Ucraina Archive

‘Kiev usa il fosforo bianco’. L’allarme all’ONU

Drammatici video fanno ritenere che i militari ucraini abbiano sganciato bombe incendiarie su Slavyansk. La guerra dell’Est verso un’ulteriore escalation? Allarme russo. Redazione venerdì 13 giugno 2014 12:16 RT.com   da RT.com. I residenti di Slavyansk e dei suoi sobborghi sono stati svegliati giovedì

E se Putin vince in Ucraina?

L’accordo della CNPC apre alla Russia il mercato asiatico del gas Igor Alekseev, Route Magazine – Nsnbc Il recente accordo tra la China National Petroleum Corporation (CNPC) e la compagnia energetica russa Gazprom può controbilanciare le sanzioni statunitensi ed ampliare le opzioni energetiche della Russia in Eurasia. Le parti

BILDERBERG E UCRAINA: VERTICI MILITARI, FABBRICANTI DI ARMI E SPECULAZIONI MILIARDARIE

DI CHARLIE SKELTON theguardian.com Poco prima del pranzo, venerdì scorso, due auto hanno lasciato una dopo l’altra l’hotel Marriott a Copenaghen. La prima portava un carico superdecorato:  il comandante supremo statunitense delle forze alleate in Europa, il generale Philip Breedlove con i suoi assistenti. Quattro

Ucraina, la strage dal cielo I filmati choc dell’ultimo raid

Le immagini girate dagli abitanti di Lugan ricordano a tratti Sarajevo: uomini senza vita, una donna a terra ricoperta di sangue, mucchi di corpi. Ecco la guerra che l’Europa non vuole vedere DI NICOLAI LILIN 03 giugno 2014 Un bombardiere che va all’attacco tra le

Cosa sta succedendo veramente nella crisi in Ucraina ?

Il freddo è gelido, a Kiev, città leggendaria dalle cupole d’oro sulle rive del Dnepr – la più affascinante delle capitali dell’Europa orientale, culla della antica civiltà russa . E’ un posto gradevole e piuttosto ricco, con una quantità di piccoli e accoglienti ristoranti,

Ucraina, una guerra al servizio degli USA

Alessandro Lattanzio, 22/5/2014 Il miliardario Rinat Akhmetov a una settimana dalle elezioni in Ucraina aveva chiesto ai suoi 300000 dipendenti di partecipare a una manifestazione contro il movimento federalista, ma all’ingresso dell’acciaieria Ilijch di Akhmetov, a Marjupol sul Mar d’Azov, nessuno operaio è uscito

LA CRISI UCRAINA DEMISTIFICA LA UE, MA ANCHE L’89

Da ANARCHISMO C.O.M.I.D.A.D. Sino all’anno scorso affermare che la NATO ed il Fondo Monetario Internazionale sono i veri padroni dell’Unione Europea, poteva apparire come una sbrigativa semplificazione. La crisi ucraina ha costretto invece ad affrontare questo dato come un’evidenza. In tutta la vicenda ucraina, la

La vera posta in gioco nella crisi ucraina*

di Manlio Dinucci La vera posta in gioco, nell’escalation della crisi ucraina da novembre ad oggi, non è l’adesione dell’Ucraina alla Ue, ma l’annessione dell’Ucraina alla Nato. L’Ucraina è una pedina fondamentale nel piano Usa di espansione a est, cominciato con l’in­globamento nella Nato di

Ucraina, strage di Odessa: Un massacro pianificato, nulla sarà più come prima

mercoledì, 7, maggio, 2014   7 magg – Dopo Odessa nulla sarà come prima. Un massacro pianificato e realizzato scientificamente dai terroristi di Kiev (perché i terroristi stanno al governo e non altrove) segna il punto di non ritorno di una guerra civile che

LA VERITA’ SUL MASSACRO DI ODESSA

Il racconto terribile di come sono stati ammazzati centinaia di cittadini di Odessa…e voi pensate che Putin la farà passare liscia ? Ormai e’ chiaro che nella Casa dei Sindacati di Odessa sono state uccise ben piu’ di 42 persone. I provocatori hanno attirato

TUTTI GLI UOMINI DELLA JUNTA DI KIEV. ECCO I CRIMINALI SOSTENUTI DAGLI USA E DALL’UE

Da CONFLITTI E STRATEGIE di Gianni Petrosillo Una delle giustificazioni che i manifestanti di EuroMajdan hanno dato alla loro rabbia contro il regime di Yanukovic è stata la dilagante corruzione istituzionale ed economica che attraversava la società ucraina da quando il leader del Partito delle Regioni era

Ucraina, la NATO inizia il dispiegamento di truppe. Mosca pronta a proteggere i russofoni. La nostra analisi.

