Ambiente Archive

Ecomafie, cresce il fatturato globale: dal 2014 +26%

Secondo un rapporto congiunto dell’agenzia dell’Onu per l’ecologia, l’UNEP, e dell’Interpol, diffuso in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, il 7 giugno 2016, il fatturato delle ecomafie cresce in tutto il mondo ad un ritmo incalzante e corre molto più delle economie più forti. Nel

Ambiente/Italia: «Si è consumato il delitto perfetto»

«Un’altra legge che non salva la nostra terra» La legge che dovrebbe contrastare il consumo di suolo è stata approvata dalla Camera con 256 sì, 140 no e 4 astenuti. Il Forum Salviamo il Paesaggio: «Si è consumato il delitto perfetto». Il Cambiamento «Il

Sudafrica, quanto vale il business dei safari

Come funziona il mercato della caccia in Sudafrica? Quanto vale il business dei safari? A illuminare il pubblico di Cinemambiente è Chasse, main basse sur la savane, documentario di Olivia Mokiejewski in concorso nella sezione One Hour.In Sudafrica la caccia ai leoni e ad altre

L’allarme dei veterinari: ci sono residui antibiotici nel miele

Le api potrebbero diventare dei vettori della resistenza agli antibiotici. “Gli eccessi rilevati sono sorprendenti” 02 giugno 2016 ROMA – È allarme per i residui di antibiotici trovati nel miele. Lo lancia la Federazione nazionale ordini veterinari italiani (Fnovi) che, in una nota, riporta i

L’India investirà 6 miliardi per rimettere le foreste

Il governo indiano sta progettando di spendere la cifra impressionante di 6,2 miliardi di dollari per la riforestazione del paese. Il programma, che ha il supporto unilaterale ed è già stata approvato dai membri della camera bassa del Parlamento, è ora solo in attesa di

ECOLOGIA SPIRITUALE: BORSA DI STUDIO PER I GIOVANI TRA I 20 E I 32 ANNI

Il St Ethelburga’s Centre for Reconciliation & Peace di Londra cerca 10 giovani tra i 20 e i 32 anni per il suo programma di Ecologia Spirituale, che avrà luogo a partire da Settembre 2016.   Il corso è rivolto a partecipanti che hanno

Parco dell’energia rinnovabile: l’esempio per uno stile di vita sostenibile

Dopo aver letto centinaia di libri sulle energie rinnovabili e l’agricoltura sostenibile, Alessandro e Chiara sono passati dalle parole ai fatti. Promuovere, diffondere e perseguire uno stile di vita sostenibile è diventata la loro missione, coincisa con la creazione del Parco dell’energia rinnovabile (PeR), «un centro

Cediamo gratuitamente terreni ai giovani per progetti di agricoltura sostenibile

La signora Lia ed il marito Franco hanno di recente pubblicato un annuncio davvero inusuale sul sito del Consorzio della Quarantina, associazione per la terra e la cultura rurale nel genovese. In un’epoca, infatti, dove il denaro è il re indiscusso e dove si cerca

Monsanto rifiuta l’offerta di Bayer: 62 mld di dollari non bastano alla multinazionale degli OGM

Monsanto ha rifiutato l’offerta di acquisizione che aveva ricevuto da Bayer negli scorsi giorni. La proposta da 62 miliardi di dollari a parere di Monsanto risultava inadeguata dal punto di vista economico. Bayer era pronta a pagare la somma proposta in contanti, ma Monsanto ha

USA: un nuovo imballaggio per lattine biodegradabile e compostabile al 100%

Di Stefano Capasso venerdì 20 maggio 2016 Con questo nuovo imballaggio “ad anelli”, gli animali marini non rischieranno più di ferirsi o morire Dalla Florida arriva un’ottima idea per evitare danni all’ambiente ed anche agli animali acquatici. Una piccola azienda produttrice di birra, la

L’impatto ambientale del TTIP: una valutazione critica

La Commissione Ue ha pubblicato la valutazione di sostenibilità del TTIP. Ecco una analisi dei potenziali impatti sull’ambiente, il clima e l’energia (Rinnovabili.it) – I numeri sono pochi, ma il trend è comunque chiaro. Il TTIP non porterà benefici all’ambiente e al clima. È

Con lo shopping online più inquinamento a causa delle consegne

Di Davide Mazzocco giovedì 12 maggio 2016  I profeti dello shopping online che sostenevano che l’accorciamento della filiera distributiva avrebbe giovato a trasporti, consumatori e ambiente rischiano di essere parzialmente smentiti da una recente ricerca di Bloomberg secondo la quale il risparmio per i

