Capitalismo Archive

Lo sviluppo cileno sotto l’ombra dei Chicago Boys

A pochi giorni dalla commemorazione dei dieci anni dall’attentato alle torri gemelle,  ci basta sfogliare poche pagine a ritroso per far riaffiorare nella mente un altro 11 settembre. Era il 1973 e nel profondo sud dell’America Latina prendeva vita una delle dittature più sanguinarie

Gb, anche gli indipendentisti della Real Ira contro i banchieri

Il gruppo rivendica attacchi contro istituti bancari britannici nell’Ulster Gli irriducibili indipendentisti repubblicani nordirlandesi del Real Ira hanno rivendicato gli attentati compiuti nei mesi scorsi contro duebanche e, annunciando altre azioni contro obiettivi economici britannici nell’Ulster. In un comunicato recapitato al quotidiano Guardian il gruppo spiega che gli attacchi

Il potere occulto della finanza

di: Oscar Strano Un virus chiamato democrazia, il male del novecento. Un batterio micidiale messo in circolazione dalla caduta dell’Unione Sovietica. I moralisti diranno che dalla caduta del muro si è avverato il sogno di libertà tanto desiderato, e dunque rispondo con una celebre frase

LA DOTTRINA DELLO SHOCK – M. Winterbottom – Documentario

Da ANTICORPI Realizzato nel 2009 dall’autore inglese Michael Winterbottom, questo documentario è basato sul libro di Naomi Klein Shock Economy, in cui sono descritte con dovizia di particolari le fasi storiche attraverso cui in quest’ultimo mezzo secolo il pianeta è caduto in mano alla dittatura del “libero mercato.” Un sistema

DOVE VA IL MONDO ? APPELLO AGLI ESSERI VIVENTI

    DI CHEMS EDDINE CHITOUR Mondialisation.ca “Possano tutti gli uomini ricordarsi che sono fratelli! Abbiano in orrore la tirannia esercitata sulle loro anime, come odiano il brigantaggio che strappa con la forza il frutto del lavoro e dell’attività pacifica!” Voltaire (Preghiera a Dio)

L’incubo del capitale: la libertà dei popoli

  di Stefano D’Andrea da Appello al Popolo Dice Angela Merkel e con essa tutta la elite politico-finanziaria: se crolla l’euro crolla l’intero ordine giuridico europeo. Rispondiamo: lo sappiamo. E infatti non ci sono altre ragioni per uscire dall’euro se non quella di perseguire la

Gran Bretagna, Unicef: ‘Bambini britannici intrappolati dal consumismo’

Bullismo e mancanza di interazioni familiari: un rapporto Onu li classifica come i bambini ‘più infelici’ del mondo industrializzato I bambini britannici sono imprigionati in un ciclo diconsumismo compulsivo a causa dei genitori che, per farsi perdonare delle lunghe assenze, li riempiono di giocattoli. Lo rivela un rapporto dell’Unicef, commissionato

I SACRIFICABILI

      DI URIEL FANELLI Kein Pfusch Non so se avete notato, ma ultimamente si parla sempre più frequentemente di “Patrimoniale”. Prima erano solo quelli del Sel, poi anche nel PD hanno rotto gli indugi, poi si sono uniti i centristi, e alla

NEOLIBERISMO: SACCHEGGIO E DISTRUZIONE DI QUESTO PIANETA

Da Alba kan per Voci dalla Strada. Da almeno 20 anni a questa parte ci è stato detto che non ci sono alternative alla globalizzazione neoliberale e che, di fatto, non è necessaria un’alternativa a questo. La “lady di ferro”, Margaret Thatcher, fu una

L’ECONOMIA ITALIANA SCAPPA IN SVIZZERA

di Loretta Napoleoni – 26 agosto 2011 La manovra di Ferragosto è inutile perché ha un ammontare minimo e colpisce sempre le stesse persone. Gli Italiani temono il rischio default e hanno iniziato a trasferire in Svizzera un’ingente quantità di capitali. Per i mercati e le banche

VOILA’, L’OFFENSIVA NEOLIBERISTA

Da un lato è un paradosso: proprio nel momento in cui il sistema economico globale mostra tutti i suoi limiti, conseguenza di difetti intrinseci che in quanto tali non si possono correggere e di vizi operativi talmente radicati e diffusi da essere ormai pressoché

LA DISPARITÀ TRA I REDDITI È UN MALE ANCHE PER I RICCHI

    DI YVES SMITH www.salon.com Una delle maggiori contese nel corso della battaglia sul tetto del debito è stato quanto i più ricchi dovessero contribuire per ripianare il deficit. L’economista australiano John Quiggin ha offerto un esempio eloquente del perché devono essere loro a

Capitalismo o Sistema criminale? Qual è il vero modello economico nel mondo di oggi?

