Iraq Archive

FALLUJAH, LA CITTA’ DOVE NASCONO (MORTI) BAMBINI MOSTRO

Le foto scorrono sullo schermo, in un piano alto del Fallujah General Hospital, il policlinico della città irachena rasa al suolo dalle bombe al fosforo bianco, armi di distruzione di massa impiegate dagli Usa nel 2004. Di colpo, scrive Robert Fisk, l’ufficio amministrativo del direttore ospedaliero,

LE TORTURE DEI MILITARI ITALIANI A NASSIRIYA

Il racconto choc al programma tv “Le Iene” di un militare che nel 2003 si trovava nella base di White Horse. L’uomo parla di violenze e torture sui prigionieri interrogati dai soldati italiani durante la missione in Iraq.  Prigionieri torturati, con la testa incappucciata

COME L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ HA COPERTO L’INCUBO NUCLEARE DELL’IRAQ

DI NAFEEZ AHMED theguardian.com Ex funzionari ONU e ufficiali dell’OMS rivelano interferenze politiche per sopprimere prove scientifiche della catastrofe sanitaria ambientale del dopoguerra.  Lo scorso mese, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato un documento (1) molto atteso riassumendo le indagini di una investigazione interna

Veterano della guerra in Iraq si uccide dopo aver ricevuto l’ordine di commettere “crimini di guerra”

di barbaranotav Veterano della guerra in Iraq si uccide dopo aver ricevuto l’ordine di commettere “crimini di guerra“ “Queste cose vanno ben oltre di quanto si possa immaginare” Il veterano della guerra in Iraq Daniel Somers si è suicidato dopo una ardua battaglia contro il

IRAQ: “QUI’ E’ COME CHERNOBYL”

John Pilger  Translated by  Gianni Ellena   In Iraq la polvere scivola per le lunghe strade, dita del deserto. Penetra negli occhi, nel naso, in gola, mulinella nei mercati e nei cortili delle scuole, filtra nei bambini mentre giocano a pallone, e trasporta, secondo il

IRAQ: 10 ANNI DOPO L’INVASIONE I CRIMINI USA RESTANO IMPUNITI!

  Donald Rumsfeld Dick Cheney George W. Bush Il male scatenato sul popolo iracheno è stato accuratamente nascosto dietro un paravento di menzogne. Dalla fine della seconda guerra mondiale, i leader politici americani e gli opinion maker hanno indotto il pubblico a ritenere che

L’Iraq che rimpiange Saddam

Corruzione dilagante, disoccupazione e attentati terroristici quotidiani riportano alla memoria gli anni del regime. Dimenticando repressioni e bagni di sangue. mercoledì 13 marzo 2013 09:07 Nena news dalla redazione Roma, 13 marzo 2013, Nena News – Ricostruzione mai iniziata, corruzione a ogni livello dell’amministrazione governativa,

Iraq/ allarme a Fallujah, in aumento bambini con difetti nascita

FALLUJAH – E’ stata suo malgrado teatro di una delle più sanguinose battaglie della guerra in Iraq. Abitazioni e imprese di Fallujah sono state ridotte in frantumi, centinaia di civili hanno perso la vita. I suoi residenti ne hanno cambiato il nome, da “Città

Gli Stati Uniti hanno utilizzato armi nucleari tattiche in Afghanistan e in Iraq

Leonid Savin, Strategic Culture Foundation, 09.04.2012 E’ diventato chiaro, dopo il vertice sul nucleare di Seul, che gli Stati Uniti aderiscono alla vecchia politica, risalente al 1945, di monopolizzare il diritto di usare le armi nucleari, combinando la loro parte nella non proliferazione del diritto

Il saccheggio dell’Iraq. Una guerra per le risorse

mercoledì 1 febbraio 2012 Pubblichiamo uno studio, realizzato da Bruna Felici di Un ponte per…, sul saccheggio delle risorse in Iraq: un rapporto che fa luce su quanto sta accadendo nel mercato petrolifero iracheno, partendo da un’attenta analisi delle possibili conseguenze legate alla firma

IRAQ: UN PAESE ALLO SBANDO

DI DAHR JAMAIL Al Jazeera Nonostante le promesse di miglioramenti, l’economia e le infrastrutture Irachene sono ancora un disastro.Baghdad, Iraq – Mentre il rullo di tamburi della violenza continua a riecheggiare in tutto l’Iraq, la gente continua a lottare per cercare un qualche senso di

Falluja di nuovo ‘sotto assedio’

di Francesca Manfroni  E’ giunta l’ora di chiedergli conto dei crimini commessi in Iraq. I medici e gli abitanti di Falluja tornano con forza ad accusare il governo statunitense di aver impiegato uranio impoverito e fosforo bianco nel corso dell’assedio della città, datato 2004. Gli

SI DICHIARA MORTA LA GUERRA

DI PEPE ESCOBAR Asia Times Online (Avvertenza: si tratta di una versione alternativa all’originale del New York Times.) Giovedì il Pentagono ha dichiarato ufficialmente la morte della sua invasione legata alla “guerra al terrore”, dell’occupazione e del massacro della nazione irachena al costo di

SOCIETA’ CIVILE: UN ALTRO IRAQ E’ POSSIBILE

Di  michele Roma, 18 novembre 2011, Nena News – La dichiarazione, rilasciata sei settimane prima del ritiro finale delle forze armate USA, si focalizza sulla giustizia sociale, i diritti umani, la liberta’ e l’auto-determinazione dei cittadini iracheni. Attivisti iracheni da sindacati, organizzazioni per i diritti

Iraq: spirale di violenza infinita, altri 7 morti

from IRIB – Redazione Italiana BAGHDAD – Non si ferma la violenza in Iraq dove nell’ultimo episodio sono morti lunedì 7 persone. Secondo Press TV, una bomba è esplosa a Yusufiya, 20km a sud di Baghdad, dinanzi ad una moschea. L’attentato è stato rivendicato da