Art. 12 Traffico d’influenza
Ciascuna Parte adotta le necessarie misure legislative e di altra natura affinché i seguenti fatti, quando sono commessi intenzionalmente, siano definiti reati penali secondo il proprio diritto interno: il fatto di promettere, offrire o procurare, direttamente o indirettamente, qualsiasi vantaggio indebito, per sé o per terzi, a titolo di rimunerazione a chiunque afferma o conferma di essere in grado di esercitare un’influenza sulla decisione di una persona di cui agli articoli 2, 4–6 e 9–11, così come il fatto di sollecitare, ricevere o accettarne l’offerta o la promessa a titolo di rimunerazione per siffatta influenza, indipendentemente dal fatto che l’influenza sia o meno effettivamente esercitata oppure che la supposta influenza sortisca l’esito ricercato.

Con questo articolo del diritto internazionale non adottato in Italia, si intendono punire quegli atteggiamenti, favoritismi, scambi di interessi tra politici e imprenditori come nel caso Scajola di questi giorni.
Vengono quindi puniti quegli atteggiamenti che possono influenzare decisioni politiche o assegnazioni di appalti o….

Commenta su Facebook