Sono disponibili alcune copie del libro “La Moneta dell’Utopia – Abolire il sistema bancario con la moneta auto-emessa presso la Libreria Croce in via Pieve di Cadore 55 a Roma, quartiere Trionfale nord.

Sinossi

Nella crisi attuale tutti i politici avanzano l’ostacolo della reperibilità dei fondi e del pagamento dei debiti, mentre i cittadini chiedono costi dello Stato e sprechi minori. Ma a guardare bene, quelli che chiamiamo costi sono in realtà misurazioni della ricchezza prodotta e sembra illogico che un’unità di misura crei un debito. Questo libro è diviso in cinque parti. Dopo aver riassunto la storia e il funzionamento della moneta nelle prime due parti, nella terza l’autore affronta la questione fondamentale: la definizione giuridica del professor Auriti,e propone un ampliamento applicabile alla Moneta dell’Utopia. La quarta parte parla della moneta canadese di Paul Grignon per risolvere il problema nella quinta parte, con una proposta del tutto innovativa: una nuova forma moneta unica globale di proprietà del portatore, senza debito ed auto-emessa da 7 miliardi di emettitori senza alcun potere centrale a governarla. L’autore, autodidatta, descrive e divulga la sua visione/proposta per la moneta del futuro.

Indice

Premessa…………………………………………………………………………………………9

Introduzione………………………………………………………………………………….12

PRIMO LIBRO……………………………………………………………………………..17

Preambolo

Meccanismi di costruzione della realtà

Introduzione al primo libro……………………………………………………………..19

Meccanismi di costruzione della realtà …………………………………………….22

L’effetto Beagle……………………………………………………………………………..22

Il Bias…………………………………………………………………………………………..25

La costruzione della realtà nella famiglia, nella scuola e nei mass-media

nella società democratica dalla Rivoluzione Francese in poi………………..27

Ideologia e politica nella costruzione della realtà………………………………..32

PRIMO LIBRO………………………………………………………………………………37

Seconda parte

La storia del sistema monetario

La nascita della moneta……………………………………………………………………39

La moneta dell’Impero e la fuga dei metalli preziosi……………………………54

L’affermazione dei metalli preziosi nell’alto medioevo…………………………58

Le crociate e i primi strumenti finanziari del Basso Medioevo………………61

Verso il Rinascimento: la nascita delle banche…………………………………….67

Le banche creano moneta dal nulla…………………………………………………….71

Il Rinascimento cambia gli equilibri. Nasce il Capitalismo……………………76

Il Calvinismo: lo spirito del Capitalismo moderno……………………………….84

Inghilterra dalla libertà monetaria alla schiavitù bancaria……………………..89

1694: fondazione della Banca d’Inghilterra e nascita del debito pubblico. 93

La Rivoluzione Americana contro il sistema monetario privato…………….103

L’ascesa dei Rothschilds…………………………………………………………………..110

Le guerre napoleoniche e l’esportazione del modello inglese………………..114

I banchieri ancora all’assalto degli Stati Uniti……………………………………..117

L’Unità d’Italia………………………………………………………………………………..134

Fatta l’Italia ora bisogna fare la Banca d’Italia…………………………………….142

La Federal Reserve e la conquista dell’America………………………………….149

La Grande Depressione e la Federal Reserve……………………………………..161

La guerra mondiale e il sistema monetario…………………………………………166

Il novecento e il monetarismo internazionale……………………………………..171

Conclusioni storiche………………………………………………………………………..178

SECONDO LIBRO…………………………………………………………………………183

Il sistema monetario attuale

Introduzione al secondo libro……………………………………………………………185

La creazione del denaro moderno dal nulla (SISTEMA FIAT)………………191

La creazione del debito eterno…………………………………………………………..214

La proprietà della moneta ………………………………………………………………..230

Le tasse………………………………………………………………………………………….236

Il PIL e il governo delle banche………………………………………………………..240

Crisi e massa monetaria…………………………………………………………………..246

Inflazione………………………………………………………………………………………252

I Titoli di Stato e l’abbaglio giapponese……………………………………………..271

Un oscuro futuro…………………………………………………………………………….278

