Per l’Autorità garante della concorrenza e del mercato l’operazione è congrua, anche se il fondo è principale azionista anche della Banca popolare di Vicenza.

L’OK – Via libera dell’Antitrust all’acquisizione di Veneto Banca da parte del fondoAtlante. Come riferisce Il Sole 24Ore, lo si è appreso dal bollettino settimanale dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, secondo cui l’operazione è congrua e non ha impatti negativi sulla concorrenza, anche se il fondo è principale azionista anche della Banca popolare di Vicenza. Secondo l’Antitrust l’acquisizione “si inserisce nel generale contesto di crsisi che ha interessato il settore bancario in Italia negli ultimi mesi e, più in particolare, è finalizzata a trovare una soluzione allo stato di crisi registrato da Veneto Banca”.

di Chiara Merico

FONTE: Bluerating

Commenta su Facebook