Economia Archive

L’ULTIMO PUGNO DI DOLLARI

Il dollaro va verso qualcosa di sconosciuto che la FED sembra preparare per porre rimedio alla gigantesca bolla monetaria che avvolge il pianeta.

Il successo di Xi Jinping

Xi Jinping. Xi è riuscito nell’intento di garantire una proiezione planetaria al progetto della “Nuova Via della Seta” ottenendo lauti dividendi.

Stefano Azzarà: Globalisti contro sovranisti. Un conflitto tutto interno alle classi dominanti

Uno dei paradigmi interpretativi che si sta affermando è quello secondo cui lo scontro non è più fra destra e sinistra ma tra populisti e globalisti.

Ha-Joon Chang: i miti dell’economia neoliberale

Lo scrittore americano Gore Vidal una volta ha detto benissimo: il sistema economico americano è “libera impresa per i poveri e socialismo per i ricchi”.

La BCE, con la Grecia, ci guadagna

Quello che la BCE chiamò “il salvataggio concesso” ad Atene. La BCE lanciò il SMP che consiste nel comprare il debito greco sul mercato secondario.

Nazionalizzare o svendere. L’economia italiana in mano ai migliori offerenti

Se l'amministratore di un'impresa privata decidesse di regalare beni aziendali e poi regalasse soldi affronterebbe il codice civile e penale.

“L’inganno e le bugie”

L’esperienza neoliberista è finita. Sono alcuni decenni che si sta realizzando, dal colpo di Stato in Cile in cui è stata sperimentata sono passati 40 anni.

DESTRA E SINISTRA SONO SUPERATI. ORA È EURO CONTRO ANTI-EURO

Le categorie novecentesche della politica risultano superate. Essere di destra o di sinistra non conta più. La discriminante sono l’Euro e l’Europa.

Bill Emmott: Occorre Alzare il Salario Minimo

In una situazione dove gli sconfitti del neoliberismo e della globalizzazione minacciano la rivolta, inizia a diffondersi la proposta di un compromesso.

Puerto Rico è il primo Territorio USA a dichiarare fallimento

Puerto Rico - Per la prima volta nella storia americana, un territorio rivendicato da parte degli Stati Uniti dichiara il fallimento.

Il mondo è troppo ricco per il capitalismo

Riproponiamo qui un testo scritto dal gruppo Krisis nel novembre 2008, poco tempo dopo l’emergere della crisi economica mondiale.

LE ERESIE DELL’EURO

La festa sui mercati è finita. La sbornia per le elezioni francesi si sta stemperando. In tanti cominciano a capire che si tratta di un fantoccio.

Olanda: un deputato chiede a Draghi la restituzione di 100 miliardi di euro in caso di uscita dall’eurozona

Il leader di Forum per la Democrazia, Baudet, ha chiesto se l’Olanda riavrebbe i 100 miliardi di crediti dalla BCE, in caso di uscita dall’euro.

La Cina alla guida del sistema finanziario mondiale

In Europa è in corso una dura stagione elettorale, destinata a rivelarsi cruciale per il futuro del Vecchio Continente e animata da toni decisamente ruvidi.

Venezuela 2017: un giorno, e molte minacce, alla volta

Nei quattro anni dalla morte di Hugo Chavez nel marzo 2013, la rivoluzione bolivariana in Venezuela è invecchiata prematuramente.

Banchiere una volta, banchiere per sempre

La rapida ascesa dell'enfant prodige della politica francese fra banche d'affari e scuole d'élite raccontata da Der Spiegel.

PANIC! …10 MAGGIO 1819!

La sintesi: la ricomparsa dell’inflazione e l'aumento sui prezzi dell’import porterà ad una riduzione delle previsioni del Pil per il secondo trimestre.

Macron, i festanti ‘antifa’ e l’Italia: un equivoco

Rischiamo di continuare ad attendere la minaccia fascista nel forme del 1922 e a non vedere il fascismo che avanza per altre vie.

