Debito Pubblico Archive

LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI SOTTO ATTACCO: PARTONO LE PRIVATIZZAZIONI

Oggi Padoan ha proposto di cedere una quota rilevante della Cassa Depositi e Prestiti (CDP), di cui il Tesoro detiene l’82,77%, per abbattere il debito pubblico.

Grecia, l’eterno ritorno della Troika

La Grecia non si risolleva a causa dell’austerità e, siccome non si risolleva, la Troika le impone nuova austerità.

PIÙ TASSE MA IL DEBITO CONTINUA A SALIRE

Lo scenario è sempre lo stesso ed è catastrofico. Aumentano le entrate, quindi le tasse, ma anche il debito sale.

La Grecia ha di nuovo problemi con i creditori

È ricominciato lo scontro tra il governo di Alexis Tsipras, l'Unione Europea e la BCE, e c'è poco tempo per cercare di risolverlo

PER MONETIZZARE IL DEBITO EMETTERANNO OBBLIGAZIONI PERPETUE

di MATTEO CORSINI David Rosenberg, capo economista e strategist presso Gluskin Sheff: “L’helicopter money è un QE plus, con il Tesoro che emette un bond perpetuo – o chiamiamoli anche centenari – del valore di $2 trilioni sul bilancio della Fed. Quando il bond

Contro il debito come modalità di dominio, audit cittadino

I paesi sempre si sono indebitati, ma oggi il debito pubblico è un mezzo di dominio per controllare l’economia e la finanza. Già negli anni novanta è stato utilizzato il debito per obbligare l’America Latina ad attuare le politiche neoliberiste, oggi l’uso illecito del debito minaccia i paesi in

IL PRETESTO DEL DEBITO PUBBLICO PER FAR INDEBITARE I CITTADINI

I dati dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico indicano che i cittadini italiani sono in assoluto tra i meno indebitati del mondo, meno degli Americani, meno dei Francesi e meno dei Britannici. Il Regno Unito presenta addirittura il record di indebitamento delle

L’Europa non compra più debito italiano

STANNO DISINVESTENDO. ECCO GLI ULTIMI DATI DELLA BANCA D’ITALIA. IL RUOLO I FRANCESI E TEDESCHI Era l’autunno del 2011, e all’improvviso gli italiani vennero a sapere che il mondo aveva perduto la fiducia nel sistema economico del Belpaese: circa 200 miliardi di titoli di Stato

La spesa pubblica che salvò la Germania

Nel 1946, il reddito pro-capite tedesco era pari al 36% di quello britannico e al 60% di quello francese. Nel 1959, la Germania acciuffa la Francia e nel 1970 gli inglesi. Questo miracolo renano si ottenne con una crescita media del 7,5% negli anni

Il debito pubblico sta esplodendo, Renzi ci sta portando alla rovina!

Soltanto nei primi sei mesi dell’anno il nostro debito pubblico è aumentato di 78,9 miliardi di euro, una cifra pazzesca, mai era accaduta una cosa del genere in passato … e sì che l’Italia in fatto di debito può dire la sua. Però dobbiamo

Verso la Bancarotta: Piemonte, il Cancro del Nord

Certo che l’M5S si è preso il peggio del peggio da governare, se riescono anche solo a sopravvivere diventano leggenda. Sto parlando del rapporto delle corti dei conti sui debiti VERI  delle regioni, ovvero del debito netto dopo avere mondato i bilanci dai crediti

Debito: i conti non tornano

La scoperta di un giovane ricercatore distrugge un tabù sul debito pubblico basato su uno studio farlocco. Ma non sarà certo la ragione a fermare i mandarini del capitale. Un forte conflitto sociale in Europa è sempre più urgente. di Ascanio Bernardeschi Ha fatto

Debito: i conti non tornano

La scoperta di un giovane ricercatore distrugge un tabù sul debito pubblico basato su uno studio farlocco. Ma non sarà certo la ragione a fermare i mandarini del capitale. Un forte conflitto sociale in Europa è sempre più urgente. di Ascanio Bernardeschi Ha fatto

IN VENDITA: ISOLE GRECHE, HOTELS E SITI ARCHEOLOGICI

In qualità di capo dell’agenzia per la privatizzazione, Stergios Pitsiorlas è riconosciuto come l’uomo giusto per la svendita di una crescente lista di asset Oggi in Grecia il potere del governo porta con sé dei fardelli. Incapaci di agire sui mercati e totalmente dipendenti

