11 anni che i Pink Floyd non si riunivano,

Szymon Perski o il crimine dal volto umano Come un necrologio per Shimon Peres

L’attesa morte di Shimon Peres questo 28 settembre alla rispettabile età di 93, solleva ovviamente un coro unanime di lode all’ “operatore di pace”. Purtroppo, dobbiamo rompere questa unanimità. Szymon Perski era fin dalla sua giovinezza un cane dia guerra, ma un cane furbo, una vera

Come Shimon Peres rubò la bomba atomica

Richard Silverstein, Mondialisation.ca, 23 settembre 2016 Shimon Peres, l’ex-presidente d’Israele, subì un “infarto” qualche giorno fa, rimanendo ricoverato in ospedale in gravi condizioni (fino al decesso, il 28 settembre. NdT). È tempo di fare il punto su questa figura importante fin dalla proclamazione dell’indipendenza

Putin avverte Netanyahu: I confini della Siria sono quelli della Russia

Putin avverte Netanyahu. La Russia non vuole interferenze nelle sue operazioni contro l’Isis in Siria. Netanyahu dal suo viaggio in Russia riesce a strappare a Putin la promessa di continui contatti fra le parti per evitare “incidenti”. Come ha riportato il portale web in

Israele vuole provocare una guerra civile palestinese?

La divisione all’interno della società palestinese ha raggiunto livelli senza precedenti, diventando uno dei principali ostacoli sulla strada verso una strategia unitaria per porre fine all’occupazione violenta di Israele o per unire i palestinesi dietro un unico obiettivo. Avigdor Lieberman, l’ultranazionalista israeliano nuovamente nominato

Gli Usa concedono a Israele 38 Mld di aiuti militari

di Salvo Ardizzone Israele e Usa chiudono un accordo su un nuovo programma di aiuti militari: in dieci anni Washington fornirà assistenza per 38 Mld di dollari. Dopo una lunga trattativa, Stati Uniti e Israele hanno chiuso l’accordo per un nuovo programma decennale di

La Siria abbatte un F16 israeliano sul Golan

di Salvo Ardizzone L’Agenzia Sana riporta l’abbattimento di un F16 israeliano a Quneytra, nel Golan, e di un drone vicino Damasco. Israele smentisce gli abbattimenti. L’Agenzia ufficiale Sana comunica che un caccia israeliano F16 è stato abbattuto mentre conduceva un raid nell’area del Golan,

Le “operazioni sporche” di Israele contro il BDS

Gilad Erdan, ministro israeliano degli affari strategici, mentre parla del movimento nonviolento BDS come se fosse una minaccia militare. (Ambasciata del Regno Unito a Tel Aviv) Un esperto analista dell’intelligence israeliana ha collegato i recenti attacchi e le campagne moleste nei confronti di attivisti

Israele costruisce enorme muro intorno a Gaza

Il regime israeliano ha iniziato la costruzione di un enorme muro lungo il confine con la Striscia di Gaza, a riferirlo l’agenzia israeliana Yediot Ahronot. Lo scopo di questo progetto denominato “barriera” è quello di distruggere tutte le gallerie transfrontaliere costruite dalla Resistenza palestinese. Il

Israele e Turchia, una pace chiamata gas

Il 28 giugno Israele e Turchia, dopo un meeting nell’Hotel Hilton della capitale italiana, hanno firmato un accordo di riconciliazione che mette fine a sei anni di gelo diplomatico. Il 22 agosto, Israele risponde al lancio di un razzo dalla Striscia di Gaza con

“Stato del Male” e presunti fondamenti legali internazionali

Per Eva Illouz, docente di sociologia presso l’università di Gerusalemme e giornalista del quotidiano israeliano “Haaretz”, Israele è un membro della famiglia degli “Stati del Male”, con radici sociali e politiche profonde e radicate nella società. Per Gideon Levy il regime di occupazione non

Delusi, ebrei francesi lasciano Israele

Negli ultimi anni Israele ha cercato di favorire un esodo di massa verso Israele dalla comunità Ebraica di Francia, la maggiore di Europa con mezzo milione di individui. Con fastidio di leaders politici e di molti ebrei francesi Netanyahu ha ripetutamente sfruttato atti di

“Colpo di Stato contro l’esercito israeliano”

Si fa sempre più complessa la situazione in Israele. Recentemente, il governo di Benjamin Netanyahu ha compiuto una potente virata a destra, provocando parecchie perplessità non solo nella stampa e nell’opinione pubblica ebraica, ma anche in quella internazionale. Per esempio oggi Le Monde (versione in italiano su L’Internazionale)

Hillary Clinton: l’escort preferita dei Sionisti

Se la psicopatica guerrafondaia Clinton sarà coronata candidata presidenziale del Partito Democratico,  in nessun modo potrà essere considerata pragmaticamente il ‘male minore’ di fronte a Donald Trump o a qualsiasi Repubblicano i loro capi decidano di vomitare ( James Petras ) L’analista marxista James Petras

“Israele è in mano agli estremisti”

Cosa succede in Israele? La domanda sorge spontanea se si ripercorrono gli ultimi 15 giorni di notizie sullo Stato ebraico.Il 5 maggio scorso, mentre Israele ricordava l’Olocausto, il vicecapo di Stato maggiore, il generale Yair Golan, affermava: “Se c’è una cosa che mi spaventa

Antisemitismo: Arma di intimidazione di massa

In un mondo in cui reiterare più volte attraverso i media, serve come prova inconfutabile, alcune parole sono parole macedonia, significanti intercambiabili il cui utilizzo codificato in anticipo si presta ad ogni tipo di manipolazione. Slittamenti perpetui del senso che autorizzano il passaggio insidioso

ISRAELE, LA NATO CONCEDE RAPPRESENTANTE PERMANENTE: NO ALLA MUTUA DIFESA

(di Franco Iacch) 05/05/16 Israele avrà un delegato permanente presso la NATO. E’ quanto comunica ufficialmente l’Alleanza. ” L’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord ha accettato la richiesta per la presenza stabile di un funzionario israeliano presso la sede della NATO”. La decisione è

Il programma israeliano di armi nucleari e lo sfollamento dei beduini palestinesi

Lance Bartholomeusz, direttore delle operazioni  dell’UNRWA in Cisgiordania ha condannato l’ultima serie di demolizioni israeliane su larga scala di case nella comunità di beduini palestinesi rifugiati a Um al-Khair, in Cisgiordania. Israele usa parte del deserto del Negev per testare armi con materiale nucleare e