Dannose conseguenze …………………………………………………………………….281

Che mondo sarebbe…………………………………………………………………………286

La via delle soluzioni………………………………………………………………………290

Conclusioni……………………………………………………………………………………300

TERZO LIBRO………………………………………………………………………………305

Il valore indotto e la proprietà popolare della moneta di Giacinto

Auriti

Introduzione…………………………………………………………………………………..307

L’importanza di Auriti e della definizione giuridica della moneta………….309

Il valore e il simbolo nell’archetipo arcaico………………………………………..314

Valore spaziale e valore temporale. Simbolo e valore………………………….316

Il valore è un rapporto tra fasi di tempo……………………………………………..325

Il valore e il 99 per cento………………………………………………………………….328

Il simbolo e il valore indotto……………………………………………………………..332

Dichiarazione del denaro come Diritto Fondamentale dell’Uomo…………..342

Conclusioni…………………………………………………………………………………..346

QUARTO LIBRO………………………………………………………………………….349

Paul Grignon e il Digital Coin

Introduzione………………………………………………………………………………….351

Funzionamento tecnico del Digital Coin…………………………………………..360

Il Perpetual Coin (PC)……………………………………………………………………362

Il Credit Coin (CC)………………………………………………………………………..365

Il Bonus di redenzione……………………………………………………………………367

Il Digital Coin nel mercato……………………………………………………………..369

Reperibilità del Credit Coin ……………………………………………………………370

La bilancia commerciale…………………………………………………………………372

Il Digital Coin come moneta globale e della comunità nel futuro…………373

Mutuo ipotecario e credito per la costruzione di case………………………….375

Profitto e risparmio…………………………………………………………………………376

Il governo e il Digital Coin………………………………………………………………378

Investment Coin …………………………………………………………………………….379

Contraddizioni nel Digital Coin ……………………………………………………….380

Conclusione……………………………………………………………………………………383

QUINTO LIBRO……………………………………………………………………………385

La Moneta dell’Utopia

Parte teorica

Premessa………………………………………………………………………………………387

La base filosofica di Auriti e la moneta di Grignon…………………………….389

Gli effetti benefici della Moneta dell’Utopia …………………………………….395

Il valore di Marx e la moneta dell’utopia…………………………………………..401

Lavoro e società: cambio di paradigma…………………………………………….406

QUINTO LIBRO…………………………………………………………………………..415

Seconda parte

Funzionamento Tecnico

Le differenze tra il Digital Coin e la Moneta dell’Utopia…………………….417

Struttura della Moneta dell’Utopia e scissione tra misura e valore……….419

Struttura della Moneta dell’Utopia: le tre spendibilità ……………………….422

Struttura della Moneta dell’Utopia: il numero seriale d’identificazione…425

Il database e il sistema……………………………………………………………………429

L’auto-emissione monetaria del lavoratore dipendente [1]: il Contratto

Informatico-Elettronico e gli altri strumenti …………………………………….431

L’auto-emissione monetaria del produttore [1]………………………………….434

L’auto-emissione monetaria del commercio intermediario………………….438

L’auto-emissione monetaria dei lavoratori socialmente utili e dei lavoratori

stagionali……………………………………………………………………………………..440

L’auto-emissione monetaria dei costruttori edili………………………………..441

L’auto-emissione monetaria governativa………………………………………….443

L’auto-emissione da parte di altri soggetti: i sussidi e le pensioni………..447

Le auto-emissioni speciali private e pubbliche in caso di disastri naturali

La moneta per investimenti: l’auto-emissione del Investment Coin con 

Promessa di Distruzione………………………………………………………………..450

Il mutuo ipotecario con Promessa di Distruzione………………………………455

Il finanziamento privato con Promessa di Distruzione……………………….458

Il mercato popolare e il Rifiuto di Accettazione………………………………..459

I pagamenti………………………………………………………………………………….464

Conto Digitale………………………………………………………………………………467

Contabilità……………………………………………………………………………………469

Massa Monetaria ed auto-emissione. Il paniere e il monte stipendi……..470

Riserva di Valore e circolazione……………………………………………………..473

Conclusioni tecniche ed abolizione del sistema bancario……………………478 

Commenta su Facebook