Crisi economica Archive

ECCO IL 169° SEGNALE DELLA CRESCITA: ANCHE LE COOP FALLISCONO

di LUIGI CORTINOVIS Anche le Coop se la passano male, nonostante abbiano dalla loro una marea di vantaggi: “L’azienda: «Situazione finanziaria insostenibile». Il sindacato: «Qui si rischia una catastrofe»”. Si appellano alla Regione – e ti pareva – la Open.Co, nata un anno fa dalla

I SALVATAGGI DELLA GRECIA CHE SALVARONO LE BANCHE TEDESCHE E FRANCESI

Da VINCITORI E VINTI di Paolo Cardena Già in precedenza abbiamo spiegato che i salvataggi precedenti della Grecia, in realtà, hanno  salvato prevalentemente le banche Francesi e Tedesche, e lo abbiamo fatto qui QUI Bloomberg propone un paio di grafici ancor più esplicativi Nel grafico precedente

Grecia e DPS

  Resistere retrocedendo, mentre il fronte dei creditori mostra crepe impensabili fino a qualche ora prima. Il governo greco è – sì – “riformista”, ossia impegnato a mantenere Atene dentro l’unione Europea ma cercando di metter fine ale politiche di austerità, ma non ha

IL PIANO SEGRETO DELL’EUROPA: SACCHEGGIARE I NOSTRI RISPARMI

L’allarme di Standard & Poor’s: vicina la terza recessione. Un’interpellanza rivela: in caso di emergenza la Bce potrà bloccare i conti correnti e prelevare denaro per salvare banche e Stati Un’«euro-rapina» sui conti correnti? Potrebbe accadere e i poveri risparmiatori subirebbero una mazzata con

L’ATTUALITA’ DEL GRANDE CROLLO DEGLI ANNI TRENTA

Pubblicato su 12 Settembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri 1. Tappe fondamentali dell’articolo: analisi delle concause economiche del ’29 e attuale. Occidente ed Oriente (aspetti demografici correlati al PIL), geografia economica dei consumi, ruolo dell’equilibrio geo-economico; 2. Scelta dell’argomento: siamo in una guerra economico-finanziaria con degli invisibili che comandano, è

Terza bolla della storia o terza bufala dei mercati?

Per Socrate l’unica cosa era sapere di non sapere. Lo stesso si potrebbe dire dello scoppio di questa bolla che stiamo vivendo. Perchè c’è, lo si sa ma si sa anche che potrebbe essere gestita, proprio per evitarne lo scoppio. Che sarebbe disastroso. ROSSANA

Dal vino alla moda: tutti i gioielli del made in Italy venduti all’estero

24 FEBBR – I gioielli del made in Italy cambiano di mano. Krizia venduta alla Shenzhen Marisfrolg Fashion Co., azienda leader nel mercato asiatico del pret-a-porter. Ma la vendita dei marchi storici della produzione italiana è un fenomeno sempre più diffuso: dall’agroalimentare fino ai

Guida Preventiva? – Sciocchezze! I banchieri centrali non hanno scelta

«[…] Ancora una volta, però, i leader dell’Ue hanno risposto concludendo l’opposto: il fallimento dell’Agenda di Lisbona è stato interpretato per giustificare una maggiore armonizzazione e centralizzazione delle politiche nazionali. Anche in questo caso, nel suo discorso “State of the Union” al Parlamento europeo

L’Economia Olandese fa acqua e va incontro alla stagnazione

Il Wall Street Journal pubblica un articolo a tinte foschesulla deriva della “rigorosa” Olanda  rispetto all’Europa “core”. Già in aprile avevamo riportato il grido d’allarme dello Spiegel sullo scoppio della bolla immobiliare e il peso dell’enorme debito privato. Ma intanto il governo procede con l’austerità,  aggravando ulteriormente la crisi. 

Detroit, le macerie del sogno americano

di Michele Paris Il procedimento fallimentare avviato il 18 luglio scorso dalla città di Detroit ha superato una serie di ostacoli legali negli ultimi giorni e sembra essere destinato ad una soluzione che finirà per devastare ulteriormente le condizioni di vita di decine di migliaia

Lo stato della Grecia si sfalda: decine di sindaci danno le dimissioni: sempre più forti voci di rivolta popolare.

