Medicina Archive

Viviamo più a lungo, ma da malati!

Viviamo a lungo ma sempre meno in salute: l’Italia è il paese europeo dove è più marcata la riduzione dell’aspettativa di vita sana alla nascita.

L’ ADHD è ampiamente sovradiagnosticato e molti bambini sono solo immaturi

Uno studio suggerisce che a molti bambini vengono prescritti medicinali per l'ADHD senza che ce ne sia bisogno, quando in realtà sono solo immaturi.

Il danno non è un’opinione

E’ bastata una lettera della nostra Beatrice nazionale, moderna Torquemada, per far saltare la proiezione di Vaxxed il 9 febbraio a Bruxelles.

Cannabis terapeutica italiana: arriva nelle farmacie. Si assume come un infuso o inalata con vaporizzatore

Si tratta, a differenza della cannabis precedentemente venduta, della prima prodotta in Italia, dall'istituto chimico militare, con un risparmio del 30%.

Alzheimer, riviste le teorie sullo sviluppo: “Una proteina aiuta il recupero”

La malattia annulla la molecola, che se reintrodotta evita la perdita della memoria RIBALTATE, in parte, le teorie esistenti su come si sviluppa l’Alzheimer. I ricercatori dell’università del Nuovo Galles del Sud, guidati da Lars Ittner, hanno infatti identificato una proteina che viene progressivamente

Nuovo farmaco ‘discioglie’ cancro polmoni, senza chemio

Un rivoluzionario farmaco che ‘discioglie’ il cancro ai polmoni senza dover ricorrere alla chemioterapia è stato sperimentato con successo in Australia. Il farmaco Keytruda, già usato per il trattamento del melanoma, un tumore della pelle per lo più causato dall’esposizione ai raggi solari, permetterà

“La FDA manipola i media”: la protesta dei giornalisti scientifici americani. Charles Seife fa causa all’ente

La Food and Drug Administration, l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, avrebbe un brutto vizio, secondo alcuni dei più grandi giornalisti scientifici americani: quello di manipolare le notizie a proprio piacimento. Proprio per questa cattiva abitudine, che

Alzheimer, farmaco fa scomparire placche al cervello in un anno

Studio preliminare ma ‘incoraggiante’, rallenta declino cognitivo I test preliminari su un nuovo farmaco, pubblicati sulla prestigiosa rivista Nature, stanno portando nuova speranza ai malati di Alzheimer. Il farmaco si è dimostrato capace di rallentare il declino diminuendo la quantità di placche amiloidi, ovvero l’accumulo

Quanti stecchiti dalla chemio. E dai giornalisti ignoranti

Il Lancet, una delle più stimate riviste mediche, “Giorni fa ha pubblicato un lavoro firmato dal Public Health England e Cancer Research Uk, condotto su 23,000 donne con cancro al seno e circa 10.000 uomini con carcinoma polmonare non a piccole cellule: 9.634 sono

Lancet: «La chemioterapia può nuocere ai pazienti»

I pazienti dovrebbero sempre essere avvertiti sui pericoli legati alla chemioterapia, suggerisce una ricerca pubblicata su ‘Lancet Oncology’ ripresa dal Telegraph , secondo cui i farmaci contro il cancro possono nuocere gravemente fino al 50% dei pazienti. Per la prima volta i ricercatori hanno

Scoperto il gene-chiave che scatena la SLA

Nuove speranze per i pazienti affetti da SLA: un consorzio internazionale di scienziati, che ha coinvolto anche gli italiani Alessandro Padovani e Massimiliano Filosto (nella foto), ha individuato «C21 orf 2» il gene responsabile delle mutazioni che facilitano lo sviluppo della Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Alzheimer, tracciata la firma genetica: “Ecco perché la malattia inizia e si diffonde sempre allo stesso modo”

La ricerca, pubblicata su Science Advances, porta la firma dell’italiano Michele Vendruscolo e potrebbe permettere in futuro di capire se una persona è a rischio di ammalarsi e magari agire tempestivamente con farmaci   di F. Q. | 10 agosto 2016 Le sue origini

LA GUERRA ALLA MARIJUANA

In Aprile la Pennsylvania è diventata il 24esimo Stato a legalizzare la cannabis, la pianta ben nota come marijuana, a scopi terapeutici. Ciò equivale alla metà circa degli Stati USA. Una grossa barriera a una legalizzazione più estensiva è costituita da una legge Federale

MEDICI PAGATI DALLE CASE FARMACEUTICHE: L’ELENCO ONLINE CON NOMINATIVI E COMPENSI

SVOLTA EPOCALE DAL PUNTO DI VISTA DELLA TRASPARENZA SUL LAVORO DEI MEDICI E SULLA PRESCRIZIONE DEI FARMACI. DAL 30 GIUGNO SARANNO ONLINE GLI ELENCHI DEI COMPENSI CHE LE AZIENDE FARMACEUTICHE AVRANNO RILASCIATO AI MEDICI E ALLE SOCIETÀ SCIENTIFICHE PER RICERCHE, CONGRESSI, SEMINARI E CONSULENZE.

