Crisi Finanziaria Archive

Imprese con il fiato corto. Brescia teme il default

A Brescia, in quasi 10 mesi, è fallita praticamente un’azienda al giorno. Fonte: ilSole24Ore * Link Poco meno della metà dei principali gruppi industriali bresciani presenta, a vario titolo, difficoltà nel rimborso dei mezzi finanziari di terzi attraverso il margine operativo lordo. In una parola: fatica a ripagare

Crisi finanziaria: verso la più grande depressione della storia del capitalismo

 Intervista a Giulietto Chiesa – enricoberlinguer.it. Giulietto Chiesa, giornalista di fama internazionale e Presidente di Alternativa; La Grecia sembra ormai destinata al default sovrano. Il suo debito va in direzione opposta alle previsioni della Troika, che preannunciava una riduzione del rapporto debito/pil al 150% nel 2013. Oggi

È NOSTRO INTERESSE CAPIRE COME FERMARE UN’ALTRA GRANDE DEPRESSIONE

DI GEORGE MONBIOT Guardian.co.uk Quando un uomo come Steve Keen afferma che i milioni di milioni spesi per il rifinanziamento delle banche ci ha fregato è veramente il caso di ascoltarlo. Uscii barcollando nel sole autunnale, le cifre mi rimbombavano ancora nella testa e

LETTERA DI MORTE

Di Gianni Petrosillo L’ abito economico italiano si sta restringendo troppo e tirando le maniche o i calzoni da una parte e dall’altra non diventeremo più presentabili né, tanto meno, saremo meglio riparati dai venti della crisi. La situazione è grave ma le imbastiture

Italia: preparativi per un governo di austerity di “sinistra”

di:  Marc Wells Questo articolo è stato precedentemente pubblicato in inglese il 30 settembre 2011 e in tedesco il 5 ottobre 2011 C’è una crescente opposizione popolare in Italia alle politiche di austerità in corso di attuazione da parte del primo ministro Silvio Berlusconi.

LA FINE DEL LIBERO SCAMBIO È L’UNICA SOLUZIONE DI QUESTA DEPRESSIONE

DI SCOTT CRUICKSHANK Information Clearing House Fin dall’Inizio è stato chiaro che l’espansione del libro scambio in America poteva condurre a un unico risultato: il collasso industriale ed economico. Ross Perot lo sapeva e ha cercato di mettere in guardia tutti. In pochissimi gli

I SIGNORI DEL DENARO: COSA C’È DIETRO LA CRISI DEL DEBITO

    DI ADRIAN SALBUCHI Global Research Negli Stati Uniti vediamo, come mai prima d’ora, milioni di persone che soffrono per l’impatto pesante dei pignoramenti e della disoccupazione, in Grecia, Spagna, Portogallo, Irlanda e Italia, vengono imposte dure misure di austerità sull’intera popolazione, il tutto unito

SCOPERTA LA RETE CAPITALISTA CHE GOVERNA IL MONDO

DI ANDY COGHLAN E DEBORA MACKENZIE Newscientist.com MegaChip             Mentre le proteste contro il potere finanziario travolgono il mondo in questa settimana, la scienza sembrerebbe confermare i peggiori timori dei contestatori. Un’analisi delle relazioni che sussistono fra 43mila corporation multinazionali ha identificato un gruppo relativamente

FUGA DAL CIMIT€URO

DI MARCO DELLA LUNA  marcodellaluna.info           Riusciranno gli italiani a fuggire dal cimit€uro in cui li stanno deportando le illuminate Autorità Monetarie Europee? Questo scritto delinea un piano pro-popolo per il dopo-collasso, basato sull’auto-organizzazione dei cittadini e dei comuni. In questo

ISLANDA, STATO D’ECCEZIONE ?

DI GIACOMO GABELLINI  eurasia-rivista.org           “Sovrano è chi decide lo stato di eccezione”, scrive Carl Schmitt. Applicando tale enunciato all’isolato caso islandese emerge che il governo di Reykjavik è titolare di reale sovranità, specialmente in relazione alla ricetta adottata per superare

L’APOCALISSE ECONOMICA DIVENTA MAINSTREAM: COLLASSO IN DUE O TRE SETTIMANE SI DIFFONDERÀ OVUNQUE, LA PIÙ GRAVE CRISI FINANZIARIA DELLA STORIA

DI MAC SLAVO SHTF Plan Lee Rockwell               Le previsioni di un’apocalisse economica non sono più ristrette all’ambito dei pessimisti di nicchia che stanno in agguato negli angoli bui di Internet. Come abbiamo in precedenza suggerito l’incertezza ora pervade la coscienza

