La prima Ambasciata Palestinese che sia mai apparsa in Europa Occidentale, si è aperta martedi sera (della scorsa settimana) in Svezia. Cosi ha detto il servizio stampa del Primo Ministro. Il Presidente  Mahmoud Abbas è arrivato a Stoccolma per l’evento.

“Il vostro riconoscimento …dovrebeb spinegre in avanti  i negoziati nel processo di pace “  ha detto Abbas.
Il Primo Ministro Lofven ha promesso solennemente aiuto alla Palaestina ma ha anche richiesto riforme.

“Ci son difficoltà: dobbiamo aiutarci reciprocamente  per combattere la corruzion ed aumentare l’uguaglianza tra il gender, migliorare il rispetto per i dirittti umani  e ovviamente continuare il processo di costituzione dello Stato,”  ha detto Lofven.

Sotto il trattato firmato di recente,  l’aiuto finanziario della Svezia alla Palestina  crescerà di 1,5 miliardi di corone  (= US$179.74 million) nei prossimi 5 anni .

La Palaestina ha missioni diplomatiche nei paesi o che la riconoscono o la riconoscono parzialmente come stato indipendente.

Fino a martedi, la Palestina  aveva una Delegazione Generale di Palestina in Svezia, con base a Stoccolma.
il 30 ottobre, la Svezia fu il primo membro dell’Europa Occidentale (e il 135° delle 193 nazioni del mondo)  a riconoscere ufficialmente lo stato di stato delal Palestina. La Gran Bretagna la Francia, la Spagna, il Portogallo  hanno fatto la stessa cosa.

fonte: https://www.rt.com/news/231107-palestine-first-embassy-sweden/

Commenta su Facebook