Armamenti Archive

Come va il mercato delle armi negli sbandierati tempi di crisi?

di Antonio Mazzeo Pare non tanto male. Ne parliamo con Antonio Mazzeo, giornalista da anni impegnato nella denuncia dei traffici di armi, del militarismo e dell’affarismo conseguente. Militante nella campagna No MUOS, Mazzeoè autore di numerose pubblicazioni sui saccheggi ambientali, i conflitti internazionali e i crimini delle mafie

Inganni elettromagnetici nella base Usa di Niscemi

di Antonio Mazzeo Procedure sin troppo superficiali; pericolose sottovalutazioni dei campi elettromagnetici esistenti; misurazioni incomplete, inidonee e ingannevoli; conclusioni contraddittorie, incompatibili e irragionevoli. È quanto emerge dalla nota del fisico Massimo Coraddu (autore con il prof. Massimo Zucchetti dello studio del Politecnico di Torino sui

Nuovi caccia e pericolo droni per lo scalo di Trapani Birgi

di Antonio Mazzeo Torna a essere pienamente operativo a Trapani Birgi il 18° Gruppo caccia dell’Aeronautica militare. Conclusasi la consegna di otto velivoli Eurofighter Typhoon, il reparto potrà operare 24 ore su 24 nel servizio di sorveglianza dello spazio aereo nazionale e NATO e – come

Armi e militari italiani per l’emiro del Qatar

di  Antonio Mazzeo L’ultimo incontro al vertice tra le autorità politiche e militari d’Italia e Qatar, uno dei più ricchi e armati emirati arabi, si è tenuto a Doha a fine novembre. Dal sovrano Sheikh Hamad Ben Khalifa al-Thani, al potere in Qatar dal

L’F-35 spareggia il bilancio

di: Manlio Dinucci Una schiacciante maggioranza bipartisan (salvo l’Idv), modificando l’art. 81 della Costituzione, ha fatto dell’Italia una repubblica fondata sul pareggio di bilancio, in cui la sovranità appartiene al mercato. Lo Stato, recita il nuovo testo, assicura l’equilibrio tra le entrate e le spese

USA: la Sicilia come la Kamchatka

Il MUOS in Sicilia: così gli USA vincono la loro partita a Risiko Ogni articolo sul MUOS inizia esplicitando il significato di questo cacofonico acronimo, provocando al lettore una sensazione di noia mista a nausea che, momentaneamente, vorrei evitarvi. Comincerò dunque raccontandovi di un

Il missile balistico anti-nave cinese e la cattura del drone RQ-170 Sentinel

AviationIntel 26 gennaio 2012 Il misterioso programma dei missili balistici antinave della Cina Dongfeng-21D, presumibilmente è in grado di colpire portaerei e le loro navi di scorta statunitensi fino a circa 4.000 km. Il DF-21D utilizza il concetto balistico inviando il suo carico mortale a grande gittata

L’asse Roma-Tel Aviv

“Gli elicotteri d’attacco AW-129 “Mangusta” di AugustaWestland, in dotazione all’esercito italiano, dal prossimo anno saranno armati invece con i missili aria-terra a corto raggio “Spike” prodotti da un’altra importante azienda militare israeliana, Rafael. I missili, con una gittata tra gli 8 e i 25

IL NEW YORK TIMES SPIATTELLA LA VERITÀ. I BOMBARDAMENTI AERONAVALI SU GAZA PER COLLAUDARE LE NUOVE ARMI ISRAELIANE IN VISTA DELL’IMMINENTE GUERRA ALL’IRAN

DI LUCIO MANISCO  luciomanisco.eu La sanguinosa operazione di otto giorni coordinata da mesi con gli Stati Uniti “Per Israele il conflitto di Gaza è un “test” del confronto con l’Iran”. Questo il titolo dell’inchiesta pubblicata oggi dal New York Times sulle vere motivazioni che hanno

Di Paola va dove porta la guerra

Di Antonio Mazzeo Il pomeriggio del 16 novembre 2011 quando giurarono fedeltà alla Costituzione i ministri-tecnici del primo Governo Monti, lui non c’era. “L’ammiraglio Giampaolo Di Paola, alla difesa, è in missione in Afghanistan per conto dell’Alleanza atlantica”, giustificò il premier. Da quel momento in poi il ministro

A scopi di “difesa nazionale”

Restiamo assolutamente sbalorditi nell’apprendere quanto accaduto ieri sera [17 Ottobre u.s. – ndr]. La Commissione europea ha risposto a Rino Strano, referente per la Sicilia del WWF Italia per le problematiche inerenti al MUOS, che aveva sollecitato un suo intervento [più precisamente: si trattava di un’interrogazione