Città autosufficienti in frutta e verdura

Da Comune-info | 22 ottobre 2012 Sembrerebbe un’utopia, una cittadina immaginaria inventata da qualche sociologo per descrivere la comunità ideale, eppure è tutto vero. A Todmorden, un comune dell’Inghiliterra, gli abitanti coltivano i propri ortaggi in ogni luogo pubblico che lo permette con l’obiettivo di

Consumo di suolo: una legge così non serve

Nel testo approvato ieri alla Camera l’orizzonte per lo stop è al 2050, ma non riguarda le infrastrutture considerate strategiche. Eppure, secondo l’ISPRA, autostrade, porti, aeroporti e ferrovie “occupano” il 41,3% della superficie consumata. E il primo maggio il governo ha accordato finanziamenti a

Legge sul consumo del suolo: ok della Camera. Ma sono molti gli aspetti controversi

Di Mario Lucio giovedì 12 maggio 2016 Oggi la Camera dei deputati, con 256 voti favorevoli, 140 contrari e 4 astenuti ha dato il via libera alla legge sul consumo del suolo. Ora il testo passa al Senato. Per la sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo,

Coop, via l’olio di palma dopo la “bocciatura” dell’Efsa

Di Davide Mazzocco mercoledì 11 maggio 2016 Dopo il rapporto sui possibili effetti nocivi sulla salute l’olio di palma viene eliminato dai prodotti a marchio Coop Coop smetterà di produrre e vendere prodotti con il proprio marchio contenenti olio di palma. La decisione è

Cos’è il Ttip e cosa dicono i documenti riservati ottenuti da Greenpeace

 TTIP La firma del Partnerariato transatlantico sul commercio e gli investimenti (Ttip) tra Unione europea e Stati Uniti mette a rischio gli standard europei sull’ambiente e la salute. Lo rivelano alcuni documenti diffusi da Greenpeace e pubblicati il 2 maggio dal quotidiano tedesco Süddeutsche

Allarme pesticidi: trovati nel 63,9% delle acque superficiali

Pesticidi. Il rapporto dell’Ispra: in 4 anni un aumento del 20%. Al Sud dati ancora parziali 09/05/2016 FILIPPO PALA Pesticidi sempre in aumento nelle acque italiane: sono 224 le sostanze diverse individuate nell’ultimo report dell’ISPRA sull’argomento, appena pubblicato, rispetto alle 175 del 2012, ultima

Olio di palma, avevamo ragione. Le aziende costrette al dietrofront

Le aziende italiane hanno deciso davvero di rinunciare all’olio di palma? Dopo il nuovostudio sull’olio di palma appena pubblicato dall’Efsa, l’Aidepi (Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane) ha annunciato che si impegnerà a “fare, nel più breve tempo possibile, tutte le

Pericolo radar per le popolazioni di dodici centri italiani

Le emissioni elettromagnetiche del radar Fadr (Fixed air defense radar) RAT 31-DL prodotto da Selex Sistemi Integrati (gruppo Leonardo-Finmeccanica), operativo in dodici installazioni dell’Aeronautica militare italiana, è pericoloso per la salute dell’uomo. A denunciarlo in un esposto presentato alla Procura della Repubblica di Macerata,

Inquinamento acustico: situazione critica in Italia secondo dati ISPRA

Una delle forme di inquinamento spesso erroneamente ritenuta “meno pericolosa” è l’inquinamento acustico. L’Annuario dei dati ambientali 2012 dell’ISPRA rivela però una situazione molto preoccupante. Da rilievi e analisi fatte tra il 2000 e il 2003 e tra il 2006 e il 2012, da

Legge sul consumo di suolo, i princìpi che mancano

La prossima settimana si concluderà alla Camera l’iter del testo presentato nel 2014. Che non impedirà di costruire nuove case, e non darà un colpo alla crescita. Anche perché il concetto di “superficie agricola, naturale e seminaturale”, enunciata all’articolo 2, lascia spazio a troppe eccezioni, che

Case coi mattoni di canapa e lampade fatte col mais? Se ne parla a Firenze

L’evento su architettura eco sostenibile e bio compatibile organizzato dagli Ordini degli architetti e degli agronomi per il 5 e il 26 maggio alla Palazzina Reale di Santa Maria Novella 03 maggio 2016 Niente cemento o calcestruzzo. I mattoni per le case sono realizzati

La conservazione della biodiversità in Italia

di Alessandro La Posta, Nicoletta Tartaglini • Le attività della «Direzione per la Protezione della Natura e del Mare» per la conservazione della biodiversità e la divulgazione delle conoscenze   L’Italia è un Paese che, grazie alle sue caratteristiche fisiche, geografiche e storiche, presenta

Inquinamento delle acque dolci: la mappa italiana

Non solo discariche con rifiuti pericolosi. In Italia è allarme per laghi e fiumi contaminati da nichel, cromo e azoto. Ecco i siti a rischio da Nord a Sud (foto). di Rossana Caviglioli 02 Dicembre 2014 Veduta dall’alto del lago d’Iseo. Non solo discariche

Ministero della Salute: ecco i 44 siti più inquinati d’Italia. Rischio tumori per 6 milioni di Italiani.