Il capitalismo viene definito come un sistema economico e sociale in cui il capitale privato viene investito in attività economiche, stabilendo una separazione fra chi possiede i mezzi di produzione e chi offre la propria manodopera. Le caratteristiche essenziali sarebbero la libertà economica, la

CONTRO LO STATO DEL BENESSERE

    DI MANUEL M. NAVARRETE Rebelion.org Leggo nei comunicati della sinistra ufficiale, e perfino in quelli dei settori della sinistra extraparlamentare, una difesa del “Stato del benessere” che mi sembra molto pericolosa. E non per purismo, ma semplicemente per una questione di internazionalismo.

CAMBIARE IL SISTEMA E’ INDISPENSABILE

DI IDA MAGLI italianiliberi.it I banchieri, insieme ai loro più fedeli complici, i politici e i giornalisti, non vogliono piegarsi davanti alla realtà. La realtà grida ormai da molto tempo che la globalizzazione della vita economica, dei mercati, delle finanze, delle scelte politiche (per

CHE SFINIMENTO!

from CONFLITTI E STRATEGIE by giellegi     Prima puntata   Siamo in mano a mentitori e forse inetti. Personalmente sono sfinito dalla lettura della stampa e delle agenzie in internet. La TV me la risparmio già da qualche tempo, per problemi “tecnici” che non ho alcuna

SOLUZIONI DI EMERGENZA ALL’ATTUALE CRISI DI DISINTEGRAZIONE GLOBALE

by Alba kan per Voci dalla Strada. Il sistema finanziario globale si sta disintegrando. Non c’è dubbio che Grecia, Irlanda, Portogallo, Spagna, Italia, Belgio e Francia sono già in pericolo. La metastasi finanziaria sta minacciando di far saltare la bolla dei sogni finanziari molto più di quella

L’Italia al bowling d’Europa

        Autore: Viale, Guido   Ecco perché il “pensiero unico” del neoliberismo è pernicioso, perché le esperienze come quelle dell’Islanda hanno un senso e perché la nuova politica nasce fuori dai palazzi.Il manifesto, 5 agosto 2011   Per invertire rotta l’Ue dovrebbe

Massimo Fini: Democrazia e Bagni di Sangue

by ANTICORPI Viator Prospettive non certo rosee paventate dal giornalista e scrittore Massimo Fini in questa intervista a cura del blog di Beppe Grillo. Fini si sofferma a parlare del concetto di democrazia, concludendo che la sola possibile forma di governo del popolo sia quella diretta, da

Javi Poves,il calciatore rivoluzionario lascia il calcio a 24 anni:Il calcio è capitalismo e il capitalismo è morte.”

Javi Poves, il calciatore rivoluzionario: “Lascio il calcio perchè c’è troppa corruzione” Di Silvio Frantellizzi Javi Poves, difensore spagnolo dello Sporting Gijon, ha deciso di lasciare il calcio a 24 anni perché “Stufo di un mondo professionale dove contano solo denaro e corruzione”. Nei

I «MERCATI» NON I GOVERNI, DECIDONO LA POLITICA ECONOMICA

Di Rivoluzione democratica Berlusconi e Tremonti nel pallone Chi comanda qui? se le opposizioni sono, rispetto alla finanza speculativa, ancor più servili delle destre di Piemme «Se passa questa norma, LorSignori possono a questo punto sostituire l’Art. 1 della Costituzione che recita: «L’Italia è

Qualcuno avvisi le tre scimmiette: nessuno più investe su di loro.