L’austerity pesa su Atene: il Pil ripiomba sottozero

Il governo ai creditori: “Non siamo in grado di attuare le misure su pensioni e sofferenze” Rodolfo Parietti – Mar, 31/05/2016 – 08:28 Wolfgang Schaeuble sembra avere lo stesso tempismo di quei difensori sgangherati, capaci di «bucare» ogni intervento: «Sono più fiducioso sugli sviluppi

3,8 MILIARDI DI PERDITE: LA CORTE DEI CONTI ACCUSA IL TESORO ITALIANO!

Da icebergfinanza – 6 maggio 2016   La notizia dell’ultima ora, come sempre passata in sordina tra gossip e le solite corruzioni varie è la seguente … Debito pubblico, Corte dei Conti: “Dai derivati del Tesoro un danno da 3,8 miliardi Il MEF favorì Morgan

Debito mondiale mai così alto. Italia al terzo posto

29 aprile 2016, di Mariangela Tessa NEW YORK (WSI) – “Il mondo non e’ mai stato indebitato come lo e’ in questo moemnto”. E’ l’allarme lanciato dagli analisti di Scotiabank, che ricordano appunto come il livello di indebitamento sia da considerarsi come un forte deterrente

L’Eurofregatura comincia a delinearsi: l’Europa vuole immobili ed aziende italiane a garanzia del debito. Follia!

Pian piano iniziamo a vedere i contorni dell’eurofregatura: il ministro Delrio, non si comprende a che titolo, ha affermato ieri che per abbattere il debito pubblico verrà costituito un veicolo europeo con in pancia assets pubblici a garanzia che si indebiterà al fine di

IL 65% DEI TITOLI DI STATO NEL MONDO OFFRONO RENDIMENTI SOTTO L’1%

La scorsa settimana ho pubblicato una tabella nella quale, per ogni singolo paese considerato, viene riportato il rendimento dei  titolo di stato alle rispettive scadenza. Lo spaccato è questo: Un grafico di JP Morgan illustra che i titoli di stato che hanno rendimento negativo

COME “ABBELLIRE” I DATI SUL DEBITO PUBBLICO

Poco fa la banca d’Italia, nel suo consueto Supplemento al Bollettino Statistico, ha reso noto che il debito pubblico, nel mese di gennaio, era di 2191 miliardi di euro, in aumento di 22 miliardi rispetto a dicembre. Secondo Eustotat, a fine 2015, il debito

LA FOLGORANTE RIPRESA DELL’ITALIA: IL DEBITO

In un post precedente avevo pubblicato il grafico dell’andamento del Pil reale dell’Italia rispetto a quello dei paesi del G7, (a proposito vi ringrazio per le oltre 40 mila letture e per le 3500 condivisioni). Ora, veniamo al debito pubblico che, come sapete,  

DOPO IL BAIL IN SULLE BANCHE ECCO IL BAIL IN SUGLI STATI

venerdì 5 febbraio 2016 In questi giorni non ho avuto molto tempo per aggiornare il blog e mi era sfuggito un articolo di Federico Fubini su Il Corriere delle Sera. E’ un articolo assai interessante, per diverse ragioni. In questi anni il blog ha

Semplice (e spietata) Matematica del DECLINO

Da  IL GRANDE BLUFF di Stefano Bassi FallitaGlia: un posto bellissimo (ormai soprattutto) per venirci in vacanza… ovvero  “la vista all’imbrunire” dei miei “spaghetti alle vongole” (cucinati da me medesimo…) Da La Maddalena con vista su Caprera – addì 26 Luglio 2015 Vedo gente che

DEBITO PUBBLICO: DALL’INIZIO DELLA CRISI E’ AUMENTATO DI 613 MILIARDI DI EURO

Da VINCITORI E VINTI di Paolo Cardena Questa settimana, la Banca d’Italia ha reso noto che, a fine maggio, il debito pubblico italiano era di 2218 miliardi di euro, in aumento di oltre 23 miliardi rispetto ad aprile. Sulla base di questi dati ho aggiornato il grafico

