Questa settimana, la Banca d’Italia ha reso noto che, a fine maggio, il debito pubblico italiano era di 2218 miliardi di euro, in aumento di oltre 23 miliardi rispetto ad aprile.
Sulla base di questi dati ho aggiornato il grafico che conoscete già e dal quale emerge l’aumento del debito pubblico dal 2007 (anno precedente l’inizio della crisi) in confronto all’aumento del PIL nominale.

Dal 2007 il debito pubblico è aumentato di 613 miliardi di euro, di cui 84 mld  nel 2015. Mentre nello stesso periodo (fino a marzo 2015) il Pil è aumentato di appena 8 miliardi : praticamente nulla.

[Potete aiutare i blogger a sopravvivere anche con una piccolissima donazione di 1€ ciascuno]
L’informazione libera non può accedere ai finanziamenti statali ma vive di pubblicità… USALA




Commenta su Facebook