Opportunità perse e prospettive incerte. Le economie ex-regnanti stentano a riconoscere un cambio globale dei giochi finanziari. Assente anche l’informazione “occidentale” – e nostrana – ad aprire occhi, orecchie e bocca delle classi politiche dirigenti. L’ Europa politica demanda alle magistrature la funzione di riparare i

Soluzione Soylent

by Fre Onda revolution Attenzione, spoiler: il Soylent Green è fatto con la gente. Non insiemealla gente, è fatto di gente, cioè di carne umana, di cadaveri. Il romanzo di SF ”Make Room! Make Room!” di Harry Harrison è del 1966, il ben più noto film ”Soylent

LA MATTANZA

by giellegi  Non ricordo bene i documentari sulla (sciagurata) mattanza dei tonni, ma grosso modo li stringevano sempre più in una rete, progressivamente tirata a galla in modo da restringere gli spazi di sopravvivenza; cosicché i poveri tonni sembravano impazzire, si agitavano dandosi, anche senza

Guerra di classe all’interno del capitalismo

        di : Nando  Guerra di classe all’interno del capitalismo neoliberista e ribellione innescata dalla “classe media” israeliana La guerra di classe tra la classe capitalista e la classe lavoratrice all’interno del sistema capitalista riguarda soprattutto i costi della riproduzione della forza

Dobbiamo fermarli! 5 proposte per un fronte comune contro il governo unico delle banche.

Ci incontriamo il 1° ottobre a Roma (Per adesioni:appello.dobbiamofermarli@gmail.comQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.) E’ da più di un anno che in Italia cresce un movimento di lotta diffuso. Dagli operai di Pomigliano e Mirafiori agli studenti, ai

LA STORIA E’ FINITA, ANDATE IN PACE! …CRONACA DELLE “EMINENZE GRIGIE” CHE HANNO SCIOCCATO IL MONDO

di corsairvoice << La democrazia liberale costituisce il punto di arrivo dell’evoluzione ideologica dell’umanità e la definitiva forma di governo tra gli uomini. La sua affermazione costituisce in un certo senso la fine della storia >>. Queste sono le parole del professor Francis Fukuyama, contenute nel suo libro del 1992

CINA, BRASILE E INDONESIA… IL CAPITALE È UN AMANTE INFEDELE

  DI WALDEN BELLO La Haine La docilità e il basso costo della manodopera cinese non dureranno ancora a lungo. E la cosa dà fastidio sia alle imprese straniere che alla nascente classe capitalista locale. Il filosofo sloveno Slavoj Zizek ha scritto recentemente che

Il progresso può uccidere – monito al nuovo governo del Perù

“Il progresso può uccidere” di Survival denuncia i pericoli che l’imposizione dello sviluppo costituisce per i popoli indigeni. © Survival Il nuovo governo del Perù, insediatosi oggi, ha ricevuto un crudo monito sul pericolo imminente che incombe sulla popolazione indigena del paese. Survival ha

Cacciare Obama e smascherare il movimento ambientalista

(MoviSol) – Nella sua teleconferenza del 21 luglio, Lyndon LaRouche ha dato un esempio di leadership politica in forte contrasto con la codardia e le esitazioni dei politici della comunità transatlantica. Egli ha chiarito per bene quali siano e quali non siano i temi

Accumulato un debito ecologico instabile quanto quello finanziario

              “A coloro che hanno guidato uno scuolabus a occhi bendati (e lo hanno distrutto) non si dovrebbe mai affidare un altro autobus” (Nassim Nicholas Taleb). di Gianfranco Bologna – greenreport.it La situazione finanziaria ed economica del mondo

Obama ha resuscitato il progetto economico neoliberista

            No Logo dieci anni dopo di Naomi Klein, The Guardian   La cultura delle multinazionali non governa solo i centri commerciali. Detta legge a Washington e alla Casa Bianca. E ha creato un presidente-marchio che produce gadget e

L’Italia non ha nulla da sperare da destra e sinistra: strumenti delle oligarchie internazionali

          Di Appello al Popolo Le idee di Badiale e Bontempelli coincidono con le mie. Gran parte di esse sono state esposte nel Manifesto del Fronte Popolare Italiano o fin nei primi articoli pubblicati. Al ripudio del debito – che

IL FMI COSTRINGE IL GOVERNO GRECO A FINANZIARE LE PRIVATIZZAZIONI

            Un fatto accaduto il 4 luglio scorso non ha avuto alcuna risonanza sui media, e ciò proprio perché la notizia avrebbe potuto contribuire a spiegare parecchie cose anche su quanto sta avvenendo in questi giorni in Italia. In

I Masters of the Universe finanziario che hanno in ostaggio il mondo

Padroni dell’universo e sovranità dei popoli: il caso BlackRock di G. Colonna In queste settimane, e probabilmente ancor di più nei prossimi mesi, la questione di chi controlla l’economia mondiale potrebbe diventare argomento frequente di discussione. Clarissa da anni sta cercando di fornire analisi