Ucraina Archive

LA NOVOROSSIJA VINCE LA GUERRA IN UCRAINA

Da CONFLITTI E STRATEGIE di Gianni Petrosillo La guerra in Ucraina continua ormai da molti mesi con esiti che, nonostante l’esaltazione della stampa nostrana supina alla Nato ed agli altri appetiti stranieri, appaiono tutt’altro che scontati. Anzi, oseremmo dire che questa, ridotta a trascrivere le veline

L’UCRAINA FARA’ LA BOMBA ATOMICA

DI ALEXANDER DONETSKIJ fondsk.ru Oggi, nel mondo, ci sono solo tre Stati che hanno rifiutato di firmare il Trattato di non-proliferazione delle armi nucleari. Questi sono: Israele, India e Pakistan. Altri due paesi, la Corea del Nord e l’Iran, hanno revocato la loro firma

SOROS ALLA CNN CONFERMA DI AVER FINANZIATO COLPO DI STATO IN UCRAINA

Da Café Humanité by Cristina Bassi NEW YORK – Lo scorso fine settimana il miliardario americano George Soros ha rivelato a Fareed Zakaria della CNN di essere responsabile della creazione di una fondazione in Ucraina che ha contribuito al colpo di Stato contro il presidente Viktor Ianukovitch

Novorossija, disfatta della ‘grande offensiva’ di Kiev

Da Sito Aurora Alessandro Lattanzio, 5/8/2014 Il 29 luglio, nel pomeriggio, i majdanisti avrebbero lanciato 4 missili tattici OTR-21 Tochka, di cui almeno 2 su Savrovka (Savr Mogila), ma alcun missile Tochka ha raggiunto gli obiettivi. Il missile può trasportare una testata di 454 chili ed ha una

Un’analisi di classe della crisi ucraina

di Viktor Shapinov   Le origini sociali e di classe della crisi ucraina non sono state indagate a fondo. L’attenzione si è concentrata principalmente sull’aspetto politico degli eventi e si è permesso che la loro base socioeconomica passasse in secondo piano. Quali sono state le forze

KIEV STA PERDENDO LA PARTITA

Da CONFLITTI E STRATEGIE di Gianni Petrosillo Mentre continua la guerra in Ucraina aumentano le nostre domande sulle scelte russe, circa il conflitto alle sue porte, che spesso ci appaiono indecifrabili, perché, in realtà, non abbiamo ancora compreso appieno la reale posta in palio di questa

AEREO MALAYSIA: E’ STATO UN MISSILE UCRAINO

Da Café Humanité di Cristina Bassi Foto scattate da un satellite statunitense mostrano come l’aereo di linea malese sia stato abbattuto dai militari ucraini. Lo ha riferito il popolare giornalista e analista americano Robert Parry, famoso per le sue inchieste giornalistiche. Secondo il giornalista, l’intelligence statunitense ha

L’MH17 una false flag della CIA che non vola

F. William Engdahl Nsnbc 2 agosto 2014 Il mondo ha già visto tali sceneggiate. Ha visto l’incidente sotto falsa bandiera del Golfo del Tonchino durante la guerra del Vietnam. Ha visto l’episodio del finto gas Sarin di CIA e sauditi, nel 2013, che ha portato il

Misteriosi bombardamenti in Ucraina

Gordon Duff, Veterans Today, 2 agosto 2014 Cacciabombardieri che attaccano obiettivi civili in Ucraina orientale, volando con le insegne dell’aeronautica ucraina, sono stati rintracciati nelle basi aeree in Romania, Moldavia e Azerbaigian, armati e alcuni forse pilotati da polacchi e israeliani. Il giornalista canadese Geoffrey

Novorossija, altre sconfitte di Kiev

Da sito Aurora di  Alessandro Lattanzio, 30/7/2014Il 24 luglio, a Marinovka e Dubrovka l’artiglieria federalista bombardava le posizioni dei majdanisti, mentre presso Tarani e Grigorevka, veicoli e blindati ucraini venivano distrutti, e la relativa artiglieria soppressa. Le milizie subivano circa 50 feriti e perdevano 2 carri armati,

Pilota ucraino: “ho abbattuto io il Boeing 777”

di: WSI | Pubblicato il 29 luglio 2014 Lo riferisce in un’intervista a un giornale tedesco. Notizia sarebbe clamorosa: riportata solo dai media russi. Perché l’avrebbe fatto? NEW YORK (WSI) – Un pilota ucraino di un Soukhoi Su-25 avrebbe rivendicato la responsabilità della distruzione dell’aereo di

L’aereo l’ha abbattuto Kiev. Fino a prova contraria, Obama

I russi hanno portato una marea di prove. Meriterebbero visibilità e risposte. Per ora l’Occidente e i suoi media negano l’una e le altre. Ma c’è da saltare sulla sedia… mercoledì 23 luglio 2014 ilmanifesto.it di Massimo Zucchetti. Mi pare che la grande e dovuta

A KIEV!

