Cina Archive

Cina e India: partnership e cooperazione strategiche

Vladimir Odintsov New Oriental  Outlook 07/10/2014 Cina e India sono due superpotenze in rapido sviluppo legati da relazioni piuttosto complesse. Formalmente parlando, entrambe le nazioni hanno lo status di grandi nazioni in via di sviluppo  regionali, ciascuna concentrata sulla “propria” regione: l’India è focalizzata sull’Asia meridionale,

La Cina punta sulla Via della Seta, patrimonio dell’umanità

Che la Via della Seta sia ormai un punto fermo nei piani di sviluppo cinesi sembra essere ormai un dato di fatto. Ad agevolare le politiche di Pechino è giunta anche la decisione dell’UNESCO di inserire la Via della Seta nell’elenco dei luoghi patrimonio dell’umanità. Nel corso della

L’asse Pechino-Mosca in modalità turbo

Dedefensa L’illustre commentatore MK Bhadrahkumar osserva in uno dei suoi brevi interventi sul suo sito Indian Punchline del 7 giugno 2014, il ritmo incalzante che le relazioni Russia-Cina hanno preso dalla visita di Putin a Pechino e dall’istituzione de facto di un “alleanza strategica” tra le due

Consulenti statunitensi banditi dalle aziende pubbliche cinesi

Reseau International Le imprese statali cinesi hanno avuto l’ordine di rompere le relazioni con società di consulenza degli Stati Uniti, secondo il quotidiano britannico The Financial Times, citando fonti anonime. Così, le società di consulenza statunitensi, tra cui McKinsey e Boston Consulting Group, si sono ritrovate senza

Il nuovo cacciatorpediniere cinese potrebbe abbattere gli F-35

Want China Times 09/05/2014 I caccia stealth di quinta generazione statunitensi F-35 sarebbero rilevabili dal sistema radar installato a bordo del nuovo cacciatorpediniere Type 052D della Marina dell’Esercito di Liberazione del Popolo, secondo Voce della Russia che cita esperti militari. Vladimir Evseev, direttore del Centro

Lo sciopero con gli occhi a mandorla

Da Altrenotizie – Fatti e notizie senza dominio di Michele Agostini Quello che sta avvenendo in Cina, più precisamente nel sud del paese, a Dongguan, mette ancora un volta in primo piano i limiti del capitalismo globale. C’è una Corporation con gli occhi a mandorla,

Cina e Usa a denti stretti

Da Altrenotizie – Fatti e notizie senza dominio di Michele Paris La prima visita in Cina da Segretario alla Difesa americano di Chuck Hagel avrebbe dovuto servire, nelle intenzioni ufficiali, a migliorare le relazioni tra le forze armate delle prime due economie del pianeta. In

LA GERMANIA DRIBLA IL DOLLARO E APRE AL COMMERCIO DIRETTO IN YUAN

DI FUNNYKING rischiocalcolato.it Nota di Rischio Calcolato: direi che la seguente è la notizia dell’anno, la Germania ha preso accordi con la Cina per commerciare direttamente in Yuan senza passare dal dollaro. Ovviamente l’accordo prevede da parte di Pechino una maggiore apertura dello sterminato mercato interno

La Cina si sta sbarazzando del debito pubblico americano: si avvicina sempre più l’implosione del Dollaro e ne farà le spese l’Europa

Sicuramente uno degli argomenti di discussione fra Matteo Renzi eil Presidente degli Stati Uniti Barak Obama, durante la recentecontestatissima visita di quest’ultimo nella Capitale, a parte laquestione degli F35 e la probabile richiesta di non far trapelaresulla stampa altre imbarazzanti ‘indiscrezioni’ sul caso Moro,

GLI INVESTIMENTI CINESI E LA CRISI FINANZIARIA

Da eurasia-rivista.org di Oscar Mina :::: 14 febbraio, 2014 La recente contrazione economica globale, combinata con la crisi del debito pubblico in Europa, ha avuto un impatto positivo sull’azione dei fondi sovrani (d’ora in poi FOS) cinesi. Si potrebbe sostenere che i problemi derivanti dalla crisi

Russia e Cina inviano un segnale all’occidente

La Voce della Russia 27 gennaio 2014 Cina e Russia rafforzano la partnership strategica e dal Mediterraneo inviano un segnale all’occidente. Così gli esperti russi hanno commentato la portata geopolitica delle prime manovre russo-cinesi nel Mediterraneo. La Cina, situatasi nella regione permanentemente, aumenterà insieme alla

