Debito Pubblico Archive

IL 65% DEI TITOLI DI STATO NEL MONDO OFFRONO RENDIMENTI SOTTO L’1%

La scorsa settimana ho pubblicato una tabella nella quale, per ogni singolo paese considerato, viene riportato il rendimento dei  titolo di stato alle rispettive scadenza. Lo spaccato è questo: Un grafico di JP Morgan illustra che i titoli di stato che hanno rendimento negativo

COME “ABBELLIRE” I DATI SUL DEBITO PUBBLICO

Poco fa la banca d’Italia, nel suo consueto Supplemento al Bollettino Statistico, ha reso noto che il debito pubblico, nel mese di gennaio, era di 2191 miliardi di euro, in aumento di 22 miliardi rispetto a dicembre. Secondo Eustotat, a fine 2015, il debito

LA FOLGORANTE RIPRESA DELL’ITALIA: IL DEBITO

In un post precedente avevo pubblicato il grafico dell’andamento del Pil reale dell’Italia rispetto a quello dei paesi del G7, (a proposito vi ringrazio per le oltre 40 mila letture e per le 3500 condivisioni). Ora, veniamo al debito pubblico che, come sapete,  

DOPO IL BAIL IN SULLE BANCHE ECCO IL BAIL IN SUGLI STATI

venerdì 5 febbraio 2016 In questi giorni non ho avuto molto tempo per aggiornare il blog e mi era sfuggito un articolo di Federico Fubini su Il Corriere delle Sera. E’ un articolo assai interessante, per diverse ragioni. In questi anni il blog ha

Semplice (e spietata) Matematica del DECLINO

Da  IL GRANDE BLUFF di Stefano Bassi FallitaGlia: un posto bellissimo (ormai soprattutto) per venirci in vacanza… ovvero  “la vista all’imbrunire” dei miei “spaghetti alle vongole” (cucinati da me medesimo…) Da La Maddalena con vista su Caprera – addì 26 Luglio 2015 Vedo gente che

DEBITO PUBBLICO: DALL’INIZIO DELLA CRISI E’ AUMENTATO DI 613 MILIARDI DI EURO

Da VINCITORI E VINTI di Paolo Cardena Questa settimana, la Banca d’Italia ha reso noto che, a fine maggio, il debito pubblico italiano era di 2218 miliardi di euro, in aumento di oltre 23 miliardi rispetto ad aprile. Sulla base di questi dati ho aggiornato il grafico

La Cina si sbarazza di 143 miliardi di dollari del Tesoro USA in tre mesi

Tyler Durden Zerohedge 17/07//2015 Quando gli ultimi dati di Capital Treasury International sono stati diffusi ieri, molti si sono affrettati a concludere che non solo la vendita della Cina di buoni del Tesoro USA è finita, ma con ulteriori 7 miliardi di titoli di Stato

Quali beni pubblici la Grecia consegnerà all’Europa? ‘Aeroporti, aeroplani, infrastrutture e certamente le banche’

“Gli asset greci di maggior valore saranno trasferiti in un fondo indipendente che li monetizzerà attraverso la loro privatizzazione o altre soluzioni” Il provocatorio e drammatico linguaggio da ultimatum adottato nelle ultime riunioni dell’Eurogruppo nei confronti della Grecia è sfociato nell’accordo annunciato ieri da

LA GRECIA ED IL DEBITO: SE LO DICE IL FMI

RIVOLUZIONE DEMOCRATICA di Fabio Lugano [ 15 luglio ] Oggi l’agenzia di stampa Reuters ha pubblicato un estratto di un rapporto riservato dell’IMF. Il rapporto poi è stato ripreso da altre fonti, vista l’importanza del contenuto. In realtà il report non contiene nulla che non

Eccola l’altra europa di Tsipras e dei fantomatici “ribelli” anti-austerità

Verso i popoli che tanto dicono voler difendere dai poteri forti. Da sempre cavalli di troia della finanza e delle banche. GIUDICATE VOI: ECCO LA PROPOSTA DI TSIPRAS E TSAKALATOS [ 10 luglio ] «Dobbiamo confrontarci con decisioni cruciali». «Abbiamo un mandato per strappare

Atti di sovranità unilaterale

Da  Bye Bye Uncle Sam “Le strategie politiche dei creditori giocano un ruolo determinante nella scelta dei Paesi ai quali una ristrutturazione del debito viene concessa e nei termini in cui avviene”, sostiene Eric Toussaint… “La ristrutturazione del debito greca è al cuore della

LA GRECIA DEI CARAIBI – PORTO RICO SULL’ORLO DEL DEFAULT

Da isola dell’incanto a isola del debito: il caso particolare di Porto Rico rappresenta un test senza precedenti anche per il mercato dei bond americani – La prima scadenza di pagamento che l’isola rischia di saltare è in settimana, quando la maggiore società elettrica