Alta tensione in Ucraina. Qualcuno parla di possibile 3^ Guerra Mondiale. Dopo le varie operazioni dell’esercito di Kiev nelle regioni dell’est insorte, ed i conseguenti morti filorussi, la situazione è degenerata tanto da portare i filorussi a chiedere, a gran voce, l’aiuto della Madre

UCRAINA, AZIONE DI COMMANDO DELLA FINANZA

  Lo stesso Financial Times che l’altro giorno ha battezzato Renzi come populista, svela uno dei motivi della crisi ucraina o almeno quello che ha avuto la funzione di miccia per organizzare il golpe contro il presidente  Yanukovich  colpevole di aver congelato i colloqui

La repressione politica in Ucraina: Giro di vite sulla rivolte contro il regime neo-nazista

Oriental Review, 11 aprile 2014 – Global Research Il volano delle repressioni politiche in Ucraina gira in questi giorni. In netto contrasto con l’approccio liberale del Presidente Janukovich verso “Euromajdan”, l’amministrazione provvisoria di Kiev non ha esitato il giro di vite sulla rivolta popolare contro

LA DEMOCRAZIA NON ABITA A KIEV E IN NESSUN ALTRO POSTO

  Tutto l’Est dell’Ucraina si è sollevato contro la junta di Kiev. Una dopo l’altra le principali città della regione sono cadute nelle mani delle milizie locali che, dopo aver occupato i palazzi dell’amministrazione e le sedi dei servizi di sicurezza, hanno proclamato la Repubblica

Ucraina: vecchi trucchi dalla NATO e avvertimenti dalla Russia

Alessandro Lattanzio, 13/4/2014 Recentemente la NATO ha diffuso immagini satellitari che dimostrerebbero l’ammassamento di truppe russe presso il confine con l’Ucraina. In realtà sono immagini dell’agosto 2013, riprese durante le esercitazioni militari estive russe. Questo è un vecchio trucco che Washington e il Pentagono

Ucraina, guerra civile ad un passo e la Russia denuncia: ci sono mercenari americani

08-04-2014 – Christian Citton In Ucraina la guerra civile potrebbe scoppiare da un momento all’altro e la Russia fa pesanti denunce. Ucraina, ultime notizie molto preoccupanti Si aggrava la situazione in Ucraina e le ultime notizieindicano un aumento della tensione nell’est del paese, dove sono stati arrestati attivisti filo-russi e sgomberato

UCRAINA: LA PRIMA “GUERRA DEL GRANO E CEREALI” DEL XXI SECOLO ?

DI ALFREDO JALIFE RAHME La Jornada Molto inchiostro è stato sparso sulla guerra del gas che ha inflitto la Russia all’Unione Europea per mezzo dell’Ucraina, attraverso la quale Mosca fa passare il 60% delle sue esportazioni dirette nel vecchio continente, un terzo delle quali destinate

“L’Ecuador non tratterà con il governo golpista di Kiev”, Rafael Correa

“L’Ecuador non tratterà con il governo golpista di Kiev.” Il presidente dell’Ecuador, Rafael Correa, ha dichiarato che il suo paese non riconosce l’attuale governo ucraino, che è il prodotto di un colpo di stato, e che per ottenere il sostegno dell’Ecuador, l‘Ucraina dovrebbe tenere elezioni democratiche

Gli USA usano l’Ucraina come pretesto per lanciare la guerra energetica contro la Russia

Nikolaj Bobkin Strategic Culture Foundatione 31.03.2014 Quando è diventato chiaro che le sanzioni economiche contro la Russia si ritorcono contro Stati Uniti ed Unione europea, l’occidente ha iniziato a studiare altri modi per “punire” la Russia, come abbatterne le quote di mercato dell’energia. Obama ha promesso

Il giudizio di Noam Chomsky sull’attuale situazione in Ucraina e Crimea

Di Salvatore Santoru Il noto linguista e sociologo nonchè esperto di politica internazionale Noam Chomsky , in una recente intervista  al quotidiano il Manifesto , ha detto molte cose interessanti e abbastanza condivisibili sull’ attuale situazione politica che vige in Ucraina e in Crimea .

Crimea: tutta la verità e oltre

di Maurizio Elia Spezia –  Cosa sta accadendo davvero in Crimea ed in Ucraina? Abbiamo, fortunatamente dei contatti in quei posti che ci aiutano a capire meglio la situazione, incominciamo con un sms che abbiamo recuperato da un nostro contatto: Crimea is celebrating! We

IL POPOLO DELLA CRIMEA HA SCELTO: CIAO EUROPA, TORNIAMO IN RUSSIA.