L’inquinamento aumenta la possibilità di malattia mentale nei bambini

In passato diversi studi avevano dimostrato un legame fra l’inquinamento atmosferico e i disturbi dello spettro autistico e dell’apprendimento nei bambini, ora uno studio pubblicato da BMJ Open evidenzia come vi sia un collegamento fra l’inquinamento atmosferico e le malattie mentali dei bambini. Il

Medici concordi: ”Più sani i bimbi non vaccinati”

“I bambini non vaccinati sono più sani”. A sostenerlo non sono pseudo-guaritori, maghi o fattucchieri. Ma oltre 120 medici che, dopo settimane di dibattiti e polemiche sul tema, escono allo scoperto con una lettera aperta all’Istituto superiore di sanità. Primo firmatario il cardiologo Roberto

New England Journal of Medicine: La glicemia alta è la causa del morbo di Alzheimer

Ci sono tante persone che leggendo i risultati dei propri esami, si sentono falsamente rassicurate da valori di glicemia che si muovono intorno ai 100-110 perché non sono ancora espressione “certa” di diabete. Tirano un sospiro di sollievo che purtroppo non ha ragione di

Medicine letali e crimine organizzato

L’ultimo libro del dottor Peter C. Gøtzsche, “Medicine letali e crimine organizzato” è inquietante. Se non fosse stato scritto da uno scienziato di fama internazionale il cui curriculum professionale è inossidabile e inattaccabile verrebbe da non crederci. Due lauree (medicina e chimica) hanno permesso

La toxoplasmosi fattore di rischio per Alzheimer, Parkinson e Sla

La toxoplasmosi è una delle cause di malattie neurodegenerative come Alzheimer, Sla e Parkinson, perché produce un accumulo anomalo di glutammato nel cervello. Questi i risultati di uno studio della University of California-Riverside in un articolo pubblicato suPLOS Pathogens. La toxoplasmosi è una malattia causata

Scoperto nel cervello nuovo ‘bersaglio’ contro l’Alzheimer

Lo sostiene uno studio dell’università di Southampton pubblicato suBrain. Nell’esperimento testato un farmaco sui topi di VALERIA PINI 11 gennaio 2016 BLOCCANDO la produzione di nuove cellule immunitarie del cervello si possono ridurre i problemi di memoria nelle persone affette da Alzheimer. Lo suggerisce

La mattanza di Civitavecchia: 700 morti di tumore all’anno

“Il Registro dei Tumori in questo comprensorio serve ormai a poco, visto che la Regione Lazio, attraverso i suoi membri dell’Osservatorio Epidemiologico, ha comunicato il decesso per questa grave malattia di circa 700 persone ogni anno. Calcolando la grande riduzione della mortalità per il

Alzheimer, l’incidenza è in calo ma in futuro i casi aumenteranno del 400%

A Pistoia il congresso nazionale dei Centri diurni fa il punto sullo stato delle malattie neurodegenerative e rilancia l’allarme sui costi e sugli oneri a carico delle famiglie. La storia di Bianca, un esempio di come mantenere attivo il corpo e la mente sia

Altro che vivere fino a 120 anni… Aspettativa di vita in calo

Per tanti anni il mondo occidentale si è cullato su proiezioni di aspettativa vitale che continuavano solo ad innalzarsi. In fondo, sentire che chi nasceva oggi sarebbe vissuto più a lungo di chi lo aveva preceduto generava un pensiero positivo e la sensazione di

10 terme naturali (gratis) sparse in tutto il mondo

Dalla Nuova Zelanda passando per l’Alaska e atterrando nella nostra splendida Italia, ecco 10 terme naturali d’acqua bollente: 1) Hot Water Beach: Penisola di Coromandel, in Nuova Zelanda Oltre a godere di una vista magnifica, in questa spiaggia scavando sotto la sabbia è possibile trovare

