NATO Archive

PUTIN SPINTO ALLA GUERRA. DALLA NATO E ORA, DAI SUOI

  DI MAURIZIO BLONDET “2017  War with Russia”:  è il titolo del saggio apparso da mercoledì nelle librerie di Londra. L’autore che prevede la guerra alla Russia per il 2017 non è veggente. Peggio: è il generale Richard Shirreff,  che è stato (2011-14) il vice-comandante supremo

La NATO provoca Mosca

di Michele Paris Il vertice dello scorso fine settimana a Washington tra il governo americano e i leader dei cinque paesi europei “nordici” è stato trasformato dal presidente Obama e dai suoi ospiti nell’ennesimo palcoscenico per denunciare la minaccia russa che graverebbe sul vecchio

ISRAELE, LA NATO CONCEDE RAPPRESENTANTE PERMANENTE: NO ALLA MUTUA DIFESA

(di Franco Iacch) 05/05/16 Israele avrà un delegato permanente presso la NATO. E’ quanto comunica ufficialmente l’Alleanza. ” L’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord ha accettato la richiesta per la presenza stabile di un funzionario israeliano presso la sede della NATO”. La decisione è

Come le centrali della NATO controllano la politica dell’UE sui rifugiati

F. William Engdahl New Eastern Outlook 27/04/2016 Un fiume incontrollato di profughi di guerra da Siria, Libia, Tunisia e altri Paesi islamici destabilizzati dalle rivoluzioni colorate della ‘primavera araba’ di Washington, ha creato il più grande caos sociale nell”UE, dalla Germania alla Svezia alla

Buon compleanno, NATO: è tempo di andare in pensione!

I compleanni sono sempre un buon momento per fare un bilancio dei propri risultati, prendere alcune risoluzioni e contemplare la strada da percorrere. Così, con la NATO che compie il suo 67° anno, forse è il momento per l’alleanza militare di impegnarsi in qualche

Flussi migratori e strategie NATO. Italia in guerra. Servile e autolesionista!

NAPOLI – Antonio Mazzeo è un giornalista impegnato a tutela della pace e della smilitarizzazione del territorio italiano, ma anche a favore dell’ambiente, dei diritti umani e della lotta alle criminalità mafiose. Insegnante di educazione fisica, per anni è stato impegnato nella cooperazione internazionale,

NATO a Bruxelles: a febbraio ha riunito 49 alleati. Tema: invadere la Siria

da Maurizio Blondet 24 marzo 2016 Bruxelles. L’11 febbraio scorso, al quartier generale della NATO, il capo del Pentagono ha convocato i colleghi ministri della Difesa di 49 paesi. Scopo: discutere una invasione terrestre della Siria. Nessuna informazione sull’incontro è stata   diffusa alla stampa alla

La catena di comando NATO

Gen. Curtis Scaparrotti Abbiamo un nuovo Comandante supremo alleato in Europa: il generale Curtis Scaparrotti dell’esercito degli Stati uniti. Scelto secondo la procedura democratica della Nato. Il presidente Obama – che è allo stesso tempo capo di stato, capo del governo e comandante in

Libia, Giorgio Cremaschi: “Non serve solo dire no alla guerra, dobbiamo dire no alla NATO”

L’ex presidente della Fiom all’Antidiplomatico lancia la mobilitazione dai territori contro la guerra del 12 marzo. “Dobbiamo svegliare un’opinione pubblica anestetizzata dal silenzio di regime” di Alessandro Bianchi Tutto pronto per la guerra in Libia. Con gli Stati Uniti che “sosterranno il comando delle

NATO per Uccidere

La NATO è una alleanza militare orientata alla guerra ovunque nel mondo. La sua missione fondativa era la “difesa” della regione del Nord Atlantico. Da almeno vent’anni la NATO è passata da una strategia di difesa ad una strategia di interventi allargata a tutto il

Francia, presentata proposta di legge per l’uscita dalla Nato

Tre deputati del partito comunista francese chiedono che la Francia riacquisti “la propria sovranità in conformità agli interessi del popolo”. Si allarga a geometria variabile in Europa il fronte anti Nato. Presentata in Francia dai deputati Jean-Jacques Candelier, Patrice Carvalho e Gaby Charroux del partito comunista

Il “doppio standard”, natura dell’unipolarismo

Da Notizie dall’Arcadiadi Simone Boscali Quando si parla di doppio standard si indica quel modo disonesto di giudicare due fatti analoghi per cui lo stesso gesto, compiuto da due soggetti, viene considerato in modo diverso a seconda della simpatia o vicinanza che nutriamo o non