ATENE – In segno di protesta contro i licenziamenti dei dipendenti delle amministrazioni comunali che rientrano nell’ambito della drastica riforma del settore pubblico varata dal governo per risanare il bilancio dello Stato, 25 dei 38 sindaci della regione della Macedonia (Grecia settentrionale) si sono

GRECIA: Il FMI vuole chiudere chiudere 13 ospedali pubblici

Il governo greco prevede di chiudere almeno tredici ospedali pubblici in tutto il paese. Il Fondo monetario internazionale (FMI), fa pressione sul premier Antonis Samaras, affinchè attui, quanto prima, lo smantellamento di questi centri, il che porterà anche al licenziamento di migliaia di lavoratori. I

L’ignoranza sulla moneta è la causa della crisi

di Francesco Filini Tutte le più grandi crisi narrate dalla storia [1] possono essere catalogate in due categorie principali: crisi di natura endogena alla natura umana e crisi di natura esogena. Ovvero crisi che trovano la loro origine direttamente nell’azione degli uomini e crisi

La crisi europea: il sonno prima della rapina

Strana e intorpidita atmosfera di maggio. Il grande spauracchio dello spread sembra assopito, abbastanza da non far suonare gli allarmi. Eppure nessuno è veramente tranquillo. Le banche non erogano quasi nulla, il senso di strozzamento dell’economia c’è ancora, e gli annunci di Beppe Grillo sul crollo che ci aspetta

Il Vero Obiettivo è Privatizzare il Pubblico

di Agenor A che serve la crisi europea? Una risposta è che rende inevitabile la privatizzazione delle attività pubbliche, con grandi profitti per i privati. Come mostrano i casi di Spagna, Grecia e Portogallo L’Europa è avvolta in una spirale senza uscita fatta di ricette controproducenti,

LA GRANDE NAZIONE SPAGNOLA SCENDEREBBE SUBITO DALLA CROCE SE USCISSE DALL’ EURO

DI AMBROSE EVANS- PRITCHARD  blogs.telegraph.co.uk Sembra che abbiamo staccato il cervello. La disoccupazione in Spagna è aumentata di altre 237.000 persone nel primo trimestre ed è arrivata a 6,2 milioni, il 27,2% della popolazione. Per capirci meglio è come dire 8,3 milioni di disoccupati in

“Fatturo 7 milioni di euro Mi fanno fallire per 50mila”

La crisi delle banche uccide gli imprenditori. Il duro attacco di un imprenditore brianzolo al sistema bancario: “Bisogna colpire questa lobby”. Concorezzo, 25 aprile 2013 — Morire di banche. E non di crisi. Con le aziende in salute, che comprano, vendono, assumono. Giancarlo Giorgi, 72

Emorragia dai conti correnti italiani: spariscono 200 miliardi

Cifre ufficiali di Bankitalia. Spaventati dalla crisi, i correntisti stanno spostando grandi somme di denaro dalle banche domestiche verso il Nord Europa. Solo a marzo, deflusso di 274 miliardi di euro. Milano (MF-FJ) – Prosegue quasi inarrestabile il deflusso di capitali dall’Italia verso il Nord Europa. La

Nel caso abbiate bisogno di altre prove che è stupido tagliare la spesa pubblica in un’economia debole …

Voci dall’estero Su Business Insider  la risposta empirica al dilemma tra austerità e politiche espansive nel bel mezzo di una recessione – se per caso ce ne fosse ancora bisogno… Esistono due approcci di base sul modo di stabilizzare la nostra pessima economia. Il primo

2013 – DEBACLE DELLA GRECIA: DEI POVERI E DELLE TASSE

FONTE: HISTOLOGION (BLOG) Sarebbe stato meglio fare un resoconto più dettagliato sugli incidenti avvenuti in Grecia per  dare ai lettori un assaggio più sostanziale del collasso sociale  e  della decadenza democratica, come dicono i giornali, che affligge oggi un paese oppresso dal giogo della troika e dai

Fabbrica autogestita in Grecia: non abbiamo bisogno né dei padroni nè dello Stato

di (A) http://www.infoaut.org/index.php/blog/conflitti-globali/item/6845-grecia-la-fabbrica-viome-avvia-la-produzione-sotto-controllo-operaio La Grecia delle lotte contro l’austerità compie ancora un piccolo, grande, passo avanti. Con un comunicato pubblicato l’8 febbraio 2013, gli operai della fabbrica Vio.Me annunciano l’inizio dell’autogestione della produzione. Avevo incontrato alcuni operai della fabbrica questa estate ad Atene durante una

UNA ONDATA DI SFRATTI METTE LA SPAGNA IN MEZZO ALLA STRADA

DI SUZANNE DALEY  The New York Times Siviglia, Spagna – La prima notte dopo che Francisco Rodríguez Flores, 71 anni, e sua moglie, Ana López Corral, di 67, sono stati sfrattati dal loro piccolo appartamento, per un ritardo nel pagamento del mutuo ipotecario sulla casa,

Il fallimento delle imprese minuto per minuto

Le piccole e medie imprese sono vicine al collasso. E’ una questione di mesi. Il tessuto produttivo del Paese si sta sfaldando. Le banche, impegnate a comprare titoli di Stato sul mercato internazionale e di nuova emissione, non concedono più crediti alle aziende. i

Crisi? No, truffa!

Da byebyeunclesam In memoria di Savino Frigiola “La tecnica utilizzata per realizzare questi disastri economici è quasi sempre la stessa: diminuire drasticamente la circolazione monetaria sul territorio e far sparire le risorse finanziarie indispensabili al funzionamento del sistema produttivo e distributivo. Queste crisi vengono organizzate

CON LA NUOVA MANOVRA FISCALE PRESTO LA FAME

di Paolo Cardenà – Cari signori, ricordatevi bene questo giorno perché, da qui in avanti,  il processo di impoverimento di questa nazione e soprattutto delle classi più deboli, subirà un salto di qualità impressionante. In barba a quanto segnalato proprio ieri dall’ISTAT, che ha

LETTERA APERTA ALLE IMPRESE ITALIANE

Di  Domenico De Simone Egregio signor Imprenditore, Non abbiamo bisogno di spendere molte parole per sottolineare la gravità del momento, sia per la debolezza cronica del mercato, sia per la asfittica situazione finanziaria in cui si muovono le imprese cui le banche concedono credito con

L’Europa sta diventando il nuovo Terzo Mondo: 116 milioni di poveri

Di Martino http://www.iljester.it/ Non spendo troppe parole per dire una verità che ormai più o meno tutti conoscono: le economie emergenti, selvagge e prive di norme di protezione per donne, bambini e lavoratori in genere, ci stanno surclassando con le loro produzioni superconcorrenziali: produrre una spilla in

LE BANCHE GRECHE STANNO SCAPPANDO CON I CONTANTI IN VISTA DELL’USCITA DALL’EURO Tratto da: LE BANCHE GRECHE STANNO SCAPPANDO CON I CONTANTI IN VISTA DELL’USCITA DALL’EURO

La Grecia è sull’orlo dell’uscita dall’euro, e le banche scappano portando via tonnellate di contante. Intanto in Alaska… Sembra una di quelle notizie catastrofiste, allarmiste, con scarso fondamento, che ispirano i commentatori ad invocare “Le fonti? Le fonti?”. Beh, la fonte stavolta è RaiNews24 che cita

Amoroso: la volpe a guardia del pollaio ci trascina in guerra

Come uscire dalla morsa di una crisi spietatamente pilotata?  Libre Attenti, stiamo entrando in guerra: e sarà una nuova, terribile guerra fredda. Provate a pensarci: perché gli architetti dell’Eurozona vogliono indebolirci, massacrando l’Europa del Sud? Perché confina col Mediterraneo, l’Africa e il Medio Oriente,

MONTI E LA B ZONA

Di Gianni Petrosillo L’Italia del pallone è finita completamente nel pallone, come ogni altra cosa in questo Stivale, il quale ormai dà calci a sé stesso provocandosi ogni tipo di autogoal politico, economico e sociale. Spente le luci sul football si riaccendono i riflettori sulla

Ed anche gli USA tornano sul Pianeta Terra…

Come vi anticipai nei miei post – Ormai è sempre più RECESSIONE GLOBALE – Ad Aprile sul Pianeta Terra s’inchiodano i PMI Manifatturieri (USA a parte of course…)  – Ramazzata sul Chicago PMI: che gli USA stiano per tornare sul Pianeta Terra?….  gli USA

L’euro ha svolto benissimo la sua funzione…

… perchè fu creato per distruggere le nazioni europee e in soli 10 anni ha raggiunto l’obiettivo! “L’idea che l’Euro sia un fallimento è stupidamente errata, l’euro sta provocando ciò per cui è stato progettato dal suo ideatore e da quel 1% di oligarchi

Jim Rogers: “Armageddon della finanza” ci sarà lo stesso

  Jim Rogers, tra i più famosi guru di Wall Street, non fa nulla per nascondere la propria cautela dopo l’accordo Ue. New York – Jim Rogers, uno dei più famosi guru di Wall Street, è tra chi non esulta affatto dopo l’accordo raggiunto tra

Il collasso economico non è un evento singolo

I poteri hanno le proprie idee su ciò che deve accadere. A loro non piace lasciare che una buona crisi vada sprecata, e certamente tenteranno di utilizzare ogni crisi per plasmare il mondo ancora più a loro immagine. The Economic Collapse Molte persone pubblicizzano

Eurocrisi da ridere: 50 mld alla Spagna. Dall’Italia!

di Peppe Meola La risata è il miglior disinfettante del fegato.(Malcolm de Chazal) Se non fosse tutto così tremendamente serio, ci sarebbe da farsi quattro risate: l’Italiacontribuirà al salvataggio delle banche spagnole con quasi 50 miliardi! Se ad annunciarlo fosse stato Berlusconi, almeno avremmo potuto pensare ad