Wall Street Non Avrebbe Potuto Farlo Da Solo

Le proteste contro Wall Street sono ormai sforate a livello globale, ma come al solito mancano dei pezzi (ma guarda le coincidenze…). Basterebbe ricordare chi nel 2008 ha sfornato con le “lacrime agli occhi” il programma TARP. Chi ha pompato nel culo delle banche

LA STORIA DELLA CRISI IRLANDESE DEL DEBITO

  DI LIAM LEONARD Counter Punch Sligo, Irlanda. Alla metà degli anni ’90 la storicamente inguaiata economia irlandese iniziò a muoversi in una fase di rapida crescita. Naturalmente, l’economia irlandese poteva solo migliorare dai minimi degli anni ‘80, ma il suo successo economico veniva

AMERICA, EUROPA: SALVARE I RICCHI FREGANDOSENE DELL’ECONOMIA

DI PAUL CRAIG ROBERTS Rense.com Le politiche economiche negli Stati Uniti e in Europa hanno fallito e la gente soffre. Sono fallite per tre ragioni: (1) i politici si sono concentrati nel consentire alle multinazionali di spostare i lavori per la classe media, la

IL PD: LETTERA D’AMORE BCE

DI FRANCESCO PATERNO’ ilmanifesto.it Centrosinistra Enrico Letta e l’ex premier plaudono ai contenuti della missiva per difendere Draghi. Il partito d’opposizione e Prodi: ripartiamo da Draghi e Trichet Caro Partito democratico, ma è così che pensi di andare alle elezioni? Enrico Letta e Romano

LA MARCEGAGLIA IN SOCCORSO DI TRICHET

DI MARCO CEDOLIN ilcorrosivo.blogspot.com Fra gli avvoltoi che planano in cerchi sempre più bassi, attendendo con impazienza di spolpare la carogna di questo disgraziato paese, non potevano certo mancare i prenditori d’accatto che da sempre vivono alla grande foraggiati dai sussidi statali, ma fra una puntatina

LA FILOSOFIA ALLA BASE DEL MOVIMENTO “OCCUPIAMO WALL STREET”

DI VIJAY PRASHAD Counter Punch Gli speculatori non possono fare nulla di male, sono come bolle su un flusso costante di impresa. Ma il problema si fa serio quando l’impresa diventa la bolla in un vortice di speculazione. Quando lo sviluppo del capitale di

CENTINAIA DI TRILIONI DI DOLLARI IN DERIVATI

FONTE: argentofisico.blogspot.com Traduciamo quest’articolo pubblicato da Zero Hedge qualche giorno fa. CENTINAIA DI TRILIONI DI DOLLARI   A questo ammonta la quantità di cartaccia che il sistema bancario si è inventato e ha fatto crescere a dismisura sino a quello che è oggi. Ricordiamo che

Migliaia in corteo a Wall Street – Video

di : InformationGuerrilla  sabato 1 ottobre 2011 1 Ottobre 2011 Migliaia di persone hanno partecipato alla marcia organizzata a New York per dennunciare le violenze della polizia contro gli “indignati” del movimento Occupy Wall Street. Una settimana fa le forze dell’ordine avevano arrestato ottanta manifestanti

Oscuro futuro imposto dalla BCE:sta a noi evitarlo e realizzare il cambiamento

di : Salvatore Santoru  sabato 1 ottobre 2011 – 17h14   L’ormai famosa “lettera segreta della BCE” al governo italiano del 5 agosto 2011 e recentemente pubblicata su vari quotidiani nazionali,costituisce l’ennesima dimostrazione di come opera il potere,o meglio il vero Potere,in Italia,Europa e non

IL DOCUMENTO SEGRETO DELLA BCE: RIDURRE GLI STIPENDI PUBBLICI

DI MARIO SENSINI  www.corriere.it           Le richieste del 5 agosto scorso al governo italiano Liberalizzazioni, flessibilità del lavoro e privatizzazioni. Nella foto: Mario Draghi e Jean-Claude Trichet ROMA – C’è chi l’ha definita un programma di governo, chi un diktat e

PREPARATO UN PIANO MULTITRILIONARIO PER SALVARE L’EUROZONA

I funzionari europei stanno lavorando a un grosso progetto per ripristinare la fiducia nell’area della moneta comune, che consisterebbe in una massiccia ricapitalizzazione delle banche e in un possibile default greco. DI PHILIP ALDRICK E JEREMY WARNER Telegraph.co.uk  La autorità tedesche e francesi hanno

FERMENTO IN GERMANIA PER I SALVATAGGI DELL’UNIONE EUROPEA

MENTRE L’ALTA CORTE PRETENDE UN REFERENDUM DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD Telegraph.co.uk La massima autorità giudiziaria tedesca ha avvertito categoricamente che non ci potrà essere alcuna resa di altri poteri fiscali all’Europa senza una nuova costituzione e un nuovo referendum, e il tutto complica molti i

GOLDMAN SACHS GOVERNA IL MONDO

FONTE: MIRORENZAGLIA.           Alessio Rastani e la verità di un broker: l’Europa è spacciata, shock in diretta alla BBC Alessio Rastani è un trader (o broker) ovvero: un operatore finanziario. Intervistato dalla BBC, ha previsto il default economico per l’intera

VERSO UN “GENOCIDIO FINANZIARIO”

DI GUNTER TEWS diepresse.com           La crisi della Grecia viene spesso imputata ai suoi cittadini, definiti spendaccioni e irresponsabili. Ma a guardare da vicino la loro vita è ormai un sacrificio senza fine. Da 16 mesi ho una seconda casa ad

UN DEFAULT CONTAGIOSO

DI LORETTA NAPOLEONI  cadoinpiedi.it               La Bce per la prima volta apre alla possibilità che la Grecia fallisca. Ciò vuol dire che è già fallita. Falliremo anche noi, poi la Spagna e l’intero sistema Euro. Abbiamo le ore contate. Oggi

SEGUI I SOLDI: DIETRO LA CRISI EUROPEA CI SONO ALTRI BAILOUT PER LE BANCHE

DI DAVID MCNALLY  Global Research             Mentre stavo imprecando contro gli inutili commenti mainstream sull’economia globale, mi sono ricordato di una scena fondamentale in un film del 1976, “Tutti gli Uomini del Presidente”. Mentre ci sono due giovani giornalisti che indagano sul

VOGLIAMO LA CATASTROFE

DI ALBERTO B. MARIANTONI  mirorenzaglia.org             Per l’attuale Segretario al Tesoro degli United States of America, Timoty Geithner, «l’Europa deve fare di più».Altrimenti – ha tenuto a sottolineare – «si va incontro ad una possibile catastrofe» (sic!). In modo un po’ più

LA SCELTA STRATEGICA E’ L’USCITA DALL’EURO O IL DEFAULT?

Riflessioni in forma di lettera agli iscritti e ai simpatizzanti di Alternativa nonché ai sostenitori dell’appello “Dobbiamo fermarli” di Stefano D’Andrea http://www.appelloalpopolo.it/ Cari amici, ho letto la bozza del programma di Alternativa, nella quale si propone una “ristrutturazione del debito” , con garanzia di

IL RUOLO DELLE AGENZIE DI RATING

DI GIACOMO GABELLINI conflittiestrategie.it Lo scorso 20 settembre l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha degradato il giudizio sulle obbligazioni italiane portandole da A+ ad A per quanto concerne il breve termine e da A1+ ad A1 relativamente al lungo periodo rivedendo in negativo

GLI ARCHITETTI DEL COLLASSO ECONOMICO: IL CASO DELLA LETTONIA

DI JEFFREY SOMMERS E MICHAEL HUDSON Global Research               Anders Åslund e altre majorette dell’austerità reclamizzano la Lettonia come fosse un poster per infanti a favore dei tagli radicali. Niente potrebbe essere più distante dal vero. I dati

L’Islanda si libera del Fondo monetario internazionale

di Elena Colombari   L’Islanda è fuori dal Fondo monetario internazionale. La Nazione-isola del Nord Europa si sta riprendendo dalla crisi economica indotta dal monetarismo usuraio internazionale e lo sta facendo in modo del tutto opposto a quello che viene generalmente propagandato come inevitabile. Niente

LA CRISI GRECA PRETENDE IL CONTO PIÙ CRUDELE

DI MARCUS WALKER  online.wsj.com             HERAKLION, Grecia – La prima volta in cui era disperato per i debiti, Vangelis Petrakis bevve una mistura tossica di birra e benzina L’appunto che aveva lasciato menzionò la rovina finanziaria della sua azienda di

Il miracolo economico della Germania negli anni ’30

    di Stefano Sylos Labini megachip Nei libri di economia si parla tanto del New Deal, però, ci si dimentica che il vero miracolo economico si verificò in Germania. Quando Hitler andò al potere nel 1933 oltre 6  milioni di persone (il 20 % della forza lavoro) erano

NON CI SONO GIUSTIFICAZIONI MORALI PER I PARADISI FISCALI

Rappresentano la quint’essenza dell’ingiustizia e consentono alle multinazionali di farsi pagare il conto dai comuni cittadini DI PAUL VALLELY www.paulvallely.com Nel bel mezzo delle isole Cayman esiste un edificio che è sede di circa 12.000 compagnie. Un edificio molto grande? No, semplicemente una grande