SI ODIA L’IMMIGRATO E SI AMA LA NATO CHE CE L’HA PORTATO

Da ANARCHISMO C.O.M.I.D.A.D. Nel giro di poche settimane l’emergenza terrorismo in Francia è diventata l’emergenza molestie sessuali in Germania. Dato che tra le forme di fanatismo ammesse in Occidente, oltre quella del Dio Mercato, c’è anche l’islamofobia, il governo slovacco ha vietato l’ingresso sul proprio

L’industria di guerra e la Israele – NATO connection

Da Antonio Mazzeo Blog Ammonta a quasi 79 miliardi di dollari il budget finanziario che il governo israeliano ha destinato alle forze armate nei prossimi cinque anni; la metà di essi serviranno a implementare il cosiddetto “Piano Gideon” finalizzato ad accrescerne le capacità di combattere

A che cosa servono le basi americane in Italia

Letto su Bye Bye Uncle Sam Dalla rubrica Lettere al Corriere. Sul giornale Formiche.net , il generale Leonardo Tricarico prende le distanze dall’attacco americano all’ospedale di Medici Senza Frontiere, sostenendo che i termini «NATO» e «USA» siano con troppa disinvoltura usati dai media come sinonimi

La Nato sbugiarda il governo Renzi: Trident Juncture pure a Napoli

Da Antonio Mazzeo Blog Anche il Comando delle forze congiunte NATO di Napoli – Lago Patria avrà un ruolo chiave nella mega esercitazione militare Trident Juncture 2015 che avrà luogo ad ottobre e novembre negli spazi aerei, terrestri e marittimi di Portogallo, Spagna e Italia.

Sergio Romano: ‘Basi Usa in Italia? È ora di rivedere gli accordi

‘Dalle basi USA in Italia partono iniziative militari di orientamento differente, se non antitetico, rispetto a quelle in linea con l’interesse nazionale italiano’. sabato 10 ottobre 2015 barbadillo.it di Camillo Ricci. “È giunta l’ora di rivedere gli accordi sulle basi. Non credo che l’Italia

Siria, la Nato in soccorso di se stessa

Da Altrenotizie di Fabrizio Casari Senza nessuna preoccupazione per la decenza pubblica, mentre l’Isis finisce di distruggere Palmira, la Nato ha intimato a Mosca di cessare i bombardamenti sulle organizzazioni terroristiche islamiche che combattono contro il regime di Assad. Sconfinati sabato (“per errore”) nei cieli

La nostra condizione di tributari

“I regolamenti dell’Aja del 1907, stabiliscono i criteri dell’occupazione militare non tanto sulla presenza militare in un Paese ma nella sua funzione. Se una presenza militare anche minuscola si assume la responsabilità della sicurezza del territorio (non importa di quale estensione) in cui è

Goldman Sachs – NATO Corp.

Dopo essere stato dal 2009 al 2014 segretario generale della NATO (sotto comando USA), Anders Fogh Rasmussen è stato assunto come consulente internazionale dalla Goldman Sachs, la più potente banca d’affari statunitense. Il curriculum di Rasmussen è prestigioso. Come primo ministro danese (2001-2009), si

Russia: bombardieri in Crimea contro missili USA in Romania

Prossimamente in Crimea sarà dislocata una squadriglia di bombardieri strategici Tupolev Tu-22M3. Il ministero della Difesa della Russia ha dichiarato che i bombardieri vengono dislocati in risposta all’installazione dello scudo antimissile USA in Romania. I militari hanno rilevato che i bombardieri permetteranno di migliorare

SERBIA: 73% contrari alla NATO

Il 73% degli abitanti della Serbia è contraria all’entrata del loro Paese nella NATO.L’agenzia ufficiale di notizie Tanjug, rivela i risultati di un sondaggio eseguito a metà di giugno. Soltanto il 12% si manifesta favorevole a forme di collaborazione con la NATO, mentre nel

NATO mai così vicina alla guerra con la Russia nella storia

Lo storico americano Stephen Cohen osserva che gli Stati Uniti per la prima volta nella storia hanno dispiegato le sue armi pesanti e truppe così vicino alla linea di difesa della Russia. L’ultima decisione degli Stati Uniti e della NATO sul dislocamento delle armi

NATO-Russia, aria di guerra

Da Altrenotizie – Fatti e notizie senza dominio di Michele Paris Il vertice NATO andato in scena questa settimana a Bruxelles si è trasformato nell’ennesimo prevedibile festival dell’ipocrisia, con i paesi dell’Alleanza impegnati a dipingere la Russia come il pericolo principale per la sicurezza europea,

