Imperialismo Archive

Cosa sta succedendo in Siria?

da Cori in tempesta di: Salvatore Santoru INFORMAZIONE CONSAPEVOLE Dopo la repressione delle proteste da parte delle truppe di Assad a Hama,che secondo fonti dell’opposizione  ha causato 142 morti,la questione siriana è giunta a un bivio:Londra  e Berlino non escludono  l’intervento militare,così come l’asse USA-Francia-Italia,e

Il partito del signorsì

    Scritto da Emmezeta  Il voto bulgaro sul rifinanziamento delle «missioni» di guerra Duecentosessantanove sì, dodici no (quelli dell’Idv), un astenuto: la «piccola guerra» tricolore, al servizio della Guerra Infinita a stelle e strisce, può così proseguire. Sarà felice il presidente di questa

Siria. La Russia cede e l’Onu condanna Damasco

di: Matteo Bernabei m.bernabei@rinascita.eu Il presidente di turno del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, l’ambasciatore indiano Hardeep Singh, ha annunciato ieri il raggiungimento dell’accordo fra i diversi membri del massimo organo dell’Onu sull’approvazione di una dichiarazione di condanna del governo siriano per “le

Generale W. Clark: Le 7 (+3) guerre degli USA

            Di Tito Pulsinelli L’ex generale Wesley Clark, comandante generale delle armate riunite della NATO che scatenarono la guerra nei Balcani, con bombe su Belgrado, distruzione di centri produttivi, infrastrutture civili e che sfociò nella consegna del potere in

Obama ha resuscitato il progetto economico neoliberista

            No Logo dieci anni dopo di Naomi Klein, The Guardian   La cultura delle multinazionali non governa solo i centri commerciali. Detta legge a Washington e alla Casa Bianca. E ha creato un presidente-marchio che produce gadget e

Missioni di pace, un sì di morte e distruzione democratica

                  di: michele mendolicchio m.mendolicchio@rinascita.eu Sulle guerre democratiche centrodestra e centrosinistra vanno praticamente a braccetto, anche se con qualche eccezione. Poco prima del voto per il rifinanziamento le posizioni erano pressoché definite, con il Pd, il

Tempismo umanitario

          Se qualcuno avesse ancora dei dubbi sul fatto che le guerre euro-americane di questi ultimi vent’anni (diciamo da Desert Storm in poi) non abbiano nulla a che vedere con la liberazione di popoli oppressi da feroci dittature è bene

I Terroristi Multimiliardari e la Scomparsa della Classe Media

          Il governo degli Stati Uniti (Casa Bianca e Congresso) spendono dieci miliardi di dollari al mese, 120 in un anno, per combattere circa “50 -75 ‘soggetti di Al Qaeda’ in Afghanistan”, secondo una frase della CIA citata nel Financial

Il paradigma del Bahrein

          Di Giacomo Gabellini per Euroasia   Nei giorni in cui Hillary Clinton ha pubblicamente gettato benzina sul fuoco che da mesi incendia la società siriana e Sarkozy pare abbia innestato una brusca marcia indietro rispetto alla posizione oltranzista propugnata

IL FMI COSTRINGE IL GOVERNO GRECO A FINANZIARE LE PRIVATIZZAZIONI

            Un fatto accaduto il 4 luglio scorso non ha avuto alcuna risonanza sui media, e ciò proprio perché la notizia avrebbe potuto contribuire a spiegare parecchie cose anche su quanto sta avvenendo in questi giorni in Italia. In

L’eredità nascosta di Genova

  C’è un’eredità nascosta che ci arriva dalle giornate di Genova 2001, che non si trova tra i documenti ufficiali del Genoa Social Forum o nei resoconti di cronaca dei tanti giornalisti presenti. E’ la percezione personale, quasi intima, di molti testimoni di quei

Jacques Attali svela le intenzioni “antidemocratiche” dietro il costrutto UE

                      (MoviSol) – Che l’Unione Europea sia stata costruita con una strategia deliberata di manipolazioni, ricatti, faits accomplis e menzogne vere e proprie non era una novità. Tuttavia, un’altra conferma sconvolgente della natura totalitaria

LE 2400 TONNELLATE D’ORO DELL’ITALIA: IL VERO OBBIETTIVO DEL FMI?

        Activist Post  Un’intervista mandata in onda da Russia Today con Stacy Herbert e Max Keiser. Stacy Herbert: Grecia, Irlanda e Portogallo sono andate, ma queste economie valgono meno di 400 miliardi di dollari. Ora assistiamo agli attacchi alla Spagna e

Le folli spese di guerra dell’amministrazione Obama

Scritto da Antonio Mazzeo Venerdì 15 Luglio 2011 05:59 L’amministrazione degli Stati Uniti d’America sfida l’opposizione repubblicana e una parte del Partito democratico e annuncia per il 2012 una manovra finanziaria “lacrime e sangue” per ridurre lo spaventoso debito pubblico di oltre 14.000 miliardi

IL RUOLO DI WALL STREET NEL TRAFFICO DI DROGA, SETTORE IN ESPANSIONE

          Immaginate quale sarebbe la vostra reazione se il governo messicano accettasse di pagare 1.400 milioni di dollari a Barak Obama per schierare truppe statunitensi e veicoli blindati a New York, Los Angeles e Chicago per condurre operazioni militari, creare

