Da DIETRO IL SIPARIO DI barbaranotav
Emancipazione e parità….come non fanno tutte le donne italiane ad identificarsi con la Regina della Camera? Chi non trova il parrucchiere pagato dallo stato sul posto di lavoro?
Fata Boldrini trasforma i barbieri in parrucchieri 
Oltre alla barba anche la piega per le deputate Il servizio alla Camera parte da domani 
Taglio, messa in piega, colore e permanente, da domani la Camera fornirà anche questi servizi. È da tempo che le parlamentari reclamano i parrucchieri in nome del pari trattamento con i colleghi. Perchè, è stata la lamentela ricorrente, «dobbiamo uscire dal Palazzo per una piega quando i deputati possono farsi in qualsiasi momento barba e capelli?» Così siccome il «problema» era particolarmente sentito e siccome anche in questo, sostiene più di una deputata, si vede la piena attuazione delle «pari opportunità», ecco che il presidente della Camera Laura Bondrini ha cercato di rimediare a questa carenza. CONTINUA QUI 
MARTEDÌ 10 GIUGNO 2014 10:51REDAZIONI 
La parlamentare del M5S Giulia Sarti ha pubblicato uno status su Facebook alcune ore fa che ha mandato in tilt la rete.
Citava una recente dichiarazione di Livia Turco(una che tra PCI, PDS, DS e PD si è fatta 6 legislature consecutive con il culo attaccato alla poltrona e ora attende la pensione pagata dai contributi elettorali in veste di funzionario del Pd) che ha fatto aumentare la rabbia dei cittadini nei confronti della classe politica.
“Se i politici rubano è perché hanno preso il cattivo esempio dai cittadini italiani, che chiedono la raccomandazione e pagano l’idraulico in nero per risparmiare”.
Attendiamo ora la replica del partito stupratori: “Le violenze sessuali sono colpa delle donne spesso poco vestite e troppo avvenenti”. Poi, quella del partito dei pirati della strada: “E’ colpa di chi attraversa sulle strisce che non usa vestiti coi catarinfrangenti”. E infine quella del Movimento per la vivisezione efferata: “E’ colpa dei cani e delle scimmie che non hanno un sindacato”.
E pensare che la Turco fu anche Ministro della Salute.
Che dire degli uomini moralmente superiori?
Gennaro ‘Migliore’(come saranno i peggiori ?).
L’apartheid in Israele è un’invenzione antisemita ! ! !
Israele è uno stato assolutamente democratico ! ! !
L’ha ripetuto la sera del 5 giugno, alle ore 23, nel Teatro Argentina , a Roma.
Qui ha anche affermato che il boicottaggio è un’azione violenta fatta da persone violente contro lo stato democratico di Israele. Continua qui
Consiglio la lettura di questo articolo “antisemita” IL GENOCIDIO ISRAELIANO DELL’ ACQUA
Del socialismo il signore che il Pd afferma non essere un suo candidato, ha preso la parte migliore….
Il partito moralmente superiore, dopo lo scandalo MPS, delle centrali a carbone del compagno De Benedetti, Expò, Mose (il partito afferma che il suo candidato in realtà non è suo) ha il diritto divino dell’impunità. Il perché, come se non bastassero i colpi di spugna ed insabbiamenti, non è difficilmente intuibile. Il “nuovo scandalo” che emerge da Genova, se mai emergerà del tutto, cosa di cui dubito, ancora una volta certifica la collaborazione della magistratura nel salvaguardare la purezza del Pd. Purezza in senso mediatico, non intesa come zelo e solerzia nell’assicurare alla giustizia chiunque all’interno del partito delinqua, ma nel ruolo di smacchiatore delle nefandezze.
Lasceranno parlare il Berneschi o come LUSI lo ridurranno all’oblio ed al silenzio?
Spero non nel modo in cui fu costretto David Rossi.

 Prima di entrare nella stanza dove lo attendono i pm Nicola Piacente e Silvio Franz che indagano sull’affaire Carige, dove è accusato di associazione a delinquere, truffa e riciclaggio,Berneschi si sfoga. «Se parlo io… Sai quanti finiscono in manette? Il palazzo… Questo palazzo deve tremare». FONTE

A proposito di indagati, come non ricordare la Serrachiani, giovane donna del Pd, che aveva chiesto passi indietro agli indagati della SUA giunta? Passi indietro mai fatti.
Come al solito devono ricorrere al vittimismo quando naufragano nel fango
Vi lascio, con un ottima analisi del lucido ed onesto Eugenio Orso, imperdibile.

 

Commenta su Facebook

Tags: