Lavoro Archive

ROTTURA DELLA STRUTTURA CAPITALISTA

I lavoratori di Invepal appoggiano un nuovo modello di gestione nelle fabbriche socialiste. I lavoratori della fabbrica di quaderni, che si sono organizzati in 13 comitati, dando impulso dal 2005 allo sviluppo di un nuovo modello di gestione, attraverso la conformazione di un consiglio

Grecia: non solo e’ fallita, ma domani c’e’ sciopero generale. Un dramma sociale enorme

            Grecia al rallentatore domani per lo sciopero generale convocato contro le misure di austerity imposte dal governo socialista del premier Georges Papandreou. Gli scioperi toccheranno tutti i settori, in primis quello dei trasporti: i controllori di volo incroceranno

Applausi alla Thyssen

              Marco Cedolin La congrega d’industriali prenditori che fa capo ad Emma Marcegaglia , non perde mai occasione per dare sfoggio delle proprie “qualità”, arrivando a distinguersi anche per la grettezza d’animo, oltre che per la natura parassitaria

Se la scienza sociale può aiutare a capire i lavoratori contemporanei

            Flessibili, impoveriti, infelici di Stefano Bartolini* Pubblichiamo alcuni risultati delle ricerche sul benessere soggettivo e le sue determinanti del gruppo di economisti che collaborano con Stefano Bartolini. I risultati indicano che le condizioni dei lavoratori italiani sono in

L’America riparte: creati 244.000 posti, disoccupati 9%

          New York – Il mercato del lavoro sta migliorando, anche se la percentuale di disoccupati e’ ancora molto alta negli Stati Uniti. Nel mese di aprile creati piu’ posti di lavoro del previsto nel settore non agricolo, 244 mila

Povertà ed ingiustizia da sole non spiegano le rivolte

            Impoverimento repentino ed esplosione del conflitto sociale Quali le radici delle sollevazioni in Nord Africa? di Ennio Bilancini In questo articolo propongo i risultati di uno studio sulle determinanti delle recenti sollevazioni in Nord Africa. L’intento è quello

SPAGNA: LA SITUAZIONE E’ DRAMMATICA

TASSO DI DISOCCUPAZIONE AL 21,29% Il numero dei disoccupati in Spagna è aumentato, nel primo trimestre del 2011, di 213.500 persone, portando il numero totale di disoccupati a 4.910.200 unità. Lo afferma l’ultima inchiesta dell’Istituto nazionale di statistica di Spagna. Il tasso di disoccupazione è così

EX-BERTONE: PD, PDL E LEGA UNITI NELLA LOTTA

«Il FASSINO INDISCRETO DELLA BORGHESIA» Maurizio Pagliassotti* Questo articolo denuncia il servilismo della casta politica torinese rispetto alla dirigenza FIAT. Ma un po’ troppo indulgente verso la FIOM, che come abbiamo scritto ieri, ha programmato il referendum ma invece di invitare a votare No al

Clinton e la nascita della precarietà

Esiste una certa confusione sulla nascita della precarieta’ lavorativa. Essa viene normalmente attribuita alle destre, che invece non si sono mai sognate di fare qualcosa di simile. Quando, di preciso, si inizia a gridare al mondo che “il lavoro dipendente non esiste piu’”, e

Creare ricchezza

Di Mensa Andrea Sono sempre più sconcertato dalle dichiarazioni dei nostri governanti e governatori. Oggi, affinché i debiti non sommergano l’economia, tutti puntano sull’aumento del PIL: visto che non si riesce a diminuire il numeratore, cercano di aumentare il denominatore. Bella prospettiva, ma per

LE CONSEGUENZE DELLA CRISI -THE TAKE – LA PRESA

ARGENTINA: I PADRONI SCAPPANO CON I SOLDI, IL NUOVO MOTTO E’ OCCUPARE, RESISTERE, PRODURRE…GLI OPERAI OCCUPANO LE FABBRICHE, FORMANO DELLE COOPERATIVE E RIMETTONO IN MARCIA LE AZIENDE….SONO GIA 300 E DOPO LE PRIME REPRESSIONI ORA STANNO OTTENENDO LE PRIME LEGGI REGIONALI! DOCUMENTARIO DI NAOMI

NON CI SONO PIU’ MORTI BIANCHE

DI LUCIANO GALLINO repubblica.it La sentenza a carico dei dirigenti della ThyssenKrupp è molto dura. Su un punto fondamentale, quello di giudicare gli investimenti in tema di sicurezza consapevolmente non effettuati come prova di omicidio volontario da parte dell’amministratore delegato, la Corte ha accolto

Sentenza Thyssen: dure condanne, “fu omicidio volontario”

La Corte d’Assise di Torino: 16 anni e mezzo di carcere all’amministratore delegato Espenhahn il rogo del 6 dicembre 2007 provocò la morte di 7 operai Sentenza Thyssen: dure condanne La Corte d’Assise di Torino: 16 anni e mezzo di carcere all’amministratore delegato Espenhahn

Rogo Thyssen Krupp: Ultim’ora, condanna a 16 anni per l’amministratore delegato Herald Espenhahm

Torino. Ore 21;22 – Il giudice Maria Iannibelli ha appena annunciato la condanna a 16 anni e 6 mesi di reclusione per l’amministratore delegato in Italia della ThyssenKrupp Herald Espenhahn, a 1 milione di multa e alla pubblicazione della sentenza sui quotidiani. Riconosciuto l’omicidio volontario con

La crisi? L’esito di un processo di sostituzione di prestiti a salari

di Massimo Pivetti La lotteria del capitalismo. Se le previsioni fanno acqua. Quanto di meglio una parte importante della civiltà europea era riuscita a realizzare nel primo trentennio successivo al secondo conflitto mondiale, per contrastare appunto la lotteria del capitalismo e in fin dei

Decrescita e occupazione

  Maurizio Pallante Una delle obbiezioni che più di frequente viene avanzata alla decrescita è che provocherebbe una diminuzione dell’occupazione. A maggior ragione in questo periodo in cui le economie dei paesi industrializzati stanno attraversando una crisi da cui non sanno come uscire. Questa