L’ENIGMA DEL MERCATO CINESE

Di PEPE ESCOBAR  counterpunch.org  Il progetto dl Partito Comunista Cinese L’obiettivo della ristrutturazione del sistema economico è consentire alle forze del mercato di svolgere un “ruolo decisivo” nella distribuzione delle risorse. Tutto qui? Tutti trattenevano il fiato aspettando qualcosa di nuovo in economia – e questo

Il gioco a rischio della Cina con le sue banche

[Traduzione di Piergiorgio Rosso da: China’s Brinksmanship with its Banks | Stratfor] “Le ripubblicazioni tratte e tradotte dal sito www.stratfor.com come del resto da altri siti, hanno l’intenzione di fornire ai nostri lettori materiali che noi giudichiamo interessanti e che pensiamo lo possano essere anche per i

La Cina si prepara ad una invasione su vasta scala

Valentin Vasilescu Réseau International 5 luglio 2013 Questo materiale è un estratto di un grande lavoro di carattere riservato che avevo svolto e reso disponibile solo a livello strategico. Abbiamo selezionato per voi da questo piano strategico solo gli elementi la cui rilevanza e il significato

La guerra dei Dazi tra Cina e UE

di Mario Grigoletti  Ci sono vicende che, senza le prime pagine o i servizi d’apertura dei telegiornali nazionali, fotografano molto accuratamente l’attualità in cui viviamo e gli equilibri geopolitico/economici. Un caso esemplare racchiude in un colpo solo il bilanciamento geopolitico, la crisi dell’industria europea e

LE MOSSE DELLA CINA NEL SETTORE DELLA DIFESA

Con il Congresso andato in archivio lo scorso mese di novembre, il Partito Comunista Cinese ha ridefinito le sue gerarchie e i suoi quadri, assegnando le nuove cariche in seno al Comitato Centrale. Non appena il neoeletto segretario generale Xi Jinping assumerà l’incarico di

Gli sforzi della Cina per riformare l’industria dell’acciaio

[traduzione di Piergiorgio Rosso: http://www.stratfor.com/analysis/chinas-struggle-reform-steel-industry] Il China Daily ha riportato il 18 giugno u.s. la notizia che il Ministro cinese dell’Industria ha presentato un nuovo formulario per l’industria dell’acciaio che eliminerà alcuni prodotti superati, incluso barre formate e lamiere al Silicio laminate a caldo. Il nuovo formulario

LA CINA ABBRACCIA I PONZI-BONDS

DI MIKE WHITNEY  www.counterpunch.org La Cina sta preparando il lancio di un programma che creerà gli stessi complessi strumenti di debito che hanno innescato la crisi finanziaria globale nel 2008. Il programma pilota consentirà alle banche di raggruppare dei prestiti e convertirli in titoli, che

L’IRAN ATTACCA IL DOLLARO

(L’IRAN ATTACCA IL DOLLARO, o si difende dal dollaro, a seconda dei punti di vista, NDR) Secondo quanto rivela il Financial Times citando funzionari cinesi, l’Iran avrebbe deciso di estendere il suo commercio di petrolio in yuan. Già in passato l’Iran accettava pagamenti in

Posizione della Cina sulla crisi siriana

 Il redattore di “Eurasia” Stefano Vernole, inviato a Damasco nel novembre 2011, è stato intervistato da Radio Globale sulla posizione assunta dalla Cina nei confronti della crisi siriana. L’intervista andrà in onda nei prossimi giorni durante una trasmissione di approfondimento prodotta dalla televisione internazionale Global Broadcasting Media

La nuova politica africana della Repubblica Popolare Cinese

Introduzione Oggi l’Africa odierna spazia dall’Aids ai conflitti fomentati dalle ex potenze coloniali; dal fondamentalismo islamico alle fragili paci; dal petrolio sino alla penetrazione cinese che ha il pregio pragmatico di non mettersi maschere pietistiche nel far man bassa nel Continente.Giorgio Barba Navaretti in

CINA: LA TIGRE DI CARTA CHE FA DA ALIBI AL FILOAMERICANISMO

Di comidad La compagine ministeriale di Mario Monti si sta sempre più caratterizzando come un quarto governo Berlusconi, assumendo gli stessi tratti di scompostezza e di cialtroneria della precedente esperienza governativa. C’era chi si illudeva che il nuovo Presidente del Consiglio potesse almeno evitare all’Italia

Contenere la Cina: Washington aumenta la presenza militare degli Stati Uniti nelle Filippine

Oggi è sui i titoli dei giornali: gli Stati Uniti stanno negoziando con il governo Aquino per aumentare la propria presenza militare nel paese attraverso esercitazioni militari congiunte più frequenti e altre attività di cooperazione militare, e aumentare il numero delle truppe dispiegate nel

