Grecia Archive

Quali beni pubblici la Grecia consegnerà all’Europa? ‘Aeroporti, aeroplani, infrastrutture e certamente le banche’

“Gli asset greci di maggior valore saranno trasferiti in un fondo indipendente che li monetizzerà attraverso la loro privatizzazione o altre soluzioni” Il provocatorio e drammatico linguaggio da ultimatum adottato nelle ultime riunioni dell’Eurogruppo nei confronti della Grecia è sfociato nell’accordo annunciato ieri da

LA GRECIA S’ALLEA ECONOMICAMENTE CON LA RUSSIA: AL VIA GASDOTTO DA MILIARDI DI DOLLARI,PRESTITI DI BANCHE RUSSE AD ATENE

SAN PIETROBURGO – Il ministro greco dell’Energia Panagiotis Lafazanis e l’mologo russo Alexandre Novak hanno firmato questa mattina un memorandum d’intesa per la costruzione di una gasdotto russo in Grecia con finanziamento russo. Lo ha detto all’Afp il ministero russo dell’Energia. Il documento, allo

LA BANCA DI GRECIA: IL SISTEMA SANITARIO È AL COLLASSO, CALA L’ASPETTATIVA DI VITA

Uno straziante articolo di Keep Talking Greece aggiorna la drammatica situazione sanitaria greca. Tra aumento della mortalità infantile, malati senza soldi per le cure, adulti e bambini malnutriti la dimostrazione che l’austerità uccide avviene sotto i nostri occhi. Interessante notare gli effetti di politiche

SACCHEGGIO DELLO STATO GRECO: LA COMMISSIONE EUROPEA PRETENDE L’IMMUNITÀ PER GLI ESECUTORI

Ecco come avviene il “risanamento” delle finanze dei paesi periferici: gli edifici governativi vengono svenduti ai privati, con l’obbligo per il governo di riprenderli in affitto, che va pagato anche se non vengono utilizzati. E cosa avviene ai funzionari UE che hanno imposto queste

IN VENDITA: ISOLE GRECHE, HOTELS E SITI ARCHEOLOGICI

In qualità di capo dell’agenzia per la privatizzazione, Stergios Pitsiorlas è riconosciuto come l’uomo giusto per la svendita di una crescente lista di asset Oggi in Grecia il potere del governo porta con sé dei fardelli. Incapaci di agire sui mercati e totalmente dipendenti

L’austerity pesa su Atene: il Pil ripiomba sottozero

Il governo ai creditori: “Non siamo in grado di attuare le misure su pensioni e sofferenze” Rodolfo Parietti – Mar, 31/05/2016 – 08:28 Wolfgang Schaeuble sembra avere lo stesso tempismo di quei difensori sgangherati, capaci di «bucare» ogni intervento: «Sono più fiducioso sugli sviluppi

FMI: la disoccupazione in Grecia scenderà al 12%… nel 2040!

In questo bell’articolo su Forbes, Frances Coppola spiega gli incalcolabili danni inflitti dalle autorità europee alla popolazione greca. L’infinita “crisi greca”, provocata al fine di salvare il sistema bancario dell’Europa centrale, ha spazzato via un’intera economia, condannando un popolo alla disoccupazione perenne, alla crisi

IL CAPITALISMO È ARRIVATO AL SACCHEGGIO: LA GERMANIA ALL’ASSALTO DEL FMI

Paul Craig Roberts, ex assistente segretario del tesoro USA e Associate Editor del Wall Street Journal, scrive un articolo di denuncia sul trattamento riservato alla Grecia dalla Germania e dalle istituzioni europee. Con la complicità del governo-fantoccio di Syriza, la Grecia viene saccheggiata e la

GRECIA: CROLLA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE! E ANCORA E’ SOLO L’INIZIO !

Crolla la produzione industriale greca: Il calo è nella misura del 4% anno su anno nel mese di Marzo (2,5% sul mese prima)! Ovviamente, se i greci non comprano beni, le aziende non ci pensano neanche lontanamente di produrli! E come potrebbero i Greci

Il collaborazionismo di Tsipras

Approvate le nuove misure di massacro sociale in Grecia. Tsipras si conferma un fantoccio della Troika o, se preferite, un collaborazionista. lunedì 9 maggio 2016 20:45 di Giorgio Cremaschi Il collaborazionismo di Tsipras – Approvate le nuove misure di massacro sociale in Grecia. Tsipras

La Grecia di nuovo a corto di liquidità. Il Governo sequestra i soldi degli ospedali

Il ministero della Salute chiede con una lettera ai direttori sanitari di girare tutti i contanti a disposizione su un conto corrente della Banca centrale. Per “Kathimerini” senza un’intesa con i creditori i soldi in cassa finiranno a metà maggio, poi il paese potrà