Da CONFLITTI E STRATEGIE di Gianni Petrosillo Il Premier ucraino Yasteniuk ha rassegnato le dimissioni. Continua la battaglia tra le fazioni oligarchiche in seno ai golpisti di Kiev, manovrati come marionette da Washington. Anche questa crisi sembra essere stata suggerita da Oltreoceano. Poroshenko non aveva la

L’oligarchia del fascismo: Kolomojskij vuole diventare l’unico padrone dell’Ucraina

Danielle Bleitrach Histoire et Societé 9 luglio RT spesso molto ben informata ci assicura: l’oligarca ucraino Igor Kolomojskij ha proposto la confisca dei beni, impianti e altre risorse degli imprenditori che finanziano la milizia a est. Ad esempio, in Ucraina, con il pretesto del patriottismo comincia

Ucraina, il Partito comunista espulso dal Parlamento

    La Rada approva il testo voluto Turchynov che gli dà il potere di sciogliere il gruppo. In corso anche un tentativo di bandire del tutto il partito, da sempre critico con il governo provvisorio, accusato di sostenere i ribelli pro russi. La

Novorossija, il consolidamento delle Repubbliche popolari

Da Sito Aurora diAlessandro Lattanzio, 23/7/2014 Il 16 luglio 2014, alle 5:00 la milizia avviava una massiccia offensiva contro la Guardia Nazionale presso Savr-Mogila, Stepanovka e Marinovka. Le colonne militari ucraine continuavano a ritirarsi attraverso Kozhevnja, Novopetrovskoe, Grigorovka e Amvrosevka, sotto il tiro dell’artiglieria della milizia composta

MH17: i missili della propaganda

Da Altrenotizie  di Michele Paris I fatti relativi all’abbattimento dell’aereo della Malaysia Airlines MH17 continuano a essere sottoposti a un vergognoso processo di distorsione da parte dei media e dei governi occidentali, così come dal regime ucraino installatosi illegalmente a Kiev. La tragedia avvenuta giovedì

“Boeing malese abbattuto dai militari ucraini secondo satellite USA”

© Foto: RIA Novosti/Andrej Stenin Foto scattate da un satellite statunitense mostrano come l’aereo di linea malese sia stato abbattuto dai militari ucraini. Lo ha riferito il popolare giornalista e analista americano Robert Parry, famoso per le sue inchieste giornalistiche. Secondo il giornalista, l’intelligence

Un jet da combattimento SU-25 ucraino si è alzato in quota verso l’aereo malese MH17 il giorno della catastrofe. Mosca

La Russia mostra le foto radar del dispiegamento di missili Buk nell’est L’esercito russo ha rilevato un jet da combattimento SU-25 ucraino alzarsi in quota verso l’aereo malese MH17 il giorno della catastrofe. Lo ha dichiarato il capo della Direzione Operazioni fondamentali del quartier generale

“Boeing, prove manomesse”. Ma l’ispezione smentisce Kiev

L’Ucraina attacca i ribelli filo-russi: sciacallaggio sul disastro. Gli osservatori Osce entrano nella zona e trovano tutto intatto  Gian Micalessin – Dom, 20/07/2014  Tante accuse, poche certezze e, soprattutto, nessuna verità. A tre giorni dall’abbattimento le indagini sullo schianto del Boeing 777 colpito da un missile

Novorossija: disfatta di Kiev e della NATO

Alessandro Lattanzio, 17/7/2014 Igor Strelkov: La liberazione di Kiev dalla banda occupante di pedofili, cultisti e altra feccia è uno dei compiti più importanti della nostra campagna. I cinque distaccamenti della giunta di Kiev attivi nella regione di Donestk- Lugansk erano la 79.ma brigata aeroportata,

Ucraina: il Procuratore smentisce che i miliziani abbiano “Buk” e C-300

© Foto: Flickr.com/George Chernilevsky/cc-by Il Procuratore generale dell’Ucraina Vitaly Yarema ha dichiarato che i miliziani non hanno mai preso possesso dei sistemi missilistici “Buk” e C-300. “Dopo che l’aereo passeggeri è stato colpito, i militari hanno riferito al Presidente che i terroristi non erano

Che cosa (non) sanno della guerra ucraina in Italia

La Voce della Russia, Notizie di Tatiana Santi Che cosa sta accadendo oggi in Ucraina? Perché continuano ad essere uccisi i giornalisti in questo conflitto? E in Europa che cosa sanno di questa guerra fratricida che continua a togliere la vita ai civili nella parte