Prove di guerra (calda) in Europa

Reset Italia (di Carlo Santi) La Nato rafforza la sua presenza militare nell’area euro e la Russia risponde aumentando il suo arsenale nucleare. Operazioni navali Nato nel Baltico La Russia ha recentemente annunciato che si sta preparando a respingere un’eventuale aggressione militare da parte dell’Occidente,

Contro i Russi cacciabombardieri Usa in Europa

Da Antonio Mazzeo Blog L’aeronautica militare degli Stati Uniti d’America è pronta a schierare in Europa i nuovi sofisticati cacciabombardieri F-22 “Raptor” per dissuadereMosca da ogni forma d’intervento politico-militare in Ucraina e in altre aeree altamente conflittuali del vecchio continente. Lo ha annunciato la segretaria

Spostato comando NATO da Napoli alla Romania, Giulietto Chiesa: ‘Cosa preparano?’

Il comando del fianco sud della Nato è stato spostato da Napoli, dove si trova, ad una località della Romania. È quanto riferito dal giornalista Giulietto Chiesa, il quale ha commentato sulla propria pagina Facebook, scrivendo che si tratta di “segnali di tempesta” e

Come la nuova Nato globale si prepara alle prossime guerre

Da Antonio Mazzeo Blog Il 20 e 21 maggio 2015 si è tenuto il meeting del Comitato militare della Nato a cui hanno partecipato i leader delle forze armate dei 28 paesi dell’Alleanza atlantica. L’incontro è servito a fare il punto sui programmi odierni e

LA DESTABILIZZAZIONE INTERNAZIONALE, UN BUSINESS A SPESE DEL CONTRIBUENTE.

Da ANARCHISMO C.O.M.I.D.A.D. Per evitarsi la pena di commentare il magro risultato elettorale, e per far capire a tutti quali siano i veri padroni a cui deve rispondere, un Renzi in versione NATO lunedì scorso è volato in Afghanistan, ad arringare i soldati italiani. Senza

SUI 26 AEREI RUSSI CHE “SORVOLAVANO L’EUROPA”. VEDI COME FUNZIONA LA PROPAGANDA ? ADESSO VI FORNISCO QUALCHE DETTAGLIO

DI GIULIETTO CHIESA facebook.com Mi scrive una lettrice impressionata dal 26 aerei russi che “sorvolavano l’Europa”. Così hanno dato l’informazione tutti i media italiani. Io rispondo: vedi come funziona la propaganda? L’espressione, volutamente imprecisa, serve a indurre un pensiero errato. Semplicemente non erano in

Il riorientamento strategico della Nato dopo la guerra fredda*

DA CAMBIAILMONDO ? 17/10/2014 di Manlio Dinucci. La Nato, fondata il 4 aprile 1949, comprende durante la guerra fredda sedici paesi: Stati Uniti, Canada, Belgio, Danimarca, Francia, Repubblica federale tedesca, Gran Bretagna, Grecia, Islanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Turchia. Attraverso questa

L’ambiguità della NATO

Valentin Vasilescu – Reseau International 4 ottobre 2014Una volta superata la propaganda delirante che invase i media romeni dopo il vertice NATO in Galles, i romeni iniziano a capire che Basescu ha sempre bluffato. Il comando tattico proposto e ottenuto dalla Romania non ha alcun significato

Senza un cattivo, la NATO non esisterebbe

Da Bye Bye Uncle Sam “Ora, la NATO è pronta ad aggiungere l’Ucraina, ma nessuno a Berlino, Washington, Parigi o Londra sembra porsi la domanda fondamentale: “Permettere a Kiev di entrare nella NATO rende i loro Paesi più sicuri?”. Le alleanze militari non sono come

Lampedusa sentinella Nato del Mediterraneo

Da Antonio Mazzeo Blog di Antonio Mazzeo Lampedusa torna a fare da avamposto delle forze armate italiane e Nato nel Mediterraneo. A dare nuova linfa ai processi di militarizzazione della piccola isola a sud della Sicilia, l’installazione di due potenti impianti di sorveglianza radar. Come rivelato dal

Nato e Ue, due guinzagli per lo stesso padrone: gli Usa

Uno che disse che la razza ariana era superiore è stato ovviamente giudicato come razzista ed abbattuto. Churchill scrisse, proclamaò e si adoperò non certo in solitudine affinché la comunità internazionale fosse guidata dalle nazioni a lingua anglosassone è stato considerato una divinità. Oggi infatti tutti