Dalla Val D’Aosta alla Sicilia. Quarantaquattro aree del Paese inquinate oltre ogni limite di legge. Sei milioni di persone esposti a rischio malattie, tutte mortali: tumori, malattie respiratorie, malattie circolatorie, malattie neurologiche, malattie renali. Popoff è in grado di darvi la lista completa dei

Olio di palma, l’Indonesia verso il divieto di nuove piantagioni

L’Indonesia potrebbe porre il divieto a nuove piantagioni di palme da olio dopo i numerosi incendi che negli ultimi anni hanno causato gravi problemi di tipo ambientale. Visto che l’olio di palma rappresenta uno dei pilastri dell’economia del Paese asiatico, i gruppi ambientalisti rimangono

L’oceano scotta e le coltivazioni di alghe sono a rischio

Di Davide Mazzocco giovedì 28 aprile 2016 Le acque dell’Oceano indiano al largo di Zanzibar sono diventate troppo calde e le nuove alghe stentano a germogliare. Il raccolto è decimato e la concorrenza asiatica sta creando notevoli problemi alle coltivatrici locali. Fra queste c’è

Trattati di Libero Commercio Colombia-USA: miniere o parco nazionale?

In Colombia, due aziende minerarie di Stati Uniti e Canada vogliono imporre l’estrazione d’oro in un parco nazionale nella regione amazzonica. Vogliono chiedere miliardi di euro di risarcimento allo stato colombiano in un tribunale di arbitrato in Texas. Servirsi dei tribunali di arbitrato per

La Svezia dichiara guerra all’astice americano: “Specie aliena”

Stoccolma ha chiesto alla Commissione Ue di intervenire con fermezza contro l’arrivo nelle acque europee degli astici americani: troppo grossi e invasivi, dice la Svezia, che chiede di catalogarli fra le “invasive alien species” di ANDREA TARQUINI 19 aprile 2016 BERLINO – Infuria una

Glifosato: il Parlamento Ue chiede di autorizzarlo solo per 7 anni e per uso professionale

Rinnovo dell’autorizzazione per il glifosato, il Parlamento UE presenta una controproposta alla Commissione Europea. Gli europarlamentari vorrebbero che l’autorizzazione per la vendita e l’utilizzo del glifosato venisse rinnovata solo per 7 anni, anziché per 15, e riguardasse esclusivamente l’impiego professionale. Il Parlamento Europeo in

Rifiuti solidi urbani: è ormai emergenza planetaria

Siamo letteralmente sommersi dai rifiuti, si parla ormai di una vera e propria emergenza planetaria che riguarda soprattutto i rifiuti solidi urbani (Rsu) prodotti nelle grandi città. Il tragico scenario è emerso a Roma in occasione della XXI Conferenza internazionale sulla gestione dei rifiuti

Dopo la Croazia, anche la Francia non cercherà petrolio in Mediterraneo

Il ministro francese per l’Ambiente Ségolène Royal, ha deciso di applicare una moratoria «immediata» sui permessi di ricerca di idrocarburi nel Mar Mediterraneo. Il plauso del fronte per il “sì” al referendum del 17 aprile 09/04/2016 ROBERTO GIOVANNINI Il ministro francese dell’Ambiente e dell’Energia,

Olanda verso divieto vendita auto benzina e gasolio dal 2025

Governo ottiene primo ok dal Parlamento sul provvedimento Redazione ANSA 07 APRILE 201613:59 ROMA – Il Governo olandese ha iniziato il cammino legislativo per arrivare a vietare, dal 2025, la vendita di automobili con alimentazione a benzina o a gasolio. Il provvedimento è sostenuto

IMPEACHEMENT PER IL GOVERNO RENZI SPORCO DI PETROLIO

COMUNICATO COBAS: “IMPEACHEMENT PER IL GOVERNO RENZI “SPORCO DI PETROLIO” Il delirio di onnipotenza che caratterizza il governo Renzi – con l’ultima scoperta corruttiva per far decollare l’impianto di estrazione idrocarburi/Tempa Rossa-Comune di Corleto Pericata(PZ) – che ha provocato le dimissioni della ministra Guidi,