LA POLONIA ENTRA IN GUERRA

  Il 16 luglio nel porto di Odessa, in un clima di estrema segretezza, sono stati scaricati dodici veicoli semoventi armati con cannoni da 152 mm cannoni, obici 77 “Dana” di produzione ceca, armamento delle forze armate della Polonia così come i bus e

Ukraina: l’alba di una nuova guerra fredda

Riportiamo nel nostro blog la bozza della dispensa sul gruppo di studio tenutosi a Roma lo scorso 4 Luglio sulla situazione Ukraina. Questo lavoro ha come unico scopo quello di introdurre la maggior parte delle persone che non hanno la minima idea di cosa stia

ECCO CHI C’E’ DIETRO L’IMPONENTE PULIZIA ETNICA DELLA POPOLAZIONE RUSSA E RUSSOFONA NEL DONBASS

Nel territorio delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk continua su vasta scala l’operazione offensiva dell’esercito ucraino. Bombardamenti indiscriminati sugli insediamenti portano nuove vittime tra la popolazione civile. Come risultato dei feroci bombardamenti con l’uso dei “Grad”, “Uragan”, “Smer?” la città di Nykolaivka è

L’Ucraina si prepara ad allargare la guerra civile in Crimea

Defense Armée, 12/07/2014 Notizie inquietanti provengono dalla Crimea, congiuntasi con la Russia dopo la dichiarazione d’indipendenza e il referendum del 16 marzo 2014. Infatti, forze ucraine si sono ammassate nell’Istmo di Perekop, una striscia di terra di 8 km, quasi unico collegamento tra Crimea

UCRAINA: L’ultimo golpe degli Usa in fallimento

L’Europa deve liberarsi dalla morsa nordamericana e di Bruxelles In un’intervista al Secolo XIX,Nicolai Lilin, soldato di origini siberiane, coinvolto in cinque guerre in prima linea eautore dell’Educazione siberiana, invita apertamente a diffidare delle versioni e del racconto dei media mainstream in occidente rispetto a quello che sta accadendo

Crimea, Cina e rotte commerciali alternative

Konstantin Penzev, New Oriental Outlook 03/07/2014 La Cina deve non solo di diversificare rotte e fonti di energia, ma non è un segreto che deve diversificare le rotte per i prodotti finiti. Qual è il problema? Vi sono le vecchie rotte marittime che collegano le coste

Novorossija: assalto contro il tempo

Alessandro Lattanzio, 3/7/2014 “Mio padre mi ha detto che si univa alla Milizia, ed è un uomo di parola. Non volevo combattere contro di lui e contro i miei connazionali. Ecco come è successo che mi sono dimesso e ho lasciato”, afferma l’ex-paracadutista Jaroslav,

L’Olanda promette di risolvere la querelle sull’oro degli Sciti tra Kiev e la Crimea

© Foto: RIA Novosti/RIA Novosti I Paesi Bassi promettono di risolvere il contenzioso sull’oro degli Sciti tra la Crimea e l’Ucraina entro la fine di settembre. Tuttavia la Russia si è già messa in contatto con avvocati e giuristi. Lo ha dichiarato il ministro

Novorossija, Washington confessa la sconfitta

Da Sito Aurora  Alessandro Lattanzio, 28/6/2014Il segretario di Stato degli USA John Kerry ha detto “E’ cruciale che la Russia mostri nelle prossime ore di lavorare al disarmo dei separatisti, incoraggiandoli a disarmare, chiamandoli a disarmare e partecipare ad un processo legittimo“, dopo un incontro a

Novorossija, Kiev tra sconfitte e mandati di cattura

Alessandro Lattanzio, 22/6/2014 Nella notte del 18-19 giugno, presso Krasnij Liman. un gruppo per operazioni speciali della milizia distruggeva un BTR di un colonna majdanista e la milizia assaltava il comando nemico nel quartiere Kombikormovij. La mattina del 19 giugno 2014, una colonna golpista

La Verità sull’Ucraina

Cosa sta succedendo in Ucraina? La verità raccontata in un’intervista esclusiva a Pino Cabras (*) 1. Ucraina: come definirebbe in poche righe quello che sta accadendo? È la crisi internazionale più pericolosa degli ultimi cinquant’anni, paragonabile per portata alla crisi dei missili di Cuba

Nave Elettra: Italia complice dei golpisti di Kiev

L’intelligence italiana torna nel Mar Nero per la prima volta dalla fine della Guerra Fredda per spiare le forze di Mosca e soprattutto le milizie secessioniste filo russe attive nel Donbass e nel sud est dell’Ucraina. La missione della nave spia Elettra doveva restare