INQUINAMENTO ATMOSFERICO E MALATTIE NEUROLOGICHE

  L’inquinamento si verifica con il rilascio nell’aria di gas come ozono e ossido di azoto e di polveri sottili. Tali particelle possono essere prodotte direttamente da attività industriali e traffico, ma possono anche formarsi come risultato di gas inquinanti. Tra tutte queste particelle,

SNAS e sindrome da allergia sistemica al Nichel

Per molte pesone, abituate a considerare le possibili reazioni al Nichel come un problema dovuto al solo contatto con orecchini, cinturini d’orologio o monili di vecchio tipo, il fatto che esista la SNAS, una reazione generale dovuta alla assunzione di cibi contenenti Nichel può

La fabbrica dei malati – Come creare malati per ingrassare le tasche di Big Pharma

Intervista a Marcello Pamio 18 MAGGIO, 2016 – | DA REDAZIONE TESTE LIBERE   Federico Musso Il fatto che la sanità sia ormai diventata un business è sotto gli occhi di tutti; ma Big Pharma tenta di nascondere le estreme conseguenze che ha raggiunto la

Gli amici sono antidolorifici naturali e più efficaci della morfina

“Quando sei triste, un amico ti apre il cuore e vi getta manciate di luce”, recita un aforisma di Fabrizio Caramagna. Ebbene il prezioso aiuto delle persone a noi più care nel farci superare i momenti difficili e anche il dolore fisico è stato

Speranze di cura per la malattia di Alzheimer?

Marco Cedolin La malattia di Alzheimer che causa la degenerazione progressiva delle cellule del cervello dei soggetti colpiti, invalidandone la memoria e le capacità cognitive ha un’incidenza che continua ad aumentare in maniera esponenziale dal momento in cui fu scoperta nel 1906 dallo psichiatra

Nuovo studio scientifico: rischio aggressività e suicidio se si usano antidepressivi sui minori

Comunicato stampa dell’associazione “Giùlemanidaibambini” Tratto da www.giulemanidaibambini.org – 1 marzo 2016 British Medical Journal: il rischio di aggressioni e suicidi conseguenti all’uso di farmaci antidepressivi sui minori sarebbe molto più alto di quanto fino ad oggi ritenuto. Negli USA, si stima che l’1.2% della

Giustizia è fatta Eseguita la sentenza per il reato di guarigione indebita

A cura del dottor Giuseppe Di Bella – 7 marzo 2016 Due storie paralele, la signora Barbara ammalata di linfoma e Filomena di mieloma multiplo. Entrambe hanno iniziato il MDB dopo il fallimento dei trattamenti chemioterapici ufficiali “ di provata efficacia”, entrambe con MDB

Giustizia è fatta: Eseguita la sentenza per il reato di guarigione indebita

Dott. Giuseppe Di Bella Due storie paralele, la signora Barbara ammalata di linfoma e Filomena di mieloma multiplo. Entrambe hanno iniziato il MDB dopo il fallimento dei trattamenti chemioterapici ufficiali “ di provata efficacia”, entrambe con MDB hanno ottenuto la completa remissione della malattia,

Tumori e dolcificanti: il sucralosio aumenta il rischio di leucemia?

Tumori e dolcificanti, facciamo attenzione. Il dolcificante sucralosio sarebbe associato all’aumento del rischio di ammalarsi di leucemia. Il sucralosio è un dolcificante ipocalorico. In Europa è noto come E955, mentre negli Stati Uniti viene messo in vendita con il nome di Splenda. Il sucralosio

Daily Mail: Big Pharma sta uccidendo decine di migliaia di persone nel mondo

Il britannico Daily Mail pubblica gli allarmanti commenti di alcuni esponenti di spicco della scienza medica sull’inaffidabilità e pericolosità di molti farmaci in circolazione. Purtroppo la grande industria farmaceutica, ovviamente guidata dal profitto e non dal bene pubblico, riesce a comprarsi la complicità dei media,

RICERCHE TRUCCATE SUGLI OGM: RICONOSCIUTA LA FRODE, NESSUNA SANZIONE

di RedazionePDF Il caso Infascelli, il professore ordinario dell’Università di Napoli Federico II che, per oltre un decennio, ha falsificato i suoi dati sugli OGM per dimostrarne una pericolosità inesistente, presenta oggi tre importanti novità. 1) la manipolazione dei dati è stata confermata I