Clearstream e i Bonds italiani

Di Daniele Pace* Molto si è detto in questi anni delle banche lussemburghesi Clearstream e Euroclear fin dall’uscita del libro di Denis Robert “Soldi. Il libro nero della finanza internazionale”[1]. Le due banche hanno sede in Lussemburgo dove vige il più assoluto segreto bancario

Debito pubblico, nuovo record ad aprile: 2.194 miliardi. Padoan: ‘Che cosa noiosa’

“Per definizione il debito aumenta, bisogna vedere se l’aumento è maggiore o minore del Pil nominale”, ha detto il ministro dell’Economia, parlando in un Forum con Il Mattino di una “disinformazione” che lo manda “ogni volta in escandescenze” di F. Q. | 15 giugno

Opss…. Il Rendimento del BTP a 2y sta schizzando quasi del +70% in una seduta….

Da IL GRANDE BLUFF di Stefano Bassi Opss…. Il Rendimento del BTP FallitaGliano a 2y sta schizzando quasi del +70% in una seduta…. Ed anche il 5y ed il 10y non scherzano Il ns. BTP decennale solo a marzo scorso stava all’1,1% di rendimento ed adesso

Le carte scoperte di Tsipras

INVIATO DA CAMBIAILMONDO ? 06/06/2015 di Dimitri Deliolanes (da Il Manifesto del 6.6.2015) Atene vs trojka. E in giornata telefonata con Putin, per l’energia ma anche per l’interesse russo verso alcune privatizzazioni greche Gioco a carte sco­perte ieri al Par­la­mento greco da parte di Tsi­pras. I docu­menti dello

Grecia e DPS

  Resistere retrocedendo, mentre il fronte dei creditori mostra crepe impensabili fino a qualche ora prima. Il governo greco è – sì – “riformista”, ossia impegnato a mantenere Atene dentro l’unione Europea ma cercando di metter fine ale politiche di austerità, ma non ha

L’economia italiana nel 3° trimestre 2014

Da Mazziero Research Cala il debito pubblico, ma salirà dal prossimo mese  Cala di 34.4 miliardi il debito pubblico nel terzo trimestre 2014, attestandosi a 2.134 miliardi. Tuttavia i modelli previsionali Mazziero Research evidenziano una nuova ripresa dell’indebitamento dal prossimo mese (dati di ottobre) quando

La finanziaria di Renzi serve per aumentare il debito sovrano

Da Signoraggio.it La finanziaria di Renzi? Serve per allargare il terzo mercato obbligazionario al mondo. Quello del debito italiano di Redazione Cercare una logica nella bozza, anzi nelle bozze, di finanziaria del governo Renzi significa sicuramente uscire dal surreale politicismo italiano. Di un tipo di

UNA DIMENSIONE ECONOMICA SCONOSCIUTA.

Tratto da facebook: https://www.facebook.com/ludovico.fulci.7?fref=ts Premessa Leggo spesso di dottrine politico – economiche di vario genere che, nelle loro varie sfaccettature si riconducono essenzialmente a tre: il liberismo ( oggi : neoliberismo) dottrina dominante tipico delle ( pseudo) democrazie ” pure” ; il comunismo nel quale

VOLETE SAPERE DAVVERO PERCHE’ LA GERMANIA VUOLE A TUTTI I COSTI L’AUSTERITY E NON TEME LA DEFLAZIONE?

mercoledì 1 ottobre 2014 Al di là delle considerazioni socio-economiche c’è chi sottolinea questo aspetto: «Larga parte del debito pubblico di Berlino – afferma Antonio Tognoli, vicepresidente di Integrae Sim – è in mano alle famiglie, alle imprese e alle banche tedesche. Ebbene, allo

Honohan, Governatore della BC Irlandese, Rivela: La Troika ha Minacciato di Mandare in Bancarotta l’Irlanda

L’Irish Independent riporta le rivelazioni del governatore della Banca Centrale Irlandese sulle pressioni subite dal suo governo da parte della Troika, perché entrasse nel programma di salvataggio. Sebbene il ruolo di Honohan nella vicenda sia molto ambiguo, la sua esternazione rafforza le testimonianze sulla prepotenza della BCE nel

La Sentenza della Corte Internazionale di Giustizia del 1938 svela il gioco sporco del governo italiano

Lunedì,  Luglio 21st/ 2014  – di Chiara Comini  / Sete di Giustizia – Redazione Quieuropa, Chiara Comini, Sete di Giustizia, Debito Detestabile, corte Internazionale di Giustizia, L’Aia, Società delle Nazioni, Sentenza del 1938, Grecia, Debtocracy, Argentina, Ecuador, Debito pubblico illegale, truffa del debito pubblico, Alexander Nahum Sack ,

