Italia Archive

Amicizia italo-serba: tra triangolazioni e delirio mediatico

Articolo di Michele Altamura fonte: http://etleboro.blogspot.it La crisi economica e la migrazione degli stabilimenti dei grandi marchi ‘multinazionali’ del Made in Italy ha fatto scoprire ai media italiani la Serbia e le terre d’oltremare dei Balcani. Si parla di Eldorado dell’Est, di patria degli incentivi pubblici per

“SOSPETTO ” DI TRUFFA

Nuovo giro, e nuova salassata ai soliti noti. Il “ volemose bene “ tra Monti, partiti e sindacati preannuncia tempi sempre più cupi e bui sia per i lavoratori sia per l’intera cittadinanza. Il tutto viene fatto passare per “ risanamento “ – di

Sangue nero lucano sull’altare della Patria Italia

Di Ladisa Michele Forse non si possono cambiare le scelte ma è indispensabile che ognuno si assuma le proprie responsabilità. Perchè nessuno possa dire: NON LO SAPEVO! ecco cosa si decide sulle nostra pelle:( articolo estratto dal sito della OLA  – Organizzazione Lucana Ambientalista) Il termine

Missili, satelliti e aerei d’Israele per le forze armate italiane

Di Antonio Mazzeo Puòessere equipaggiato con tre differenti tipologie di testata bellica a secondadell’uso: anticarro, antifanteria e per la distruzione di bunker. Lo “Spike” è l’ultimogioiello di morte prodotto da Rafael, una delle più importanti industrie militariisraeliane. Si tratta di un missile aria-terra a corto

LA VERITA’ SUL REGNO DELLE DUE SICILIE

Borboni tratto da: Vittorio MESSORI, Le cose della vita, Paoline, Milano 1995, p. 304s. “Borbonico”, si sa, è un termine ingiurioso: è sinonimo di oscurantismo, inefficienza, ottusità, malaffare. Questi significati sono recenti e sono propri solo della lingua italiana. In Spagna, ad esempio, la

I ventenni anti articolo 18 Ma chi sono questi giovani?

Nella lettera pubblicata dal Corriere della Sera 19 ragazzi (tra cui solamente tre ragazze) plaudono alla possibilità che si tocchi l’articolo 18. [Stefano Bocconetti] di Stefano Bocconetti Globalist.it La lettera. Hanno goduto di buona stampa. Di ottima stampa. Sono arrivati in prima pagina sul “Corriere”,

Meglio un mafioso alla porta che un lavoratore in fabbrica

articolo di Valerio Valentini per Byoblu.com Emma Marcegaglia dice che se gli imprenditori stranieri non investono in Italia è perché non possonolicenziare i fannulloni e gli assenteisti cronici. E’ vero e io posso dimostrarvelo. Facciamo un caso concreto. L’imprenditore-tipo cui si riferisce la presidente di Confindustria

IL GOVERNO DEL 5%

DI GIULIETTO CHIESA ilfattoquotidiano.it Adesso che questo “Governo dei tecnici” ha pubblicato le sue dichiarazioni dei redditi,possiamo concludere, all’ingrosso, che tra la punta alta di una guardasigilli che guadagna sette milioni di euro all’anno e il più “sfigato” del gruppo, che ne guadagna solo 120

CHI HA PRE-SCRITTO LA “PRESCRIZIONE” DI BERLUSCONI ? CHIEDETE AL QUIRINALE

DI MdS antimperialista.it Sorpresa: la famosa «indipendenza» della magistratura non è stata così indipendente dal patto golpista che ha portato Monti al governo. Qualcuno se ne può stupire? Sì, i cretini. Per gli antiberlusconiani è stato un duro colpo. Non solo mister B ne

“Rifondaioli”

Guerrafondai e radical-chic contro Damasco. La replica di Ouday Ramadan, siriano di nascita e italiano di adozione, al segretario di Rifondazione Comunista Paolo Ferrero, che più volte si è espresso in favore dei cosiddetti “ribelli siriani” e contro il governo di Damasco. Chi ha

In Italia stipendi tra piu’ bassi in Eurozona

L’Italia in Europa risulta tra i paesi con le retribuzioni lorde annue più basse, secondo una rilevazione di Eurostat, che fa riferimento a dati del 2009, la Penisola si piazza in dodicesima posizione nell’area euro, fanno meglio anche Irlanda, Grecia, Spagna e Cipro. Soprattutto