I costi umani delle guerre USA contro il terrore

          SE QUESTO NON E’ UN GENOCIDIO di Antonio Mazzeo Riceviamo e pubblichiamo La guerra globale contro il terrorismo scatenata dall’amministrazione degli Stati Uniti dopo l’11 settembre 2001 ha causato sino ad oggi la morte di circa 258.000 persone. La

FAI LOBBY, FUNZIONA

          DI PEPE ESCOBAR Asia Times Interrompiamo la telenovela su DSK (Dominique Strauss-Kahn) – era “un pervertito”?, “una prostituta”?, è stato un complotto? – per informare che un’”iniziativa militare” è stata compiuta con pieno successo. Naturalmente nel campo delle pubbliche

Rivoluzione Greca o Civilizzazione Greca?

        di Olive Farmer Traduzione di Anticorpi.info Ordo ab Chao: ordine dal caos. Spero che mi si perdoni per come dipingo questa Grecia, questa Creta dove ho casa e spero di restare; dove ho la mia fattoria di olive, coltivo le

L’UE da un altro colpo allo stato sociale con un’ondata di misure restrittive

            Fino ad ora, il trionfante ritmo dell’Inno alla gioia portava milioni di europei a sentirsi identificati con l’Europa, un continente di benessere, progresso, tradizione, cultura e giustizia sociale. Ma le note dell’inno ufficiale dell’UE cioè la versione del

UN ADDIO ALL’EGEO: L’UE, IL FMI E LA DISTRUZIONE DI UN MARE ANTICO

            DI IANNIS CARRAS Open Democracy Il progetto dell’Unione Europea e del FMI per “salvare” la Grecia comporterà una devastazione ambientale per mano dell’uomo senza precedenti. Il settore edilizio è al settimo cielo. Ma c’è una qualche alternativa invece

LE AGENZIE DI RATING POSSONO AZZERARE LA SOVRANITÀ DI UNA NAZIONE

            DI ELENA PUSTOVOITOVA Strategic Culture La storia della raccolta di dati credibili per le richieste del settore privato negli Stati Uniti è relativamente breve. Il crash del mercato azionario nel 1907 fu il momento di svolta e, da

UN MILIONE IN MARCIA PER GHEDDAFI: DOV’È LA STORIA?

          DI TIMOTHY BANCROFT-HINCHEY Pravda.Ru Lo scorso venerdì un milione di cittadini libici sono scesi nelle strade di Tripoli per marciare in favore del loro Fratello Leader Muammar Gheddafi e contro il terrorismo dalla precisione criminale scagliato sulla popolazione libica

AMERICA IN VENDITA: GOLDMAN SACHS SI STA COMPRANDO LA VOSTRA CITTÀ?

          DI DYLAN RATIGAN Huffington Post A Chicago, è la vendita dei parcometri al fondo sovrano di Abu Dhabi. In Indiana, è la vendita della strada a pedaggio del nord ad una joint venture ispano-australiana. In Wisconsin è la salute

I RICCHI E IL DEBITO PUBBLICO

          DI VINCENÇ NAVARRO Público Questo articolo evidenzia come la diminuzione della tassazione dei redditi alti (risultato delle politiche fiscali di sensibilità neoliberista) abbia impoverito gli stati portandoli ad indebitarsi, chiedendo denaro in prestito alle banche (dove quelli che percepiscono

Bene, eccolo lì il vostro problema…Le Regole sull’Insider Trading Non si applicano al Congresso

Da Washington’s Blog Bene, eccolo lì il vostro problema… Ho più volte sottolineato che i dirigenti di Wall Street sono incentivati a mentire, ingannare e rubare. Così – naturalmente – continueranno a mentire, ingannare e rubare. Ho più volte rilevato che Wall Street possiede

Giustizia internazionale, la lunga mano di Washington

Scritto da Danilo Zolo per Campo Antimperialista Mercoledì 22 Giugno 2011 09:42 Tre domande a Danilo Zolo Il tema della «giustizia internazionale» viene utilizzato sempre più spesso come strumento della politica imperialista. Il caso della Libia ne è una dimostrazione lampante. Sul ruolo della

Wikileaks conferma il piano per creare l’Unione Nord Americana

5 giugno 2011 By coriintempesta La missione per unire gli Stati Uniti, il Canada e il Messico in una unione monetaria e politica è stata etichettata come “teoria della cospirazione” per anni dai media dell’ establishment. Un cable diplomatico statunitense uscito recentemente e originariamente

Strategia, tattiche e tecniche dell’impero dominante

        Marzio Castagnedi per Radio Città Aperta Se in Italia, parlando con varie persone, parenti, amici o conoscenti, pronunciate la parola “Impero”, noterete che 9 persone su 10 vi guarderanno con perplessa curiosità. “Ehi – vi diranno- ma di che impero

BENVENUTI NEL MONDO DI ORWELL

di John Pilger In 1984, George Orwell descriveva un super Stato, Oceania, il cui linguaggio bellico trasformava le bugie che, all’essere introdotte nella Storia, diventavano realtà. “Chi controlla il passato” diceva lo slogan del Partito, “controlla il futuro: e chi controlla il presente controlla