L’arma politica del debito

Da Rinascita  Sono molti i luoghi comuni e i solidi paradigmi da dover quotidianamente sfatare circa la crisi del debito pubblico. Su molti di essi non occorre soffermarsi più di tanto, è argomento dibattuto, su queste pagine come altrove, da anni: ad esempio, quello che

LA FANTASIOSA RIDUZIONE DEL DEBITO PUBBLICO, SECONDO IL GOVERNO

Da VINCITORI E VINTI di Paolo Cardenà Partiamo da questo semplice grafico, che ci racconta il recente passato dell’Italia e ci consente esprimere anche qualche giudizio sul prossimo futuro. Il grafico  rappresenta  la dinamica  del PIL nominale (scala sinistra) e del debito pubblico dal 2000 in

ITALIA – COME RISPARMIARE 70 MILIARDI DI EURO L’ANNO?

Da Salvatore Tamburro APPELLO PER UNA BANCA PUBBLICA DI INTERESSE NAZIONALE Scarica il testo integrale con tabelle in formato pdf Il Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea (TFUE) è, accanto al Trattato sull’Unione Europea (TUE), uno dei documenti fondamentali dell’Unione Europea (UE). Assieme costituiscono le basi fondamentali del

Il business del debito pubblico Banche estere padrone in Italia Fanno soldi a palate gestendo le aste di Bot e Btp

di Stefano Sansonetti Vincono sempre loro. Secondo il ministero del Tesoro, oggi guidato da Pier Carlo Padoan, nessuno come le banche estere sa distinguersi nella gestione del debito pubblico italiano. Al punto che il destino di quel “mostro” da 2.100 miliardi di euro sembra

IL DEBITO PUBBLICO IN DIECI SLIDE

Da cosa è formato il debito pubblico: Fonte: DEF 2014 Consistenza del debito in valori percentuali Fonte: DEF 2014 Debito  pubblico espresso in valori percentuali rispetto al PIL Fonte: DEF 2014 Composizione dei titoli di stato al 31 marzo 2014 Fonte: Tesoro Relativamente al

Abolizione delle province? No, aumento posti pubblici…

Da Capire davvero la crisi In questo articolo vogliamo evidenziare come la tanto sbandierata riforma di abolizione delle province si riveli, nella realtà dei fatti e dei numeri, una riforma a metà costruita a fini meramente elettorali. Le provincie non saranno abolite ma riformate, aumenteranno

Le singole voci di spesa dello Stato Italiano

Da Capire davvero la crisi  Nella pagina seguente vogliamo indicare con precisione i punti importanti in cui si può attaccare la spesa pubblica in modo da poter di conseguenza diminuire il debito e le tasse dei cittadini. Nelle  tabelle che vi proponiamo vedrete suddiviso il

Tamburro: una banca pubblica per risparmiare 70 miliardi l’anno

ITALIA – COME RISPARMIARE 70 MILIARDI DI EURO L’ANNO? APPELLO PER UNA BANCA PUBBLICA DI INTERESSE NAZIONALE Scarica il testo integrale con tabelle in formato pdf Il Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea (TFUE) è, accanto al Trattato sull’Unione Europea (TUE), uno dei documenti fondamentali dell’Unione Europea

La Cina si sta sbarazzando del debito pubblico americano: si avvicina sempre più l’implosione del Dollaro e ne farà le spese l’Europa

Sicuramente uno degli argomenti di discussione fra Matteo Renzi eil Presidente degli Stati Uniti Barak Obama, durante la recentecontestatissima visita di quest’ultimo nella Capitale, a parte laquestione degli F35 e la probabile richiesta di non far trapelaresulla stampa altre imbarazzanti ‘indiscrezioni’ sul caso Moro,

Draghi richiama all’ordine Renzi. La Bce ricorda i “passi necessari”

Nel bollettino mensile della Bce, l’istituto guidato da Mario Draghi  ammonisce l’Italia di non aver fatto abbastanza rispetto alla raccomandazione della Commissione di far scendere il deficit, rimasto al 3% nel 2013, al 2,6% richiesto. La Bce chiede, per questo, che Roma faccia “i passi necessari” per

Perchè il Debito Pubblico è Illegittimo, Quindi Detestabile

di Mondart  Il concetto di Debito Detestabile costituisce un precedente giuridico importantissimo, in quanto legalmente usato dagli USA nel 1898, al momento del conflitto ispano-cubano che portò all’annessione di Cuba, per rifiutare di pagare il debito pubblico contratto da Cuba col regime coloniale Spagnolo. “Detestare” il debito e rifiutarsi di sottostare

Con la scusa del debito….

Da Domenico De Simone Blog di Domenico De Simone Un paio di anni fa, un serissimo Istituto di studi economici tedesco, la Fondazione Stiftung Marktwirtschaftche significa Economia di Mercato, condotto dall’economista Bernd Raffelhüschen, molto stimato in Germania e all’estero, ha pubblicato un report a dir poco sconcertante, nel