Società Archive

La Minaccia

di Alessandra Daniele È ormai quasi un quarto di secolo che il cosiddetto Scontro di Civiltà ha sostituito nella narrazione globale la Guerra Fredda. Proprio mentre si sgretolava la Cortina di Ferro, partiva la prima Guerra del Golfo, con l’operazione Desert Storm. Dal punto

GRECIA: CANCELLARE IL “DESIDERIO DI RESISTENZA”

DI JEAN CLAUDE PAYE Il braccio di ferro fra le istituzioni UE e la Grecia ha una portata che va oltre all’impoverimento programmato di questo paese. Riguarda il futuro dell’Unione Europea. Riguarda il livello di vita e delle libertà dei suoi popoli. Nelle sue celebri

Liberland, uno Stato senza tasse nato tra la Serbia e la Croazia

Lo ha fondato un euroscettico ceco e in pochi giorni ha ottenuto 200mila richieste di cittadinanza. Il suo “presidente” è fiducioso sul futuro, forse troppo Lucio Di Marzo – Sab, 25/04/2015 La bandiera ha al centro uno scudo con un’aquila, un albero e il

“La vita è troppo breve per spenderla in un lavoro full time. Vi racconto perché”. La storia di Mohit Satyanand

Silvia De Santis, L’Huffington Post Pubblicato: 07/08/2015  Qualche anno fa Mohit Satyanand decise di lasciare il suo lavoro full time per andare a vivere, insieme alla moglie, alla pendici dell’Himalaya. Quando tornò a Delhi perché per il figlioletto era giunta l’ora di andare ascuola,

La forte competitività è un valore? No, è una follia!

Competitività. Termine che oggi va molto di moda e che viene continuamente menzionato. Ci continuano a ripetere che serve maggiore competitività per poter risollevare le sorti economiche del Paese e che solo questa sia la ricetta per uscire dalla crisi. Dobbiamo essere più bravi

Non siamo in troppi ma troppo devastanti

Da IL CORROSIVO  Marco Cedolin Secondo le ultime stime diffuse, la popolazione mondiale che attualmente ammonta a circa 7 miliardi di persone, a fronte di un incremento del 133% dal 1960 ad oggi, dovrebbe raggiungere i 9 miliardi entro il 2050 e gli 11 miliardi

Psicopatici al comando…

La via degli psicopatici. Se la conosci… la eviti Gli esseri umani sono stati addomesticati come bestiame per millenni, da predatori-parassiti, spietati e insidiosi, che camminano tra noi molto comodamente   Gli esseri umani sono stati addomesticati come bestiame per millenni, da predatori-parassiti, spietati

In economia abbiamo sbagliato tutto: l’uomo non è homo economicus ma cercatore di senso

Di Leonardo Becchetti Come economista sono cresciuto a pane e homo economicus (e a pane e massimizzazione dell’utilità del consumatore). Una forma mentis, un modello antropologico che ti spinge a credere che la mappa cognitiva migliore per catturare la realtà sia quella dell’utilità/felicità che

in Finlandia preparano il “reddito universale”

750 euro al mese per tutti: in Finlandia preparano il “reddito universale” L’Infiltrato – “Il lavoro deve diventare una scelta di vita e con 1.000 euro al mese si può decidere di condurre un’esistenza modesta ma completamente dedita al tempo libero, alla famiglia, agli

La Propaganda uccide?

Da Il portico dipinto Sarà capitato a tutti, prima o poi, di notare o addirittura di trovarsi coinvolti in quegli eventi che vengono chiamati: “sincronicità”. Apparenti e inspiegabili paradossi che in certi casi riescono a trovare delle giustificazioni razionali (anche se prese per i capelli)

La Seconda Guerra Mondiale e l’origine del disagio americano

Da CONFLITTI E STRATEGIE di George Friedman [Traduzione di Francesco D’Eugenio da: https://www.stratfor.com/weekly/world-war-ii-and-origins-american-unease / Stratfor] Siamo al settantesimo anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale in Europa. Quella vittoria non condusse a un’era di pace universale. Invece, introdusse una nuova costellazione di potenze e un