Il Comune di Pescara si toglie il cappio dell’usura bancaria

di Gianluca Monaco E’senz’altro la notizia del momento. Il Comune di Pescara è riuscito a togliersi il cappio dell’usura bancaria dei mutui derivati, i cosidetti Credit Default Swap tanto osannati negli anni precedenti la bolla finanziaria come gli strumenti per trovare risorse per le

LO STRANO GOVERNO DI SUPERMARIO MONTI

Saloni di Washington. Le cronache della prima visita ufficiale di Monti negli Stati Uniti dicono molto dello stato e della democrazia in tempi di capitalismo finanziario. La fitta agenda comprendeva la classica scena nella sala ovale della Casa Bianca, dove Obama ha affermato: “Ho piena fiducia nella

Lo Stato italiano, il maggiore utilizzatore di strumenti derivati al mondo? Interrogazione al Senato

Le più autorevoli fonti internazionali d’informazione finanziaria (Financial Times, Reuters, Bloomberg Businessweek) riportano che ad inizio anno il Governo italiano avrebbe negoziato con Morgan Stanley (una delle più importanti banche d’affari americane) la chiusura di un contratto di strumenti finanziari derivati per una cifra

Fondi UE per rinnovabili ed efficienza: l’Italia non ne approfitta

Il report che la Corte dei Conti ha reso noto in questo ore racconta di una specie di disastro finanziario o, se vogliamo, della solita cattiva gestione italiana delle opportunità messe in gioco dalla Comunità Europea. In un periodo di crisi, in cui gli investimenti sul

I Partiti politici: centri di impiego e manovalanza mafiosa

di: Matteo Guinness  * L’importanza dei partiti politici in Italia e nell’Europa occidentale rimane invariato negli anni: possono cambiare le attività principali ed i canali di potere, ma rimangono una delle ossature fondamentali su cui si regge il sistema (non a caso corrotto). E non

Le vere ragioni del trattato di libero scambio UE-Marocco e l’elenco degli europarlamentari italiani che hanno votato a favore

L’unione Europea ha stipulato un trattato di libero scambio con il Marocco. Il trattato, che nella prospettiva dei paesi europei vorrebbe agevolare le esportazioni degli industriali, infligge l’ennesimo colpo mortale all’agricoltura italiana (in particolare del sud), spagnola, portoghese e francese. L’articolo di Granoduro che

Aeronautica in volo a Singapore per vendere caccia

Di Antonio Mazzeo Sono decollati dall’aeroporto romano di Pratica di Mare lo scorso 8 febbraio. Uno scalo in Grecia, un altro in Egitto, poi gli Emirati Arabi, Oman, India e Thailandia. Infine, lunedì 13, sono atterrati a Singapore per fare da star al locale Air

La centralità della (in/)dipendenza…

Da Rivista.Indipendenza Nello scenario italiano –il che vale per qualsiasi realtà sottoposta ad analogo stato di sudditanza e servitù– un movimento che voglia essere seriamente e conseguentemente anticapitalista non può non assumere la necessità dell’erosione continua e progressiva delle condizioni della dipendenza e non può non avere

Noto Mezzogregorio, grande occhio Nato del Mediterraneo

Di  Antonio Mazzeo Panorami mozzafiato, a nord l’Etna innevata, da est a sud il mare azzurro smeraldo dello Ionio e del Canale di Sicilia. Intorno, le innumerevoli cave di calcare dell’altopiano ibleo, i voli dei falchi, i carrubi, i mandorli, gli ulivi. le antichissime necropoli

MONTI VERSA 2,5 MILIARDI NELLE CASSE DELLA STANLEY MORGAN NEL SILENZIO PIU ASSOLUTO

di Graf Von Habenichts     Nel silenzio assoluto, il governo Monti ha fatto un bel regalo dell’Epifania alla Morgan Stanley: 2 miliardi e 567 milioni di euro sono stati dirottati dalle casse del Tesoro a quelle della banca newyorkese. Il tutto è avvenuto il

IL SALVATORE DELL’EUROPA

DI GZ  cobraf.com Monti è celebrato da Obama oggi come se fosse Nelson Mandela, parla di “progresso spettacolare” e “partenza a razzo” dell’Italia “Washington accoglie a braccia aperte” Mario Monti, “tutti alla ricerca di ‘un pezzo’ di Mr. Monti” il quale da parte sua dichiara che

Il grande inganno del bipolarismo

di Alfio Mastropaolo  venerdì 10 febbraio 2012 La stabilità governativa non è effetto solo di equilibri elettorali e parlamentari, ma di equilibri sociali più ampi Di cosa si accusava la cosiddetta Prima Repubblica? D’inefficienza e corruzione. Il sistema dei partiti era troppo frammentato, ciò ingenerava

