31 Maggio 2013
“Manifestanti hanno tentato di oltrepassare le barriere”, ha detto un altro portavoce, aggiungendo che gli agenti hanno fatto ricorso a spray urticanti“

Più di mille persone si sono date appuntamento, malgrado la pioggia, davanti alla sede della Banca Centrale Europea (Bce) a Francoforte, per protestare contro le politiche di austerità nell’eurozona. A organizzare la protesta è stata l’organizzazione anticapitalista Blockupy, coinvolta in scaramucce con le forze dell’ordine.

Secondo la polizia, i manifestanti sono tra i 1.200 e i 1.500, mentre Blockupy parla di 3mila persone. Barriere sono state allestite da ieri davanti e intorno alla Bce per impedire ai manifestanti di avvicinarsi. Diverse centinaia di poliziotti sono stati dispiegati nel centro della città, con l’ausilio di elicotteri di sorveglianza, secondo quanto riferito da un portavoce delle forze dell’ordine che non ha voluto precisare il loro numero esatto.

“Manifestanti hanno tentato di oltrepassare le barriere”, ha detto un altro portavoce, aggiungendo che gli agenti hanno fatto ricorso a spray urticanti. Una portavoce della Bce ha dichiarato da parte suia che l’istituzione ha preso le misure necessarie per garantire la sicurezza dei suoi dipendenti, in coordinamento con le forze di polizia. “La Bce”, ha chiarito una nota, “rimarrà operativa durante le manifestazioni”, ha precisato la Bce in una nota.

I manifestanti, che protestano contro l’austerity e la gestione della crisi da parte dell’ue, prevedono inoltre di bloccare le grandi banche, in particolare la sede della Deutsche Bank, la prima banca tedesca, per creare disagi al loro buon funzionamento. Domani, in occasione del 15esimo anniversario della fondazione della Bce, è in programma una manifestazione nel centro di Francoforte, in cui gli organizzatori hanno preannunciato la presenza di 20mila partecipanti.

Fonte: http://www.today.it/mondo/blockupy-bce-francoforte-disordini-polizia.html

Commenta su Facebook