Debito Pubblico Archive

Il debito pubblico italiano? Come quello degli altri…

Da NO BIG BANKS Quanto volte lo sentiamo ripetere? «Il problema dell’Italia è il debito pubblico!». Non possiamo fare nulla per stimolare l’economia, i grandi investimenti sono impossibili, le riforme e i tagli sono ineludibili… perché siamo andati avanti per troppo tempo finanziandoci con il

Debito Perpetuo: La Vita in Vendita

Da Voci Dalla Strada di Alba Kan Nel suo recente saggio “Democrazia vendesi”, Loretta Napoleoni raccontava di un popolo himalayano che era stato reso, da secolare consuetudine, schiavo del debito. Un debito che cresceva, si accumulava, matematicamente inestinguibile: come al giorno d’oggi in Italia, in Europa,

La privatizzazione non risolve il problema del debito pubblico, ecco perchè

  La Grecia dimostra che vendere le partecipate non migliora la solvibilità di uno Stato in difficoltà. Ieri il governo Letta ha dato il via libera ad una prima tranche di privatizzazioni di quote non di controllo di Poste e di Enav. Lo scopo

IL DEBITO DETESTABILE: uno strumento economico che pochi conoscono

DI mincuo Comedonchisciotte 1) Gli USA introdussero la nozione di “debito detestabile” nel dopoguerra, più o meno definito così: “Un debito detestabile è un debito contratto dallo Stato con le banche o altri istituti, che però non porta benefici alla popolazione, ma anzi la danneggia. Un debito

IL DEBITO DETESTABILE

DI mincuo Comedonchisciotte 1) Gli USA introdussero la nozione di “debito detestabile” nel dopoguerra, più o meno definito così: “Un debito detestabile è un debito contratto dallo Stato con le banche o altri istituti, che però non porta benefici alla popolazione, ma anzi la danneggia. Un debito

Più è grande il deficit, più sarà grande il default

La FED non ha rallentato la creazione di moenta fiat quando la maggior parte dei commentatori diceva il contrario. Il governo degli Stati Uniti non è andato in default (e non ci sarebbe andato neanche se avesse ci fossero stati tagli automatici alla spesa

Debito pubblico: un piano preciso per regalare l’Italia ai falsari di Wall Street

Pubblicato da ImolaOggi set 13, 2013 http://www.imolaoggi.it/2013/09/13/debito-pubblico-un-piano-preciso-per-regalare-litalia-ai-falsari-di-wall-street/ 13 sett – Notizia sensazionale: il debito pubblico italiano non è più ripagabile, perché ormai supera i 2.000 miliardi di euro, oltre il 130% del Pil. Per assorbirlo, l’Italia dovrebbe fare due cose, entrambe estreme: non fare più deficit

LA KfW, la BANCA NAZIONALE “SEGRETA” (ma mica tanto) DELLA GERMANIA

La Germania e, di recente, anche la Francia di Hollande sono dei “furbetti internazionali“, poiché si sono dotati di una banca pubblica che finanzia apparati industriali fondamentali per la crescita delle PMI dei loro Paesi, e allo stesso tempo truccano i bilanci statali per far apparire il debito pubblico meno

Senza via d’uscita

di: Paolo Cardenà– www.vincitorievinti.com – Nei giorni scorsi si è letto a proposito di  uno studio, svolto da parte dell’esecutivo, finalizzato all’abbattimento del debito pubblico di circa 400 miliardi di euro. Un intervento shock tale da ridurre l’indebitamento a circa 1600 miliardi di euro, ossia poco più

Lo stato della Grecia si sfalda: decine di sindaci danno le dimissioni: sempre più forti voci di rivolta popolare.

ATENE – In segno di protesta contro i licenziamenti dei dipendenti delle amministrazioni comunali che rientrano nell’ambito della drastica riforma del settore pubblico varata dal governo per risanare il bilancio dello Stato, 25 dei 38 sindaci della regione della Macedonia (Grecia settentrionale) si sono

Detroit in Bancarotta, Simbolo del Declino Economico degli Usa

Fuori una, verrebbe da dire; in effetti, il caso di Detroit altro non è che l’inizio di una serie di dissesti finanziari che da qui a breve potrebbero colpire gli Stati Uniti, minandone anche la stessa precaria unione federale. La città del miracolo economico

Il debito di Torino e il Tav

di CLAUDIO GIORNO Erasmo Venosi che (per chi non c’era ancora per via della giovane età) è stato per anni il coordinatore dei comitati No Tav sorti lungo le varie tratte del progetto voluto da Lorenzo Necci, continua a occuparsi dei danni provocati quotidianamente

