Vetrine spaccate, auto in fiamme : una delle capitali, Stoccolma, più’ pacifiche d’Europa, sta vivendo il suo peggiore scoppio di violenza da anni a questa parte

Centinaia di giovani, soprattutto immigrati, si sono velocemente propagati nei sobborghi della città durante 4 notti di subbugli.

La violenza ha shoccato il paese, famoso per avere attraenti politiche di immigrazione e un sistema sociale generoso.

Da anni la Svezia accetta immigrati he però non si integrano e sonoo presenti sul territorio solo per prendere denaro senza fare nulla questa l’opinione della giornalista  Ingrid Carlqvist.

Fonte: http://tapwires.com/2015/10/09/sweden-burning-stockholm-riots-violence-enter-day

Commenta su Facebook