(foto: US DoD)

(di Franco Iacch)

19/02/16

La Missile Defense Agency non ha dimostrato la reale efficacia del sistema, una valutazione completa non è possibile. Il rapporto del Government Accountability Office, diramato poche ore fa, rileva che i test di volo eseguiti dalla Missile Defense Agency non hanno dimostrato una reale capacità di difesa sul piano prettamente pratico.

“La Missile Defense Agency non può nemmeno dimostrare l’intercettazione di un missile balistico intercontinentale”.

Il problema fondamentale del Ground-based Missile Defense è di “non capire la differenza tra testate, detriti, esche e diversi stadi dei razzi. I test sono stati orchestrati perché gli intercettori non incontrassero alcun problema”.

Il presidente Barack Obama ha ordinato alla Missile Defense Agencydi portare a 44 le postazioni GMD entro il 2017.

Fonte: DifesaonLine

Commenta su Facebook