“Islanda chiama Italia”. Intervista ad Andrea Degl’Innocenti

L’ascesa e la caduta del sogno islandese, dalla nascita della società neoliberale fino alle vicende più recenti, che hanno visto gli abitanti dell’isola ribellarsi contro i propri governanti corrotti, contro i banchieri senza scrupoli, contro l’intera comunità internazionale che premeva per il pagamento di

Perché non dobbiamo ONORARE il debito (in parole semplici – V.M.18 anni )

da Gianluca Monaco (Note) Sabato 5 novembre 2011 alle ore 15.38 ” Come in fisica, la dinamo aumentando di velocità aumenta l’energia prodotta, così in materia monetaria l’aumento della velocità di circolazione della moneta ne aumenta il numero dei beni e servizi che vengono scambiati con

UNA SENTENZA DICE CHE LO STATO PUO’ NON PAGARE IL PROPRIO DEBITO

La storia è la seguente: nel 1936, Grecia, Ioannis Metaxas si rifiutò di pagare il debito alla banca belga Société Commerciale de Belgique. Il governo belga ha presentato ricorso alla Corte internazionale di diritto internazionale, che aveva fondato la Società delle Nazioni, il quale

Spesa pubblica italiana più bassa della media europea? Incredibile ma vero

Riportiamo qui di seguito un articolo per gentile concessione del Keynesblog Stando a una diffusa opinione, il debito pubblico italiano è molto elevato perché nel passato la spesa pubblica è stata “eccessiva”, e in buona misura continua a esserlo. Tuttavia, per quanto possa sembrare paradossale

Il Vero Obiettivo è Privatizzare il Pubblico

di Agenor A che serve la crisi europea? Una risposta è che rende inevitabile la privatizzazione delle attività pubbliche, con grandi profitti per i privati. Come mostrano i casi di Spagna, Grecia e Portogallo L’Europa è avvolta in una spirale senza uscita fatta di ricette controproducenti,

Debito pubblico: l’Italia migliore d’Europa (e non è uno scherzo)

di Marcello Foa Riporto qui per intero uno degli ultimi post che ho pubblicato  su il mio Blog il Cuore del Mondo La fonte è molto autorevole: la Neue Zürcher Zeitung (Nzz). L’autore dello studio molto competente in materia: l’economista Bernd Raffelhüschen, professore di Scienze finanziarie presso

LA PIU’ GROSSA BALLA DELLA SETTIMANA

Mario Monti @SenatoreMonti, 28 gennaio 2013 “L’aggiustamento ?scale è costato sacrifici, ma il debito è in continuo calo. Solo così sarà possibile abbassare le tasse” Il grafico del debito pubblico parla da solo per potere verificare quanto grosse le inventa il Signor Monti (od

LO SPALMA-DEBITO – BTp A 15 ANNI

di Salvatore Tamburro Quando la rata del debito è troppo alta e non puoi pagarla come si fa? Basta “spalmare” il debito nel lungo periodo. Un’operazione che fanno anche con il mutuo: se non puoi pagarlo in 20 anni, dilazioniamolo ad esempio in 30 anni.

PERCHE’ IL DEBITO PUBBLICO CON MONTI E’ AUMENTATO?

Da più di un anno si è affermata la vulgata secondo cui l’aumento del debito pubblico porta alla crescita degli interessi sul debito pubblico e dello spread, il differenziale con i tassi tedeschi. A questo concetto è connessa l’idea che una politica di rigore,

Debito pubblico record Grazie grembiulino Monti

Di barbaranotav Come come come???? Bankitalia scrive che il debito pubblico ha raggiunto un picco record? Debito Pubblico, Record A Settembre. Bankitalia: Superati I 1.995 Miliardi Il tecnico-banchiere salvatore Messya Mario Monti CI HA MASSACRATO DI TAGLI E DI TASSE E QUESTI SONO I

Il Vaticano è la pagliuzza, i derivati sono la trave.