L’IPOTECA MILITARE SUL BILANCIO DELLO STATO ED IL PROTETTORATO DELLA NATO SULL’ITALIA

Di comidad A dare retta ai telegiornali ed ai quotidiani, sembrerebbe che la gara fra Bersani e Renzi sia storicamente più decisiva dello scontro fra Cesare e Pompeo. Quanto poi una maggioranza parlamentare o l’altra siano in grado di cambiare realmente qualcosa, lo si

Il robot soldato esiste, ora negli Usa studiano come insegnargli ad uccidere

Cristina Tognaccini Non è più fantascienza. I droni di ultima generazione saranno dei veri robot soldato. Ma come far sì che sappiano decidere da soli quando e se uccidere? Come dar loro un senso critico e una coscienza morale? Negli Stati Uniti si sta

Iran: scacco tecnologico ad Israele con un “piccolo-grande drone”

Fonte: Radio Italian IRIB   di Davood Abbasi.   Dopo mesi di minacce, linee rosse, disegni di bombe a palla, e tanto chiasso, l’Iran ha apparentemente deciso di rispondere con il suo stile: in silenzio, con saggezza.     Anche questa volta l’Iran ha solo

La Magistratura ferma i lavori: prima vittoria dei No Muos

Di Antonio Mazzeo Un anno fa per i superguerrieri del XXI secolo sembrava cosa fatta. Dopo qualche patimento, avevano strappato dal governatore di Sicilia, Raffaele Lombardo, le autorizzazioni per innalzare nel cuore della riserva naturale di Niscemi (Cl) tre maxi-parabole del famigerato MUOS, il nuovo

Vivere sotto i droni

Pakistan: il terrore viene dal cielo Il terrore viene dal cielo in Pakistan. Non c’è una guerra nel Paese, ma il fatto che nelle zone di confine con l’Afghanistan si annidino ribelli talibani che poi agiscono nello Stato vicino ne ha fatto da tempo

L’Europa delle lobby si adegua e aprirà i cieli ai droni entro il 2016

L’annuncio è contenuto in un documento di lavoro della Commissione Europea, dopo che, all’inizio di quest’anno, Obama ha firmato il FAA Appropriations bill che obbliga gli Stati Uniti ad aprire il suo spazio aereo ai droni entro il 2015 Scrive il sito Drone Wars UK: Il piano

Australiani e Sauditi non vogliono l’F35

a cura di Stefano Fait per IxR   “Il recente contratto “monstre” da circa 30 miliardi di dollari firmato dall’aeronautica saudita per 84 F-15SA, induce ad interessanti riflessioni. In questi tempi in cui, nel bene e nel male, l’F-35 è sotto i riflettori, un contratto così

MUOS e politica, vendesi salute dei siciliani agli Stati Uniti

Di Antonio Mazzeo Che cos’è il MUOS? “Il Mobile User Objective System (Sistema Oggetto ad Utente Mobile) è un sistema di comunicazioni satellitari (SATCOM) ad altissima frequenza (UHF) ed a banda stretta composto da quattro satelliti e quattro stazioni di terra, una delle quali è in fase

IL PRIMATO MORALE DELLE BOMBE SULL’ASSISTENZA SANITARIA

Di comidad Il governo Monti è costretto a trovare alla svelta un centinaio di miliardi per pagare al Pentagono la fornitura di caccia F-35 e di droni. La dipendenza dagli armamenti statunitensi inoltre crescerà nei prossimi anni, perché quei velivoli da combattimento sono stati concepiti

IL DECRETO TAGLIA ISTRUZIONE, SANITA’ E GIUSTIZIA

Grazie al decreto austerità del governo Monti potranno chiudere gli ospedali, ma non sarà annullato l’ordine di 90 caccia F35 commissionati alla Lockheed statunitense. La spending review guidata da Mario Monti è stata sancita in un decreto emesso dal governo italiano nella mattinata di sabato, dopo

A Messina le flotte navali NATO da rottamare

Un grande cimitero-pattumiera di tutte le navi da guerra che saranno dismesse dalle marine dei paesi membri della NATO. Prodotti chimici e idrocarburi, agenti inquinanti e cancerogeni, rifiuti tossici e speciali. Da stoccare, maneggiare, trattare e “bonificare” a due passi dal centro urbano. A

Le spese militari globali. Una vergogna!

Da AMERICA, NO WE CAN’T – Noam Chomsky (Alegre)  – L’Annuario dello Stockholm international peace research insitute ha reso pubblico che nel 2008 oltre il 40% delle spese militari globali era dovuto agli Stati Uniti, otto volte maggiore del suo rivale prossimo, la Cina.