La Cina si sbarazza di 143 miliardi di dollari del Tesoro USA in tre mesi

Tyler Durden Zerohedge 17/07//2015 Quando gli ultimi dati di Capital Treasury International sono stati diffusi ieri, molti si sono affrettati a concludere che non solo la vendita della Cina di buoni del Tesoro USA è finita, ma con ulteriori 7 miliardi di titoli di Stato

Quali beni pubblici la Grecia consegnerà all’Europa? ‘Aeroporti, aeroplani, infrastrutture e certamente le banche’

“Gli asset greci di maggior valore saranno trasferiti in un fondo indipendente che li monetizzerà attraverso la loro privatizzazione o altre soluzioni” Il provocatorio e drammatico linguaggio da ultimatum adottato nelle ultime riunioni dell’Eurogruppo nei confronti della Grecia è sfociato nell’accordo annunciato ieri da

LA GRECIA ED IL DEBITO: SE LO DICE IL FMI

RIVOLUZIONE DEMOCRATICA di Fabio Lugano [ 15 luglio ] Oggi l’agenzia di stampa Reuters ha pubblicato un estratto di un rapporto riservato dell’IMF. Il rapporto poi è stato ripreso da altre fonti, vista l’importanza del contenuto. In realtà il report non contiene nulla che non

Eccola l’altra europa di Tsipras e dei fantomatici “ribelli” anti-austerità

Verso i popoli che tanto dicono voler difendere dai poteri forti. Da sempre cavalli di troia della finanza e delle banche. GIUDICATE VOI: ECCO LA PROPOSTA DI TSIPRAS E TSAKALATOS [ 10 luglio ] «Dobbiamo confrontarci con decisioni cruciali». «Abbiamo un mandato per strappare

Atti di sovranità unilaterale

Da  Bye Bye Uncle Sam “Le strategie politiche dei creditori giocano un ruolo determinante nella scelta dei Paesi ai quali una ristrutturazione del debito viene concessa e nei termini in cui avviene”, sostiene Eric Toussaint… “La ristrutturazione del debito greca è al cuore della

LA GRECIA DEI CARAIBI – PORTO RICO SULL’ORLO DEL DEFAULT

Da isola dell’incanto a isola del debito: il caso particolare di Porto Rico rappresenta un test senza precedenti anche per il mercato dei bond americani – La prima scadenza di pagamento che l’isola rischia di saltare è in settimana, quando la maggiore società elettrica

Clearstream e i Bonds italiani

Di Daniele Pace* Molto si è detto in questi anni delle banche lussemburghesi Clearstream e Euroclear fin dall’uscita del libro di Denis Robert “Soldi. Il libro nero della finanza internazionale”[1]. Le due banche hanno sede in Lussemburgo dove vige il più assoluto segreto bancario

Debito pubblico, nuovo record ad aprile: 2.194 miliardi. Padoan: ‘Che cosa noiosa’

“Per definizione il debito aumenta, bisogna vedere se l’aumento è maggiore o minore del Pil nominale”, ha detto il ministro dell’Economia, parlando in un Forum con Il Mattino di una “disinformazione” che lo manda “ogni volta in escandescenze” di F. Q. | 15 giugno

Opss…. Il Rendimento del BTP a 2y sta schizzando quasi del +70% in una seduta….

Da IL GRANDE BLUFF di Stefano Bassi Opss…. Il Rendimento del BTP FallitaGliano a 2y sta schizzando quasi del +70% in una seduta…. Ed anche il 5y ed il 10y non scherzano Il ns. BTP decennale solo a marzo scorso stava all’1,1% di rendimento ed adesso

Le carte scoperte di Tsipras

INVIATO DA CAMBIAILMONDO ? 06/06/2015 di Dimitri Deliolanes (da Il Manifesto del 6.6.2015) Atene vs trojka. E in giornata telefonata con Putin, per l’energia ma anche per l’interesse russo verso alcune privatizzazioni greche Gioco a carte sco­perte ieri al Par­la­mento greco da parte di Tsi­pras. I docu­menti dello

Grecia e DPS

  Resistere retrocedendo, mentre il fronte dei creditori mostra crepe impensabili fino a qualche ora prima. Il governo greco è – sì – “riformista”, ossia impegnato a mantenere Atene dentro l’unione Europea ma cercando di metter fine ale politiche di austerità, ma non ha