di Dr. Paul Craig Roberts
Global Research

ch-orwell George Orwell, lo pseudonimo con cui è noto Eric Blair, aveva il dono della profezia, oppure la fortuna cieca. Nel suo romanzo del 1949, dal titolo 1984, ha descritto l’Amerika di oggi e, temo, anche la sua nativa Gran Bretagna, che non è più tanto grande e segue Washington, leccando lo stivale di Washington e sottomettendo alla sua egemonia l’Inghilterra e l’Europa e distruggendosi finanziariamente e moralmente, al fine di sostenere l’egemonia Amerikana sul resto del mondo.

Nella profezia di Orwell, il governo del Grande Fratello domina le persone, incapaci di pensiero indipendente, che sono costantemente spiate. Nel 1949, non c’erano Internet, Facebook, twitter, il GPS, ecc. Lo spionaggio del Grande Fratello avveniva attraverso telecamere e microfoni nelle aree pubbliche, come in Inghilterra oggi, e attraverso la televisione, dotata di dispositivi di sorveglianza nelle case. Poichè tutti pensavano che il governo era destinato a pensare per loro, era facile identificare i pochi che avevano sospetti.

Paura e guerra erano utilizzate per tenere tutti in riga, ma nemmeno Orwell anticipò la Sicurezza Nazionale che arriva a palpare i genitali dei viaggiatori aerei e i clienti del centro commerciale. Ogni giorno della loro vita, le persone si avvicinavano alla TV per i Due Minuti d’Odio. Un’immagine di Emmanuel Goldstein, una creazione della propaganda del Ministero della Verità, indicato come il nemico numero uno di Oceania, appariva sullo schermo. Goldstein era l’inesistente “nemico dello Stato”, la cui inesistente organizzazione, “La Fratellanza”, era il nemico terrorista di Oceania. La Minaccia Goldstein giustificava la “Sicurezza Nazionale” che violava tutti i Diritti degli Inglesi e manteneva i sudditi di Oceania al “sicuro”.

Dal 9/11, con alcune distrazioni su Sheik Mohammed e Mohamed Atta, i due rivali di bin Laden come il “Organizzatore del 9/11”, Osama bin Laden ha giocato il ruolo di Emmanuel Goldstein del XXI secolo . Ora che il Regime di Obama ha annunciato l’omicidio del moderno Goldstein, deve essere costruito un nuovo demone prima le guerre di Oceania si ritrovino a corto di giustificazioni.

Hillary Clinton, l’idiota di infimo ordine, che è segretario di Stato Usa, è impegnata a lavorare per fare della Cina il nuovo nemico di Oceania. La Cina è il più grande creditore dell’Amerika, ma questo non ha impedito all’idiota Hilary, questa settimana di fronte ad alti funzionari cinesi, di denunciare la Cina per “violazioni dei diritti umani” e per l’assenza di democrazia.

Mentre Hilary si divertiva a sproloquiare mostrando l’indicibile ipocrisia amerikana, i teppisti della Sicurezza Nazionale organizzavano la polizia locale e gli sceriffi in una piccola città che è la sede della Western Illinois University contro pacifici studenti che si stavano godendo la loro annuale festa di strada. Non c’era nessuna rivolta, nessun danno alla proprietà, ma la polizia antisommossa, ovvero le squadre SWAT della Sicurezza Nazionale, si è presentata con l’artiglieria pesante, ha gasato gli studenti e li ha picchiati. http://www.youtube.com/watch?v=ufKv-5t0t4E

In realtà, se qualcuno presta attenzione a ciò che sta accadendo in Amerika oggi, una polizia militarizzata e la Sicurezza Nazionale stanno distruggendo i diritti costituzionali di riunione pacifica, protesta e libertà di parola.

For practical purposes, the US Constitution no longer exists. Ai fini pratici, la Costituzione degli Stati Uniti non esiste più. The police can beat, taser, abuse, and falsely arrest American citizens and experience no adverse consequences. La polizia può picchiare, colpire con il taser, abusare, e arrestare con falsi pretesti i cittadini americani senza subire conseguenze negative.

Il ramo esecutivo del governo federale, al quale eravamo abituati a guardare per avere protezione dagli abusi a livello statale e locale, ha acquisito il diritto sotto il regime di Bush, di ignorare sia la legge americana che quella internazionale, insieme con la Costituzione degli Stati Uniti e i poteri costituzionali del Congresso e la magistratura. Fino a quando ci sarà uno “stato di guerra”, come la “guerra al terrore” senza limiti precisi, il ramo esecutivo sarà al di sopra della legge ed irresponsabile nei confronti della legge. L’Amerika non è una democrazia, ma un paese governato da una dittatura del ramo esecutivo.

Hillary, ovviamente, come il resto del governo americano, è spaventata dalla recente relazione del Fondo Monetario Internazionale (FMI) secondo cui la Cina sarà l’economia più potente nel giro di cinque anni.

Proprio come il complesso militari/sicurezza mise sotto pressione il presidente John F. Kennedy per iniziare una guerra con l’Unione Sovietica durante la crisi dei missili a Cuba, mentre gli USA avevano ancora la superiorità nucleare, Hillary ora sta trasferendo la Cina nel ruolo di Emmanuel Goldstein. Si deve fomentare l’odio, prima che Washington possa muovere le patriottiche masse ignoranti verso la guerra.

Come può andare avanti Oceania se il nemico dichiarato, Osama bin Laden, è morto? Il Grande Fratello deve immediatamente inventare un altro “nemico del popolo”.

Ma Hillary, essendo un’idiota totale, ha scelto un paese che ha diverse armi da guerra. Mentre gli Amerikani supportano i “dissidenti” in Cina, che sono abbastanza stupidi da credere che in America esiste la democrazia, l’oltraggiato governo cinese siede su 2.000 miliardi di beni in dollari USA che possono essere oggetto di dumping, distruggendo così il valore di scambio del dollaro e il dollaro come valuta di riserva, la fonte principale del potere degli Stati Uniti.

Hillary, in un atto di ipocrisia senza precedenti, ha denunciato la Cina per “violazioni dei diritti umani.” Questo da un paese che ha violato nel nostro tempo i diritti umani di milioni di vittime in Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen, Libia, Somalia, Abu Ghraib, Guantanamo, prigioni segrete della CIA sparse in tutto il pianeta, nei tribunali americani, e con arresti e sequestro di documenti dei manifestanti contro la guerra americana. Non c’è peggior violatore dei diritti umani sul pianeta che il governo degli Stati Uniti, e il mondo lo sa.

La tracotanza e l’arroganza dei politici statunitensi, e le menzogne ??che essi inculcano nel popolo americano, hanno esposto Washington alla guerra con il paese più popoloso del mondo, un paese che ha un’alleanza militare con la Russia, che ha armi nucleari sufficienti a cancellare tutta la vita sulla terra. Gli idioti spaventati a Washington sono disperati al punto da impostare la Cina come il nuovo Osama bin Laden, la figura di due minuti di odio ogni ora di notizie, in modo che l’Unica Superpotenza Mondiale possa prendersela con i Cinesi prima che superino gli Usa come Potenza Numero Uno .

Nessun paese al mondo ha un governo meno responsabile e meno degno di rispetto degli americani. Tuttavia, gli americani difenderanno la propria oppressione, e quella del mondo, ad oltranza.

Fonte: Global Research 11 Maggio 2011
Traduzione: Anna P. Moffa per ilupidieinstein.blogspot.com

 

Commenta su Facebook