Dipendenza dell’Italia e ‘nodo’ sull’evasione/elusione fiscale

Di Rivista.Indipendenza Italia, paese servo di primaria importanza nelle strategie geopolitiche USA. Lo aveva fatto trasparire l’ambasciatore USA in Italia, David Thorne, sostenendo che l’intervista rilasciata da Obama a “La Stampa” «mostra l’importanza della visita di Monti negli USA». Monti e Obama si sono incontrati

SPAGNA E ITALIA UGUALI SUL LAVORO, NON SULLE REGIONI

DI MAURIZIO BLONDET rischiocalcolato.it (al prossimo taglio come minimo vogliamo il seppuku) Elsa Fornero è il nostro ministro del Lavoro. Anche il governo spagnolo di Mariano Rajoy ha una ministra del Lavoro: si chiama Fatima Baez. Ed esattamente come la Fornero, anche quella sta

Il partito padrone

di Michele Prospero  sabato 4 febbraio 2012  Con un tesoriere appena sorpreso con le mani nel sacco, la campagna di delegittimazione dei partiti assume toni sempre più parossistici. Mentre i media colpiscono il ventre molle di partiti indifendibili percepiti come custodi di cospicui tesoretti, è

Accordo Nato: Sigonella sarà “capitale mondiale dei droni”

Di Antonio Mazzeo Per future «guerre preventive» in Medio Oriente, Africa, Est Europa, gli Usa e la Nato varano uno dei più costosi programmi nella storia dell’alleanza. Solo 13 paesi contribuiranno, Francia e Gran Bretagna restano ai margini, Spagna e Polonia si tirano fuori. L’Italia

DENTE AVVELENATO

Di  giellegi I giornali di centro-destra si sono distinti nel non aver celebrato con tonnellate di ipocrisia e di silenzi (omissioni) quello che definiscono il peggiore presidente della Repubblica, appena morto. Siamo d’accordo con l’assenza di ipocrisia, non circa la definizione. Ciampi non è stato

SARDEGNA, PATTUMIERA DELLA NATO E DEL COMPLESSO MILITARE-INDUSTRIALE

DI CARLA GOFFI E RIA VERJAUW  Mondialisation.ca Il suo paesaggio di cartolina attira i turisti più fortunati. Le stelle del jet set vengono a bagnare gli yacht lungo le sue coste paradisiache. Ma la Sardegna nasconde una realtà davvero triste. Sui bordi incantati del Mediterraneo, dietro la

La Grecia e noi: dalla speculazione finanziaria al protettorato atlantico

Di Rivista Indipendenza Circa due anni fa (maggio/giugno 2010) pubblicammo sulla rivista cartacea “Indipendenza” lo scritto che segue. Ci sembra utile riproporlo ai lettori di “Appello al Popolo” per la sua attualità e la necessità di non perdere di vista i termini (cause e

Il Ponte sullo Stretto non si farà ma continueremo a pagarlo

Di Antonello Mangano Dal 2009 è aperto il cantiere preliminare del Ponte sullo Stretto, sulla sponda calabrese. Lo scopo era “eliminare le interferenze” per il futuro pilone. Oggi i soldi sono finiti e lo Stato chiede alle banche un mutuo da 12 milioni che

Italia, le imprese e la crisi

Nel dibattito sulla crisi è stata data troppa importanza agli aggregati economici (debito, Pil, tassi) e all’umore dei mercati finanziari, troppo poca agli attori dell’economia reale, dove risiede il motore o il freno della ripresa. Quali imprese sono state in grado di rispondere meglio

Parassiti Impazziti in Cerca di Soldi (Tax baby Tax)

Sono tempi interessanti questi qui. L’Italia non può più fare nuovo debito pubblico e dunque deve scegliere, o spende meno o tassa di più i suoi cittadini. Quale scelta sia stata fatta dal Governo Monti è sotto gli occhi di tutti, peccato che non

EBBRI DI SOBRIETA’

www.conflittiestrategie.it 27 gennaio 2012 di Gianni Petrosillo Abbiamo un sottosegretario al Welfare genialoide che si esprime come l’ultimo dei paninari. E non basta la testa leonina e spaziosa alla Gramsci per farci mutar giudizio. Il linguaggio sottoculturale del viceministro lo conferma. Anche se l’estetica confonde,

Il baratto che aiuta le aziende

In un periodo difficile per tutta l’economia e per le aziende, spunta un servizio interessante di baratto. Le aziende possono scambiare beni, servizi e merci grazie ad un portale, ottenendo visibilità Nella crisi economica spunta il baratto anche per le aziende: Un nuovo servizio