Come la Cina può battere gli Stati Uniti d’America

Con la crescente influenza della Cina sull’economia globale e la sua capacità sempre più importante per proiettare la propria potenza militare, la rivalità tra Stati Uniti e Cina è inevitabile. I dirigenti di entrambi i paesi affermano ottimisticamente che questa rivalità può essere gestita

L’alleanza cino-russa: una sfida alle ambizioni statunitensi in Eurasia

Mahdi Darius Nazemroaya, Global Research, 23 settembre 2007 “Ma se lo spazio intermedio [la Russia e l’ex Unione Sovietica] respinge l’Occidente [l’Unione europea e l’America], diventa una singola entità assertiva; se ottiene il controllo sul Sud [Medio Oriente] o si allea con il principale attore

IPAD MADE IN CHINA: COSTI UMANI INCLUSI

DI CHARLES DUHIGG E DAVID BARBOZA New York Times L’esplosione dello scorso maggio, un venerdì sera, ha squarciato da una parte all’altra l’edificio A5: un’eruzione di fiamme e rumore che ha piegato i tubi metallici come fossero paglia secca. Quando i lavoratori sono corsi

La Cina nell’anno del Dragone

L’economia cinese sembra subire una brusca battuta d’arresto. Ma è davvero così? Per capirlo dobbiamo sforzarci di ragionare “alla maniera asiatica”: ci affacceremo ad un mondo nuovo da cui, se saremo capaci, potremo trarne vantaggi enormi. L’anno del drago è un banco di prova anche per noi. 1. Coinvolge

La Triplice Intesa Eurasiatica: Toccate l’Iran e sentirete la Russia e la Cina

UN ARTICOLO DI MAHDI DARIUS NAZEMROAYA Nonostante le aree di differenza e la rivalità tra Mosca e Teheran, i legami russo-iraniani si rafforzano. Sia la Russia che l’Iran hanno molto in comune. 24 GENNAIO 2012 Sono entrambi grandi esportatori di energia, hanno interessi profondamente

LA SECONDA E LA TERZA ECONOMIA DEL PIANETA VOGLIONO USARE LE PROPRIE MONETE

NEI LORO SCAMBI, BYPASSANDO IL DOLLARO FONTE:Zero Hedge Per tutti quelli che ancora pensano alla guerra di attriti tra il dollaro e l’euro (perché al contrario di quello che alcuni hanno “scoperto” solo di recente, le guerre sulle monete ci sono da molto, molto

Dal Pacifico al Medio Oriente, gli effetti dell’affermarsi della Cina

 di Gaetano Colonna – Clarissa.it Mentre l’Europa è alle corde a motivo della crisi finanziaria, proseguono le grandi manovre politico militari nell’Oceano Pacifico, area geopolitica in rinnovata espansione. La visita del presidente americano Obama in Australia a metà novembre ha prodotto risultati molto significativi: facendo seguito

Pechino avverte Usa: pronti ad entrare in guerra a favore dell’Iran, marina cinese in stato di allerta

PECHINO – Durissimo monito della Cina agli Usa e ai suoi alleati: nel caso in cui l’Iran verra’ attaccato da Washington e qualunque altro paese, Pechino entrera’ subito in azione scegliendo l’opzione militare a favore di Teheran.L’ha detto il presidente cinese Hu Jintao citato

SANZIONI CONTRO L’IRAN: GUERRA PER IL CONTROLLO DEL SUO PETROLIO

Il greggio è preso ancora una volta di mira dagli Stati Uniti fino a stringere con le sanzioni finanziarie in una mossa per scoraggiare gli acquirenti di petrolio iraniano. La Cina, nel frattempo ha minacciato una terza guerra mondiale se gli Stati Uniti non

Cina, quasi dieci milioni di nuovi posti di lavoro nel 2011

Record nel trimestre luglio-settembre: ‘La crisi ha avuto un impatto minimo’. Risultato migliore delle previsioni del governo Tra gennaio e settembre, in Cina sono stati creati quasi dieci milioni di nuovi posti di lavoro. Il dato aggiornato a settembre parla di 9,94 milioni di nuovi

LA FEBBRE GIALLA

di Gianni Petrosillo A qualcuno comincia a salire la febbre gialla perché i cinesi sono passati dal venderci accendini e rifilarci sole e sofà a comprare titoli di Stato e partecipazioni nei players strategici nazionali. Solo qualche anno addietro, gli stessi tronfi politicanti che adesso

NELLE MANI DEI CINESI ?

DI VALERIO LO MONACO ilribelle.com Per ora è solo il Financial Times a comunicarlo, citando dei funzionati italiani secondo i quali Lou Jiwei, che è il presidente della China Investment Corp, ovvero uno dei più grandi fondi sovrani cinesi, è stato a Roma per