PIU’ DELL’80% DEI VOTANTI, IL SI VINCE CON IL 95% DEI VOTI. VINCE IL PRINCIPIO DELL’AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI. ALLA FACCIA DI MERKEL E OBAMA Posted on marzo 17, 2014 La Crimea sceglie la Russia, 95% i sì. Obama contro Putin su validità referendum Premier: ‘Lunedì

Sapir: Crimea e Diritto Internazionale

  di Voci dall’estero Da Sapir una analisi della difficile situazione Ucraina dal punto di vista del diritto internazionale. Anche qui, i nostri governanti si muovono con assoluta incompetenza e  con una tracotanza che ci mette tutti a rischio. Gli eventi hanno subito un’accelerazione in

LA SFIDA UCRAINA E IL DILEMMA DI MOSCA

Da eurasia-rivista.org La lezione geopolitica della “Guerra del Kosovo” nel 1999 aveva convinto anche analisti russi solitamente equilibrati della necessità per Mosca di una drastica virata; secondo Vitalij Tre’tjakov, infatti, per evitare un nuovo scenario jugoslavo nelle zone di influenza russa occorreva tenere a mente

QUEI DOCUMENTI DI ONLUS, CHE PIANIFICANO LA GUERRA IN UKRAINA…E ALTRE SORPRESE

Da Café Humanité di Cristina Bassi tradotto dal sottotitolo youtube: Organizzazioni ONLUS beccate a produrre documenti per la guerra; un insider ammonisce: ci sono infiltrati nelle ONLUS. ‘Osservatori militari indipendenti’  per il gruppo OSCE stanziato in Europa, sono riapparsi in Crimea, L’ OSCE ancora una

Ucraina, la Crimea tra mafia e sovranità

Da sito Aurora di Alessandro Lattanzio 11/3/2014 Secondo il sito “Crimea News”, in Crimea sarebbe stato abbattuto un drone statunitense, presso il checkpoint da cui gli avevano sparato. Nel frattempo, i golpisti avrebbero ordinato all’esercito ucraino di essere “pronto al combattimento“, secondo il ministro golpista della Difesa

Intercettazioni: svelata l’agenda segreta di Ashton e Nuland

Wayne Madsen Strategic Culture Foundation 07/03/2014 Due donne guerrafondaie rappresentanti l’apparato degli Esteri occidentale, l’assistente del segretario di Stato per gli affari europei ed eurasiatici Victoria Nuland e quella dell’UE, un tempo attivista inglese per il disarmo nucleare Catherine Ashton, hanno visto la loro agenda segreta

PIANO USA: GUERRA IN EUROPA PRIMA CHE CROLLI IL DOLLARO

«C’è l’intento del Pentagono di colpire la Russia prima del collasso planetario del dollaro». In questa chiave Carlo Tia inquadra i drammatici sviluppi che oppongono Mosca e Washington in Ucraina. «Gli scambi tra la Cina e la Russia sono ormai in yuan, fra la

UKRAINA: RIVELATA TELEFONATA A LADY ASHTON (EU) IN CUI SI DICE DI CECCHINI DA UNA MILIZIA NATO, QUALI AGENTI DELLE RECENTI UCCISIONI

da Café Humanité di Cristina Bassi ‘Il 20 febbraio u.s., secondo le notizie riportate,  piu’ di 20 manifestanti sono stati uccisi da cecchini professionisti. Non si è trattato di un evento spontaneo risultante da scontri tra i protestanti e la polizia, nè c’è stata guerriglia con

Arseniy Yatsenyuk, collaboratore a progetto

Da Bye Bye Uncle Sam Mentre la Camera dei Rappresentanti USA approva una risoluzione di condanna per le azioni russe in Crimea e sollecita la Casa Bianca a boicottare il prossimo vertice G8 di Sochi, invitando altresì gli “alleati” della NATO a sospendere la cooperazione

Ucraina, tra referendum e squadrismo

Da Sito Aurora di Alessandro Lattanzio, 12/3/2014 In vista dell’indipendenza della Crimea, il governo golpista a Kiev aveva chiesto la mobilitazione dei riservisti, ma nessuno si era presentato, perciò i golpisti hanno iniziato a formare la propria “Guardia Nazionale” composta da squadristi che si rifanno alla

IL FMI SACCHEGGIA L’ORO DELL’UCRAINA

33 tonnellate d’oro ucraino in volo verso l’occidente?  Jesse riporta un articolo di Newswire che si rifà e commenta un altro articolo della russa Iskra News. Ovviamente il tutto va preso con le pinze. Sempre Jesse ci ricorda che le riserve ufficiali ucraine d’oro ammonterebbero

UCRAINA: L’ARGOMENTO CONTRO LA RIVOLUZIONE

“Il presidente ucraino Viktor Yanukovich era un criminale e un truffatore, come Saddam Hussein!” ha esclamato il giornalista sullo schermo del televisore mentre mangiavo la mia zuppa al pollo e cercavo di mantenere il controllo. Questo è avvenuto durante un programma di finanza e

Putin trionfa in Ucraina

Andranik Migranjan National Interest 6 marzo 2014. Una valanga d’informazione demonizza Putin e la Russia dipingendoli come aggressori. Oltre a varie dichiarazioni di coloro che chiaramente vivono ancora, e felicemente, nella Guerra Fredda, come i senatori John McCain e Lindsey Graham, analisti di Fox News e