La Grecia in fiamme verso la guerra civile

La Grecia è sull’orlo della guerra civile alla vigilia della riforma delle pensioni e dell’aumento sproporzionato delle tasse agli agricoltori. Un breve resoconto di quello che sta accadendo nel silenzio dei media di regime italiani. Oggi Grecia. Domani? intervento di M5S Europa Non molto

COSI’ IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PIANIFICA IL DEFAULT DELLA GRECIA

di Teodoro Andreadis Synghellakis Wikileakes. Svelati colloqui privati tra esponenti dell’Fmi in cui si è discusso dell’opportunità di mettere Atene con le spalle al muro. Una teleconferenza di due settimane fa getta altre ombre sulla condotta delle istituzioni creditrici. Duro l’esecutivo ellenico: «Progetti pericolosi». Pressioni

Impressioni passeggere (e contrastanti) di un viaggio in Grecia

6 MARZO, 2016 – 09:41 | DA FABIO SEU Sono reduce da un viaggio in Grecia di quindici giorni; ho così potuto vedere il paese e fare altresì qualche considerazione sull’attuale situazione politica e sociale. La prima considerazione concerne il degrado sociale e la

PERCHÈ SYRIZA STA COLANDO A PICCO IN GRECIA

Counterpunch riporta l’intervista del sito catalano Directa a Stavros Mavroudeas, professore di economia politica all’università della Macedonia, sullo stato della politica e del dibattito economico greco. La radicalità del professore marxista fa da controcanto agli scontri della settimana scorsa e alla crescente instabilità del paese

La UE ha ceduto ad Erdogan la Grecia. E non solo

Di Maurizio Blondet 17 febbraio 2016 “Aerei da guerra turchi sono entrati a più riprese nello spazio aereo greco” (Figaro, 15 febbraio) “Oltre 20 violazioni dello spazio aereo ellenico sono state commesse da sei aerei da guerra al disopra delle isole all’Est e al centro

La Grecia in rivolta contro l’austerity

Grecia in rivolta da mesi, gli agricoltori bloccano le strade, pensionati e dipendenti pubblici bloccano il paese. La popolazione si ribella all’austerity imposta dalla Troika e ai tagli a sociale, sanità e pensioni. Ma tutto nel silenzio dei media. di Redazione – 17 Febbraio

Grecia: il sindacato di polizia chiede l’arresto dei membri della Troika. E in Italia?

Sempre più tesa la situazione in Grecia, oltre la violenta recessione, anche uno sciopero generale lanciato dagli agricoltori, ma rapidamente esteso alle altre categorie, sta paralizzando il Paese. Ma la notizia più importante, rilanciata dalle agenzie di stampa, seppur con poca convinzione, è certamente

La moneta parallela in Grecia e quella complementare in Italia

Di Enrico Grazzini – 5 maggio 2015 Sarà l’emissione di una nuova moneta parallela all’euro l’ultima arma di Alex Tsipras per non essere costretto ad abbandonare la moneta unica europea? Anche in Italia alcuni economisti e intellettuali, tra i quali spicca la figura di Luciano

Grecia in fiamme, bombe contro banche

12 novembre 2015, di Laura Naka Antonelli ROMA (WSI) – Sciopero generale in Grecia, il paese è paralizzato e in preda ad episodi di violenza. Sono soprattutto i giovani greci a manifestare la loro rabbia contro il terzo piano di bailout che Atene è

LA GRECIA HA DI NUOVO FINITO I SOLDI. MA CHE SORPRESA!

L’Eurogruppo nega il finanziamento da 2,5 miliardi ad Atene che, tanto per cambiare, ha le casse vuote e non è in condizione di pagare salari e stipendi. La tragedia greca torna in scena. Ma guarda che sorpresa! Son passati appena quattro mesi dall’ultimo accordo che doveva

Crisi, in Grecia l’Imu si paga nelle bollette elettriche. E ogni mese viene staccata la luce a 30 mila famiglie

Gabriel Vallin Frangoulis, L’Huffington Post 11/04/2013  In Grecia, ogni giorno, si tagliano circa mille linee elettriche dopo che il governo ha approvato una legge per cui le tasse sulle proprietà vengono incassate attraverso le bollette della luce. Stretti nella morsa dell’austerità con tagli salariali,

GRECIA: UN ESPERIMENTO DI CAPITALISMO ESTREMO

DI NICK DEARDEN independent.co.uk La Grecia sta per essere completamente dismessa a favore delle società avide di profitto. L’ultimo piano di salvataggio non ha nulla a che fare con il debito, ma è un esperimento di capitalismo così estremo che nessun altro Stato UE avrebbe

Fondi già “prenotati” da creditori e banche Degli 86 miliardi Atene non avrà nulla