LA POLITICA MONETARIA DELLE MAGGIORI BANCHE CENTRALI SECONDO SOCIETE’ GENERALE

Nella tabella che segue, Societè Generale propone un riepilogo della sua view a proposito delle politiche monetarie delle maggiori 5 banche centrali.

LA GUERRA COMMERCIALE USA

Questa è una guerra commerciale dichiarata dall’America di Trump, non solo all’Europa ma a tutti gli altri partner commerciali, dalla Cina al Messico.

Stati Uniti e Canada ai ferri corti , è guerra commerciale, come non mai

Dieci giorni dopo che Trump ha imposto in modo imprevisto le tasse sulle esportazioni di legno di quercia canadese. Proteste dalle compagnie di legname.

IL GRANDE BUCO DELLE BANCHE TEDESCHE DI CUI NESSUNO PARLA

Berlino è sempre pronta a rimproverare tutti i partner dell’euro per le loro debolezze. Con i guai di casa propria però è sempre tollerante.

I poveri in Germania sposteranno l’ago della bilancia alle elezioni

Da anni è ripetuto che il successo tedesco era nelle riforme del mercato del lavoro, di 10 anni fa, ma la disuguaglianza sociale e la povertà aumentano.

LA SANTIFICAZIONE DEL MICROCREDITO DALL’ONU A SOROS, DALLA CARITAS A 5 STELLE

Il microcredito ha scatenato nuove sofferenze sociali a cominciare dal sovraindebitamento, con tutte le sue conseguenze in termini di disperazione.

Il nuovo accordo greco: pagano i poveri, gli indifesi e i malati cronici

Nel nuovo accordo tra la Grecia e “i creditori” le vergogne europee toccano nuove vette. L'esenzione dalle tasse scende sotto la soglia della povertà.

Ecco da dove Grillo ha “rubato” il reddito di cittadinanza distorcendone il vero significato

Il cosiddetto “reddito di cittadinanza” dei 5 stelle è diventato una sorta di mantra che tutti gli esponenti grillini ripetono ad ogni occasione.

Banche: la crisi del credito apre il mercato ai fondi d’investimento

“Il mercato italiano era interessante per più ragioni, su tutte le difficoltà delle grandi banche. Loro avevano in mente di comprare una licenza”

Cosa farà il governo? Lo ha detto Fitch

L'entrata dell'Italia in area 'spazzatura': epilogo d'una strategia iniziata, che culminerà con l'intervento della Troika.

ATTALI MACRON: DEFLAZIONE SALARIALE…UN SEMPLICE ANEDDOTO!

La premessa è che questo signore non solo supporta Macron ma ne è il suo principale mentore insieme alle sue teorie, uno dei padri dell’euro.

Le mani di Soros sul mercato italiano

George Soros mette le mani sul mercato italiano. Il magnate e speculatore finanziario è pronto a investire nel nostro Paese.

Ammissioni interessanti della banca centrale norvegese…

Oslo, 25 aprile 2017: discorso di Jon Nicolaisen, vice-governatore della banca centrale norvegese, all'Accademia delle Scienze e delle Lettere.

IL RIMEDIO ALLA CRISI E’ NOTO. MA NON SI PUO’ DIRE

In realtà, 30 grandi finanziarie, banche e banche d’affari, detengono o controllano il 51,4 per cento del capitale delle 299 grandissime imprese mondiali.

Grecia, accordo raggiunto con la Troika: aiuti in cambio di altri tagli

L'intesa prevede anche un nuovo taglio delle pensioni e l'abbassamento della soglia di esenzione fiscale dagli attuali 8.636 euro a 6mila euro.

La solitudine dei primi della Klasse

Il governo tedesco continua a difendere con ogni mezzo gli avanzi commerciali con l'estero e su questo tema non intende mollare, ma è sempre più isolato.

L’IVA AUMENTERÀ ANCHE SE LO NEGANO. È SCRITTO NELLA MANOVRA

Governo e maggioranza insistono a escludere prossimi aumenti dell’Iva e delle accise che colpiscono soprattutto benzina, sigarette e alcolici.