Botte e Risposte

Da Finimondo   Luigi Galleani Si domanda: «Credete voi che se uno è pecora nell’organizzazione, fuori di essa sarà un leone? Quando mai l’organizzazione ha impedito un atto individuale?».?E chi ha mai detto, se è lecito, che un operaio è ribelle soltanto quando non è

Il Tassativo

di Alessandra Daniele In qualsiasi talk show, chiunque stia parlando – un presidente, un premio Nobel, il superstite ad una strage – qualunque sia l’argomento in discussione – una guerra, una crisi economica, una riforma costituzionale – c’è sempre un momento, di solito ogni

Amazon trasformerà i cittadini in fattorini… in Uber style

Café Humanité di Cristina Bassi Se pensiamo a Uber come concetto, più che come App capace di distruggere qualsiasi record di fatturato, è abbastanza semplice intuire che le possibilità di applicazione sono infinite. Siamo davanti a un’idea che affonda le sue radici nella sharing economy,

OMAGGIO A GEORGE ORWELL: I SELFIES

di Henry Giroux   I Selfies, ovvero la cultura all’incrocio tra megabusiness ed Autorità di vigilanza, uniti nella lotta La sorveglianza è diventata una caratteristica crescente della vita quotidiana esercitata sia dallo Stato che dalle grandi aziende. Questa fusione registra la trasformazione dello Stato politico

Alcune banalità di base

Da Finimondo Anarchici di qui e di là Approfondire delle idee perché aiutino a sviluppare proprie convinzioni, studiare e valutare le esperienze di lotta al fine di trovare punti di appoggio per orientare le proprie battaglie, scambiare e discutere di prospettive sovversive allo scopo di

Fabbricare le Emozioni

Da Il portico dipinto di Music-Band Questo non vuole essere un articolo o un racconto; è semplicemente una piccola riflessione. Recentemente mi sono imbattuto nel nuovo teaser trailer dell’attesissimo nuovo capitolo della saga di Star Wars affidato a quel J.J. Abrahams (che mi sembra un clone di

LA MACCHINA DEL DESTINO

di Marco Della Luna La struttura socio economica del mondo contemporaneo è caratterizzata da una classe bancaria globale che esercita il potere di creare dal nulla e a costo zero quantità virtualmente illimitate di simboli dotati di potere d’acquisto (mezzi monetari) e di strumenti finanziari

Come Distruggere la Società in Pochi Semplici Passi

  di P. Jones Traduzione di Anticorpi.info Introduzione. Da decenni l’occidente si trova a subire un attacco multimediale, concertato e simultaneo, la cui ferocia e intensità sono talmente violente da potersi definirediaboliche. Mi riferisco dell’attentato contro le fondamenta cristiane della decenza, moralità, integrità, moderazione;

LA FINE DELLA PROPRIETÀ DI SÉ

    DI JEAN-CLAUDE PAYE Reseau Voltaire Ne “I Tempi moderni” (1936), Charlie Chaplin non ha denunciato solamente l’organizzazione taylorista del lavoro. Ha anticipato l’affidamento del corpo dell’operaio al servizio della produzione e la fine della propria vita privata. Il suo personaggio va a

Guerra, ideologia e tecnica

da Sinistra in rete  di Fabio Bentivoglio Pubblichiamo l’intervento di Fabio Bentivoglio al convegno “1914-2014: Cento anni di guerre”, tenuto a Napoli il 4-12-14, organizzato dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e dal Rotary Club. (M.B.) I cento anni di guerra (1914-2014) oggetto della

Il Mistero del Linguaggio

di P. Russell Traduzione di Anticorpi.info Comunemente si ritiene che le lingue moderne si siano evolute dai grugniti degli uomini primitivi nelle forme complesse diffuse al giorno d’oggi. Nel corso degli eoni il vocabolario e le strutture grammaticali sarebbero diventati sempre più complessi. Eppure

John Nash, il matematico: “Genio. Dal Nobel a film operazione di marketing”

 Stefano Demichelis, matematico dell’università di Pavia, ha conosciuto lo scienziato – morto in un incidente stradale – quando era studente di dottorato in matematica a Princeton. “Era un eclettico e raggiunse risultati fondamentali per molti campi della matematica, dalle equazioni differenziali alle derivate parziali