Gli 86 miliardi promessi alla Grecia da Bce, Ue, Fmi ed Esm con il terzo piano di salvataggio hanno le stesse caratteristiche dei 240 miliardi dei primi due: sono prestiti- boomerang Non c’è due senza tre. Gli 86 miliardi promessi alla Grecia da Bce,

Beni pubblici, Grecia vende 14 aeroporti alla tedesca Fraport per 1,23 miliardi

Bruxelles: “Prendiamo nota delle prime decisioni concrete prese questa mattina, ma aspettiamo di vedere maggiori dettagli” di F. Q. | 18 agosto 2015 Il governo greco ha approvato la cessione di 14 aeroporti regionali al gestore tedesco Fraport per 1,23 miliardi di euro. Lo

l patto militare Grecia-Israele

Quando in Gre­cia Tsi­pras è andato al governo, in Israele è suo­nato l’allarme: Syriza, soste­ni­trice della causa pale­sti­nese, chie­deva di porre fine alla coo­pe­ra­zione mili­tare della Gre­cia con Israele. Di fronte alla bru­tale repres­sione israe­liana con­tro i pale­sti­nesi, avver­tiva Tsi­pras, «non pos­siamo rima­nere pas­sivi, poi­ché quanto accade

Grecia, Varoufakis: “Il piano di Schaeuble è imporre troika anche a Roma e Parigi”

Secondo l’ex ministro, il “falco” di Berlino intende escludere la Grecia dall’Unione dopo il naufragio del piano di salvataggio, che è “programmato per fallire”. La Grexit “servirà a incutere la paura necessaria a forzare il consenso” di Spagna, Italia e Francia, “mettere da parte

Grecia: il saccheggio continua. I tedeschi si pigliano gli aeroporti piu’ fruttiferi

(…) (La Grecia) ha dovuto mettere in vendita gli aeroporti del paese? Bene: i 14 che rendono, se il prende una ditta tedesca, Fraport. Quelli che   perdono, se li tiene lo stato greco. Persino la tv tedesca s e ne è indignata. Ha intervistato

Grecia, atto d’accusa contro Varoufakis per il piano B: “Alto tradimento”

L’ex ministro è stato citato in giudizio da un avvocato e dal sindaco di una città ellenica dopo le rivelazioni sul progetto di un sistema bancario ombra. Intanto Lafazanis, esponente della sinistra di Syriza, presenta un altro piano per l’addio all’euro, con la nazionalizzazione

Syriza messo al servizio di Tsahal

Di Maurizio Blondet 27 luglio 2015 Il governo Syriza, il 19 luglio, ha firmato un’alleanza con Israele. Un’alleanzamilitare, o meglio di sottomissione. La cosiddetta alleanza comprende infatti la clausola di cosiddetto “status of forces”,   la quale “offre immunità legale ad entrambe le forze armate quando

Trapelano nuovi segreti rapporti ideati per un ritorno alla dracma. E Tsipras è sempre più isolato

“E’ facile capire perché molti analisti e commentatori ancora credono che la Grexit sia ancora il risultato più probabile” La situazione politica in Grecia vive nuove importanti rivelazioni. Venerdì i media greci e il Financial Times hanno riportato dell’incontro segreto tenutosi il 14 aprile

Syriza va a tutto Varoufakis

Grecia. Ok al secondo pacchetto di riforme: recuperati tre dissenzienti. L’ex ministro delle Finanze si smarca dalla sinistra e vota sì per «dare tempo al governo Tsipras» Supe­rato in piena notte, dopo dodici ore di discus­sione in aula e con corol­la­rio di pro­te­ste di dipen­denti

“Prestito ponte” alla Grecia è il classico errore del sistema bancario per implodere

Torniamo a menzionare Maurice Allais in quanto inascoltato premio Nobel per l’Economia che aveva già individuato le fallacità del sistema bancario. Il prestito ponte alla Grecia è la classica soluzione del sistema creditizio che, per non esplodere, imploderà nuovamente . Nel suo testo “

Il Capovolgimento della Realtà e la Negazione dell’Evidenza

Dopo aver suscitato speranze di riscatto in tutta Europa, Alexis Tsipras ha svenduto la Grecia ai cravattari, accettando un sanguinoso esproprio molto peggiore di quello che col referendum il popolo greco gli aveva conferito esplicito mandato di rifiutare. In una notte i greci sono

Grecia, il 95% del prestito ponte già versato ai creditori. L’Iva sale al 23%

Il governo Tsipras ha fatto partire i rimborsi dovuti a Bce e Fondo monetario internazionale: in tutto 6,8 miliardi su 7,1. Intanto le banche riaprono dopo tre settimane, ma resta il tetto di 60 euro giornalieri ai prelievi. E i cittadini devono fare i