3 settembre 2011 (MoviSol) – La Lega dei Cittadini Latinoamericani Uniti (LULAC) sollecita il ritorno immediato alla legge Glass-Steagall, con la seguente mozione:

Appello al Congresso affinché approvi il disegno di legge HR 1489 di ripristino della legge Glass-Steagall

CONSIDERATO che la Lega dei Cittadini Latinoamericani Uniti è l’organizzazione latino-americana più vecchia e più numerosa, fondata a Corpus Christi (Texas) il 24 febbraio 1929;

CONSIDERATO che la LULAC si batte storicamente per il principio secondo il quale i latino-americani hanno eguali possibilità di accesso all’occupazione, all’istruzione, all’abitazione e all’educazione;

CONSIDERATO che in risposta alla Grande Depressione degli anni 1930, il Congresso approvò il Federal Banking Act del 1933, noto come Glass-Steagall Act, che separò le attività bancarie ordinarie (commerciali) dalle attività d’investimento e speculazione;

CONSIDERATO che, successivamente, la legge Glass-Steagall protesse i cittadini americani e i posti di lavoro dal 1933 al 1999, allorché fu abrogata, permettendo così alle banche ordinarie di venire trasformate in banche d’affari, società d’assicurazione o di altro genere speculativo, creando banche che divennero “troppo grandi per fallire”;

CONSIDERATO che nell’ultimo decennio le bolle finanziarie furono create nella misura di decine di migliaia di miliardi di dollari, che hanno cominciato a crollare negli ultimi tre anni, creando condizioni molto dure e di sofferenza per le comunità sparse nella nazione;

CONSIDERATO che Wall Street è stata rifinanziata con decine di migliaia di miliardi di dollari dei contribuenti, ma Main Street (l’economia reale) è in uno stato di crisi e di perdita di posti di lavoro in continuo aggravamento;

CONSIDERATO che il disegno di legge HR 1489, IL RITORNO ALLA PRUDENZA NELLE ATTIVITà BANCARIE E IL RIPRISTINO DELLA LEGGE GLASS-STEAGALL è stato proposto al Congresso da 17 firmatari, sia democratici sia repubblicani, e a livello nazionale è stato appoggiato dalla confederazione sindacale AFL-CIO, dal Sindacato dei Macchinisti, da [molti] consigli comunali e da [molti] rappresentanti nelle assemblee legislative statali;

VIENE DELIBERATO che la LULAC, riunita a congresso a Cincinnati (Ohio) nel luglio 2011, sostenga l’HR 1489 ed esorti i membri del Congresso a sostenere e ad approvare l’HR 1489, per ripristinare le protezioni stabilite dal Glass-Steagall Act.

Commenta su Facebook