Di Stop Censura

Ecco quanto dichiarato dal ministro del lavoro Elsa Fornero al Wall Street Journal:

«Stiamo cercando di proteggere le persone, non i loro posti. L’attitudine delle persone deve cambiare. Il lavoro non è un diritto, deve essere guadagnato, anche attraverso il sacrificio».

Ma, sa di cosa sta parlando? conosce l’Articolo 4 della Costituzione Italiana? rinfreschiamogli la memoria!

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, una attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

Quante altre figuracce dovrà fare la Fornerò prima di cedere il posto a qualcuno più competente (vedi la figuraccia sugli esodati …)?

P.S. (solo dopo aver capito la stronzata colossale che aveva sparato, il ministro precisa, «mai messo in discussione il diritto al lavoro, ma al posto»).

Commenta su Facebook

Tags: