Transparency-under-the-carpet

Un totale di 10.281 persone hanno firmato una petizione online ( attraverso diversi siti web ), che è stata consegnata oggi , invitando i deputati a lottare per la trasparenza delle lobby nell’Unione europea , sostenendo il passaggio ad un registro obbligatorio per le lobby.

La petizione è stata consegnata oggi  a Martin Ehrenhauser (MEP), dai membri della coalizione ALTER-EU, appena prima che il gruppo di revisione del registro per la trasparenza dell’Unione Europa si riunisse  per prendere decisioni cruciali. Il gruppo di lavoro comprende deputati europei, come Martin Ehrenhauser , nonché il commissario Maroš Šef?ovi? , e si incontra sotto la guida del Vice Presidente del Parlamento per le questioni di trasparenza, il discusso Rainer  Wieland. La petizione è stata formalmente indirizzata a Rainer Wieland, anche se ha rifiutato di accettare la petizione a nome del gruppo di lavoro.

These lobbyists benefit from lobbying in the dark. Enough is enough – it’s time for a mandatory lobby register”.

Olivier Hoedeman, del  Corporate Europe Observatory, che ha presentato la petizione a nome della coalizione ALTER – EU , ha detto : “In questo momento , molti lobbisti aggirano il sistema del registro volontario delle lobby nell’UE . Tra loro ci sono alcune delle più grandi multinazionali del mondo , così come praticamente tutti gli studi legali che fanno lobbying per conto dei clienti del settore. Questi lobbisti traggono benefici facendo lobbying nel buio. È troppo è troppo – è il momento per un registro obbligatorio delle lobby “.

Il comunicato stampa completo ALTER-EU è disponibile qui

Fonte: Corporate Europe Observatory (13 novembre, 2013)

Commenta su Facebook