freeskies russian

grandi eventi che hanno coinvolto le masse del nostro recente passato, la Rivoluzione Francese, quella Russa, la Rivoluzione Industriale, il Nazi-Fascismo europeo, il nostro Risorgimento, la Rivoluzione Cinese, fino alle ridicole manifestazioni delle cosiddette ‘Primavere’ (in realtà tetre anticamere di freddi autunni violenti) sono stati promossi ed organizzati dalle elite occulte che dominano il pianeta. Possiamo affermare come non vi sia stato un solo moto popolare spontaneo almeno negli ultimi tre secoli, proprio quelli caratterizzati dall’avvento imperioso delle società occulte.

La nostra Costituzione, strombazzata come ‘La Migliore del Mondo’, è in realtà un oppressivo costrutto massonico evidente, come correttamente sottolinea  Paolo Franceschetti nel suo ultimo libro. Assurda infatti è la definizione iniziale delle sue fondamenta: il LAVORO che altro non è che una trappola con la quale irretire e dirigere le masse, con la seduzione ed il ricatto, esattamente come sta accadendo in questi giorni.

Una vera costituzione dovrebbe basarsi sul rispetto ad oltranza della persona umana e delle sue profonde esigenze interiori ma evidentemente gli stati moderni (di palese stampo massonico) non contengono queste priorità al loro interno. Per ultima è arrivata l’Unione Europea che anche il più sfegatato degli europeisti non farà fatica oggi a considerarla una trappola ben congegnata per assoggettare definitivamente i popoli con il ricatto e la violenza.

2 mano nascoste-copia-1

Ciò premesso, è chiaro come i moti ‘politici’ siano in qualche modo autorizzati dalle elite occulteoppure non accadrebbero neppure, tantomeno a livello nazionale o addirittura parlamentare. Non sembra infatti che si possa entrare in parlamento senza possedere una solida protezione mafiosa, massonica o clericale (che in fondo poi è la stessa cosa).

Evidentemente ha avuto ragione chi intravvedeva entro gruppi e gruppuscoli una qualmano occulta (vedi immagine qui sopra) ed allora dovremmo sempre più arrivare alla conclusione di questo ragionamento. Come afferma da anni un  caro amicola vera risposta al Nuovo Ordine Mondiale è principalmente individuale. Occorre che ci si guardi dentro riconoscendo gli elementi spuri che qualcuno vi ha allocato. Pulsioni coatte, desideri imposti, stili di vita che non ci appartengono, occorre eliminarli e rifondarsi dal principio, riscoprendo innanzitutto la nostra meravigliosa individualità. Ad un movimento di globalizzazione satanista ed entropico potremmo opporre quindi la parcellizzazione dell’esaltazione delle nostre virtù personalissime ed esaltanti senza però cadere nella trappola astuta dell’esaltazione maniacale dell’Ego, anch’essa voluta dalle elite al governo.

In un’ottica di ‘ripulitura’ interiore emergerà il percorso personale di ognuno di noi che è il vero nemico delle elite occulte. Una rinascita individuale basata sulla percezione delle grandi opportunità che ognuno naturalmente possiede.

A questo lavoro aureo personale potremmo ed anzi dovremmo affiancare un lavoro collettivolibero, riconoscendo con la luce dell’istinto chi si adopera per ‘forare’ la coltre (fisica e spirituale) che ci stanno gettando addosso per impedirci principalmente di riconoscere la verità. Non falsi profeti od improbabili maestri ascesi ma esseri umani illuminati che hanno compreso le leve del sistema e che hanno deciso di condividere le loro scoperte con umiltà, coraggio e continuità. Adoperiamoci in tal senso dopo aver rimosso il ciarpame inutile che ricopre le nostre pulsioni più elevate, abilmente alimentato dalle reti di propaganda, inutili parodie di antiche ‘missioni’ positive. Non conoscere quindi ma riconoscere, affidandosi all’intuito. Sembrerà forse banale, proviamoci però!

Fonte: http://freeskies.over-blog.com/article-individuale-rivoluzione-sociale-121525821.html

Commenta su Facebook