dont forget to smash state La carta dice: Non dimenticare di mandare in frantumi lo Stato. E anche questo “piano di demolizione” in Italia è in corso di attuazione, qualcuno della Bocconi ci sta lavorando.

Interessante un articolo uscito ieri, scritto dal presentatore del programma L’Ultima Parola(Rai2), Gianluigi Paragone; dove tratta vari argomenti dall’euro al fiscal compact, il terremoto e ponderate critiche all’attuale premier: l’artefice delle norme che bloccano qualsiasi rinascita!

L’ottimo articolo titola: La ricostruzione: Ma adesso abbattiamo il patto di stabilità. Vi invito a leggerlo a titolo informativo.

MARIO MONTI ODIA LO STATO. E CI DICONO CHE LO SALVERA’ (quello che non ho potuto spiegare a L’Ultima Parola venerdì scorso) DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info

Fonte:  http://www.comedonchisciotte.org/site//modules.php?name=News&file=article&sid=10369

Paolo Barnard
Link: http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=388


Altra carta del gioco che un altro artefice di questa crisi, Mario Draghi, sta giocando proprio oggi è quella della “Fusione delle Banche” :

bank merger (ASCA) – Bruxelles, 31 mag – ”Si puo’ creare un’unione bancaria” europea. Lo afferma Mario Draghi, presidente della Bce e del Comitato europeo per il rischio sistemico (Cers), parlando in commissione affari economici e monetari del Parlamento europeo. Questa unione, spiega, ”si fonderebbe su tre pilastri fondamentali: un regime di depositi europeo, un fondo di risoluzione europeo e una maggiore centralizzazione della vigilanza bancaria”. Il fondo di risoluzione, spiega Draghi, ”dovrebbe finanziare le banche piu’ importanti e quelle banche che vengono finanziate dovranno essere aiutate in ogni parte”. Questa unione bancaria, continua Draghi, non puo’ essere frutto del lavoro ne’ del Cers ne’ della Bce.

Fonte: http://www.asca.it/news-Crisi__Draghi__serve_unione_bancaria_europea_(1_update)-1160840-ECO.html

Una conferma che i governi sono al servizio dei poteri forti:

Draghi: “Si usi il fondo salva-Stati per ricapitalizzare le banche in difficoltà”.Ammissione ineccepibile: i governi sono delle banche! Fonte:http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-05-31/draghi-nuove-turbolenze-meno-092842.shtml?uuid=AbpLQ8kF

Le nostre tasse, il pagare le tasse non sono più per avere dei servizi a beneficio sociale, ma per “salvare le banche”! Io pago le tasse per mantenere questi criminali!  Questo è ormai chiaro e nessuno fa nulla in senso giudiziario! Questo è anomalo e non mi abituerò mai nel vederlo normale!

Mariella

Fonte: http://xena05.wordpress.com/2012/05/31/il-gioco-illuminati-game-prosegue/

Commenta su Facebook

Tags: