08-04-2014 – 

In Ucraina la guerra civile potrebbe scoppiare da un momento all’altro e la Russia fa pesanti denunce.

Ucraina, ultime notizie molto preoccupanti

Ucraina, ultime notizie molto preoccupanti

Si aggrava la situazione in Ucraina e le ultime notizieindicano un aumento della tensione nell’est del paese, dove sono stati arrestati attivisti filo-russi e sgomberato il palazzo del governo regionale a Kharkiv, come in precedenza a Donetsk. LaRussia avverte Kiev di fermarsi per non scatenare la guerra civile e denuncia la presenza dimercenari americani: purtroppo stanno arrivando le conferme di quando detto nell’approfondimento Gli Usa vogliono controllare l’Ucraina e portarla nella Nato per accerchiare la Russia dove già si ventilava l’ipotesi della presenza di agenti statunitensi nel paese.

Il palazzo del governo regionale diKharkiv, città importantissima nel nord-est dell’Ucraina dove è nato Yanukovic, era stato occupato da milizie ucraine filorusse ma le unità speciali della poliza di Kiev li hanno fatti sgomberare. Il ministro dell’Interno, Arsen Avakov, dichiara che “sono stati arrestati una settantina di separatisti e l’operazione è stata condotta a termine senza ricorso alle armi da fuoco”.

Lo stesso è accaduto ieri sera a Donetsk, altra città industriale dell’est dell’Ucraina dove sono forti le spinte alla secessione da Kiev e all’annessione alla Russia.

Il Parlamento ucraino ha nel frattempo approvato un disegno di legge che rende più dure le pene per i reati di violazione all’unità nazionale e all’integrità del paese, di attentato alla sicurezza e di alto tradimento. Rissa tra i deputati comunisti e di Svoboda, il partito di estrema destra al governo assiem a Pravy Sector (Settore Destra) e Unione Pan-Ucraina Patria, il partito dell’ex premier Yulia Tymoshenko e dell’attuale leader del governo ad interim, Arseniy Yatsenyuk.

La Russia torna a minacciare, seppur velatamente, un proprio intervento perevitare una guerra civile in Ucraina: un comunicato del ministero degli Esteri di Mosca dice infatti che “Sulla base delle nostre informazioni, unità delle truppe militari e della guardia nazionale ucraina, insieme a militanti della formazione illegalmente armata Pravy Sektor, si stanno ammassando nelle zone sud orientali dell’Ucraina e nella città di Donetsk”.

Inoltre da Mosca arriva una pesantissima denuncia a proposito dicontractors americani, ovvero di mercenari assoldati dall’Ucraina che, indossando divise e simboli della polizia locale, partecipano a queste azioni nell’est del paese minacciando la sicurezza della popolazione russofona e aumentando la possibilità di guerra civile.

Fonte: http://news.supermoney.eu/cronaca/2014/04/ucraina-guerra-civile-ad-un-passo-e-la-russia-denuncia-ci-sono-mercenari-americani-0082361.html

Commenta su Facebook