La religione del sacrificio

Gli abitanti della Luna Se esiste una virtù che questa società ha posto come un assoluto, è proprio quella del sacrificio. Mattina, mezzogiorno e sera, bussa alla porta più accattivante che mai. Niente e nessuno gli sfugge, in quanto braccio destro di Dio, ad

Latouche: l’economia, una religione che distrugge la felicità

Considerare il Pil non ha molto senso: è funzionale solo a logica capitalista, l’ossessione della misura fa parte dell’economicizzazione. Il nostro obiettivo deve essere vivere bene, non meglio. Per anni abbiamo pensato proprio che la crescita permettesse di risolvere più o meno tutti i

Il perbenismo è una brutta malattia

Da IL CORROSIVO di marco cedolin Marco Cedolin Voglio premettere, a scanso di ogni equivoco, come non ritenga il bruciare una sede dell’Unicredit, una decina di auto (probabilmente di cittadini) e una quantità imprecisata di cassonetti, risolutivo di qualche cosa, né tanto meno utile per

La voce del padrone, l’Italia e le multinazionali

Secondo alcuni sondaggi, nel mondo occidentale l’Italia è seconda solo agli Stati Uniti nell’errata percezione della realtà. L’informazione italiana occupa la stessa non invidiabile posizione per quanto riguarda la mancata narrazione di quanto accade dentro e fuori il paese. In sostanza un paese che

LE 80 PERSONE PIU’ RICCHE DEL PIANETA POSSIEDONO ..TANTO QUANTO LA META’ POVERA DELLL’UMANITA’

  DI ERIC ZUESSE   Il recente rapporto dell’Oxfam, “Ricchezza: avere tutto e volere di più”(link) contiene cifre sconcertanti che la stampa non ha  divulgato a sufficienza; così, le conclusioni e l’affidabilità delle sue fonti saranno discusse qui. I risultati saranno poi correlati al

La Spettacolarizzazione del Male

dott. M. Buttarini Nel mio libro I Serial Killer: Un Approccio Psicologico Giuridico ho parlato dell’interesse morboso verso la figura dell’omicida seriale e i suoi crimini da parte dei mass media e dell’opinione pubblica. (Buttarini, 2007) La stessa morbosità è riscontrabile a mio parere

Liberare il tempo

 Annie Le Brun «Il dovere dell’occhio destro è di immergersi nel telescopio mentre l’occhio sinistro interroga il microscopio». Come non essere colpiti dalla precisione di questa frase scritta dalla giovanissima Leonora Carrington nello straordinario racconto narrante il suo internamento fra il 1940 e il

La presunzione dell’Occidente: origine e sostegno del Jihad terrorista

OTTOBRE 16, 2014 Tratto da mcc43 Il rapporto Religione e Politica Weltanschauung in collisione La concezione del Tempo Guerra al terrorismo e strappi al Diritto Internazionale “Non cambieranno il nostro stile di vita” ? ???? Non esiste un fatto religioso allo stato puro, è sempre

Il Tentativo di Distruggere l’Individuo

di J. Rappoport Traduzione di Anticorpi.info Quel che è finito è l’idea che questo grande paese sia votato alla libertà e prosperità di ogni individuo che viva in esso. E’ l’individuo che è finito. E’ il singolo, solitario essere umano che è finito. E’ ognuno

Verso un mondo di nazioni super-anziane entro il 2020

Da Mazziero Research L’aspetto demografico è uno dei più importanti se si vuole cogliere per tempo gli impatti economici delle nazioni e le ripercussioni sulle scelte degli investimenti. È noto infatti che l’età più espansiva in termini di consumi e di acquisti immobiliari si situa

Il prezzo della “civiltà”

Da Reset Italia (di Vanessa Bellardinelli) By: seier+seier Quasi due anni fa, quando sono arrivata in Canada ed inscritto mio figlio alla scuola primaria Santa Maria Goretti, il progetto era già stato varato: nel giro di due anni l’area gioco attrezzata della scuola sarebbe stata smantellata e

Dopo la logica della ragione?

Da Finimondo Cosa viene dopo la logica della ragione? Ramses Younane A livello culturale, la borghesia ha lavorato per sostituire la fede cieca con la ragione analitica razionale. Ma la glorificazione della ragione, il discernimento, e la perspicacia commerciale plasmano la vita in un sistema