L’anno scorso la Madonna si ricorda che aveva contratto un debito che non aveva pagato. Quando era nato Gesù si era fatta prestare una somma che equivale ad un centesimo di oggi. Allora il Vaticano le rintraccia i discendenti cui restituire e saldare il debito. Questi le dicono: “Si nei quaderni ci risulta un centesimo non saldato.”
E quanto vi devo dare ora? Le dicono: “calcolando 2011 anni, un centesimo al tasso ragionevolissimo del 4%, interesse composto” , dopo un po’ le passano il conto… la Madonna quasi sviene!
Viene fuori un numero di tonnellate d’oro, tradotto in palle d’oro, ciascuna del peso della Terra che è di 1444. Tradotto in pianeti equivalenti le Terra, dato che sappiamo quanto oro c’è sulla Terra.. servono circa 700 galassie! La Madonna poverina deve andare dal Padreterno e chiedergli: “Devi fare 700 nuove galassie per ripagare quel debituccio ad interesse composto che ho trascurato di pagare subito…
Nel caso del video qui presentato, la Madonna non rappresenta una persona fisica che vive 100 anni, ma una comunita’ nel lungo termine che non può permettersi di far nascere il nostro mezzo di scambio facendo maturare l’interesse composto a favore di privati. L’interesse composto ha andamenti troppo esponenziali e cio’ significa che ha pretese assurde e imporra’ pretese assurde!
L’idea di farsi prestare moneta emessa di fresco da enti accreditati che incamerano l’interesse, l’idea cioè che emettere debito per pagare il debito sia meno inflazionistico che iniziare a ricostituire una massa monetaria su cui la società non deve pagare un interesse perpetuo è semplicemente follia e malafede!
Abbiamo 32.000 Euro di debito a testa, noi e anche i nostri figli, in un’escalation continua in cui non riusciremo mai a pagarli, perché per pagarli bisogna creare nuovo denaro chiedendo al cartello bancario che nuova massa monetaria e con essa altre aliquote di interesse composto inarrestabili. Serve un momento di riflessione.

Fonte: http://www.stampalibera.com/?p=44421

Commenta su Facebook