Sabato 20 Agosto 2011, di Debora Billi 35 miliardi di euro subito. Basta una piccola leggina: una legge che renda nulli per vizio di forma i debiti stipulati dai Comuni italiani con le banche, che hanno mollato loro una mostruosa quantità di derivati ed altri

Usa: tra potenza e debito. Tanto debito

di Peppe Meola Se la crisi dell’Euro vi preoccupa; se la situazione greca vi angoscia; se le sorti di Portogallo e Spagna vi stanno a cuore; se vedete male l’evoluzione della condizione economica dello “stivale“; se non vi convince del tutto nemmeno quella dei cuginetti d’Oltralpe; se avete sub-odorato qualcosa di strano nell’economia

Debito pubblico italiano: ecco i responsabili… con qualche sorpresa

La storia del nostro debito pubblico, e i governi responsabili. Ma non indovinerete mai chi detiene il record storico dello scasso delle finanze… Trovo molto interessante lo specchietto reperito qui. Si tratta dello storico del debito pubblico italiano a partire dal 1970, con tutti i nomi

Il Piemonte sarebbe tecnicamente fallito

Il Piemonte è in vendita. Le banche sono alle porte.di Davide Bono – 25/10/2012 Fonte: Il Blog di Beppe Grillo “L’assessore alla Sanità piemontese Paolo Monferino ha dichiarato che la Regione Piemonte è tecnicamente fallita a causa del debito consolidato che sfiora i 10 miliardi di euro. Oltre 2000

Quest’anno la Spagna ma l’anno prossimo tocca a noi

Fabrizio Goria Se il 2011 è stato l’anno della Grecia, il 2012 è quello della Spagna. Il 2013 sarà invece l’anno dell’Italia. Non devono illudere i rendimenti dei bond governativi italiani e spagnoli in calo in questi giorni. I mercati sono in attesa. L’analisi del nostro

Debito pubblico record per l’Italia: 126% del Pil. In vista altre manovre e che manovre…

Fonte: controlacrisi.org Stanno tagliando tutto, stanno mandando in recessione perenne l’Italia, aumentando disoccupazione e povertà. Risultato? Nuovo record per il debito pubblico italiano, che nel secondo trimestre del 2012 è schizzato al 126,1% del Pil. A dirlo è l’Eurostat. L’Italia si conferma seconda solo alla

LORO SANNO CHE IL DEBITO PUBBLICO SI PUO’ CANCELLARE

DI GZ cobraf.com Questo mese le pubblicazioni economiche più importanti al mondo parlano della semplice e radicale soluzione del debito pubblico che qui si propone da due anni, cioè SEMPLICEMENTE DI CANCELLARLO, di farlo sparire nel bilancio della Banca Centrale (per sempre). Niente finanziarie di

Chiamate gli psichiatri

di GZ. cobraf.com Stasera il governo spagnolo ha annunciato una finanziaria di tagli e tasse da 40 miliardi, (facendo rimbalzare il mercato) e Hollande ha annunciato un budget “storico” per la Francia perchè per la prima volta taglierà circa 30 miliardi. I commenti su CNBC,

LA TRISTE VERITA’ DIETRO IL RAPPORTO DEL 3% TRA DEFICIT E PIL

FONTE: MOVISOL.ORG La polizia antisommossa dispiegata in Grecia e Spagna per reprimere le proteste è un assaggio sconcertante della politica UE nei prossimi mesi, a meno che non venga fermata. L’austerità imposta alla popolazione non solo è mortale, ma anche del tutto inutile. Inutile

IL MITO DELL’ INSOLVENZA DEL GIAPPONE

DI ELLEN HODGSON BROWN  webofdebt.wordpress.com Il più grande “debitore” del mondo è adesso il più grande creditore del mondo L’enorme debito pubblico del Giappone nasconde un enorme beneficio per il popolo giapponese, il che insegna molto sulla crisi debitoria degli USA. In un articolo pubblicato

L’Italia è una puttana ? i rentiers sono i magnaccia

Un debito lungo 150 anni di Piero Bevilacqua – 06/09/2012 Fonte: Il Manifesto È già accaduto che l’Italia si sia trovata in condizioni di gravi difficoltà finanziarie, gravata da un considerevole debito pubblico. Anzi, si può dire che il nostro Stato-nazione sorge, nel 1861, su una montagna di debiti contratti per sostenere le nostre guerre

Paul Krugman: “Usano il panico da deficit per smantellare i programmi sociali”

Un articolo illuminante, da leggere e diffondere, del premio Nobel Paul Krugman, uscito in questi giorni sul New York Times. Come è ormai chiaro a tutti, Krugman spiega perché le politiche di austerity non hanno senso dal punto di vista economico, al contrario: l’austerity

Il gioco al massacro del debito

di  Sergio Cararo Contropiano Ottantadue miliardi di euro per l’anno in corso, ottantacinque per il prossimo. Queste sono le previsioni di spesa per gli interessi da pagare sui titoli del debito pubblico italiano salito ormai a circa 2mila miliardi di euro. Ma chi se