Di puntozero

20111118_191119_4D4D09F3.jpg
Washington, 18 nov. (TMNews) – E’ stato un successo il primo test della bomba volante ipersonica e manovrabile, che permetterà agli Stati Uniti di colpire e distruggere in un’ora qualunque obiettivo nel mondo. Lo ha annunciato il Pentagono.
L’ordigno, lanciato con un razzo dalle Hawaii, è passato sopra al Pacifico ed è arrivato sull’atollo di Kwajalein, nelle isole Marshall, a circa 4.000 km di distanza, ha affermato il Pentagono. L’obiettivo del test era di accumulare dati sul volo ipersonico (superiore a Mach 5, cinque volte la velocità del suono, vale a dire oltre i 6.000 chilometri orari), in particolare in materia di “navigazione, guida a distanza, controllo e protezione termica”, ha spiegato un portavoce del Pentagono, colonnello Melinda Morgan.
Il progetto, chiamato Arma ipersonica avanzata (Ahw, “Advanced Hypersonic Weapon”), fa parte del programma ‘attacco mondiale rapido’ destinato a fornire all’esercito statunitense gli strumenti per colpire obiettivi all’altro capo del mondo con armi convenzionali in meno di un’ora. Il Pentagono ha previsto di investire 239,9 milioni di dollari nel 2011 per questo programma, di cui 69 milioni per la bomba volante.
(Fonte Afp) Bla 181713 nov 11
____________________________________________
Note del blogger: Il programma si occupa di sviluppo e costruzione di armi d’attacco non nucleari (link – http://de.rian.ru)
Commenta su Facebook