La Guerra Invisibile sta diventando reale. Il G20 evidenzia come lo scontro tra Merkel e Obama sta accelerando l’intero processo bellico.

di Sergio Di Cori Modigliani Libero Pensiero Non credo che né Monti né la Merkel avranno il coraggio e l’intelligenza critica, entro un tempo davvero molto breve, di ammettere di aver svegliato il terribile gigante che dormiva. Basterebbe vedere come la truppa mediatica europea

Aerei senza pilota all’assalto dei cieli della Sicilia occidentale

Di Antonio Mazzeo Disagi e limitazioni al traffico aereo per tutta l’estate nell’aeroporto di Trapani Birgi, causa le supersegrete operazioni dei droni schierati a Sigonella dalle forze armate USA e NATO. Secondo quanto rilevato dall’associazione antimafie “Rita Atria”, la mattina dell’1 giugno sono state emesse

Droni sicari per la kill list

di: Manlio Dinucci Gli Stati uniti devono difendersi da coloro che li attaccano, dichiara il segretario alla difesa Leon Panetta, respingendo le proteste sui crescenti attacchi di droni Usa in Pakistan. Secondo Panetta, i pachistani devono capire che i «Predatori» sono lì anche per il

Siria: NYT; Russia invia missili antiaerei e antinavi

La Russia sta inviando in Siria sofisticati sistemi missilistici di difesa che potrebbero essere usati per abbattere aerei o affondare navi qualora gli Stati Uniti o altri Paesi occidentali tentassero di intervenire per mettere fine al conflitto siriano. Lo scrive il New york Times

Invasione di droni nei cieli della Sicilia

Di Antonio Mazzeo Droni, droni e ancora droni. Sarà intensissimo, in estate, il via vai di aerei militari senza pilota sui cieli siciliani. Decine di decolli ed atterraggi nella base USA e NATO di Sigonella che faranno impazzire il traffico aereo nel vicino scalo civile

Italia, l’isola dei droni

Di Antonio Mazzeo  La Sicilia sarà l’isola dei droni. In occasione del vertice tenutosi il 21 e 22 maggio a Chicago, città natale del presidente Obama, la NATO ha perfezionato l’accordo per insediare nella base aeronavale di Sigonella il centro di comando e controllo operativo

The drone supremacy

Di barbaranotav Titolo ispirato dal film The Bourne supremacy. Il protagonista del film, cecchino di professione “di proprietà degli Stati Uniti d’America” come gli ricorda il suo superiore, aiutato da un’amnesia si ribella e vuole riprendere il controllo della sua vita e non uccidere più. Bene,

Terremoti artificiali? Da leggere la tesi rilasciata in una intervista dal Generale in ausiliaria MINI. Sara’ anche vera questa ipotesi?

L’intervista e’ disponibile anche in forma audio >>> di Gianni Fraschetti – Roma, 31 mag 2012 – L’intervista che segue al Generale Mini e’ stata realizzata in tempi non sospetti, in essa si parla di cambiamenti climatici, di tsunami e di terremoti ed il

Gli Stati Uniti armeranno i droni italiani

Lo dice il Wall Street Journal: ci vorrà almeno un anno e potrebbe essere l’inizio di un utilizzo più esteso dei droni armati da parte di molti paesi 29 maggio 2012 Gli Stati Uniti hanno accettato di armare sei droni (aerei senza pilota) Reaper dell’aviazione italiana e

La svolta nella crisi: una Nato «intelligente»

di: Tommaso Di Francesco e Manlio Dinucci Il crescente squilibrio tra la spesa Usa, salita dal 50% al 70% del totale, e quella europea che in proporzione è calata Si tiene a Chicago il Summit dei capi di stato e di governo della Nato. Tra le

Lo scandalo degli F-35, abbiamo speso 17 miliardi per aerei difettosi – Il dossier

di Massimo Malerba L’ultimo dossier del US Government Accountability Office (la Corte dei Conti americana), reso pubblico il 20 marzo scorso è destinato a scoperchiare la più grande truffa della storia militare americana (e italiana). Il rapporto è dedicato al programma Joint Fight Striker, ossia

Forze Armate: Spese folli

Di Gianni Lannes dal suo blog, SU LA TESTA, sulle spese e sui futuri investimenti per le forze armate e la difesa. – Gianni Lannes – 13 maggio 2012 – L’Italia già in guerra dalla metà degli anni ’90 per smembrare e distruggere la Jugoslavia (grazie anche